dal corsera: RIPROVARE

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Laura-nessie
2007-09-12 15:11Ci riprovo

Dottoressa un po' di tempo fa lei scrisse a Patrizia: "Forse non è desiderio di chiarezza ciò che la spinge, ma una sotterranea e mai sopita gelosia o comunque la sofferenza di sentirsi esclusa da una fase della vita di lui.”
Dottoressa mi perdoni, ma il desiderio di chiarezza non può nascere da cose come la gelosia o la sofferenza? Perché non si può pretendere chiarezza anche se si parte da questi presupposti? Che bisogno c’è di fare chiarezza quando si va d’amore e d’accordo e tutto fila liscio? Perché gli uomini non affrontano quasi mai i loro errori? Non è troppo semplice dire “non ne voglio parlare più”? ma come, qui c’è un matrimonio con figli con sentimenti forti, con amore e con tanta buona volontà, c’è una donna (una delle poche che io conosca) che dice ti amo ancora anche se mi hai tradita (forse) e un uomo che si rende conto DA QUESTA REAZIONE che la moglie lo ama ancora? Ma che bisogno c’è di mettere alla prova? Non ci credo, credo che come in molte coppie, non ci siano motivi sufficientemente validi per tradire ma lo si fa lo stesso, poi si viene scoperti (e se le figlie non l’avessero scoperto come sarebbe finita o andata avanti la cosa?) e allora guai ad affrontare l’argomento. Si chiude baracca e burattini, si molla di punto in bianco un’altra persona che magari provava dei sentimenti, si rientra “all’ovile” e tutto senza dare uno straccio di spiegazione e negando al proprio compagno la giustizia di sapere con che cosa si ha avuto a che fare per poterlo definitivamente archiviare? Ma perché santo cielo non ci si può parlare con chiarezze di queste cose nemmeno in una coppia “forte” e “stabile”? perché sempre questo dare riposo al vero? E perché rassegnarsi al fatto che “in quella fase della sua vita io non c’entro?” ma come non c’entro? C’entro eccome, visto che per più volte si è addirittura arrivati a pensare a una separazione. Certi nodi al pettine ci tornano. Sempre. E non affrontare le cose ma tenerle sotto il tappeto o nell’armadio o dietro a una porta rischiano di risaltare fuori, anche a distanza di anni. Molti anni.
Sbaglio sempre tutto come al solito?
Saluti cordiali
Laura
risposta. Schelotto
2007-09-12 15:20Re: Ci riprovo

Ancora una volta, cara laura, lei dice cose sacrosante. Solo che appartengono più alla sfera razionale che a quella emotiva. Nel momento in cui una donna decide di riprendersi il proprio uomo ne accetta più o meno consapevolmente le debolezze, le incogruenze e le codardie. La strada per non seppellire il vero non passa necessariamente attraverso severe istruttorie, ci si può arrivare misurando quel rapporto nuovo e diverso con un uomo che non è quello che si credeva di avere accanto. La verità conosciuta nei minimi particolari (quante volte ci sei stato,da che ora a che ora, che cosa le dicevi, come le parlavi, che cosa le hai detto di noi etc. etc.) finisce col cristallizzare la situazione del tradimento, inaridisce qualsiasi possibilità di cambiare e crea un rapporto colpevolizzato e claustrofobico. Io penso che cambiare si può, ma solo se si accetta di cambiare davvero. Grazie e a presto.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Nel momento in cui una donna decide di riprendersi il proprio uomo ne accetta più o meno consapevolmente le debolezze, le incogruenze e le codardie. La strada per non seppellire il vero non passa necessariamente attraverso severe istruttorie, ci si può arrivare misurando quel rapporto nuovo e diverso con un uomo che non è quello che si credeva di avere accanto.

E' questa idea di rapporto nuovo di cui parla la Schelotto che mi interessava, ma che, come nel caso posto, non mi sembra che il traditore abbia intenzione di impostare.
Chi rientra sembra (non parlo per me perché non rientra nessuno, che io sappia
) che intenda più chiudere l'evento tradimento in una parentesi invece che analizzarne le ragioni (che non significa conoscere particolari
anche perché se il tradimento fosse spiegabile attraverso particolari sessuali sarebbe talmente squallido che non meriterebbe un rientro
).

Inoltre mi stupiva come in tutto il discorso si parlasse solo di tradimento maschile e perdono femminile
 

Verena67

Utente di lunga data

Inoltre mi stupiva come in tutto il discorso si parlasse solo di tradimento maschile e perdono femminile
Il che dimostra quanto presunte ESPERTE come la Schelotto parlino per pregiudizi e tristissimi luoghi comuni (l'uomo di mezza età che tradisce con la single piu' giovane...ma per favore!)

Si legga Women's Infidelity della Langley, piuttosto, se vuole imparare qualcosa...


"L'infedeltà femminile è il segreto meglio custodito dell'Occidente"

Bacio!
 
O

Old fay

Guest
Persina miaaaaaaaa, ma non avevi di meglio da fare???????????????????????????????????
Ci mancava la Schelotto adesso....macchè riprovare e riprovare, basta, sono solo dei surrogati di qualcosa che è andato male dall'altra parte. Poi magari il ovto finale è un bel 6 emezzo, ok, mica si può pretendere di vivere a 10 e lode!!!! Ne riparliamo!! Kiss
!!
 
O

Old Anna A

Guest
Persina miaaaaaaaa, ma non avevi di meglio da fare???????????????????????????????????
Ci mancava la Schelotto adesso....macchè riprovare e riprovare, basta, sono solo dei surrogati di qualcosa che è andato male dall'altra parte. Poi magari il ovto finale è un bel 6 emezzo, ok, mica si può pretendere di vivere a 10 e lode!!!! Ne riparliamo!! Kiss
!!
ma senti Fay, quanti anni sono che non ami più tuo marito?
voglio dire, se non lo ami e lo detesti, cosa ci fai ancora con lui?
non lo so io cosa ci faccio che lo amo ancora... ma tu?
 
O

Old Anna A

Guest
Il che dimostra quanto presunte ESPERTE come la Schelotto parlino per pregiudizi e tristissimi luoghi comuni (l'uomo di mezza età che tradisce con la single piu' giovane...ma per favore!)

Si legga Women's Infidelity della Langley, piuttosto, se vuole imparare qualcosa...


"L'infedeltà femminile è il segreto meglio custodito dell'Occidente"

Bacio!
e non posso darti torto.
diciamo che la schelotto, proprio perchè risponde online in un forum che lei stessa modera nella sua sezione, tende a rispondere cose che vanno bene a tutti come l'aspirina, insomma, nel senso che non fanno male a nessuno, e lei si fa una certa pubblicità per i libri che scrive.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
citazioni

Naturalmente quando apro una discussione con una citazione è perché mi incuriosisce l'argomento e credo che la risposta "esperta" possa offrire ulteriori stimoli di riflessione.
 

Verena67

Utente di lunga data
e non posso darti torto.
diciamo che la schelotto, proprio perchè risponde online in un forum che lei stessa modera nella sua sezione, tende a rispondere cose che vanno bene a tutti come l'aspirina, insomma, nel senso che non fanno male a nessuno, e lei si fa una certa pubblicità per i libri che scrive.

of course
Venga qui dove c'è la vita vera, nei forum come questi, a capire cosa succede...

Bacio!
 

Verena67

Utente di lunga data
Naturalmente quando apro una discussione con una citazione è perché mi incuriosisce l'argomento e credo che la risposta "esperta" possa offrire ulteriori stimoli di riflessione.

già
Ricordo ancora quella storia - non era sempre commentata dalla Schelotto? - affine al plagio....dove pero' rimaneva la sensazione che se certe donne/uomini "innamorati" andassero a raccogliere i pomodori, male sicuramente non farebbe...

Bacio!
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top