CHAT

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old zzzanzara

Guest
Lui lavora con il pc, passa diverso tempo collegato, ed io ero convinta di questo, che davvero stesse lavorando.
Ma è proprio tramite il pc, le chat che ha incontrato "quella", ed era il loro contatto quotidiano e sicuro.
Voi mi direte che ora sono passati ormai 2 anni e che nn dovrei farmi ulteriori paranoie ma...............nn è così.
Ho ancora scatti d'ira seguiti da scenate di gelosia, perchè ho ancora dubbi, nn so realmente cosa fa davanti al monitor.
Lui mi dice che lavora, che spesso "cazzeggia" tra forum e letture varie....................
Io nn sono razionale, ragionevole anzi passionale e istintiva quindi sabato sera scenata di gelosia, lui si è incazzato da morire e mi ha detto che sto "rovinando la sua vita".
Mi ha zittita, ancora oggi lo sono, sono passati 4 giorni ma nn riesco a togliermi quelle parole dalla testa, nn riesco a reagire, penso sia solo colpa mia.
Sto vivendo nel silenzio
 

Old Otella82

Utente di lunga data
Per questo io un tradimento non lo perdonerei mai: dopo uscirei fuori di cervello fra paure e sospetti.
non so cosa consigliarti, anche se la cosa fondamentale è: o ti fidi o non ti fidi, così Zzanzà ti fai del male e basta.
comunque ogni pc ha due cose carine su cui contare "cronologia internet" e i "dati recenti".
se vuoi essere sofisticata ci sono programmucci appositi per "spiare" i movimenti (anche se io non saprei dove trovarli, ne conosco solo l'esistenza) del pc del compagno (saranno legali?!) e programmi che ti possono sbloccare le password (saranno legali parte II?!).
se usa messenger con il plus basta che scopri la cartella delle registrazioni delle conversazioni e che, se non ce l'ha glie la crei tu.
Vedi?! il mio cervello produce queste cose soltanto immedesimandomi, non sono proprio il tipo da perdonare un tradimento. sono rispettosa degli spazi altrui, mi piace la mia libertà e non amo andare a curiosare nelle faccende del mio compagno, ma se venissi tradita vivrei in un'incertezza tale da andare contro ai miei stessi principi. e non voglio.. becca e bastonata no, devo proteggermi in qualche modo.
in bocca al lupo Zzzanzara
ommammasantissima!
 
O

Old Fa.

Guest
Lui lavora con il pc, passa diverso tempo collegato, ed io ero convinta di questo, che davvero stesse lavorando.
Ma è proprio tramite il pc, le chat che ha incontrato "quella", ed era il loro contatto quotidiano e sicuro.
Voi mi direte che ora sono passati ormai 2 anni e che nn dovrei farmi ulteriori paranoie ma...............nn è così.
Ho ancora scatti d'ira seguiti da scenate di gelosia, perchè ho ancora dubbi, nn so realmente cosa fa davanti al monitor.
Lui mi dice che lavora, che spesso "cazzeggia" tra forum e letture varie....................
Io nn sono razionale, ragionevole anzi passionale e istintiva quindi sabato sera scenata di gelosia, lui si è incazzato da morire e mi ha detto che sto "rovinando la sua vita".
Mi ha zittita, ancora oggi lo sono, sono passati 4 giorni ma nn riesco a togliermi quelle parole dalla testa, nn riesco a reagire, penso sia solo colpa mia.
Sto vivendo nel silenzio
Per mio conto, ... sarei molto contento di farmi rovinare la vita da qualcuna che amo, ... di solito non capita perchè non succede mai che si è alla pari in fatto di sentimento.


Per quello che riguarda i dubbi, ... io non ho dubbi, ... ed ora faccio un gioco di parole peggiore di questa: quando ci sono dubbi, ... è solo perchè vale la pena avere dubbi.


PS: avrei potuto sprecarmi a fare una frase con molto suono e qualche forma di rima, ... oggi non sono in forma per farle. Ma il senso è questo.
 

Old simo

Utente di lunga data
Ciao Za.....

Lui lavora con il pc, passa diverso tempo collegato, ed io ero convinta di questo, che davvero stesse lavorando.
Ma è proprio tramite il pc, le chat che ha incontrato "quella", ed era il loro contatto quotidiano e sicuro.
Voi mi direte che ora sono passati ormai 2 anni e che nn dovrei farmi ulteriori paranoie ma...............nn è così.
Ho ancora scatti d'ira seguiti da scenate di gelosia, perchè ho ancora dubbi, nn so realmente cosa fa davanti al monitor.
Lui mi dice che lavora, che spesso "cazzeggia" tra forum e letture varie....................
Io nn sono razionale, ragionevole anzi passionale e istintiva quindi sabato sera scenata di gelosia, lui si è incazzato da morire e mi ha detto che sto "rovinando la sua vita".
Mi ha zittita, ancora oggi lo sono, sono passati 4 giorni ma nn riesco a togliermi quelle parole dalla testa, nn riesco a reagire, penso sia solo colpa mia.
Sto vivendo nel silenzio
Sai credo che chi è stato tradito, non guarisce mai del tutto...e forse è normale! Non dico che i tuoi scatti d'ira e le tue scenate siano giuste, anzi forse dovresti contare fino a tremila prima di "scattare" (e te lo dice una che sta nella tua identica situazione....anche se spesso non ci riesco!
) pero' credo che il fatto che tu abbia dei dubbi sia normalissimo....trovo invece estremamente ignorante (x non usare un altro termine!) cio' che ti ha detto lui...dovresti fargli notare che la sua vita se l'è rovinata da solo nel momento in cui ti ha tradita, che se ha deciso di rimanere con te, doveva mettere in conto anche questo....e che se si sente la vita rovinata puo' anche andarsene al diavolo!!!! Perchè poi dici che è colpa tua??? che hai fatto di sbagliato? smettila di prenderti colpe che non hai, e non chiuderti nel silenzio....ma parla, cercando di evitare gli scatti d'ira e di rabbia(anche se so che è difficile!), di questa sua "splendida" frase!
 

Miciolidia

Utente di lunga data
sansarina

Lui lavora con il pc, passa diverso tempo collegato, ed io ero convinta di questo, che davvero stesse lavorando.
Ma è proprio tramite il pc, le chat che ha incontrato "quella", ed era il loro contatto quotidiano e sicuro.
Voi mi direte che ora sono passati ormai 2 anni e che nn dovrei farmi ulteriori paranoie ma...............nn è così.
Ho ancora scatti d'ira seguiti da scenate di gelosia, perchè ho ancora dubbi, nn so realmente cosa fa davanti al monitor.
Lui mi dice che lavora, che spesso "cazzeggia" tra forum e letture varie....................
Io nn sono razionale, ragionevole anzi passionale e istintiva quindi sabato sera scenata di gelosia, lui si è incazzato da morire e mi ha detto che sto "rovinando la sua vita".
Mi ha zittita, ancora oggi lo sono, sono passati 4 giorni ma nn riesco a togliermi quelle parole dalla testa, nn riesco a reagire, penso sia solo colpa mia.
Sto vivendo nel silenzio

monitor a parte( perchè il monitor potrebbe essere solo un pretesto come mille altri per allontanarsi da te, o per far "saltare" le tue insicurezze)

la domanda è :
tu ti senti amata si o no?
 
O

Old zzzanzara

Guest
monitor a parte( perchè il monitor potrebbe essere solo un pretesto come mille altri per allontanarsi da te, o per far "saltare" le tue insicurezze)

la domanda è :
tu ti senti amata si o no?
Questo è il problema!
No, purtroppo nn lo sento, questo è il guaio
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
hai tutte le ragioni..

Lui lavora con il pc, passa diverso tempo collegato, ed io ero convinta di questo, che davvero stesse lavorando.
Ma è proprio tramite il pc, le chat che ha incontrato "quella", ed era il loro contatto quotidiano e sicuro.
Voi mi direte che ora sono passati ormai 2 anni e che nn dovrei farmi ulteriori paranoie ma...............nn è così.
Ho ancora scatti d'ira seguiti da scenate di gelosia, perchè ho ancora dubbi, nn so realmente cosa fa davanti al monitor.
Lui mi dice che lavora, che spesso "cazzeggia" tra forum e letture varie....................
Io nn sono razionale, ragionevole anzi passionale e istintiva quindi sabato sera scenata di gelosia, lui si è incazzato da morire e mi ha detto che sto "rovinando la sua vita".
Mi ha zittita, ancora oggi lo sono, sono passati 4 giorni ma nn riesco a togliermi quelle parole dalla testa, nn riesco a reagire, penso sia solo colpa mia.
Sto vivendo nel silenzio
Hai ben motivo di chiedere che ti renda conto: la fiducia va riconquistata!

E se c'è qualcuno che ha rovinato qualcosa ...questo è lui ...è lui che ha rovinato la TUA VITA, tradendoti!!!
Ribaltare la situazione mi sembra veramente vigliacco!
 
O

Old zzzanzara

Guest
Sono molto preoccupata x me, nn mi è mai successo prima, di solito sono combattiera, replico, dico lei mie ragioni invece di fronte a quella frase è sceso il gelo, il silenzio.
L'ho solo guardato negli occhi e sono rimasta in silenzio.
Mi accorgo di nn avere più parole.
Cosa mi succede?mi sento come svuotata,mi sento un'altra persona, questa apatia mi attraversa la mente e nn da spazio a stimoli.
Forse ho sbagliato tutto, forse dovevo mandarlo via.
Io nn l'ho mai perdonato e mai lo farò, il suo tradimento è x me un dato di fatto, un qualcosa che è successo e rimarrà dentro me x sempre come una cicatrice.
Dovrei riuscire a controllare la mia ira, la mia gelosia, razionalmente me lo dico ma poi la realtà è altro.
A lui piacerebbe che soffrissi in silenzio ( troppo comodo), ma forse ci è riuscito.
Non mi riconosco, possibile che "quella" frase mi ha annientato l'anima?nn riesco a parlare con lui ( ma anche di cose banalissime):rispondo a monosillabe alle sue richieste.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
capisco

Sono molto preoccupata x me, nn mi è mai successo prima, di solito sono combattiera, replico, dico lei mie ragioni invece di fronte a quella frase è sceso il gelo, il silenzio.
L'ho solo guardato negli occhi e sono rimasta in silenzio.
Mi accorgo di nn avere più parole.
Cosa mi succede?mi sento come svuotata,mi sento un'altra persona, questa apatia mi attraversa la mente e nn da spazio a stimoli.
Forse ho sbagliato tutto, forse dovevo mandarlo via.
Io nn l'ho mai perdonato e mai lo farò, il suo tradimento è x me un dato di fatto, un qualcosa che è successo e rimarrà dentro me x sempre come una cicatrice.
Dovrei riuscire a controllare la mia ira, la mia gelosia, razionalmente me lo dico ma poi la realtà è altro.
A lui forse piacerebbe che soffrissi in silenzio ( troppo comodo).
Non mi riconosco, possibile che "quella" frase mi ha annientato l'anima?nn riesco a parlare con lui ( ma anche di cose banalissime):risposto a monosillabe alle sue richieste.
E' una frase orribile in cui lu scarica su di te tutte le responsabilità..ti fa pensare che se controbbattessi lui potrebbe inondarti di accusa di inadempienze e ti fa sentire ..non amata..
E' una frase gravissima!
Credo che l'abbia detta con superficialità ..un equivalente di "non rompere"...ma che probabilmente nasce dall'angoscia di non riuscire a sopportare la colpa di quel che ha fatto ..di quel che ha fatto con leggerezza, ma ha avuto conseguenze devastanti... significava"non continuare a mettermi di fronte a quel che sono stato capace di fare!"
Ma non è accettabile!
 
O

Old Fa.

Guest
Sono molto preoccupata x me, nn mi è mai successo prima, di solito sono combattiera, replico, dico lei mie ragioni invece di fronte a quella frase è sceso il gelo, il silenzio.
L'ho solo guardato negli occhi e sono rimasta in silenzio.
Mi accorgo di nn avere più parole.
Cosa mi succede?mi sento come svuotata,mi sento un'altra persona, questa apatia mi attraversa la mente e nn da spazio a stimoli.
Forse ho sbagliato tutto, forse dovevo mandarlo via.
Io nn l'ho mai perdonato e mai lo farò, il suo tradimento è x me un dato di fatto, un qualcosa che è successo e rimarrà dentro me x sempre come una cicatrice.
Dovrei riuscire a controllare la mia ira, la mia gelosia, razionalmente me lo dico ma poi la realtà è altro.
A lui piacerebbe che soffrissi in silenzio ( troppo comodo), ma forse ci è riuscito.
Non mi riconosco, possibile che "quella" frase mi ha annientato l'anima?nn riesco a parlare con lui ( ma anche di cose banalissime):rispondo a monosillabe alle sue richieste.
Da quello che dici in questo post, ... credo che ti sei accorta solo ora che non hai più il controllo su te stessa: una bella sorpresa vero ?

Lo è ancora di più riuscire a ricordare quando è successo .... che hai perso la guida di te; io ci ho messo un anno per capire quando stavo guidando la mia nave fantasma.


Non ci si rende conto, tranne ... quando si comincia a porsi i tuoi interrogativi.

PS: ora ti tocca andare per tutti mari a cercare la tua barca, ... che è totalmente alla deriva. E' un pochino pieno di metafore questo post, ... ma non ti sarà difficile capire cosa sto dicendo.
 
O

Old LILA....

Guest
Lui lavora con il pc, passa diverso tempo collegato, ed io ero convinta di questo, che davvero stesse lavorando.
Ma è proprio tramite il pc, le chat che ha incontrato "quella", ed era il loro contatto quotidiano e sicuro.
Voi mi direte che ora sono passati ormai 2 anni e che nn dovrei farmi ulteriori paranoie ma...............nn è così.
Ho ancora scatti d'ira seguiti da scenate di gelosia, perchè ho ancora dubbi, nn so realmente cosa fa davanti al monitor.
Lui mi dice che lavora, che spesso "cazzeggia" tra forum e letture varie....................
Io nn sono razionale, ragionevole anzi passionale e istintiva quindi sabato sera scenata di gelosia, lui si è incazzato da morire e mi ha detto che sto "rovinando la sua vita".
Mi ha zittita, ancora oggi lo sono, sono passati 4 giorni ma nn riesco a togliermi quelle parole dalla testa, nn riesco a reagire, penso sia solo colpa mia.
Sto vivendo nel silenzio
Ecco il motivo per cui non riuscirei mai a perdonare un tradimento,non so dimenticare e non mi fiderei più,comunque nel pc puoi vedere se è stato in siti dove si chattae se ha msn meglio,vedi anche con chi,così giusto per toglierti ogni dubbio
 
O

Old LILA....

Guest
Per questo io un tradimento non lo perdonerei mai: dopo uscirei fuori di cervello fra paure e sospetti.
non so cosa consigliarti, anche se la cosa fondamentale è: o ti fidi o non ti fidi, così Zzanzà ti fai del male e basta.
comunque ogni pc ha due cose carine su cui contare "cronologia internet" e i "dati recenti".
se vuoi essere sofisticata ci sono programmucci appositi per "spiare" i movimenti (anche se io non saprei dove trovarli, ne conosco solo l'esistenza) del pc del compagno (saranno legali?!) e programmi che ti possono sbloccare le password (saranno legali parte II?!).
se usa messenger con il plus basta che scopri la cartella delle registrazioni delle conversazioni e che, se non ce l'ha glie la crei tu.
Vedi?! il mio cervello produce queste cose soltanto immedesimandomi, non sono proprio il tipo da perdonare un tradimento. sono rispettosa degli spazi altrui, mi piace la mia libertà e non amo andare a curiosare nelle faccende del mio compagno, ma se venissi tradita vivrei in un'incertezza tale da andare contro ai miei stessi principi. e non voglio.. becca e bastonata no, devo proteggermi in qualche modo.
in bocca al lupo Zzzanzara
ommammasantissima!
Brava non avevo letto è ho scritto le tue stesse cose,significa che siamo due ragazze diaboliche?
 
O

Old LILA....

Guest
Sono molto preoccupata x me, nn mi è mai successo prima, di solito sono combattiera, replico, dico lei mie ragioni invece di fronte a quella frase è sceso il gelo, il silenzio.
L'ho solo guardato negli occhi e sono rimasta in silenzio.
Mi accorgo di nn avere più parole.
Cosa mi succede?mi sento come svuotata,mi sento un'altra persona, questa apatia mi attraversa la mente e nn da spazio a stimoli.
Forse ho sbagliato tutto, forse dovevo mandarlo via.
Io nn l'ho mai perdonato e mai lo farò, il suo tradimento è x me un dato di fatto, un qualcosa che è successo e rimarrà dentro me x sempre come una cicatrice.
Dovrei riuscire a controllare la mia ira, la mia gelosia, razionalmente me lo dico ma poi la realtà è altro.
A lui piacerebbe che soffrissi in silenzio ( troppo comodo), ma forse ci è riuscito.
Non mi riconosco, possibile che "quella" frase mi ha annientato l'anima?nn riesco a parlare con lui ( ma anche di cose banalissime):rispondo a monosillabe alle sue richieste.
ma alloraperchè sei rimasta con lui?
 

Miciolidia

Utente di lunga data
cara zanzara

Se una persona ammette di aver sbagliato...non ci stanno cz.... se ama ancora si agita per dimostrare questo amore.

Se è il silenzio la sua risposta ...cara sanzarina...è perchè la risposta è solo una.

Ed è la incapacità nel volerla accettare di chi l'ascolta - questa risposta- che fa soffrire.

E tu urli..ti incazzi...sbatti...perchè quella che probabilmente ama ancora sei tu.E non è una colpa carissima...anzi...ma è con te stessa che devi fare i conti...


O riprendi in mano la tua dignità e quindi reagisci...oppure NON sperare che quel silenzio ritorni a parlare. E se anche tu lo dovessi sollecitare di nuovo...a mio parere ti farà soffrire ancora, perchè se diversamente fosse ti avrebbe già convinto del contrario.

dico questo perchè l'ho vissuto.

un bacio cara.
 
O

Old Angel

Guest
Meglio non fare affidamento su "cronologia internet" e i "dati recenti"........tutta roba che si cancella.
 

Bruja

Utente di lunga data
Zanzara

In questo caso è un peccato che sia poco presente Lancillotto............... lui è stato protagonista di un caso simile al tuo............. ha tradito attraverso la chat........ e la moglie ha fatto tutto il percorso di dubbi, sfiducia e richieste di ragioni necessario per capire questi eventi.
Però c'era un dato di fatto che, vero o pretestuoso lui ha sempre ribadito, si era innamorato dell'altra ma ha sempre amato la moglie e, a suo dire, ha sempre fatto in modo di dimostrarlo.
Non che questo sia sempre verificabile, specie se la storia dura a lungo, ma pretendere che tu stia zitta, che non abia dubbi e sostenere che "gli rovini la vita" dimostra solo che vuole la franchigia per quel che ha fatto, che se ne infischia della tua sofferenza e del tuo malessere e che l'amore non è più parte del vostro rapporto, o almeno non per lui!!
Non sò cosa veramente ti leghi a lui, forse solo la testardaggine di voler ritrovare quello che era e rappresentava PRIMA per te................. ma oggi non è così.............non c'è più quella persona perchè la sua affidabilità e le sus connotazione di amore sincero e devoto non esistono più.
Sei tu che devi decidere cosa vuoi dalla la tua vita, ma lasciami dire che se quello che vuoi è lui............. allora accetta che ti si dica anche che ti accontenti di poco! E non tanto perchè lui valga poco ora, forse è sempre stato così e solo oggi lo sai, ma soprattutto perchè tu non meriti "così poco............"!!!
Bruja
 
Ultima modifica:
O

Old TurnBackTime

Guest
so...

so bene che tipo di "pensieri" puo' scatenare un pc...soprattutto se ci sono stati gia dei precedenti o uno solo anche...che dirti...spero per te che tutto vada bene...io e' anche per questo che girovaghero' per chat e forum fino a che saro' single....poi chiudo i battenti....(mi sa che mi vedrete sempre allora....viste le mie performance relazionali con l altro sesso....)
 

La Lupa

Utente di lunga data
so bene che tipo di "pensieri" puo' scatenare un pc...soprattutto se ci sono stati gia dei precedenti o uno solo anche...che dirti...spero per te che tutto vada bene...io e' anche per questo che girovaghero' per chat e forum fino a che saro' single....poi chiudo i battenti....(mi sa che mi vedrete sempre allora....viste le mie performance relazionali con l altro sesso....)
Tu sei una certezza, tibitì!
 
O

Old TurnBackTime

Guest
Lupa...

Lupa hai presente l'emotes col dito medio?Ecco...sono giunto ad un livello di serenita' ragguardevole per me...nonostante la tipa non abbia ancora chiamato(da notare come scrivo "ancora" come a illudermi che chiamera'...") sono pressoche' tranquillo...quindi Lupa prrrrrrrrrrrrrrr
 
Oggi è il computer, domani sarà il suo sguardo fisso nel vuoto e il giorno dopo il mancato riscontro ad una tua aspettativa, penso che i tuoi
dubbi ci saranno sempre anche perché, perdona la mia franchezza, non sono tanto convinta della sua scelta d’ “AMORE” di rimanere.
Non prenderlo pero’ come un pensiero categorico il mio perché non conosco bene la vostra storia, non so cosa lui ti abbia detto quando ha deciso di rimanere né tanto meno quale sia stato il tuo atteggiamento in merito.
Penso comunque che si parli di vita rovinata quando ci si rende conto che si stanno tradendo le proprie fantasie, i propri pensieri, i propri sogni, quando si tradisce se stessi insomma….forse è questo ciò che sta accadendo a lui e penso stia capitando anche a te.
margherita
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top