dilemma

Jim Cain

Utente di lunga data
Qualcuno conosce la mia storia e sa come la penso di fronte a certi 'accadimenti'.
Sono stato vittima di un tradimento, ho tradito anch'io, ed in entrambi i casi (sia pure in forme totalmente differenti) i rispettivi tradimenti sono venuti fuori grazie ad 'informative' esterne.
Ora so - con un certo grado di precisione - che un'amica (moglie di un amico) ha una storia extra. Almeno una.
La mia compagna mi ha fatto capire - senza andare oltre - che questa sua/nostra amica (ripeto, moglie di un amico e madre di due figli) intrattiene rapporti telefonici costanti con due uomini.
Non mi è dato capire la frequenza certo è che questi rapporti telefonici vanno avanti da tempo, sicuramente da più di un anno.
Scrivo 'rapporti telefonici' perchè così mi è stato riferito, ma quando me ne ha accennato si vedeva lontano un miglio che me ne stava dando una versione parecchio edulcorata (che, insomma, questi contatti non si esauriscono in un frequente scambio di messaggi Whatsapp).
Per cui, dando per scontato che la frequentazione non si limiti a qualche messaggio, e dando per certo che so al 99 % con chi si sofferma in amabili conversazioni, Vi chiedo :
cerco in qualche modo di far intendere al mio amico di aprire gli occhi o mi faccio i cazzi miei (propendo per quest'ultima ipotesi) ?
Lui qualcosa so che l'ha capìta, non so però cosa o se invece ha semplicemente qualche sospetto.
Scemo non è, da giovane (o, comunque, da non sposato) di donne ne ha avute, anche contemporaneramente, quindi non è un babbione ma uno che certe dinamiche le conosce.
 

Foglia

utente viva e vegeta
Ciao e ben riletto.
E' un po' difficile dare una risposta valevole per ogni rapporto di amicizia, credo ne abbiamo già parlato. Cosa gli andresti a dire, però? Che sai per sentito dire che la moglie... chatta? Per me per come la poni (e per il dubbio stesso che ti poni, se dirglielo o meno) su due piedi ti direi di lasciar perdere.
 

Jim Cain

Utente di lunga data
fatte li cazzi tua, che è meglio
Lo farò.

C'è però una cosa che me le fa girare, e cioè che lei è straviziata dal marito, oltre che - va da sè - amatissima.
E io non riesco a sopportare che - nonostante viva tra gli agi più esagerati (vacanze, vestiti, ristoranti, colf, casa super) lo ripaghi in questo modo.
 

Jim Cain

Utente di lunga data
Ciao e ben riletto.
E' un po' difficile dare una risposta valevole per ogni rapporto di amicizia, credo ne abbiamo già parlato. Cosa gli andresti a dire, però? Che sai per sentito dire che la moglie... chatta? Per me per come la poni (e per il dubbio stesso che ti poni, se dirglielo o meno) su due piedi ti direi di lasciar perdere.
Non avrei sicuramente le palle per dirglielo di persona.
Per il resto, lui ha sicuramente i mezzi (economici) per capire ESATTAMENTE cosa fa la moglie.
 

Foglia

utente viva e vegeta
Lo farò.

C'è però una cosa che me le fa girare, e cioè che lei è straviziata dal marito, oltre che - va da sè - amatissima.
E io non riesco a sopportare che - nonostante viva tra gli agi più esagerati (vacanze, vestiti, ristoranti, colf, casa super) lo ripaghi in questo modo.
Questo proprio non sarebbe comunque un buon motivo per dirlo al tuo amico. Anzi al contrario (almeno io) mi sentirei "meglio" se sapessi che c'è già maretta.
 

Jim Cain

Utente di lunga data
Questo proprio non sarebbe comunque un buon motivo per dirlo al tuo amico. Anzi al contrario (almeno io) mi sentirei "meglio" se sapessi che c'è già maretta.
So che lui un paio di mesi fa ha 'intuito' qualcosa.

Ma so anche che lei continua a messaggiare con queste persone.

Quindi, se lui ha affrontato la questione con lei, e lei continua ad intrattenere questi rapporti, o lui non ha capito granchè, o queste storie sono davvero irresistibili oppure ancora lei è davvero bravissima (furba è furba).
 

Lara3

Utente di lunga data
So che lui un paio di mesi fa ha 'intuito' qualcosa.

Ma so anche che lei continua a messaggiare con queste persone.

Quindi, se lui ha affrontato la questione con lei, e lei continua ad intrattenere questi rapporti, o lui non ha capito granchè, o queste storie sono davvero irresistibili oppure ancora lei è davvero bravissima (furba è furba).
Hai mai pensato che quanto ti sia stato riferito non ha nessun fondamento ?
Sei sicuro che è vero ?
Questa è la prima domanda che mi farei .
 

Lostris

Utente Ludica
Qualcuno conosce la mia storia e sa come la penso di fronte a certi 'accadimenti'.
Sono stato vittima di un tradimento, ho tradito anch'io, ed in entrambi i casi (sia pure in forme totalmente differenti) i rispettivi tradimenti sono venuti fuori grazie ad 'informative' esterne.
Ora so - con un certo grado di precisione - che un'amica (moglie di un amico) ha una storia extra. Almeno una.
La mia compagna mi ha fatto capire - senza andare oltre - che questa sua/nostra amica (ripeto, moglie di un amico e madre di due figli) intrattiene rapporti telefonici costanti con due uomini.
Non mi è dato capire la frequenza certo è che questi rapporti telefonici vanno avanti da tempo, sicuramente da più di un anno.
Scrivo 'rapporti telefonici' perchè così mi è stato riferito, ma quando me ne ha accennato si vedeva lontano un miglio che me ne stava dando una versione parecchio edulcorata (che, insomma, questi contatti non si esauriscono in un frequente scambio di messaggi Whatsapp).
Per cui, dando per scontato che la frequentazione non si limiti a qualche messaggio, e dando per certo che so al 99 % con chi si sofferma in amabili conversazioni, Vi chiedo :
cerco in qualche modo di far intendere al mio amico di aprire gli occhi o mi faccio i cazzi miei (propendo per quest'ultima ipotesi) ?
Lui qualcosa so che l'ha capìta, non so però cosa o se invece ha semplicemente qualche sospetto.
Scemo non è, da giovane (o, comunque, da non sposato) di donne ne ha avute, anche contemporaneramente, quindi non è un babbione ma uno che certe dinamiche le conosce.
Dipende dall’amicizia.

Ho dei rapporti con alcune (poche) persone in cui non dire nulla mi farebbe sentire come se io, tacendo, stessi tradendo loro.

In quel caso parlerei.
Nell’altro 95% mi farei i cazzi miei.
 

Marjanna

Utente di lunga data
Lo farò.

C'è però una cosa che me le fa girare, e cioè che lei è straviziata dal marito, oltre che - va da sè - amatissima.
E io non riesco a sopportare che - nonostante viva tra gli agi più esagerati (vacanze, vestiti, ristoranti, colf, casa super) lo ripaghi in questo modo.
E ti stupisci? E' proprio perchè è placida e strasicura che tradisce, dicesi anche tradimento da noia.

Io fossi dall'altra parte vorrei sapere, ma in questi casi dove hai zero prove, se lui vuol bersi la versione di lei (che di certo non ammetterà), tu farai la fine "dell'amante", nel senso che l'eventuale rabbia verrà scaricata su di te.
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
Lo farò.

C'è però una cosa che me le fa girare, e cioè che lei è straviziata dal marito, oltre che - va da sè - amatissima.
E io non riesco a sopportare che - nonostante viva tra gli agi più esagerati (vacanze, vestiti, ristoranti, colf, casa super) lo ripaghi in questo modo.
magari è proprio per quello che lo tradisce
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
Io mi farei bellamente i cazzi miei...sono dell' idea che se uno sa di un tradimento deve tenerselo per se..... anche se si è amici....
Non si può sapere cosa c è dietro la porta di casa di ognuno....
 

Skorpio

Utente di lunga data
Ciao Jim fatti i cazzi tuoi, anche perché chi vuol vedere vede da solo e non ha bisogno del bastone come un cieco
 

Brunetta

Utente di lunga data
Perché tua moglie te l’ha detto?
Mi sembra che questo sia il punto più importante in questo caso.
Tu rivelando ciò che ti ha detto tradiresti lei.
Perché ti ha detto una cosa che ti mette nelle condizioni di scegliere tra lei e il tuo amico?
È quello che vuoi fare?
 

Brunetta

Utente di lunga data
Oltretutto io avevo rivelato delle cose a mio marito. È accaduto prima che scoprissi è tutto ciò che ne è derivato.
Il fatto che quello che era un segreto tra noi sia rimasto tale è una cosa che apprezzo.
Oltretutto non sai altro che di contatti telefonici e sai che lui ha già sospettato la cosa e ne ha parlato con lei.
 

Diletta

Utente di lunga data
L'esperienza personale qui non ci dovrebbe entrare, io entro nel merito della vicenda raccontata da Jim.
Marito innamorato, anzi innamoratissimo, tutti gli agi possibili, vita dorata e non le basta ancora?
No, certa gente deve svegliarsi dal sogno e precipitare nel peggiore degli incubi.
 

Lostris

Utente Ludica
L'esperienza personale qui non ci dovrebbe entrare, io entro nel merito della vicenda raccontata da Jim.
Marito innamorato, anzi innamoratissimo, tutti gli agi possibili, vita dorata e non le basta ancora?
No, certa gente deve svegliarsi dal sogno e precipitare nel peggiore degli incubi.
Quello che si vede da fuori non corrisponde quasi mai alla realtà interna.

Trovo che sia spregevole muoversi con l’obiettivo principale di causare sofferenza a qualcuno ergendosi a giudice superiore.
 
Top