"che non sono la più giovane e figa aborro"

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Mary The Philips

Utente di lunga data
"che non sono la più giovane e figa aborro"

che non sono la più giovane e figa
aborro
(cit. Minerva)


Avrei voluto chiederle se potevo prendere spunto da questa sua frase per un trid di leggerezza, ma non posso inviarle mp, dunque procedo senza consenso :D



Mi piacerebbe parlare del rapporto che abbiamo con la fisicità, che importanza le diamo nel porci e come si affronta l'inevitabile decadans che a tutti tocca. E anche se e quanto influisce l'aver subito un tradimento nella percezione del proprio corpo, se ci si vede più brutte/i e insignificanti, se si va in crisi anche da quel punto di vista, se si finisce di crollare o se si reagisce apparecchiandosi di brutto per farsi forza.
 

passante

Utente di lunga data
che non sono la più giovane e figa
aborro
(cit. Minerva)


Avrei voluto chiederle se potevo prendere spunto da questa sua frase per un trid di leggerezza, ma non posso inviarle mp, dunque procedo senza consenso :D



Mi piacerebbe parlare del rapporto che abbiamo con la fisicità, che importanza le diamo nel porci e come si affronta l'inevitabile decadans che a tutti tocca. E anche se e quanto influisce l'aver subito un tradimento nella percezione del proprio corpo, se ci si vede più brutte/i e insignificanti, se si va in crisi anche da quel punto di vista, se si finisce di crollare o se si reagisce apparecchiandosi di brutto per farsi forza.
mi sfugge però dove stia la leggerezza francamente :D:singleeye:
 

Stark72

Utente Bestemmiante
Minchia, io ho già dato nel mio 3d sulla bambolona bionda :D:D:D
Comunque anche gli uomini temono il "decadimento".
Non mi sono posto ancora il problema, però quando mi dicono che sembro più giovane dei miei anni mi fa piacere come a una checca, quindi sicuramente il "problema" potrei sentirlo.
Da pluritradito mi sentivo un cesso a pedali, un rottame inservibile, inappetibile anche per l'ultima delle donne.
Ogni tanto c'è qualche ricaduta ancora.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Se ci si rapporta con persone molto più giovani credo che ci si voglia illudere di sentirsi più giovani.
Tra coetanei non si pone il problema. La decadenza è reciproca.
 
Temo di averlo detto troppe volte ma trovo che sia importante l'armomia rispetto alla propia età. Io mi sento una bella donna di 50 anni, se volessi essere la ragazza di venti che ero sarei in grossa crisi.
 

Mary The Philips

Utente di lunga data
mi sfugge però dove stia la leggerezza francamente :D:singleeye:

E quindi? Mica si può capire sempre tutto :rotfl:

Minchia, io ho già dato nel mio 3d sulla bambolona bionda :D:D:D
Comunque anche gli uomini temono il "decadimento".
Non mi sono posto ancora il problema, però quando mi dicono che sembro più giovane dei miei anni mi fa piacere come a una checca, quindi sicuramente il "problema" potrei sentirlo.
Da pluritradito mi sentivo un cesso a pedali, un rottame inservibile, inappetibile anche per l'ultima delle donne.
Ogni tanto c'è qualche ricaduta ancora.
E non t'ho seguito su quel 3d.. Faccio sempre fatica ad immaginare anche gli uomini alle prese con codeste considerazioni, mi pare che siano soprattutto le donne a confrontarsi e demolirsi fisicamente (a me il tradimento ha proprio segato le gambe). Dunque anche a distanza di tempo qualche insicurezza continua a venire fuori?
 

Alessandra

πιθηκάκι
Quello che cerco di ripetermi, dopo una delusione d'amore, è che io sono sempre io. Non divento più brutta solo perché uno mi molla.
(Me lo devo ripetere, a volte....).

Quindi si, tendo a "demolirmi".
Poi reagisco. Non sono una che si apparecchia a festa perché non mi va di sciuparmi la pelle con il make up, ma mi ammazzo di sport. Questo è il mio modo di "apparecchiarmi ".
 

Alessandra

πιθηκάκι
Temo di averlo detto troppe volte ma trovo che sia importante l'armomia rispetto alla propia età. Io mi sento una bella donna di 50 anni, se volessi essere la ragazza di venti che ero sarei in grossa crisi.
Una donna, quando è bella, lo è a qualsiasi età.
Mia mamma è una bellissima 60enne. Pelle meravigliosa.

Una volta sull'autobus non riuscivo a staccare gli occhi dal bellissimo volto di una 70enne.
Aveva lineamenti bellissimi. Forse da giovane sara' stata una brigitte bardot. Era veramente bella.

(Ero brava nei ritratti. Quando vedo un volto bello o interessante, inevitabilmente rimango quasi in fissa ad osservare I lineamenti )
 
:p

comunque, sinceramente, a me secca invecchiare. secca e spiace. certo l'alternativa è morire giovani sicchè....
il problema per me non è fisico.patisco molto non essere pronta, efficiente , elastica e al passo con i tempi sempre in modo adeguato .sono competitiva in quel senso .
 

Mary The Philips

Utente di lunga data
Se ci si rapporta con persone molto più giovani credo che ci si voglia illudere di sentirsi più giovani.
Tra coetanei non si pone il problema. La decadenza è reciproca.

Se per tutta una serie di circostanze ci si trova a frequentare (tipo per lavoro e per diletto) persone molto più giovani per buona parte del proprio tempo, i paragoni sono inevitabili. Diventare all'improvviso semitrasparenti o constatare che gli sguardi che prima si soffermavano ora scivolano via è deprimente, almeno finchè non ci si abitua (altro che leggerezza, passante, scherzavo).

Temo di averlo detto troppe volte ma trovo che sia importante l'armomia rispetto alla propia età. Io mi sento una bella donna di 50 anni, se volessi essere la ragazza di venti che ero sarei in grossa crisi.

Anch'io ho sempre detto che mi piace essere considerata una bella signora della mia età piuttosto che una vecchia che vuol apparire ggiovane a tutti costi. Ma tra il dire e il fare c'è lo specchio di mezzo :cool:
 

Mary The Philips

Utente di lunga data
:p

comunque, sinceramente, a me secca invecchiare. secca e spiace. certo l'alternativa è morire giovani sicchè....

A me non seccherebbe se avessi a che fare sempre con persone più o meno del mio stesso range, ma mi ritrovo ad essere sempre la più vecchia del gruppo e anche se, come Alessandra, lo sport mi salva, mi capita di vergognarmi di dire la mia età. Mi sa che è grave e che ho qualcosa da risolvere :eek:
 

Mary The Philips

Utente di lunga data
il problema per me non è fisico.patisco molto non essere pronta, efficiente , elastica e al passo con i tempi sempre in modo adeguato .sono competitiva in quel senso .

Va bene l'armonia e l'efficienza e la brillantezza intellettuale, ma perdere la figaggine non ha sempre il suo perchè, sul quale un po' si rosica?
 

Brunetta

Utente di lunga data
Se per tutta una serie di circostanze ci si trova a frequentare (tipo per lavoro e per diletto) persone molto più giovani per buona parte del proprio tempo, i paragoni sono inevitabili. Diventare all'improvviso semitrasparenti o constatare che gli sguardi che prima si soffermavano ora scivolano via è deprimente, almeno finchè non ci si abitua (altro che leggerezza, passante, scherzavo).




Anch'io ho sempre detto che mi piace essere considerata una bella signora della mia età piuttosto che una vecchia che vuol apparire ggiovane a tutti costi. Ma tra il dire e il fare c'è lo specchio di mezzo :cool:
Tu dici due cose diverse.

Un conto è piacere agli altri ed è normale che non c'è partita con chi è più giovane.
Ma ci si aspetta forse di piacere ai giovani?!
Oggi un quasi coetaneo, più giovane, mi ha dato della bella morettona, volevo correggere in brunetta :carneval:.

Se invece ci si giudica da sé è un'altra storia. Io m trovo orrenda, ma è perché mi paragono a una giovane: me giovane. Ma quella giovane lì mi è tanto simpatica!:p
 

Stark72

Utente Bestemmiante
E quindi? Mica si può capire sempre tutto :rotfl:



E non t'ho seguito su quel 3d.. Faccio sempre fatica ad immaginare anche gli uomini alle prese con codeste considerazioni, mi pare che siano soprattutto le donne a confrontarsi e demolirsi fisicamente (a me il tradimento ha proprio segato le gambe). Dunque anche a distanza di tempo qualche insicurezza continua a venire fuori?
Per quanto mi riguarda sì.
Sebbene la fase acuta sia passata, ancora adesso l'interesse di una donna inizialmente mi sorprende.
Quindi lo strascico di autosvalutazione c'è.
Considera che quando la bambolona mi scrisse per la prima volta un messaggio per chiedermi se avevo da fare e se mi andava di vederci, io le risposi "ma che mi hai mandato un messaggio per sbaglio?".
S'è talmente sbragata dalle risate che ha pensato che fosse una battuta invece io ero sorpreso sul serio!
 

Mary The Philips

Utente di lunga data
Tu dici due cose diverse.

Un conto è piacere agli altri ed è normale che non c'è partita con chi è più giovane.
Ma ci si aspetta forse di piacere ai giovani?!
Oggi un quasi coetaneo, più giovane, mi ha dato della bella morettona, volevo correggere in brunetta :carneval:.

Se invece ci si giudica da sé è un'altra storia. Io m trovo orrenda, ma è perché mi paragono a una giovane: me giovane. Ma quella giovane lì mi è tanto simpatica!:p

Forse se si è sempre piaciute a quelli più giovani, anche di molto, stupidamente ci si aspetta che sia sempre così. Molto stupidamente :carneval:


Io da giovane non mi sono percepita come una gran bellezza, anche se forse ero pure caruccia, perciò non "mi" rimpiango a 20 o 30 anni, proprio per niente. I 40 secondo me sono il top, sia per le donne che per gli uomini.
 

Mary The Philips

Utente di lunga data
Per quanto mi riguarda sì.
Sebbene la fase acuta sia passata, ancora adesso l'interesse di una donna inizialmente mi sorprende.
Quindi lo strascico di autosvalutazione c'è.
Considera che quando la bambolona mi scrisse per la prima volta un messaggio per chiedermi se avevo da fare e se mi andava di vederci, io le risposi "ma che mi hai mandato un messaggio per sbaglio?".
S'è talmente sbragata dalle risate che ha pensato che fosse una battuta invece io ero sorpreso sul serio!

Ma prima di subire i tradimenti com'eri da questo punto di vista? La relazione con la tua ex ti dava sicurezze, cioè l'essere amato da lei te le dava?
 

Brunetta

Utente di lunga data
Forse se si è sempre piaciute a quelli più giovani, anche di molto, stupidamente ci si aspetta che sia sempre così. Molto stupidamente :carneval:


Io da giovane non mi sono percepita come una gran bellezza, anche se forse ero pure caruccia, perciò non "mi" rimpiango a 20 o 30 anni, proprio per niente. I 40 secondo me sono il top, sia per le donne che per gli uomini.
Vedi? Ribalti il mio sentire.

Del resto che te ne faresti di un ragazzo che considera quello che piace a te roba da anziani?
Non avevi detto di avere figli ormai grandini?
 

Scaredheart

Romantica sotto copertura
È un argomento sul quale rifletto spesso. Il tempo è inarrestabile(già siamo quasi a natale :eek: ).

Ancora sono giovane, è vero, ma ad esempio per il mondo della moda a 24 anni sei già "vecchia". ( per fare un esempio, non è un mio cruccio).Però ci si passa tutti. E l'importante è essere belli per la propria età.

Una signora della mia città veste con vestiti adolescente, anche per pulire le scale tacco 12/14, e colori appariscenti. Ha 65 anni circa. La trovo ridicola. Invece ci sono donne della stessa età la cui bellezza mi incanta. Ad esempio un taglio curato di capelli, una camicia,un bel pantalone, ecc.. davvero io da 20enne le ammiro e spero di invecchiare bene come loro.

Dalla mia spero che il dna mi aiuti. Mia mamma la scambiano spesso per 35enne, eppure supera i 50. Mio papà va per i 60 e lo scambiano per 40enne. Poi stà a vedè che a me a 30 mi scambieranno per 50enne :rotfl:
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top