che confusione!! sarà perchè ti amo???

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old alina82

Guest
che confusione!! sarà perchè ti amo???

Ciao a tutti, stasera mi sono trovata a digitare su un motore di ricerca la parola "tradimento" e ho trovato voi, mi sono iscritta perchè magari mi potete dire che ne pensate o forse ho solo bisogno io di raccontare per l'ennesma volta la mia storia...
Premetto che ho 25 anni, sto con LUI da 6 anni e quello che vi racconto è successo anni fa (esattamente 4 anni fa...)
Inizio (forza e coraggio!
)
Spero di non annoiarvi ma non so come iniziare...io e lui ci conosciamo dai tempi della scuola, mi ha fatto una corte spietata fino a quando per "disperazione" (le scuse per non uscire con lui le avevo finite tutte!) ho accettato di uscire e da allora è iniziata la nostra storia (avevo 18 anni). Mi piaceva perchè era tenero, dolce e credevo che nessuno mai mi avrebbe amato così tanto (mi ha "perseguitato" per un anno intero!!)! Lui è stato il mio primo ragazzo (ebbene sono un pò tardiva)... con lui ho vissuto tutte le mie esperienze e in poco tempo mi sono innamorata veramente ma dopo un anno circa iniziano i problemi... lui geloso all'esasperazione e io inizio a snervarmi abbastanza spesso...
l'anno dopo (due anni che avremmo compiuto il mese dopo) salta fuori dal nulla (e dico dal nulla perchè lui si diceva sempre innamoratissimo...con progetti per il futuro ecc) dicendomi che non gli vado più bene (e non sto a elencare i motivi perchè non è questo il punto) e che deve riflettere....nel frattempo non si fa mai sentire, dunque lo chiamo io e mi dice con nessuna preoccupazione "guarda io sto uscendo con un altra e siamo già insieme" io credetemi sono rimasta di sasso male male male, mai mi sarei aspettata da lui una cosa del genere, mai! credevo mi amasse veramente, che esistessi solo io... vabè per farla breve ci sono rimasta così male che desideravo morire.... continuavo a cercarlo ossessivamente come se non fosse possibile come se non fosse vero e lui si divertiva pure a raccontarmi i dettagli della sua nuova storia della serie io cogliona e lui bastardo (non mi viene nessuna parola peggio di bastardo al momento) credetemi ci sono rimasta troppo di m****!
nel frattempo (e sono 3 mesi) io sono uscita con un altro ragazzo ma non mi poteva piacere perchè avevo sempre in mente lui, ma non potevo più stare sempre a pensare a lui volevo cercare di dimenticarmelo a tutti i costi e mi sono lasciata tentare da "chiodo scaccia chiodo" se posso dire con un pò di successo ma solo finchè ero insieme a lui...poi a casa tutto deprimente uguale...
fattosta che sempre continuavo a cercare LUI e ci vedevamo (probabilmente gli facevo pietà non so... e avevamo rapporti pure nonostante lui stesse con un altra...per me era sempre il mio ragazzo...non so come poterlo descrivere io vivevo come in trance non capivo più una mazza!!!!) fino a che dopo tre mesi appunto di questo inferno (per me) lui mi dice che vuole ritornare con me...e che non sa come lasciare l'altra ragazza.... a raccontarlo mi sembra davvaro la storiella dei ragazzini di 14 anni e io una cogliona colossale eppure vi giuro che io non capivo niente ero come sotto un effetto narcotico il mio cervello non era collegato non so!
Io comunque lo amavo davvero, ho deciso di ritornare con lui e non ci ho nemmeno pensato 2 volte....lui è riuscito a "liberarsi" dell'altra e la nostra storia è ricominciata ma pian piano (e devo dire moooooooolto piano) la mia trance ha iniziato a scomparire ho iniziato a ragionare a svegliarmi giorno dopo giorno e mi sono svegliata rendendomi conto che non volevo uno così accanto, uno che mi dice che mi ama e che mi vuole sposare e poi mi molla per un altra... e che poi ritorna e io l'ho ripreso pure non ci posso credere ancora eppure se tralascio quel periodo tra noi le cose vanno bene.... giuro non so come spiegarmi sembo troppo cogliona a rileggermi!!
il fatto è che ha me questa storia non è mai andata giù e mi torna spesso in mente (soprattutto i suoi racconti dettagliati su quello che faceva con quell'altra) ma me ne sono resa conto dopo un anno circa che eravamo ritornati insieme... come potevo lasciarlo per una cosa che aveva fatto molto tempo prima? per di più ogni volta che mi veniva una paturnia e gliene parlavo lui si metteva a piangere dicendo che non sapeva perchè aveva fatto così in quel periodo che pure lui non era più lui, non so mi dispiaceva vederlo piangere e lasciavo perdere ma spesso ancora ci penso come ha potuto farmi stare così male e come ho potuto ritornare insieme a lui... come?
tutti mi dicono che ho solo due possibilità... o mando giù davvero e basta il discorso è chiuso (una volta per tutte) oppure lo lascio, ma io non riesco a fare nessuna delle due cose... non posso lasciarlo, ma non posso nemmeno dimenticare quella storia quanto male mi ha fatto...
ha tradito i miei sentimenti, la mia fiducia, per me è una persona diversa se ripenso al passato, ma se non ci penso va quasi tutto bene (bè diciamo che abbiamo pure altri problemini...ma per me sono accettabili, l'unica cosa di inaccettabile è quella storia, e un'altra che però vi racconterò in un secondo momento anzi no in breve una sera è uscito con degli amici e lo hanno portato in un "night" e mi ha raccontato di essere arrivato solo a levarsi i pantaloni e poi se n'è andato che si sentiva in colpa e io sono risuscita a mollarlo ma per una sola settimana...poi ho ceduto alle sue insistenze dato che alla fine non aveva fatto niente e me l'ha pure raccontato....ho deciso di fidarmi ancora sempre pensando che lui è veramente innamorato - sarebbe più il caso di dire io perchè la sua sembrerebbe tutta una finzione - e anche questo non mi va giù)... per favore non ditemi pure voi o dimentica o lascialo!!
mi sembra di stare con un ragazzino veramente e io peggio di lui che gli sto dietro e quello che mi fa rabbia è che le decisioni non riesco a prenderele subito, e adesso che è passato tanto tempo non riesco nemmeno... aiuto!!
 

Old Otella82

Utente di lunga data
Alina.. scusami, ma non c'è proprio niente da dire.
Dimentica o lascialo, sono le sole due cose 1)sensate 2)fattibili 3)reali 4)mature 5)risolutive per il tuo problema, che chiunque ti possa dire.
Stai bene o no col tuo ragazzo?! Ti ha trattata male, malissimo, e tu lo hai ripreso nonostante tutto. è stata una tua scelta. Oggi ti penti di quella scelta?! Oppure rifaresti tutto?! Ti fidi di questo ragazzo?! Sei innamorata di lui oggi? Perchè non ce la fai a lasciarlo?.. 6 anni.. una crescita insieme, tanti progetti, una routine di piccole e costanti attenzioni di cui forse ti sei un po' "drogata". Ritorniamo sempre lì.. mi stupisce il fatto che stare da soli possa fare così tanta paura.
Alina, non esistono ricette pronte all'uso per nessuna storia, per questa tua storia in modo particolare, esistono le scelte che puoi fare in base al tuo star bene o al tuo star male. Dimentica, scegli di dimenticare, perchè non si può stare ogni giorno a rimuginare su un breve periodo al quale sono seguiti sei anni, è assurdo. o Lascialo, perchè con la consapevolezza che hai oggi, ti sei resa conto che accanto non vuoi una persona così, che le sue scelte passate hanno fatto e fanno ancora oggi troppo male per poterci convivere.
Mi spiace contrariarti, davvero: dimentica o lascialo.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Da lontano...

Guardando la cosa da lontano ...guardando dei ragazzi giovani che hanno fatto insieme le prime esperienze e che hanno avuto bisogno (tutti e due, non sminuirti e non ridurre le tue esperienze a chiodo schiaccia chiodo) di confrontarsi con altre persone...mi sembra tutto accettabile.
Ma tu non accetti che ti abbia fatto soffrire, che ti abbia mollato da un giorno all'altro, che ti abbia raccontato particolari ...ma tu li hai ascoltati ...e forse prima qualche dubbio, insicurezza, incertezza tra voi c'erano. Dopo tra voi ( a parte i rancori) è andata meglio? Se la risposta è sì; vuol dire che sono state esperienze utili per rendervi quel che siete adesso.
Se la risposta è no; forse tu continui a rinvangare quel che è accaduto per scaricare su di lui la responsabilità di una storia che si è esaurita.
Se così non è: perdonalo, perdonati e continua a vivere la storia con lui senza mettere continuamente tutto in discussione.
 

Verena67

Utente di lunga data
Toto'....

...lessi una volta, aveva uno stranissimo rapporto con le donne. Era un uomo estremamente affascinante e di grandissima popolarità, per cui non ha mai avuto difficoltà ad amare donne bellissime. Con una in particolare, la madre della figlia, ebbe una vicenda tormentatissima: la sposo' e poi FECE ANNULLARE IL MATRIMONIO perché voleva una stranissima e crudelissima PROVA D'AMORE: per l'atmosfera bigotta del tempo voleva la prova che lei avrebbe vissuto ANCHE come la sua donnaccia, dimostrandogli così il suo amore fino in fondo!!!!

Leggendo questa storia, con la sensibilità di oggi, verrebbe da pensare che lui fosse un NARCISO (cosa che probabilmente era...) e lei la SUA VITTIMA (queste coppie sado - maso del sentimento e del tiramolla sono così stabili nella loro instabilita' proprio perché entrambi sono legatissimi ai rispettivi ruoli...), ma...chissà...magari indagando piu' a fondo si trae un'altra lezione.

La lezione è che forse nella vita ESISTONO vari tipi d'amore, vari tipi di interazione, vari tipi di autotormenti. Sicuramente la vita sarebbe una tale noia svizzera, senza....

Se tutti vivessimo solo rapporti lineari, pieni di rispetto, salutari, etc....cretemi, il tasso di suicidi salirebbe alle stelle.

Non tutti abbiamo, in amore, lo spirito del ragioniere.

Forse maturare significa anche acquisire un pizzico di TOLLERANZA per le proprie psicopatologie (specie amorose)


Alla fine della fiera, non tradite nessuno, la vostra danza è solo vostra. Io di consigliarti di scegliere la via della virtu' ortodossa (lasciarlo e trovarti un bravo ragazzo che ti dia un futuro sereno) non me la sento


E' per molti, ma non per tutti


Un bacio!!!!
 
O

Old alina82

Guest
Alina.. scusami, ma non c'è proprio niente da dire.
Dimentica o lascialo, sono le sole due cose 1)sensate 2)fattibili 3)reali 4)mature 5)risolutive per il tuo problema, che chiunque ti possa dire.
Stai bene o no col tuo ragazzo?! Ti ha trattata male, malissimo, e tu lo hai ripreso nonostante tutto. è stata una tua scelta. Oggi ti penti di quella scelta?! Oppure rifaresti tutto?! Ti fidi di questo ragazzo?! Sei innamorata di lui oggi? Perchè non ce la fai a lasciarlo?.. 6 anni.. una crescita insieme, tanti progetti, una routine di piccole e costanti attenzioni di cui forse ti sei un po' "drogata". Ritorniamo sempre lì.. mi stupisce il fatto che stare da soli possa fare così tanta paura.
Alina, non esistono ricette pronte all'uso per nessuna storia, per questa tua storia in modo particolare, esistono le scelte che puoi fare in base al tuo star bene o al tuo star male. Dimentica, scegli di dimenticare, perchè non si può stare ogni giorno a rimuginare su un breve periodo al quale sono seguiti sei anni, è assurdo. o Lascialo, perchè con la consapevolezza che hai oggi, ti sei resa conto che accanto non vuoi una persona così, che le sue scelte passate hanno fatto e fanno ancora oggi troppo male per poterci convivere.
Mi spiace contrariarti, davvero: dimentica o lascialo.

ciao Otella,
ti ringrazio per la risposta! il dimentica o lascialo sono le mie due uniche possibilità me ne rendo conto anche se ne sto maturando una terza...non imentica, non lasciarlo, accetta e passa oltre (che non significa dimenticare ma non so bene ancora cosa voglia dire...) e in cuor mio se ci ragiono mi rendo conto che ò'unica cosa che possa fare è lasciarlo ma non ne avrò mai il coraggio!
Mi conosco, dimenticare non riesco, sono un elefante per la memoria e il mio unico problema è che ogni tanto mi torna in mente il passato (e questo ogni tanto è abbastanza spesso). Di lui sono innamorata è questo il punto ma per carattere non sono molto disposta a passare sopra a queste cose (e intendo immaginarmelo con un altra...) anche perchè io sono sempre stata molto corretta nei suoi confronti...
sto bene col mio ragazzo? direi di si a parte periodi di liti che però si risolvono sempre alla meglio... mi fido di lui? direi di si...(anche se onestamente non so bene bene perchè...)
mi pento di averlo "ripreso"? questo si, ma non perchè adesso non mi trovo bene ma perchè non ero io, non posso passare sopra a quello che ha fatto, non riesco a non pensare che è stato con un altra nel mentre della nostra storia (anche se per lui ci eravamo lasciati a me non fa nessuna differenza). Avrei dovuto voltare pagina allora e di questo soltanto mi pento!!!
Hai ragione anche nel dire che ho paura di rimanere sola, ne ho davvero paura! Perchè? Per mille motivi, insicurezza e solitudine principalmente!
 
O

Old alina82

Guest
Guardando la cosa da lontano ...guardando dei ragazzi giovani che hanno fatto insieme le prime esperienze e che hanno avuto bisogno (tutti e due, non sminuirti e non ridurre le tue esperienze a chiodo schiaccia chiodo) di confrontarsi con altre persone...mi sembra tutto accettabile.
Ma tu non accetti che ti abbia fatto soffrire, che ti abbia mollato da un giorno all'altro, che ti abbia raccontato particolari ...ma tu li hai ascoltati ...e forse prima qualche dubbio, insicurezza, incertezza tra voi c'erano. Dopo tra voi ( a parte i rancori) è andata meglio? Se la risposta è sì; vuol dire che sono state esperienze utili per rendervi quel che siete adesso.
Se la risposta è no; forse tu continui a rinvangare quel che è accaduto per scaricare su di lui la responsabilità di una storia che si è esaurita.
Se così non è: perdonalo, perdonati e continua a vivere la storia con lui senza mettere continuamente tutto in discussione.

Ciao!!
Sono sincera, i problemi c'erano anche prima, discutevamo sempre perchè lui non voleva che io andavo a ballare senza di lui, ma io non trovandoci niente di male non volevo dargli sempre tutto vinto (con questa non esci...così non ti vesti...) e mi sono impuntata per una volta, ma alla fine lui non ha mai parlato chiaramente è questo che mi ha sconcertato, lui ha agito senza chiedere niente, mi ha mollata senza nemmeno provare a discutere è per questo che ci sono rimasta male... perchè per me è tutto piovuto dal cielo...sono cascata dalle nuvole, ero impreparata...Una volta tornati insieme le cose sono cambiate, in meglio sì, ora parla se ha qualche problema, c'è più dialogo (da parte sua perchè per me c'era pure prima!) Sicuramente è stata un esperienza utile per lui e lo sarebbe stata pure per me se non ci fossi tornata insieme... ma io in effetti se ripenso al passato penso che lui si a un cretino e che ha rovinato tutto! Se non ci penso invece va tutto bene....
 

Bruja

Utente di lunga data
alina

Scordati di scordarti qualunque cosa.
Dal tuo post si capisce chiaramente una cosa, che tu stai cercando il coraggio di lasciarlo, ma in testa lo hai già lasciato.
Dopo il riavvicinamento, quando ti sentivi meno sola ed eri più tranquilla hai potuto valutare chi sia e come si sia comportato (emblematica la tua frase che uno così non lo vuoi!!).
Credo sia tratti alla fine solo di arrivare al giusto autoconvincimento. Dubito fortemente che tu possa non dico perdonare ma dimenticare, non sei nella fase "potrebbe rifarlo" ma in quella "come ha potuto", e quella non passa mai.
Che accadrà quando non ci sarà più la "freschezza" del vostro rapporto ed affronterete la routine? Quanto credi che reggerai? Quello che ti ha ferito è che ti ha trattato come un bagaglio appresso che si lascia e si prende a comodo suo; il tradimento se lo vogliamo chiamare così è secondario, è la cialtronata di come ti ha lasciato che è incancellabile.
Poi naturalemnte io dico sempre che una persona si fa bastare ciò che le basta, ma nel tuo caso mi pare non sia granchè.
Sei tu la persona che deve cercare il proprio benessere per sè, gli altri non lo faranno, sono troppo presi con il loro!
Bruja
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Alina...Alina...

Ciao!!
Sono sincera, i problemi c'erano anche prima, discutevamo sempre perchè lui non voleva che io andavo a ballare senza di lui, ma io non trovandoci niente di male non volevo dargli sempre tutto vinto (con questa non esci...così non ti vesti...) e mi sono impuntata per una volta, ma alla fine lui non ha mai parlato chiaramente è questo che mi ha sconcertato, lui ha agito senza chiedere niente, mi ha mollata senza nemmeno provare a discutere è per questo che ci sono rimasta male... perchè per me è tutto piovuto dal cielo...sono cascata dalle nuvole, ero impreparata...Una volta tornati insieme le cose sono cambiate, in meglio sì, ora parla se ha qualche problema, c'è più dialogo (da parte sua perchè per me c'era pure prima!) Sicuramente è stata un esperienza utile per lui e lo sarebbe stata pure per me se non ci fossi tornata insieme... ma io in effetti se ripenso al passato penso che lui si a un cretino e che ha rovinato tutto! Se non ci penso invece va tutto bene....
Verena ha dato un'interpretazione...Bruja ha visto un altro lato ...ma che il vostro rapporto sia "strano" lo sai anche tu.
Lui si sentiva insicuro e ha recuperato sicurezza lasciandoti e avendo un'altra storia. Ma tu giustamente ti sei sentita tradita perché l'altra storia non era altra era solo uno "specchio della matrigna" per farsi vedere ai tuoi occhi come "il più bello del reame" e questo spiega le morbose descrizioni. Il fatto che tu l'abbia vissuto come un tradimento e lui (a livello cosciente) no comporta che lui non sente di doverti niente, si sente di essere stato corretto e questo è inaccettabile per te.
Chissà se tu vuoi rimanere in questo rapporto asimmetrico come dice Verena (pensaci crecando di immaginare il futuro) o se invece ne stai parlando per chiarirti e vedere che, in effetti, lo stai già guardando sul tavolo dell'autopsia perché è un rapporto morto e lo devi solo seppellire, come dice Bruja.
 
O

Old alina82

Guest
hai fatto centro Bruja!
Ci ho provato a lasciarlo, quando viene fuori qualche discussione ho provato a dire basta chiudiamo qui...ma senza mai troppa convinzione... non ha nemmeno avuto reazioni... e mi sono ripromessa che alla prossima che mi combina non ci sono santi lo mollo decisa e basta... ma ce la farò?
(perchè almeno avrei una motivazione a cui appigliarmi...ma così per una roba vecchia di 4 anni come cavolo faccio??)

"non sei nella fase "potrebbe rifarlo" ma in quella "come ha potuto", e quella non passa mai."
Hai azzeccato proprio il punto, come ha potuto trattarmi così è questo che non mi va giù.. ha fatto troppo lo stronzo per poterci passare sopra ha detto troppe cose che mi rimarranno sempre nitide nella mente...

e se posso azzardare da un pò mi frulla l'idea che se fossimo alla pari (ovvero se io gli facessi le corna e non glielo direi mai) alla fine forse riuscirei a cancellerei quell'episodio... è una cazzata? (n.b. piccolo dettaglio: non credo sarei mai in grado di fare le corna a nessuno...sono molto incapace e molto lenta agli approcci col genere maschile...
)
 
O

Old alina82

Guest
uhm...ho capito cosa intendi ma io sono una persona che sa apprezzare la tranquillità, non mi annoia la routine o la calma piatta, non fremo dalla voglia di essere cornificata per poter dire di avere un uomo che è desiderabile e io la brava samaritana disposta al perdono...
se posso azzardare direi che uno dei principi fondamentali per il mio rapporto di coppia è la fedeltà... mai lo tradirei, e mai vorrei essere tradita, mi sono sempre ripromessa che se mi succedesse di essere tradita non ci sarà perdono ma poi quando ci sei dentro uno reagisce anche diversamente da come pensava...


...lessi una volta, aveva uno stranissimo rapporto con le donne. Era un uomo estremamente affascinante e di grandissima popolarità, per cui non ha mai avuto difficoltà ad amare donne bellissime. Con una in particolare, la madre della figlia, ebbe una vicenda tormentatissima: la sposo' e poi FECE ANNULLARE IL MATRIMONIO perché voleva una stranissima e crudelissima PROVA D'AMORE: per l'atmosfera bigotta del tempo voleva la prova che lei avrebbe vissuto ANCHE come la sua donnaccia, dimostrandogli così il suo amore fino in fondo!!!!

Leggendo questa storia, con la sensibilità di oggi, verrebbe da pensare che lui fosse un NARCISO (cosa che probabilmente era...) e lei la SUA VITTIMA (queste coppie sado - maso del sentimento e del tiramolla sono così stabili nella loro instabilita' proprio perché entrambi sono legatissimi ai rispettivi ruoli...), ma...chissà...magari indagando piu' a fondo si trae un'altra lezione.

La lezione è che forse nella vita ESISTONO vari tipi d'amore, vari tipi di interazione, vari tipi di autotormenti. Sicuramente la vita sarebbe una tale noia svizzera, senza....

Se tutti vivessimo solo rapporti lineari, pieni di rispetto, salutari, etc....cretemi, il tasso di suicidi salirebbe alle stelle.

Non tutti abbiamo, in amore, lo spirito del ragioniere.

Forse maturare significa anche acquisire un pizzico di TOLLERANZA per le proprie psicopatologie (specie amorose)


Alla fine della fiera, non tradite nessuno, la vostra danza è solo vostra. Io di consigliarti di scegliere la via della virtu' ortodossa (lasciarlo e trovarti un bravo ragazzo che ti dia un futuro sereno) non me la sento


E' per molti, ma non per tutti


Un bacio!!!!
 
O

Old alina82

Guest
Verena ha dato un'interpretazione...Bruja ha visto un altro lato ...ma che il vostro rapporto sia "strano" lo sai anche tu.
Lui si sentiva insicuro e ha recuperato sicurezza lasciandoti e avendo un'altra storia. Ma tu giustamente ti sei sentita tradita perché l'altra storia non era altra era solo uno "specchio della matrigna" per farsi vedere ai tuoi occhi come "il più bello del reame" e questo spiega le morbose descrizioni. Il fatto che tu l'abbia vissuto come un tradimento e lui (a livello cosciente) no comporta che lui non sente di doverti niente, si sente di essere stato corretto e questo è inaccettabile per te.
Chissà se tu vuoi rimanere in questo rapporto asimmetrico come dice Verena (pensaci crecando di immaginare il futuro) o se invece ne stai parlando per chiarirti e vedere che, in effetti, lo stai già guardando sul tavolo dell'autopsia perché è un rapporto morto e lo devi solo seppellire, come dice Bruja.
bè diciamo che lui si rende conto di aver sbagliato...è questo anche che mi spiazza... lui si pente, chiede perdono e tutto ricomincia come prima... è sempre così per tutto ma non so più perchè ho sempre detto ok va bene... cioè il problema non è lui...sono io che non mi vado più bene...non so se riesco a spiegarmi...
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Chiarissimo

bè diciamo che lui si rende conto di aver sbagliato...è questo anche che mi spiazza... lui si pente, chiede perdono e tutto ricomincia come prima... è sempre così per tutto ma non so più perchè ho sempre detto ok va bene... cioè il problema non è lui...sono io che non mi vado più bene...non so se riesco a spiegarmi...
Noi abbiamo capito benissimo.
Non so se hai capito bene tu...
Se dopo tanti "o.k. va bene" ora non ti va di dirne più e sai che non erano reali nemmeno quelli in passato, significa che sei arrivato a comprendere che ORA questo rapporto non ti va più bene.
Cosa fare lo sai da te.
 

Bruja

Utente di lunga data
alina

Non cadere in quella trappola! Quella del "se gli rendo la pariglia forse siamo pari e le cose funzioneranno"..... è la peggiore delle soluzioni. Primo perchè non ha senso trovarsi un amante per sopportare un ragazzo, secondo perchè ti metti sul suo stesso piano, tradire per reazione non è un'azione libera ma appunto la reazione a qualcuno, la libertà è altro, e terzo perchè hai autostima e considerazione di te stessa che dopo potresti mettere in discussione. A dirtela tutta non contesto neppure l'azione quanto la pochezza della motivazione.
E' un capitolo che devi risolvere, è la tua vita, il tuo futuro.... dubito che ci siano degli estremi per costruire e dubito ancor più che ci siala voglia profonda di farlo...... come dicevano i romani, tabula rasa ... e riscrivi il tuo futuro senza pastrocchi o scarabocchi pregressi.
Bruja
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Non ti va più bene perchè comunque quello che lui ha fatto ti ha messo davanti un'altra realtà e un'altra te stessa.

Come hai detto bene in un post precedente lo stato di trance è finito, la favola rosa si è tinta dei colori (o delle varie tonalità di grigio) della vita terra terra.

Ma questo significa crescere!!!

Vai avanti per la tua strada, son convinto che tu abbia a disposizione tutti gli elementi per farlo!!
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top