Comunque

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Rebecca

Utente di lunga data
Questo è uno dei miei post più noiosi.
Quindi niente titoli cinematografici...
Niente soprannomi....
Oggi sono molto, molto tesa e ansiosa.
Perchè avrei deciso di disintossicarmi.
Allora proviamo a raccontarla un po' diversamente e con un po' di sincerità verso me stessa.

A me piaceva Filippo (Narcy) e a un certo punto mi sono resa conto che la nostra "storia" era assurda per me, visto che era una cosa a intermittenza, nascosta, senza impegno, anche se ci siamo visti per quanto? Due anni, forse? L'avevo fatta "morire là" e avevo acquistato una parvenza di serenità e fiducia.
Però sono incappata in Giorgio (Cialty). Io non sono proprio proprio sicura che nel mio impelagarmi con lui non c'entrasse il fatto che Giorgio avesse molti punti in comune con Filippo... oltre ad essere un suo "amico". Mi ci sono buttata dopo un mese di corteggiamento, estasiata dal fatto che questa volta sembravo io la più forte, che me la gestivo bene. La dottoressa diceva che questo era probabilmente molto preso (ma guarda com'è brava:blob
, anche se io le dicevo sempre che lo vedevo un po' grezzo, un po' brutto, un po' squallido, a differenza di Filippo, che invece come persona stimo molto e mi affascina. Ma Giorgio era all'inseguimento e Filippo in fuga.
Improvvisamente Filippo ha tentato di riagganciare con me. Quella sera che mi sono trovata con tutti e due, sono scappata con Filippo senza pensarci un attimo e mentre lui stava a casa mia, Giorgio chiamava e chiamava.

Qualche sera dopo feci un sogno. Stavo in una balera con Giorgio. Arrivava Filippo e io piantavo Giorgio per ballare con Filippo. Le emozioni sognate di quel ballo sono uno dei ricordi più piacevoli della mia vita (bella roba, annoverare tra i ricordi più piacevoli un ballo in sogno....
). Poi Filippo se ne andava e io cercavo con lo sguardo Giorgio pensando a che scusa inventarmi nel caso si fosse scocciato.

Poi Giorgio si è comportato come sapete.
E io in crisi.
In questi mesi Filippo si è riavvicinato. Ci siamo "visti" una volta. E poi settimane di sms, di incontri casti e promesse maliziose. E alla fine non ci si vedeva mai. Da un mesetto a questa parte ha allentato la stretta. Mi sono resa conto che ci siamo visti in giro, sì, ma che in definitva nell'ultimo mese lo ho sempre cercato io. E avrei capito che questa cosa è sbagliata, ancora una volta sbagliata. Avrei deciso che anche lui è un ciucciaenergie.
E allora basta, tabula rasa. Da venerdì non gli scrivo e nemmeno lui si è fatto vivo. Questo non vuol dire niente, anche in passato ci sono stati momenti così.
Ma adesso avrei deciso che non è giusto accettare una cosa così, soprattutto perchè io sono sempre in attesa di qualcosa.
Avrei deciso di disintossicarmi...
Ma visto che abbiamo stabilito che di dipendenza si tratta, mi sento proprio proprio in astinenza. Crisi di ansia, risvegli nel cuore della notte...
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Brava!

Questo è uno dei miei post più noiosi.
Quindi niente titoli cinematografici...
Niente soprannomi....
Oggi sono molto, molto tesa e ansiosa.
Perchè avrei deciso di disintossicarmi.
Allora proviamo a raccontarla un po' diversamente e con un po' di sincerità verso me stessa.

A me piaceva Filippo (Narcy) e a un certo punto mi sono resa conto che la nostra "storia" era assurda per me, visto che era una cosa a intermittenza, nascosta, senza impegno, anche se ci siamo visti per quanto? Due anni, forse? L'avevo fatta "morire là" e avevo acquistato una parvenza di serenità e fiducia.
Però sono incappata in Giorgio (Cialty). Io non sono proprio proprio sicura che nel mio impelagarmi con lui non c'entrasse il fatto che Giorgio avesse molti punti in comune con Filippo... oltre ad essere un suo "amico". Mi ci sono buttata dopo un mese di corteggiamento, estasiata dal fatto che questa volta sembravo io la più forte, che me la gestivo bene. La dottoressa diceva che questo era probabilmente molto preso (ma guarda com'è brava:blob
, anche se io le dicevo sempre che lo vedevo un po' grezzo, un po' brutto, un po' squallido, a differenza di Filippo, che invece come persona stimo molto e mi affascina. Ma Giorgio era all'inseguimento e Filippo in fuga.
Improvvisamente Filippo ha tentato di riagganciare con me. Quella sera che mi sono trovata con tutti e due, sono scappata con Filippo senza pensarci un attimo e mentre lui stava a casa mia, Giorgio chiamava e chiamava.

Qualche sera dopo feci un sogno. Stavo in una balera con Giorgio. Arrivava Filippo e io piantavo Giorgio per ballare con Filippo. Le emozioni sognate di quel ballo sono uno dei ricordi più piacevoli della mia vita (bella roba, annoverare tra i ricordi più piacevoli un ballo in sogno....
). Poi Filippo se ne andava e io cercavo con lo sguardo Giorgio pensando a che scusa inventarmi nel caso si fosse scocciato.

Poi Giorgio si è comportato come sapete.
E io in crisi.
In questi mesi Filippo si è riavvicinato. Ci siamo "visti" una volta. E poi settimane di sms, di incontri casti e promesse maliziose. E alla fine non ci si vedeva mai. Da un mesetto a questa parte ha allentato la stretta. Mi sono resa conto che ci siamo visti in giro, sì, ma che in definitva nell'ultimo mese lo ho sempre cercato io. E avrei capito che questa cosa è sbagliata, ancora una volta sbagliata. Avrei deciso che anche lui è un ciucciaenergie.
E allora basta, tabula rasa. Da venerdì non gli scrivo e nemmeno lui si è fatto vivo. Questo non vuol dire niente, anche in passato ci sono stati momenti così.
Ma adesso avrei deciso che non è giusto accettare una cosa così, soprattutto perchè io sono sempre in attesa di qualcosa.
Avrei deciso di disintossicarmi...
Ma visto che abbiamo stabilito che di dipendenza si tratta, mi sento proprio proprio in astinenza. Crisi di ansia, risvegli nel cuore della notte...
Ricordo il tuo post del sogmo...
Vedi come in tutti i rapporti tu valuti se ti sebnti forte e quanto...?
Riconoscere che si tratta di dipendenza anche solo dal pensiero di dover attendere qualcosa è un primo passo per uscirne...
Quando si ha il pensiero di qualcuno, anche in modo ossessivo si sente di aver qualcosa a cui pensare, ci si sente di vivere dei sentimenti, ci si sente vivi... da questo più che dalle persone oggetto dei tuoi pensieri ti devi disintossicare.
BRAVA!
 

Rebecca

Utente di lunga data
Ricordo il tuo post del sogmo...
Vedi come in tutti i rapporti tu valuti se ti sebnti forte e quanto...?
Riconoscere che si tratta di dipendenza anche solo dal pensiero di dover attendere qualcosa è un primo passo per uscirne...
Quando si ha il pensiero di qualcuno, anche in modo ossessivo si sente di aver qualcosa a cui pensare, ci si sente di vivere dei sentimenti, ci si sente vivi... da questo più che dalle persone oggetto dei tuoi pensieri ti devi disintossicare.
BRAVA!
Guarda, il brava mica me lo merito.
Vedi un po' come ho vissuto in questi 3 anni...
 
B

bertolucciaddict

Guest
Questo è uno dei miei post più noiosi.
Quindi niente titoli cinematografici...
Niente soprannomi....
Oggi sono molto, molto tesa e ansiosa.
Perchè avrei deciso di disintossicarmi.
Allora proviamo a raccontarla un po' diversamente e con un po' di sincerità verso me stessa.

A me piaceva Filippo (Narcy) e a un certo punto mi sono resa conto che la nostra "storia" era assurda per me, visto che era una cosa a intermittenza, nascosta, senza impegno, anche se ci siamo visti per quanto? Due anni, forse? L'avevo fatta "morire là" e avevo acquistato una parvenza di serenità e fiducia.
Però sono incappata in Giorgio (Cialty). Io non sono proprio proprio sicura che nel mio impelagarmi con lui non c'entrasse il fatto che Giorgio avesse molti punti in comune con Filippo... oltre ad essere un suo "amico". Mi ci sono buttata dopo un mese di corteggiamento, estasiata dal fatto che questa volta sembravo io la più forte, che me la gestivo bene. La dottoressa diceva che questo era probabilmente molto preso (ma guarda com'è brava:blob
, anche se io le dicevo sempre che lo vedevo un po' grezzo, un po' brutto, un po' squallido, a differenza di Filippo, che invece come persona stimo molto e mi affascina. Ma Giorgio era all'inseguimento e Filippo in fuga.
Improvvisamente Filippo ha tentato di riagganciare con me. Quella sera che mi sono trovata con tutti e due, sono scappata con Filippo senza pensarci un attimo e mentre lui stava a casa mia, Giorgio chiamava e chiamava.

Qualche sera dopo feci un sogno. Stavo in una balera con Giorgio. Arrivava Filippo e io piantavo Giorgio per ballare con Filippo. Le emozioni sognate di quel ballo sono uno dei ricordi più piacevoli della mia vita (bella roba, annoverare tra i ricordi più piacevoli un ballo in sogno....
). Poi Filippo se ne andava e io cercavo con lo sguardo Giorgio pensando a che scusa inventarmi nel caso si fosse scocciato.

Poi Giorgio si è comportato come sapete.
E io in crisi.
In questi mesi Filippo si è riavvicinato. Ci siamo "visti" una volta. E poi settimane di sms, di incontri casti e promesse maliziose. E alla fine non ci si vedeva mai. Da un mesetto a questa parte ha allentato la stretta. Mi sono resa conto che ci siamo visti in giro, sì, ma che in definitva nell'ultimo mese lo ho sempre cercato io. E avrei capito che questa cosa è sbagliata, ancora una volta sbagliata. Avrei deciso che anche lui è un ciucciaenergie.
E allora basta, tabula rasa. Da venerdì non gli scrivo e nemmeno lui si è fatto vivo. Questo non vuol dire niente, anche in passato ci sono stati momenti così.
Ma adesso avrei deciso che non è giusto accettare una cosa così, soprattutto perchè io sono sempre in attesa di qualcosa.
Avrei deciso di disintossicarmi...
Ma visto che abbiamo stabilito che di dipendenza si tratta, mi sento proprio proprio in astinenza. Crisi di ansia, risvegli nel cuore della notte...
Rita, a te Filippo interessa. Glielo hai mai detto? Glielo hai mai fatto capire? Hai provato a conquistarlo? Prima di mandarlo definitivamente a quel paese, perchè non ti togli lo sfizio di chiedergli se vuole costruire qualcosa con te? Che male c'è a chiederglielo? E se dovesse rifiutare che te frega? Perchè non provi a prenderti quello che vuoi? Hai tutto per farlo.
 

Rebecca

Utente di lunga data
Rita, a te Filippo interessa. Glielo hai mai detto? Glielo hai mai fatto capire? Hai provato a conquistarlo? Prima di mandarlo definitivamente a quel paese, perchè non ti togli lo sfizio di chiedergli se vuole costruire qualcosa con te? Che male c'è a chiederglielo? E se dovesse rifiutare che te frega? Perchè non provi a prenderti quello che vuoi? Hai tutto per farlo.
Ma se voleva costruire qualcosa con me, non credi che in 3 anni l'avrebbe fatto?
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
chissà

Ma se voleva costruire qualcosa con me, non credi che in 3 anni l'avrebbe fatto?
Magari no se tu ti sei tenuta così indietro da fargli pensare che con te non avrebbe potuto esserci niente altro che un rapporto superficiale...

Nel sogno tu ti comportavi come fai nella realtà o eri "diversa" ?
 

Rebecca

Utente di lunga data
Magari no se tu ti sei tenuta così indietro da fargli pensare che con te non avrebbe potuto esserci niente altro che un rapporto superficiale...

Nel sogno tu ti comportavi come fai nella realtà o ero "diversa" ?
Tranquilla, non è un terreno edificabile.
Quando io mi smollo un po' lui ha reazioni diverse a seconda della direzione verso cui mi "smollo": se lo faccio nel senso di preoccuparmi per lui, di adularlo, di chiedergli come sta, lui si avvicina. Quando mi "smollo" un po' chiedendogli attenzioni (con la cautela che mi contraddistingue), lui allenta la presa... Non per nulla l'ho chiamato Narcy.
Mi sento uno yo-yo. O come si scrive.
 
B

bertolucciaddict

Guest
Ma se voleva costruire qualcosa con me, non credi che in 3 anni l'avrebbe fatto?
Dipende da quello che gli hai comunicato tu ... tu glielo hai comunicato che volevi costruire qualcosa? io credo di no. Hai un tale terrore di essere rifiutata che (è quello che arguisco dai tuoi racconti) chiedi agli uomini poco o nulla ... chiedi i complimenti, questo sì. Alza la posta in gioco, perchè tu vuoi altro. Secondo me al Filippo devi chiederglielo esplicitamente: lo hai fatto?
Se ti piace tanto non fartelo scappare
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
allora

Sgombrato il terreno dai dubbi puoi sgombrare dalla mente quei rottami di rapporto e lasciare spazio libero per te ...
 

Rebecca

Utente di lunga data
Dipende da quello che gli hai comunicato tu ... tu glielo hai comunicato che volevi costruire qualcosa? io credo di no. Hai un tale terrore di essere rifiutata che (è quello che arguisco dai tuoi racconti) chiedi agli uomini poco o nulla ... chiedi i complimenti, questo sì. Alza la posta in gioco, perchè tu vuoi altro. Secondo me al Filippo devi chiederglielo esplicitamente: lo hai fatto?
Se ti piace tanto non fartelo scappare


Oppure facciamolo scappare del tutto...
 

Rebecca

Utente di lunga data
il problema è che...
normalmente uno si prende una fregatura.
si dispera e si convince che come lui mai nessuno mai
poi si riprende pian piano.
poi quando si è ripreso comincia ad aver fiducia nel futuro sentimentale.
io faccio tutto tranne l'ultimo passaggio.
adesso la questione è come rendere passabili le giornate della disintossicazione...
per dire, adesso ho caldo, mal di testa, mal di stomaco, fame (nonostante una quasi indigestione9...
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
giusto

Ma è il vuoto pneumatico....
soffro di agorafobia...
E' meglio togliersi sempre ogni dubbio che possa esserci qualcosa.
Ma non dire scemenze su vuoto pneumatico!
Tu sei una persona interessante per come sei tu ...infatti qui hai ottenuto molta attenzione e molto apprezzamento non perché parlavi di Narcy e Cialtry, ma NONOSTANTE tu abbia scassato gli zebedei parlando di due uomini (?) che nessuno ha trovato interessanti.
Quindi chi è interessante sei tu e non c'è vuoto in te.
Hai solo paura di ascoltarti davvero...hai paura del silenzio perché lo identifichi con la solitudine e l'abbandono.
Ma nel silenzio ci sei tu!

regalo ...


http://www.youtube.com/watch?v=hpVtgJyCtkk
 
B

bertolucciaddict

Guest
E' meglio togliersi sempre ogni dubbio che possa esserci qualcosa.
Ma non dire scemenze su vuoto pneumatico!
Tu sei una persona interessante per come sei tu ...infatti qui hai ottenuto molta attenzione e molto apprezzamento non perché parlavi di Narcy e Cialtry, ma NONOSTANTE tu abbia scassato gli zebedei parlando di due uomini (?) che nessuno ha trovato interessanti.
Quindi chi è interessante sei tu e non c'è vuoto in te.
Hai solo paura di ascoltarti davvero...hai paura del silenzio perché lo identifichi con la solitudine e l'abbandono.
Ma nel silenzio ci sei tu!

regalo ...


http://www.youtube.com/watch?v=hpVtgJyCtkk

sì ... e anche tu sei molto interessante, persa/ritrovata!
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data

Rebecca

Utente di lunga data
E' meglio togliersi sempre ogni dubbio che possa esserci qualcosa.
Ma non dire scemenze su vuoto pneumatico!
Tu sei una persona interessante per come sei tu ...infatti qui hai ottenuto molta attenzione e molto apprezzamento non perché parlavi di Narcy e Cialtry, ma NONOSTANTE tu abbia scassato gli zebedei parlando di due uomini (?) che nessuno ha trovato interessanti.
Quindi chi è interessante sei tu e non c'è vuoto in te.
Hai solo paura di ascoltarti davvero...hai paura del silenzio perché lo identifichi con la solitudine e l'abbandono.
Ma nel silenzio ci sei tu!

regalo ...



http://www.youtube.com/watch?v=hpVtgJyCtkk

Ops....
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top