Come scegliete un libro?

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

dererumnatura

Utente di lunga data
Io lo scelgo seguendo l'istinto.
Guardo solo il titolo, la copertina, magari qualche frase di commento di quelle che si trovano sul retro di copertina ( quelle frasi che non ti raccontano la storia nemmeno a sommi capi, ma che semplicemente ti fanno pregustare la lettura)

Così facendo spesso mi è capitato di scegliere il libro giusto al momento giusto, quello che casualmente conteneva spunti di riflessione più adatti alla situazione che stavo vivendo...

E voi? Come scegliete un libro?
 

MK

Utente di lunga data
Io lo scelgo seguendo l'istinto.
Guardo solo il titolo, la copertina, magari qualche frase di commento di quelle che si trovano sul retro di copertina ( quelle frasi che non ti raccontano la storia nemmeno a sommi capi, ma che semplicemente ti fanno pregustare la lettura)

Così facendo spesso mi è capitato di scegliere il libro giusto al momento giusto, quello che casualmente conteneva spunti di riflessione più adatti alla situazione che stavo vivendo...

E voi? Come scegliete un libro?
Sì succede anche a me, e di solito l'istinto non sbaglia mai :carneval:. Ammetto però di seguire anche le recensioni, è come col cinema, quando Nepoti dice che è un capolavoro... beh di solito lo è (almeno per i miei gusti, poi posso ribellarmi anche agli esperti).
 

pink

Utente di lunga data
Io lo scelgo seguendo l'istinto.
Guardo solo il titolo, la copertina, magari qualche frase di commento di quelle che si trovano sul retro di copertina ( quelle frasi che non ti raccontano la storia nemmeno a sommi capi, ma che semplicemente ti fanno pregustare la lettura)

Così facendo spesso mi è capitato di scegliere il libro giusto al momento giusto, quello che casualmente conteneva spunti di riflessione più adatti alla situazione che stavo vivendo...

E voi? Come scegliete un libro?

Inizialmente vengo colpita dall'immagine in copertina, dai colori, e dal nome dello/a scrittore/trice, poi passo al breve riassunto e se il tutto mi colpisce ... passo alla cassa :p
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Ci ho pensato bene.
Se non mi è stato consigliato da un'amica :))), prima l'autore o il titolo, poi tendo a leggere l'inizio, la fine e qualche paragrafo a metà.
La copertina mi influenza più in senso negativo se la trovo di cattivo gusto.
 

Eliade

Super Zitella Acida
Lo guardo, leggo il titolo, se m'incuriosisce leggo la trama, poi guardo il prezzo, se il tutto mi piace allora l'acquisto...difficilmente acquisto libri consigliati da qualcuno.
 

Sgargiula

Utente di lunga data
Il titolo... e leggiucchio l'inizio.

In genere mi vengono consigliati perche' sono pigra:carneval:
 

Nobody

Utente di lunga data
Io lo scelgo seguendo l'istinto.
Guardo solo il titolo, la copertina, magari qualche frase di commento di quelle che si trovano sul retro di copertina ( quelle frasi che non ti raccontano la storia nemmeno a sommi capi, ma che semplicemente ti fanno pregustare la lettura)

Così facendo spesso mi è capitato di scegliere il libro giusto al momento giusto, quello che casualmente conteneva spunti di riflessione più adatti alla situazione che stavo vivendo...

E voi? Come scegliete un libro?
In diversi modi... per autore, per argomento, su consiglio di qualcuno...
a volte, raramente, d'stinto...
 

Sgargiula

Utente di lunga data
In effetti a volte l'istinto mi fa prendere di quelle cantonate :rotfl::rotfl:

Io ne ho beccato alcuni divertentissimi scelti perche' costavano pochissimo:carneval:

Vale come metro di giudizio?:condom:
 

ignavius

Utente di lunga data
Da ragazzo leggevo tonnellate di fantascienza (di quella bella, non startrek), e per le ricorrenze mio fratello mi regalava sempre un libro.
Lui odiava la SF, e non ci capiva nulla, non conosceva neppure gente che lo potesse consigliare. Eppure ci azzeccava sempre! Non ho mai capito come facesse! Ho così letto grazie a lui romanzi bellissimi che poi ho consigliato ad amici che ne sono rimasti più che entusiasti.
Ora leggo su consiglio di amici, oppure, come è capitato per Terzani, mi ci avvicino perchè ne sento parlare, magari in TV, o dalla mia sex symbol preferita, Daria Bignardi, su radio Deejay.
Tendo ad essere "rigido": se trovo un autore che mi piace, non lo mollo finché non ho letto tutto quello che ha scritto.
 

dererumnatura

Utente di lunga data
Da ragazzo leggevo tonnellate di fantascienza (di quella bella, non startrek), e per le ricorrenze mio fratello mi regalava sempre un libro.
Lui odiava la SF, e non ci capiva nulla, non conosceva neppure gente che lo potesse consigliare. Eppure ci azzeccava sempre! Non ho mai capito come facesse! Ho così letto grazie a lui romanzi bellissimi che poi ho consigliato ad amici che ne sono rimasti più che entusiasti.
Ora leggo su consiglio di amici, oppure, come è capitato per Terzani, mi ci avvicino perchè ne sento parlare, magari in TV, o dalla mia sex symbol preferita, Daria Bignardi, su radio Deejay.
Tendo ad essere "rigido": se trovo un autore che mi piace, non lo mollo finché non ho letto tutto quello che ha scritto.

Io l'ho fatto con Isabel Allende...ma poi ho cominciato a stufarmi:rolleyes:
 

Nobody

Utente di lunga data
Eccome se vale :))

qualcuno che puoi condividere?

Ho Bol.it aperto...così faccio una sola spesa :D
Te lo consiglio io, mentre lei non c'è:
Tre uomini in barca Tre uomini in barca Tre uomini in barca Tre uomini in barca Tre uomini in barca Tre uomini in barca Tre uomini in barca Tre uomini in barca Tre uomini in barca Tre uomini in barca Tre uomini in barca Tre uomini in barca...
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top