Cavallo di battaglia

Brunetta

Utente di lunga data
Quale piatto vi riesce sempre bene? Io niente di originale. Però poi il gradimento mi fa capire che non riesce a tutti. Neanche a me se mi distraggo e brucio tutto 🤣
 

disincantata

Utente di lunga data
Quale piatto vi riesce sempre bene? Io niente di originale. Però poi il gradimento mi fa capire che non riesce a tutti. Neanche a me se mi distraggo e brucio tutto 🤣

Per cucinare bene, non bisogna fare altro. Basta un attimo per fare disastri.

Io non cucino, ma potrei fare di tutto, guardando mio marito negli anni ho imparato, ma evito.

Da ragazza facevo lo strudel buonissimo, gli gnocchi alla romana, ragu' e lasagne.

Questa sera neppure ho cenato. A pranzo filetto ed insalata. Piu' veloce della luce.
 

ologramma

Utente di lunga data
io mangio bene in casa ......è eguale?
 

Brunetta

Utente di lunga data
io mangio bene in casa ......è eguale?
Qui avrebbero dovuto uscire ricette casalinghe.

Sono stufa di filetto di rombo in panatura di pistacchi e mandorle con riduzione di camomilla e rosa e schiuma di sedano. :carneval:
 

Divì

Utente senza meta
Il risotto. In ogni modo possibile. Porri, o funghi, o con la salsiccia, con i cardi, alle mele, alle fragole. Ne so fare una ventina... e mi riesce sempre bene.

Un altro piatto casalingo che faccio spesso sono le scaloppine con latte e aceto balsamico.

E la mia insalata di soncino o spinacino con pere e parmigiano a scaglie.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Il risotto. In ogni modo possibile. Porri, o funghi, o con la salsiccia, con i cardi, alle mele, alle fragole. Ne so fare una ventina... e mi riesce sempre bene.

Un altro piatto casalingo che faccio spesso sono le scaloppine con latte e aceto balsamico.

E la mia insalata di soncino o spinacino con pere e parmigiano a scaglie.
L’insalata :bacio: potrebbe entrare nel ricettario che immaginavo: semplice ma non comune.
 

Divì

Utente senza meta
Ho una regola ferrea: qualunque preparazione non deve richiedere più di mezz'ora.......
 

Brunetta

Utente di lunga data
Torta di cioccolato e pere

Ingredienti:
300 g farina
200g burro
2 uova
200g cioccolato fondente
100g zucchero
1 bicchiere di latte
Lievito

Preparazione

Per prima cosa sbucciate le pere, tagliatele a fettine ( avrebbero dovuto marinare nel vino bianco (o rum), ma io non l’ho fatto ed era deliziosa)
Nel frattempo sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria con 100 gr. di burro e lasciate intiepidire.
Montate gli albumi a neve e una volta pronti, quando risulteranno essere un composto abbastanza compatto, incorporate il resto del burro con lo zucchero ed i tuorli, quindi, aggiungete un poco alla volta la farina, il lievito ed il latte.
A questo punto aggiungete il cioccolato fuso fino ad ottenere un composto omogeneo.
Dividete l’impasto in due parti e versate la prima metà in una tortiera imburrata, quindi coprite il tutto con le pere che a loro volta coprirete con il resto della preparazione.
Mettete la vostra torta in forno preriscaldato a 200° per almeno 40 minuti. Una volta pronta, lasciate per circa 10 minuti la tortanella tortiera per farla raffreddare, in modo che non si afflosci. E’ incredibile tiepida, se la preferite fredda potete mettere lo zucchero al velo. La parte centrale con le pere risulta come di cioccolato fuso.
 

Marjanna

Utente di lunga data
Torta di cioccolato e pere

Ingredienti:
300 g farina
200g burro
2 uova
200g cioccolato fondente
100g zucchero
1 bicchiere di latte
Lievito

Preparazione

Per prima cosa sbucciate le pere, tagliatele a fettine ( avrebbero dovuto marinare nel vino bianco (o rum), ma io non l’ho fatto ed era deliziosa)
Nel frattempo sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria con 100 gr. di burro e lasciate intiepidire.
Montate gli albumi a neve e una volta pronti, quando risulteranno essere un composto abbastanza compatto, incorporate il resto del burro con lo zucchero ed i tuorli, quindi, aggiungete un poco alla volta la farina, il lievito ed il latte.
A questo punto aggiungete il cioccolato fuso fino ad ottenere un composto omogeneo.
Dividete l’impasto in due parti e versate la prima metà in una tortiera imburrata, quindi coprite il tutto con le pere che a loro volta coprirete con il resto della preparazione.
Mettete la vostra torta in forno preriscaldato a 200° per almeno 40 minuti. Una volta pronta, lasciate per circa 10 minuti la tortanella tortiera per farla raffreddare, in modo che non si afflosci. E’ incredibile tiepida, se la preferite fredda potete mettere lo zucchero al velo. La parte centrale con le pere risulta come di cioccolato fuso.
Minchia... una bomba!!!!!!!!!
 

Marjanna

Utente di lunga data
Se si vuole qualcosa di dolce leggero si mangia uno yogurt.
Se si fa una torta, che sia una torta.
Lo yogurt non lo metto tra i dolci. Se ho voglia di yogurt ho voglia di yogurt.

Riguardo il dolce, hai ragione se si vuole un dolce che torta sia, anche se in casa trovandomi gli ingredienti davanti un pensiero mi viene. Meno se la torta la compro, cosa più rara (almeno per me) e dove ci entra la serietà. :D
 
Ultima modifica:

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Non cucino quindi nessun cavallo di battaglia
 

Divì

Utente senza meta
La mia tart tatin

Ingredienti:
2 pere kaiser
un disco di pasta sfoglia (va bene anche surgelata)
zucchero un paio di cucchiai
crema alla vaniglia o al cioccolato a piacere (anche pronta)

Sbucciare le pere, tagliarle a metà avendo cura di togliere il torsolo, cospargere una leccarda di zucchero, posarci le pere a faccia in giù, vicine.

Mettere la leccarda sul fuoco e lasciare caramellare lo zucchero sotto alle pere.

spegnere il fuoco e quando la leccarda torna tiepida mettere sulle pere la sfoglia, modellandola intorno alle pere, come una torta rovesciata.

Mettere in forno a 200 gradi. Quando la sfoglia è dorata estrarre la tart tatin, rovesciarla in un piatto di portata e servire a fette accompagnata dalla crema.
 
Top