ci riprovo

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old barby

Guest
ciao a tutti

sn nuova del forum e nn conosco tutte le regole x partecipare, ho deciso di raccontare la mia personale esperienza xè ho molti dubbi e poke certezze.

ho una storia cn un ragazzo da 4 anni, da circa 3 anni abbiamo iniziato ad accantonare regolarmente dei soldi x mettere su casa insieme xò siamo entrambi giovani o almeno ci sentiamo troppo giovani x prendera la cosa troppo seriamente. Io ho 26 anni e lui 32.

x vari motivi, lavoro, sport, interessi, passiamo molto tempo separati, ma riusciamo cmq a condividere molte cose e appena ne abbiamo l'occasione stiamo insieme a costruire il ns progetto di vita.

nn so dire se ci amiamo, ma nella mia vita posso dire ke qst è il rapporto + importante ke ho mai avuto e credo sia amore, nn è quello struggente dei film, ma credo ke quello neanche esista.

x ns scelta, è sua ke mia, il venerdì sera viviamo separati, io cn le mie amiche e lui cn i suoi, io nn so cosa fa lui, lui nn sa cosa faccio io. Da circa 2 anni, dopo essere stata ad una festa di addio al nubilato ho iniziato ad apprezzare l'andare a letto cn altri uomini ke nn siano il mio ragazzo. E' capitato x caso, ma credo principalmente xè ho ricordato di quando ho scoperto il mio ex durante un addio al celibato mentre avva rapporti cn una sconosciuta, e nn ho saputo resistere.

Da quella volta ho capito ke nn ho voglia di rinunciare a divertirmi e se capita uscendo una sera di conoscere un ragazzo interessante, cerco di portarmelo a letto, ma sn tutte storie di una sl notte xè mi sn posta qst regola, soddisfare un desiderio, ma nn distoglermi dal mio progetto di vita.

sn intervenuta sul forum anke xè ultimamente è successa una cosa nuova, x la prima volta ho incontrato un uomo molto è grande di me ke mi prende a tal punto da averci iniziato una relazione ke dura da un mese. X me nn è amore, nn provo nulla di particolare x quest'uomo se nn il fatto ke a differenza dei miei coetanei, ha modi gentili e mi fa stare meglio e + a mio agio, insomma mi sento corteggiata, lui tra l'altro si è dichiarato innamorato pur essendo sposato.

le domande ke mi frullano in testa ora sn: è giusto alimentare false speranze a qst uomo dato ke nn provo nulla x lui? devo fregarmene e prendermi ciò ke mi soddisfa?

dato ke in qst giorni ho avuto modo di parlare cn molte persone ke mi hanno criticato nel rapporto cn il mio ragazzo, ora mi kiedo: ke ruolo ha il mio ragazzo nella mia vita? Stiamo davvero costruendo il ns futuro? esiste quello ke molti kiamano il vero amore o alla fine tutti vivono di compromessi e accettano il meno peggio?

ringrazio tutti quelli ke vorranno rispondermi in modo serio e concreto
 

La Lupa

Utente di lunga data
Guarda tu forse non hai chiaro che chi rimane fregata in questa faccenda sei tu.

Curiosità: ma tu, pigli precauzioni sì? In tutto 'sto sbatacchiare?
 
O

Old Anna A

Guest
ciao a tutti

sn nuova del forum e nn conosco tutte le regole x partecipare, ho deciso di raccontare la mia personale esperienza xè ho molti dubbi e poke certezze.

ho una storia cn un ragazzo da 4 anni, da circa 3 anni abbiamo iniziato ad accantonare regolarmente dei soldi x mettere su casa insieme xò siamo entrambi giovani o almeno ci sentiamo troppo giovani x prendera la cosa troppo seriamente. Io ho 26 anni e lui 32.

x vari motivi, lavoro, sport, interessi, passiamo molto tempo separati, ma riusciamo cmq a condividere molte cose e appena ne abbiamo l'occasione stiamo insieme a costruire il ns progetto di vita.

nn so dire se ci amiamo, ma nella mia vita posso dire ke qst è il rapporto + importante ke ho mai avuto e credo sia amore, nn è quello struggente dei film, ma credo ke quello neanche esista.

x ns scelta, è sua ke mia, il venerdì sera viviamo separati, io cn le mie amiche e lui cn i suoi, io nn so cosa fa lui, lui nn sa cosa faccio io. Da circa 2 anni, dopo essere stata ad una festa di addio al nubilato ho iniziato ad apprezzare l'andare a letto cn altri uomini ke nn siano il mio ragazzo. E' capitato x caso, ma credo principalmente xè ho ricordato di quando ho scoperto il mio ex durante un addio al celibato mentre avva rapporti cn una sconosciuta, e nn ho saputo resistere.

Da quella volta ho capito ke nn ho voglia di rinunciare a divertirmi e se capita uscendo una sera di conoscere un ragazzo interessante, cerco di portarmelo a letto, ma sn tutte storie di una sl notte xè mi sn posta qst regola, soddisfare un desiderio, ma nn distoglermi dal mio progetto di vita.

sn intervenuta sul forum anke xè ultimamente è successa una cosa nuova, x la prima volta ho incontrato un uomo molto è grande di me ke mi prende a tal punto da averci iniziato una relazione ke dura da un mese. X me nn è amore, nn provo nulla di particolare x quest'uomo se nn il fatto ke a differenza dei miei coetanei, ha modi gentili e mi fa stare meglio e + a mio agio, insomma mi sento corteggiata, lui tra l'altro si è dichiarato innamorato pur essendo sposato.

le domande ke mi frullano in testa ora sn: è giusto alimentare false speranze a qst uomo dato ke nn provo nulla x lui? devo fregarmene e prendermi ciò ke mi soddisfa?

dato ke in qst giorni ho avuto modo di parlare cn molte persone ke mi hanno criticato nel rapporto cn il mio ragazzo, ora mi kiedo: ke ruolo ha il mio ragazzo nella mia vita? Stiamo davvero costruendo il ns futuro? esiste quello ke molti kiamano il vero amore o alla fine tutti vivono di compromessi e accettano il meno peggio?

ringrazio tutti quelli ke vorranno rispondermi in modo serio e concreto
perché non fai un bel reset di tutto?
molli fidanzato e amante. ti fermi e ti ascolti un attimo.
per quel poco che ho capito di te, il tuo mi sembra più un galleggiare vicino alla riva che altro. non sai ancora nuotare bene però ti piace l'idea di stare nei casini ma solo se sai di controllarne i contorni.
l'uomo sposato scaricalo subito, ancora di più perché non lo ami.
ti è servito anche lui per capire che gli uomini possono essere anche meno grezzi di quelli che conosci tu, ma basta lì. scaricalo prima che perda la brocca, se davvero si è innamorato.
 
O

Old barby

Guest
Guarda tu forse non hai chiaro che chi rimane fregata in questa faccenda sei tu.

Curiosità: ma tu, pigli precauzioni sì? In tutto 'sto sbatacchiare?
io faccio mettere il preservativo anke al mio ragazzo xè nn so cosa fa lui quando è in giro senza di me, il mio ex l'ho trovato mentre si stava facendo fare un servizietto e nn lo usava, quindi nn mi fido nemmeno di ki sta al mio fianco.

ps
uso anke la pillola dato ke i preservativi ogni tanto si rompono, ma qst protegge sl da gradidanze indesiderate
 
O

Old Confù

Guest
ciao a tutti

sn nuova del forum e nn conosco tutte le regole x partecipare, ho deciso di raccontare la mia personale esperienza xè ho molti dubbi e poke certezze.

ho una storia cn un ragazzo da 4 anni, da circa 3 anni abbiamo iniziato ad accantonare regolarmente dei soldi x mettere su casa insieme xò siamo entrambi giovani o almeno ci sentiamo troppo giovani x prendera la cosa troppo seriamente. Io ho 26 anni e lui 32.

x vari motivi, lavoro, sport, interessi, passiamo molto tempo separati, ma riusciamo cmq a condividere molte cose e appena ne abbiamo l'occasione stiamo insieme a costruire il ns progetto di vita.

nn so dire se ci amiamo, ma nella mia vita posso dire ke qst è il rapporto + importante ke ho mai avuto e credo sia amore, nn è quello struggente dei film, ma credo ke quello neanche esista.

x ns scelta, è sua ke mia, il venerdì sera viviamo separati, io cn le mie amiche e lui cn i suoi, io nn so cosa fa lui, lui nn sa cosa faccio io. Da circa 2 anni, dopo essere stata ad una festa di addio al nubilato ho iniziato ad apprezzare l'andare a letto cn altri uomini ke nn siano il mio ragazzo. E' capitato x caso, ma credo principalmente xè ho ricordato di quando ho scoperto il mio ex durante un addio al celibato mentre avva rapporti cn una sconosciuta, e nn ho saputo resistere.

Da quella volta ho capito ke nn ho voglia di rinunciare a divertirmi e se capita uscendo una sera di conoscere un ragazzo interessante, cerco di portarmelo a letto, ma sn tutte storie di una sl notte xè mi sn posta qst regola, soddisfare un desiderio, ma nn distoglermi dal mio progetto di vita.

sn intervenuta sul forum anke xè ultimamente è successa una cosa nuova, x la prima volta ho incontrato un uomo molto è grande di me ke mi prende a tal punto da averci iniziato una relazione ke dura da un mese. X me nn è amore, nn provo nulla di particolare x quest'uomo se nn il fatto ke a differenza dei miei coetanei, ha modi gentili e mi fa stare meglio e + a mio agio, insomma mi sento corteggiata, lui tra l'altro si è dichiarato innamorato pur essendo sposato.

le domande ke mi frullano in testa ora sn: è giusto alimentare false speranze a qst uomo dato ke nn provo nulla x lui? devo fregarmene e prendermi ciò ke mi soddisfa?

dato ke in qst giorni ho avuto modo di parlare cn molte persone ke mi hanno criticato nel rapporto cn il mio ragazzo, ora mi kiedo: ke ruolo ha il mio ragazzo nella mia vita? Stiamo davvero costruendo il ns futuro? esiste quello ke molti kiamano il vero amore o alla fine tutti vivono di compromessi e accettano il meno peggio?

ringrazio tutti quelli ke vorranno rispondermi in modo serio e concreto
Ciao Barby...io nn ho letto l'andazzo del thread che hai aperto in precedenza....

però parli di compromessi....credi ce ne siano nel tuo rapporto ufficiale?
quali?
e ti costa molta fatica mantenerli?

Io credo che la molla che magari ti spinge a cercare altre esperienze, sia il fatto che ti sia fidanzata con quest'ultimo ragazzo in maniera seria, un pò troppo presto.

e nn aspettando di aver smaltito la precedente delusione...

forse avresti avuto bisogno di un periodo per stare single e divertirti...ma magari, l'andazzo della tua prima storia ti ha spinto a cercare rifugio e comprensione nel tuo attuale ragazzo che per te rappresentava stabilità!!!!

bho, poi posso anche sbagliarmi!!!
 

Fedifrago

Utente di lunga data
ciao a tutti

sn nuova del forum e nn conosco tutte le regole x partecipare, ho deciso di raccontare la mia personale esperienza xè ho molti dubbi e poke certezze.

ho una storia cn un ragazzo da 4 anni, da circa 3 anni abbiamo iniziato ad accantonare regolarmente dei soldi x mettere su casa insieme xò siamo entrambi giovani o almeno ci sentiamo troppo giovani x prendera la cosa troppo seriamente. Io ho 26 anni e lui 32.

x vari motivi, lavoro, sport, interessi, passiamo molto tempo separati, ma riusciamo cmq a condividere molte cose e appena ne abbiamo l'occasione stiamo insieme a costruire il ns progetto di vita.

nn so dire se ci amiamo, ma nella mia vita posso dire ke qst è il rapporto + importante ke ho mai avuto e credo sia amore, nn è quello struggente dei film, ma credo ke quello neanche esista.

x ns scelta, è sua ke mia, il venerdì sera viviamo separati, io cn le mie amiche e lui cn i suoi, io nn so cosa fa lui, lui nn sa cosa faccio io. Da circa 2 anni, dopo essere stata ad una festa di addio al nubilato ho iniziato ad apprezzare l'andare a letto cn altri uomini ke nn siano il mio ragazzo. E' capitato x caso, ma credo principalmente xè ho ricordato di quando ho scoperto il mio ex durante un addio al celibato mentre avva rapporti cn una sconosciuta, e nn ho saputo resistere.

Da quella volta ho capito ke nn ho voglia di rinunciare a divertirmi e se capita uscendo una sera di conoscere un ragazzo interessante, cerco di portarmelo a letto, ma sn tutte storie di una sl notte xè mi sn posta qst regola, soddisfare un desiderio, ma nn distoglermi dal mio progetto di vita.

sn intervenuta sul forum anke xè ultimamente è successa una cosa nuova, x la prima volta ho incontrato un uomo molto è grande di me ke mi prende a tal punto da averci iniziato una relazione ke dura da un mese. X me nn è amore, nn provo nulla di particolare x quest'uomo se nn il fatto ke a differenza dei miei coetanei, ha modi gentili e mi fa stare meglio e + a mio agio, insomma mi sento corteggiata, lui tra l'altro si è dichiarato innamorato pur essendo sposato.

le domande ke mi frullano in testa ora sn: è giusto alimentare false speranze a qst uomo dato ke nn provo nulla x lui? devo fregarmene e prendermi ciò ke mi soddisfa?

dato ke in qst giorni ho avuto modo di parlare cn molte persone ke mi hanno criticato nel rapporto cn il mio ragazzo, ora mi kiedo: ke ruolo ha il mio ragazzo nella mia vita? Stiamo davvero costruendo il ns futuro? esiste quello ke molti kiamano il vero amore o alla fine tutti vivono di compromessi e accettano il meno peggio?

ringrazio tutti quelli ke vorranno rispondermi in modo serio e concreto
Inizio dalla fine...cosa è per te l'amore?

Include il rispetto?(di te stessa e della persoan che dici di amare)

Include la sincerità?

Può basarsi sulla falsità?

E ancora se posso:

Se sapessi che il tuo ragazzo fa altrettanto...no problem?

Il tuo progetto di vita (come lo chiami tu) prevede solo "accasarsi alla meno peggio" e aver qualcuno al fianco(anche uno che già da single ci rivolge ben poche attenzioni da quel che scrivi)?

perchè il punto non è se esiste l'amore, quello dei film, quello del per sempre etc etc....ma cosa è PER NOI, cosa ci fa star bene con NOI STESSI, cosa ci permettere di guardare sempre negli occhi la persona che diciamo di amare....

Quanto all'uomo sposato...tranquilla, cerca di viversi quel che gli puoi dare al meglio con contorno di attenzioni meno sbrigative dei "ragazzi da disco" ma direi che prova quel che provi tu....tu la soddisfazione di queste attenzioni, lui quella di una botta di gioventù...
 
guarda anna che ,a parte la mia fissa che il novanta per cento delle storie del confessionale siano tarocche,
ho pensato la stessa cosa . che faccia ciò che vuole , come vuole
ma con in mano pillola e preservativi
 
O

Old Airforever

Guest
ciao a tutti

sn nuova del forum e nn conosco tutte le regole x partecipare, ho deciso di raccontare la mia personale esperienza xè ho molti dubbi e poke certezze.

ho una storia cn un ragazzo da 4 anni, da circa 3 anni abbiamo iniziato ad accantonare regolarmente dei soldi x mettere su casa insieme xò siamo entrambi giovani o almeno ci sentiamo troppo giovani x prendera la cosa troppo seriamente. Io ho 26 anni e lui 32.

x vari motivi, lavoro, sport, interessi, passiamo molto tempo separati, ma riusciamo cmq a condividere molte cose e appena ne abbiamo l'occasione stiamo insieme a costruire il ns progetto di vita.

nn so dire se ci amiamo, ma nella mia vita posso dire ke qst è il rapporto + importante ke ho mai avuto e credo sia amore, nn è quello struggente dei film, ma credo ke quello neanche esista.

x ns scelta, è sua ke mia, il venerdì sera viviamo separati, io cn le mie amiche e lui cn i suoi, io nn so cosa fa lui, lui nn sa cosa faccio io. Da circa 2 anni, dopo essere stata ad una festa di addio al nubilato ho iniziato ad apprezzare l'andare a letto cn altri uomini ke nn siano il mio ragazzo. E' capitato x caso, ma credo principalmente xè ho ricordato di quando ho scoperto il mio ex durante un addio al celibato mentre avva rapporti cn una sconosciuta, e nn ho saputo resistere.

Da quella volta ho capito ke nn ho voglia di rinunciare a divertirmi e se capita uscendo una sera di conoscere un ragazzo interessante, cerco di portarmelo a letto, ma sn tutte storie di una sl notte xè mi sn posta qst regola, soddisfare un desiderio, ma nn distoglermi dal mio progetto di vita.

sn intervenuta sul forum anke xè ultimamente è successa una cosa nuova, x la prima volta ho incontrato un uomo molto è grande di me ke mi prende a tal punto da averci iniziato una relazione ke dura da un mese. X me nn è amore, nn provo nulla di particolare x quest'uomo se nn il fatto ke a differenza dei miei coetanei, ha modi gentili e mi fa stare meglio e + a mio agio, insomma mi sento corteggiata, lui tra l'altro si è dichiarato innamorato pur essendo sposato.

le domande ke mi frullano in testa ora sn: è giusto alimentare false speranze a qst uomo dato ke nn provo nulla x lui? devo fregarmene e prendermi ciò ke mi soddisfa?

dato ke in qst giorni ho avuto modo di parlare cn molte persone ke mi hanno criticato nel rapporto cn il mio ragazzo, ora mi kiedo: ke ruolo ha il mio ragazzo nella mia vita? Stiamo davvero costruendo il ns futuro? esiste quello ke molti kiamano il vero amore o alla fine tutti vivono di compromessi e accettano il meno peggio?

ringrazio tutti quelli ke vorranno rispondermi in modo serio e concreto
Punto 1: non ci sono più le Barby (Barbie) di una volta...al tempo, la Barby (Barbie) si faceva un solo BigJim.

Punto 2: se fai mettere da parte i soldini per il tuo futuro anche a tutti quelli che ti trombi (e vale anche per il tuo lui, visto che m'è sembrato di leggere che anche tu sei cornuta), credo che...beh, una villettina a fine anno potreste anche comprarla in contanti.

Punto 3: seriamente parlando...ma che cacchio di rapporto sentimentale è il vostro? Che cacchio di futuro progettate e costruite?

Air
 
O

Old Anna A

Guest
guarda anna che ,a parte la mia fissa che il novanta per cento delle storie del confessionale siano tarocche,
ho pensato la stessa cosa . che faccia ciò che vuole , come vuole
ma con in mano pillola e preservativi
sta venendo la stessa fissa anche a me.
ci penso su.. ma sono quasi convinta.
 
O

Old Airforever

Guest
guarda anna che ,a parte la mia fissa che il novanta per cento delle storie del confessionale siano tarocche,
ho pensato la stessa cosa . che faccia ciò che vuole , come vuole
ma con in mano pillola e preservativi
Minè, non esagerare...dai, il 90% son tarocche? Ah lì morté, siam messi male, se così fosse! Per caso non credi al fatto che esistano davvero rapporti sentimentali come quelli di Barby???
Air
 
O

Old Airforever

Guest
dire 90% è esagerato, secondo me.
ma ho buoni motivi per pensare che questa storia sia tutta una invenzione.
Presumo anch'io che sia un falso ma...beh, trattiamo ugualmente questo interessante argomento che...sicuramente non è poi così surreale...
Air
 

Nordica

... is here!
guarda anna che ,a parte la mia fissa che il novanta per cento delle storie del confessionale siano tarocche,
ho pensato la stessa cosa . che faccia ciò che vuole , come vuole
ma con in mano pillola e preservativi

non avevo mica pensato a questo!

ecco... sono tutti falsi?

sono proprio una ciuccia!!!!

 

La Lupa

Utente di lunga data
non avevo mica pensato a questo!

ecco... sono tutti falsi?

sono proprio una ciuccia!!!!

Guarda, fossero tutti falsi il forum non esisterebbe.

Tutti noi (soprattutto le vecchie iscrizioni) siamo passati attraverso il confessionale.

E' quello il motivo che fa scrivere la gente qua sopra e poi ce la fa rimanere.

In sostanza... nel giro di qualche giorno lo capisci.

Di solito i falsi durano un giorno o due e poi svaniscono.


E di solito sono vecchie conoscenze.
 
O

Old barby

Guest
Punto 1: non ci sono più le Barby (Barbie) di una volta...al tempo, la Barby (Barbie) si faceva un solo BigJim.

Punto 2: se fai mettere da parte i soldini per il tuo futuro anche a tutti quelli che ti trombi (e vale anche per il tuo lui, visto che m'è sembrato di leggere che anche tu sei cornuta), credo che...beh, una villettina a fine anno potreste anche comprarla in contanti.

Punto 3: seriamente parlando...ma che cacchio di rapporto sentimentale è il vostro? Che cacchio di futuro progettate e costruite?

Air
la Barbie aveva BigJim cm marito e Ken cm amante (o viceversa?), aggiornati

io nn so cm vivi tu, ma tu qnd hai un progetto metti i soldi sl sul quel progetto e smetti di divertirti, di prendere svaghi, di uscire la sera? se 6 così forte, ti faccio i miei complimenti


ps
scusate se ho risposto prima ad airforever, ma nn ho resistito alla battuta su Barbie
 

Fedifrago

Utente di lunga data
non avevo mica pensato a questo!

ecco... sono tutti falsi?

sono proprio una ciuccia!!!!

Il tuo era vero? Si?!?


E quindi...perchè dovrebbero esser falsi gli altri?
 
O

Old barby

Guest
perché non fai un bel reset di tutto?
molli fidanzato e amante. ti fermi e ti ascolti un attimo.
per quel poco che ho capito di te, il tuo mi sembra più un galleggiare vicino alla riva che altro. non sai ancora nuotare bene però ti piace l'idea di stare nei casini ma solo se sai di controllarne i contorni.
l'uomo sposato scaricalo subito, ancora di più perché non lo ami.
ti è servito anche lui per capire che gli uomini possono essere anche meno grezzi di quelli che conosci tu, ma basta lì. scaricalo prima che perda la brocca, se davvero si è innamorato.
la tua descrizione la trovo molto ben costruita, io sto imparando a nuotare, ma vado dove nn si tocca anke se so sl stare a galla, mi piace qst esempio.

sull'uomo ke frequento oggi stai confermando i miei sospetti, giusto oggi mi ha chiesto se possiamo incontrarci qst sera, ma ho inventato di essere di turno x evitarlo. Mi ha kiesto x venerdì ke sa ke esco sempre, ma x ora ho guadagnato tempo dicendogli ke forse devo andare a cena cn i genitori del mio ragazzo xè festeggiamo il compleanno di suo padre e dato ke sn 60 gli anni vogliono organizzare una festa
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top