Che botta !!

Buongiorno a tutti...
Se Mi ritrovo alle 5 del mattino sveglio, dopo 3 ore di sonno, a raccontare quello che non vorrei e a cercare consigli su un forum significa che la cosa mi sta veramente logorando.

Andiamo per gradi.
Non sposati, fidanzati da 8 anni, conviventi da 4 circa.

Ultimo anno difficile, abbiamo litigato spesso. Probabilmente la monotonia ci ha allontanato, abbiamo delle colpe entrambi...Io mi son sentito spesso poco considerato, come compagno e come uomo. Dispiaciuto della sua "distanza". ( volte la chiamo ironicamente la "coinquilina ")

Ma anche io non ho brillato in attenzioni, preso più' da problemi di lavoro ( che condividiamo purtroppo ), considerandoli prioritari al momento.

Comunque teniamo botta, se stiamo assieme senza aver figli e senza esser sposati significa che ci teniamo ( o ci tenevamo ) alla fine !

Nell'ultimo anno Qualche nuovo hobby per lei, palestra, amiche nuove, qualche nuova uscita...insomma anche se Con lei non sono mai stato assillante o geloso ( anche se dentro lo sono ), e finora non ho mai sospettato avesse un altro...iniziavo a sentire "qualcosa" di pericoloso nell'aria.

Arriviamo al dunque :
martedì scorso festeggiamo nostro anniversario, lei molto carina e dolce. Ripercorriamo la nostra storia, dagli inizi.. ecc ecc. Lei mi dice che sta bene ed è stato bello in qs anni...Ci accordiamo per metterci di impegno a fare qualcosa di nuovo per ravvivare la nostra vita sessuale, spenta nell'ultimo anno.
Insomma tutto molto bello...facciamo l'amore...stiamo bene.

Ma come detto io sentivo puzza nell'aria.
Già da giorni mi aveva preannunciato che il mercoledì avrebbe avuto una "cena" con amiche in un posto nuovo... insomma non le ho creduto.

L'indomani la faccio seguire, e vengo a sapere che la sua auto è in zona noto motel di coppiette.

Impazzisco mi precipito, la chiamo non risponde, mi manda sms: stiamo cenando ti chiamo dopo.
Mi piazzo all'uscita motel, li vedo uscire accendo auto e li inseguo piazzandomi a fianco per farli fermare.
Lei invece dice di accelerare e scappare ( aveva paura finisse in tragedia ).
Dopo 7\8 km lui scende e procede a piedi verso un parcheggio, mentre lei procede in auto.
Io scendo vado verso di lui, che si volta e mi tiene d'occhio mentre mi avvicino.

Io: perché vai via?
Lui: Perché devo andare ( continuando a camminare a 10 metri di distanza )

Io: cosa hai,paura ?
Lui : ( con aria da bullo ) no, non ho paura. Non ho assolutamente paura!

Decido di lasciar perdere al momento perché ero veramente fuori di me, ho temuto potesse finire male davvero, e torno in macchina.

Lei non torna a casa, va a dormire da amica.

Io indago per due giorni (scoprendomi uno 007 fantastico ) e adesso so che ha 51 anni ( lei 32 io 39 ) fa l'istruttore in palestra , sposato, credo no figli. Ex Belloccio, da sempre attento al fisico, adesso brizzolato e abbronzato che si mantiene bene in forma.
Lo seguo,scopro dove abita e vedo faccia e auto di sua moglie.

Non vi sto a tediare dicendovi che sono distrutto, che ho pianto da solo come un cretino, mi son sentito tradito deluso ecc ecc Fatico a mangiare e come vedete anche a dormire. Cose immagino comuni a tanti.

Lei dopo ns incontro in cui dice che si son visti due volte, una a maggio e una adesso, ( non so se è vero ) che era attrazione fisica, che ha fatto una stronzata... che non era importante ecc ecc... non ha cercato alibi o scusanti. ( ma NON mi ha voluto dire il suo nome ) è tornata da sua mamma per il momento.


Adesso sono combattuto non so cosa fare con lei ( io per carattere purtroppo porto molto rancore quando qualcuno mi fa qualcosa di sbagliato ) e ho preso tempo.

L'unica cosa che intanto voglio è vendetta nei confronti di lui ( si, sono sciocco e infantile ). Dopo avere per fortuna escluso cose che potrebbero crearmi guai ho quasi deciso che andrò a raccontare tutto a sua moglie.
Non so se prima però andrò anche da lui o meno.

Perché vi scrivo tutto questo ? non lo so...non so con chi parlare...son situazioni davvero di merda. Forse un aiuto, un consiglio, un sostegno. Non so davvero...

Grazie intanto.
 

Jim Cain

Utente di lunga data
Buongiorno a tutti...
Se Mi ritrovo alle 5 del mattino sveglio, dopo 3 ore di sonno, a raccontare quello che non vorrei e a cercare consigli su un forum significa che la cosa mi sta veramente logorando.

Andiamo per gradi.
Non sposati, fidanzati da 8 anni, conviventi da 4 circa.

Ultimo anno difficile, abbiamo litigato spesso. Probabilmente la monotonia ci ha allontanato, abbiamo delle colpe entrambi...Io mi son sentito spesso poco considerato, come compagno e come uomo. Dispiaciuto della sua "distanza". ( volte la chiamo ironicamente la "coinquilina ")

Ma anche io non ho brillato in attenzioni, preso più' da problemi di lavoro ( che condividiamo purtroppo ), considerandoli prioritari al momento.

Comunque teniamo botta, se stiamo assieme senza aver figli e senza esser sposati significa che ci teniamo ( o ci tenevamo ) alla fine !

Nell'ultimo anno Qualche nuovo hobby per lei, palestra, amiche nuove, qualche nuova uscita...insomma anche se Con lei non sono mai stato assillante o geloso ( anche se dentro lo sono ), e finora non ho mai sospettato avesse un altro...iniziavo a sentire "qualcosa" di pericoloso nell'aria.

Arriviamo al dunque :
martedì scorso festeggiamo nostro anniversario, lei molto carina e dolce. Ripercorriamo la nostra storia, dagli inizi.. ecc ecc. Lei mi dice che sta bene ed è stato bello in qs anni...Ci accordiamo per metterci di impegno a fare qualcosa di nuovo per ravvivare la nostra vita sessuale, spenta nell'ultimo anno.
Insomma tutto molto bello...facciamo l'amore...stiamo bene.

Ma come detto io sentivo puzza nell'aria.
Già da giorni mi aveva preannunciato che il mercoledì avrebbe avuto una "cena" con amiche in un posto nuovo... insomma non le ho creduto.

L'indomani la faccio seguire, e vengo a sapere che la sua auto è in zona noto motel di coppiette.

Impazzisco mi precipito, la chiamo non risponde, mi manda sms: stiamo cenando ti chiamo dopo.
Mi piazzo all'uscita motel, li vedo uscire accendo auto e li inseguo piazzandomi a fianco per farli fermare.
Lei invece dice di accelerare e scappare ( aveva paura finisse in tragedia ).
Dopo 7\8 km lui scende e procede a piedi verso un parcheggio, mentre lei procede in auto.
Io scendo vado verso di lui, che si volta e mi tiene d'occhio mentre mi avvicino.

Io: perché vai via?
Lui: Perché devo andare ( continuando a camminare a 10 metri di distanza )

Io: cosa hai,paura ?
Lui : ( con aria da bullo ) no, non ho paura. Non ho assolutamente paura!

Decido di lasciar perdere al momento perché ero veramente fuori di me, ho temuto potesse finire male davvero, e torno in macchina.

Lei non torna a casa, va a dormire da amica.

Io indago per due giorni (scoprendomi uno 007 fantastico ) e adesso so che ha 51 anni ( lei 32 io 39 ) fa l'istruttore in palestra , sposato, credo no figli. Ex Belloccio, da sempre attento al fisico, adesso brizzolato e abbronzato che si mantiene bene in forma.
Lo seguo,scopro dove abita e vedo faccia e auto di sua moglie.

Non vi sto a tediare dicendovi che sono distrutto, che ho pianto da solo come un cretino, mi son sentito tradito deluso ecc ecc Fatico a mangiare e come vedete anche a dormire. Cose immagino comuni a tanti.

Lei dopo ns incontro in cui dice che si son visti due volte, una a maggio e una adesso, ( non so se è vero ) che era attrazione fisica, che ha fatto una stronzata... che non era importante ecc ecc... non ha cercato alibi o scusanti. ( ma NON mi ha voluto dire il suo nome ) è tornata da sua mamma per il momento.


Adesso sono combattuto non so cosa fare con lei ( io per carattere purtroppo porto molto rancore quando qualcuno mi fa qualcosa di sbagliato ) e ho preso tempo.

L'unica cosa che intanto voglio è vendetta nei confronti di lui ( si, sono sciocco e infantile ). Dopo avere per fortuna escluso cose che potrebbero crearmi guai ho quasi deciso che andrò a raccontare tutto a sua moglie.
Non so se prima però andrò anche da lui o meno.

Perché vi scrivo tutto questo ? non lo so...non so con chi parlare...son situazioni davvero di merda. Forse un aiuto, un consiglio, un sostegno. Non so davvero...

Grazie intanto.
E faresti cosa buona e giusta. :up:
P.S. : se non lo conosci inutile 'affrontarlo'. Informare la moglie (dalla descrizione del soggetto si potrebbe dire che la tua fidanzata non è probabilmente neanche la prima) basta e avanza.
 
Ultima modifica:

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Buongiorno a tutti...
Se Mi ritrovo alle 5 del mattino sveglio, dopo 3 ore di sonno, a raccontare quello che non vorrei e a cercare consigli su un forum significa che la cosa mi sta veramente logorando.

Andiamo per gradi.
Non sposati, fidanzati da 8 anni, conviventi da 4 circa.

Ultimo anno difficile, abbiamo litigato spesso. Probabilmente la monotonia ci ha allontanato, abbiamo delle colpe entrambi...Io mi son sentito spesso poco considerato, come compagno e come uomo. Dispiaciuto della sua "distanza". ( volte la chiamo ironicamente la "coinquilina ")

Ma anche io non ho brillato in attenzioni, preso più' da problemi di lavoro ( che condividiamo purtroppo ), considerandoli prioritari al momento.

Comunque teniamo botta, se stiamo assieme senza aver figli e senza esser sposati significa che ci teniamo ( o ci tenevamo ) alla fine !

Nell'ultimo anno Qualche nuovo hobby per lei, palestra, amiche nuove, qualche nuova uscita...insomma anche se Con lei non sono mai stato assillante o geloso ( anche se dentro lo sono ), e finora non ho mai sospettato avesse un altro...iniziavo a sentire "qualcosa" di pericoloso nell'aria.

Arriviamo al dunque :
martedì scorso festeggiamo nostro anniversario, lei molto carina e dolce. Ripercorriamo la nostra storia, dagli inizi.. ecc ecc. Lei mi dice che sta bene ed è stato bello in qs anni...Ci accordiamo per metterci di impegno a fare qualcosa di nuovo per ravvivare la nostra vita sessuale, spenta nell'ultimo anno.
Insomma tutto molto bello...facciamo l'amore...stiamo bene.

Ma come detto io sentivo puzza nell'aria.
Già da giorni mi aveva preannunciato che il mercoledì avrebbe avuto una "cena" con amiche in un posto nuovo... insomma non le ho creduto.

L'indomani la faccio seguire, e vengo a sapere che la sua auto è in zona noto motel di coppiette.

Impazzisco mi precipito, la chiamo non risponde, mi manda sms: stiamo cenando ti chiamo dopo.
Mi piazzo all'uscita motel, li vedo uscire accendo auto e li inseguo piazzandomi a fianco per farli fermare.
Lei invece dice di accelerare e scappare ( aveva paura finisse in tragedia ).
Dopo 7\8 km lui scende e procede a piedi verso un parcheggio, mentre lei procede in auto.
Io scendo vado verso di lui, che si volta e mi tiene d'occhio mentre mi avvicino.

Io: perché vai via?
Lui: Perché devo andare ( continuando a camminare a 10 metri di distanza )

Io: cosa hai,paura ?
Lui : ( con aria da bullo ) no, non ho paura. Non ho assolutamente paura!

Decido di lasciar perdere al momento perché ero veramente fuori di me, ho temuto potesse finire male davvero, e torno in macchina.

Lei non torna a casa, va a dormire da amica.

Io indago per due giorni (scoprendomi uno 007 fantastico ) e adesso so che ha 51 anni ( lei 32 io 39 ) fa l'istruttore in palestra , sposato, credo no figli. Ex Belloccio, da sempre attento al fisico, adesso brizzolato e abbronzato che si mantiene bene in forma.
Lo seguo,scopro dove abita e vedo faccia e auto di sua moglie.

Non vi sto a tediare dicendovi che sono distrutto, che ho pianto da solo come un cretino, mi son sentito tradito deluso ecc ecc Fatico a mangiare e come vedete anche a dormire. Cose immagino comuni a tanti.

Lei dopo ns incontro in cui dice che si son visti due volte, una a maggio e una adesso, ( non so se è vero ) che era attrazione fisica, che ha fatto una stronzata... che non era importante ecc ecc... non ha cercato alibi o scusanti. ( ma NON mi ha voluto dire il suo nome ) è tornata da sua mamma per il momento.


Adesso sono combattuto non so cosa fare con lei ( io per carattere purtroppo porto molto rancore quando qualcuno mi fa qualcosa di sbagliato ) e ho preso tempo.

L'unica cosa che intanto voglio è vendetta nei confronti di lui ( si, sono sciocco e infantile ). Dopo avere per fortuna escluso cose che potrebbero crearmi guai ho quasi deciso che andrò a raccontare tutto a sua moglie.
Non so se prima però andrò anche da lui o meno.

Perché vi scrivo tutto questo ? non lo so...non so con chi parlare...son situazioni davvero di merda. Forse un aiuto, un consiglio, un sostegno. Non so davvero...

Grazie intanto.
Bella cazzata
Capisco il tuo dolore. apprezza che non ha inventato scuse e che si è tolta di mezzo
Ora cerca di capire cosa vuoi tu e cosa vuole lei
A me darebbe da pensare se non da segni di volerti riconquistare. A quel punto è la fine di una storia. Meglio che continuare a tradirti o trascinare le cose
 

Ross

Utente Yuppie
Mi vengono le madonne a leggere queste storie.

Come si può pensare di chiedere 'spiegazioni'? Le ha date uscendo da un motel...esaustive fino al vomito.


Se hai la forza, scappa via a gambe levate...
 

danny

Utente di lunga data
Ma lascia perdere...
Non avvisare la moglie di lui, che ti frega?
Lo fai per vendetta.
Tienti la risorsa eventualmente come minaccia per il futuro, ma non fare 'sta cazzata.
Pensa alla tua compagna e ai tuoi problemi, ora, che è lei che ti ha tradito.
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
....lui non c'entra nulla, i problemi li hai con la tua lei......con questo non sto sostenendo che devi picchiare lei
hai fatto bene a chiarire....si sa mai
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Mi vengono le madonne a leggere queste storie.

Come si può pensare di chiedere 'spiegazioni'? Le ha date uscendo da un motel...esaustive fino al vomito.


Se hai la forza, scappa via a gambe levate...
Invece io credo che parlarsi e provare a capire (non accettare ) le motivazioni ammesso che ce ne siano a volte può aiutare
 

Jim Cain

Utente di lunga data
"Quando la fortuna sorride a una cosa violenta e turpe come la vendetta, sembra essere la prova assoluta non solo che Dio esiste, ma che stai facendo la sua volontà" (dal film 'Kill Bill')
 

patroclo

Utente di lunga data
"Quando la fortuna sorride a una cosa violenta e turpe come la vendetta, sembra essere la prova assoluta non solo che Dio esiste, ma che stai facendo la sua volontà" (dal film 'Kill Bill')
al di la che la vendetta la trovo una cazzata.....ma se uno ti accoltella tu te la prendi con lui o con il coltello ?
 

Jim Cain

Utente di lunga data
al di la che la vendetta la trovo una cazzata.....ma se uno ti accoltella tu te la prendi con lui o con il coltello ?
Io me la prendo con lui, ovvio.
Ma, per come la vedo io (e ti prego di rispettare il mio punto di vista), se vieni a cacare il cazzo a casa mia liscio non la passi. Barbaro ? Stupido ? Inutile ? Pò esse. Chi se ne frega.
 

kikko64

Utente Incasinato
Buongiorno a tutti...
Se Mi ritrovo alle 5 del mattino sveglio, dopo 3 ore di sonno, a raccontare quello che non vorrei e a cercare consigli su un forum significa che la cosa mi sta veramente logorando.

Andiamo per gradi.
Non sposati, fidanzati da 8 anni, conviventi da 4 circa.

Ultimo anno difficile, abbiamo litigato spesso. Probabilmente la monotonia ci ha allontanato, abbiamo delle colpe entrambi...Io mi son sentito spesso poco considerato, come compagno e come uomo. Dispiaciuto della sua "distanza". ( volte la chiamo ironicamente la "coinquilina ")

Ma anche io non ho brillato in attenzioni, preso più' da problemi di lavoro ( che condividiamo purtroppo ), considerandoli prioritari al momento.

Comunque teniamo botta, se stiamo assieme senza aver figli e senza esser sposati significa che ci teniamo ( o ci tenevamo ) alla fine !

Nell'ultimo anno Qualche nuovo hobby per lei, palestra, amiche nuove, qualche nuova uscita...insomma anche se Con lei non sono mai stato assillante o geloso ( anche se dentro lo sono ), e finora non ho mai sospettato avesse un altro...iniziavo a sentire "qualcosa" di pericoloso nell'aria.

Arriviamo al dunque :
martedì scorso festeggiamo nostro anniversario, lei molto carina e dolce. Ripercorriamo la nostra storia, dagli inizi.. ecc ecc. Lei mi dice che sta bene ed è stato bello in qs anni...Ci accordiamo per metterci di impegno a fare qualcosa di nuovo per ravvivare la nostra vita sessuale, spenta nell'ultimo anno.
Insomma tutto molto bello...facciamo l'amore...stiamo bene.

Ma come detto io sentivo puzza nell'aria.
Già da giorni mi aveva preannunciato che il mercoledì avrebbe avuto una "cena" con amiche in un posto nuovo... insomma non le ho creduto.

L'indomani la faccio seguire, e vengo a sapere che la sua auto è in zona noto motel di coppiette.

Impazzisco mi precipito, la chiamo non risponde, mi manda sms: stiamo cenando ti chiamo dopo.
Mi piazzo all'uscita motel, li vedo uscire accendo auto e li inseguo piazzandomi a fianco per farli fermare.
Lei invece dice di accelerare e scappare ( aveva paura finisse in tragedia ).
Dopo 7\8 km lui scende e procede a piedi verso un parcheggio, mentre lei procede in auto.
Io scendo vado verso di lui, che si volta e mi tiene d'occhio mentre mi avvicino.

Io: perché vai via?
Lui: Perché devo andare ( continuando a camminare a 10 metri di distanza )

Io: cosa hai,paura ?
Lui : ( con aria da bullo ) no, non ho paura. Non ho assolutamente paura!

Decido di lasciar perdere al momento perché ero veramente fuori di me, ho temuto potesse finire male davvero, e torno in macchina.

Lei non torna a casa, va a dormire da amica.

Io indago per due giorni (scoprendomi uno 007 fantastico ) e adesso so che ha 51 anni ( lei 32 io 39 ) fa l'istruttore in palestra , sposato, credo no figli. Ex Belloccio, da sempre attento al fisico, adesso brizzolato e abbronzato che si mantiene bene in forma.
Lo seguo,scopro dove abita e vedo faccia e auto di sua moglie.

Non vi sto a tediare dicendovi che sono distrutto, che ho pianto da solo come un cretino, mi son sentito tradito deluso ecc ecc Fatico a mangiare e come vedete anche a dormire. Cose immagino comuni a tanti.

Lei dopo ns incontro in cui dice che si son visti due volte, una a maggio e una adesso, ( non so se è vero ) che era attrazione fisica, che ha fatto una stronzata... che non era importante ecc ecc... non ha cercato alibi o scusanti. ( ma NON mi ha voluto dire il suo nome ) è tornata da sua mamma per il momento.


Adesso sono combattuto non so cosa fare con lei ( io per carattere purtroppo porto molto rancore quando qualcuno mi fa qualcosa di sbagliato ) e ho preso tempo.

L'unica cosa che intanto voglio è vendetta nei confronti di lui ( si, sono sciocco e infantile ). Dopo avere per fortuna escluso cose che potrebbero crearmi guai ho quasi deciso che andrò a raccontare tutto a sua moglie.
Non so se prima però andrò anche da lui o meno.


Perché vi scrivo tutto questo ? non lo so...non so con chi parlare...son situazioni davvero di merda. Forse un aiuto, un consiglio, un sostegno. Non so davvero...

Grazie intanto.
Non ti do il benvenuto qui dentro perché, secondo me è una specie di presa in giro ...

Detto questo ... riguardo il grassetto io credo che sia una emerita cazzata !!
Perché dovresti "vendicarti" con lui ?? non credo che la tua compagna sia stata "costretta" da questo tipo o sbaglio ?? A meno che tu non consideri la tua compagna una cerebrolesa incapace di intendere e volere, per finire a letto con questo tizio, lei ci ha messo del suo !!
Infine, cosa ti fa credere che la moglie di un personaggio come quello che descrivi non sia già perfettamente al corrente delle "attività" extraconiugali del marito ??

Io con l'amante della mia (quasi ex) moglie ci andai a parlare e lo minacciai pure, gli dissi che avrei raccontato tutto alla moglie (della quale conoscevo anche il numero di telefono !!). Sai quale fu la cosa che mi fermò ??
fu la consapevolezza che non ci avrei guadagnato nulla ... che rovinare la vita ad una persona che nemmeno conoscevo non avrebbe cambiato la realtà delle cose ... la realtà che mia moglie scopava con un'altro, punto.
 

Jim Cain

Utente di lunga data
al di la che la vendetta la trovo una cazzata.....ma se uno ti accoltella tu te la prendi con lui o con il coltello ?
Domanda per domanda...poi un giorno mi spiegherete come mai tutte le coppie clandestine si nascondono...perchè non vogliono far fare brutta figura ai traditi o, più realisticamente, perchè temono delle conseguenze ? E quelle conseguenze come possono eventualmente tradursi nel 'concreto' (oltre ad essere lasciati, ovvio) ? Forse che chi tradisce e - ovviamente - si nasconde dà per scontato che se viene beccato sono dolori ?
Perchè si nega un tradimento ? Solo per non far star male il tradito ?
 

lothar57

Utente di lunga data
Io me la prendo con lui, ovvio.
Ma, per come la vedo io (e ti prego di rispettare il mio punto di vista), se vieni a cacare il cazzo a casa mia liscio non la passi. Barbaro ? Stupido ? Inutile ? Pò esse. Chi se ne frega.

Buongiorno Jim....prendersela con lui,significa fare lo struzzo.Che colpa ne ha poveretto????e'un tuo amico.?..ti deve qualcosa??Ha fatto quello che ogni uomo farebbe,se trovasse una mogliettina altrui in cerca di evasioni.
Piuttosto chiediti perche'tua moglie,ti ha tradito..........
 

danny

Utente di lunga data

Buongiorno Jim....prendersela con lui,significa fare lo struzzo.Che colpa ne ha poveretto????e'un tuo amico.?..ti deve qualcosa??Ha fatto quello che ogni uomo farebbe,se trovasse una mogliettina altrui in cerca di evasioni.
Piuttosto chiediti perche'tua moglie,ti ha tradito..........

Sì.
 

Jim Cain

Utente di lunga data

Buongiorno Jim....prendersela con lui,significa fare lo struzzo.Che colpa ne ha poveretto????e'un tuo amico.?..ti deve qualcosa??Ha fatto quello che ogni uomo farebbe,se trovasse una mogliettina altrui in cerca di evasioni.
Piuttosto chiediti perche'tua moglie,ti ha tradito..........
E perchè mai ?
Mica dico di prendersela SOLO con lui, anzi.
E' OVVIO che solo chi ci deve qualcosa è responsabile nei nostri confronti, è parimenti ovvio (a mio modestissimo avviso) che non siamo tutti uguali, e che c'è chi da una piccola vendetta ne trae un piccolo giovamento.
E poi lothar57 caro....tu sei un esperto dello stare dall''altra parte', e sicuramente avrai avuto a che fare con donne sposate, vero ? Dimmi allora perchè ti nascondi...solo per non farlo sapere a tua moglie o forse anche perchè in mezzo al mazzo ci sarà pure un marito gelosetto e vendicativo che potrebbe bussare alla tua porta...lo metti in conto quindi, o no ?
Giusto o sbagliato si sa che può succedere, no ? E se succede che gli dici, 'vai da tua moglie, io non ti devo niente ?'
 

patroclo

Utente di lunga data
Domanda per domanda...poi un giorno mi spiegherete come mai tutte le coppie clandestine si nascondono...perchè non vogliono far fare brutta figura ai traditi o, più realisticamente, perchè temono delle conseguenze ? E quelle conseguenze come possono eventualmente tradursi nel 'concreto' (oltre ad essere lasciati, ovvio) ? Forse che chi tradisce e - ovviamente - si nasconde dà per scontato che se viene beccato sono dolori ?
Perchè si nega un tradimento ? Solo per non far star male il tradito ?
.....se sono stato un traditore è perchè il mio matrimonio era già finito e SI, lo ammetto, HO SBAGLIATO, avessi avuto più consapevolezza e coraggio avrei fatto le cose in maniera diversa.
Naturalmente non volevo far soffrire mia moglie in maniera "brutale", del marito di Lei, che ho incontrato, sinceramente non me ne fregava un cazzo...... non mi ero innamorato di sua moglie per fare un dispetto a lui.
 

marietto

Heisenberg
[MENTION=5902]Jim Cain[/MENTION] ... Lassa perdere, qui l'amante è una specie protetta WWF...

Scherzo... Io sono d'accordo con te... Se ti fa stare meglio e purchè non violi la legge, daje...

Lui non ti doveva niente, ma tu non devi niente a lui.
 

Jim Cain

Utente di lunga data
.....se sono stato un traditore è perchè il mio matrimonio era già finito e SI, lo ammetto, HO SBAGLIATO, avessi avuto più consapevolezza e coraggio avrei fatto le cose in maniera diversa.
Naturalmente non volevo far soffrire mia moglie in maniera "brutale", del marito di Lei, che ho incontrato, sinceramente non me ne fregava un cazzo...... non mi ero innamorato di sua moglie per fare un dispetto a lui.
Questo è chiaro ma...riesci a capìre che magari (magari, eh) a 'lui' che tu VOLESSI fargli un dispetto o meno non gliene può fregare di meno ? E che, al di là delle tue intenzioni - sulle quali non dubito - il 'dispetto' comunque glielo hai fatto ?
 
Ultima modifica:
Top