Casa Danny ovvero come riuscire a portare un Terrier all'anfetamina

danny

Utente di lunga data
Non è che prima del Covid fossi contento, nonostante tutte le attività possibili e che facevi.
Faccio come negli sceneggiati televisivi quando fanno i riassunti delle puntate precedenti:
dal 2013 al 2015 corna qui e là. Si scopa.
Io vivo però uno stato di stress post traumatico, comincio a soffrire d'insonnia, perdo una decina di chili, ho attacchi di ansia.
Mi sfogo qui per abbassare la pressione interna.
Successivamente mia moglie sta male, l'ansia patologica di cui soffre arriva al culmine e per circa un anno ha evidenti problemi, finché non va in cura psichiatrica. Non si scopa.
Cerco di avere relazioni esterne senza successo. Le donne quaranta cinquantenni sono aliene, verdi e con la coda. Una specie totalmente nuova con cui fatico a comunicare. Frustrazione conseguente, e non si scopa manco lì.
Mia moglie si sta riprendendo quando un pesante lutto la butta giù. Problemi successivi etc etc.
E continuo a non scopare. Poi Covid, lockdown e ciao a tutti. Adesso di fare sesso mi importa meno, non ho alcuna intenzione di rivivere legami per poi stare male di nuovo.
Ho scoperto che mi piace farmi leccare i piedi dal cane e risolvo così.
A parte gli scherzi, quando uno sta male evidentemente sta male. Ma se la situazione peggiora non migliora.
 

danny

Utente di lunga data
I problemi che oggi hanno diversi adolescenti si sono accentuati con la situazione che stanno vivendo ma erano presenti già prima, seppur minimamente.
Tante volte non ci si rende conto dei malesseri interiori che macinano. Un po' perché loro sono bravi a nasconderli, un po' perché tendiamo a sminuire i segnali.
Vero.
Ma spesso le persone trovano un equilibrio riuscendo a gestire la propria emotività in maniera soddisfacente.
Quando glielo togli crollano.
Me ne sono accorto col tradimento.
Il trauma, affettivo, mi ha cambiato.
 

Lara3

Utente di lunga data
Faccio come negli sceneggiati televisivi quando fanno i riassunti delle puntate precedenti:
dal 2013 al 2015 corna qui e là. Si scopa.
Io vivo però uno stato di stress post traumatico, comincio a soffrire d'insonnia, perdo una decina di chili, ho attacchi di ansia.
Mi sfogo qui per abbassare la pressione interna.
Successivamente mia moglie sta male, l'ansia patologica di cui soffre arriva al culmine e per circa un anno ha evidenti problemi, finché non va in cura psichiatrica. Non si scopa.
Cerco di avere relazioni esterne senza successo. Le donne quaranta cinquantenni sono aliene, verdi e con la coda. Una specie totalmente nuova con cui fatico a comunicare. Frustrazione conseguente, e non si scopa manco lì.
Mia moglie si sta riprendendo quando un pesante lutto la butta giù. Problemi successivi etc etc.
E continuo a non scopare. Poi Covid, lockdown e ciao a tutti. Adesso di fare sesso mi importa meno, non ho alcuna intenzione di rivivere legami per poi stare male di nuovo.
Ho scoperto che mi piace farmi leccare i piedi dal cane e risolvo così.
A parte gli scherzi, quando uno sta male evidentemente sta male. Ma se la situazione peggiora non migliora.
Dicono che la mancanza di sesso fa invecchiare. Prima.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Vero.
Ma spesso le persone trovano un equilibrio riuscendo a gestire la propria emotività in maniera soddisfacente.
Quando glielo togli crollano.
Me ne sono accorto col tradimento.
Il trauma, affettivo, mi ha cambiato.
Prima si accetta di cercare un sostegno professionale, meglio è.
 

Foglia

utente viva e vegeta
Prima si accetta di cercare un sostegno professionale, meglio è.
Sai quale è il problema?
È che è tutto sulle spalle dei singoli, praticamente.
Vuoi ridere? Al termine dell'ennesima quarantena in casa, mio figlio poteva sottoporsi al tampone (La famigerata decima giornata), oppure attendere 14 giorni. Sai quando ho ricevuto la convocazione da ats? In quindicesima giornata. Ho amici con un bimbo dell'età del mio, sepolti vivi in casa da un mese, in attesa del tampone. Io con sacrifici ho fatto fare a mio figlio il tampone per risparmiargli altri 4 giorni. Loro (che erano positivi e non contatti diretti) sono ancora ad aspettare l'sms di ats. Un bambino di 6 anni. Chiuso da un mese in una casa.
C'è una sola parola per definire tutto questo, per me, ed è che è uno schifo.
 

ologramma

Utente di lunga data
Faccio come negli sceneggiati televisivi quando fanno i riassunti delle puntate precedenti:
dal 2013 al 2015 corna qui e là. Si scopa.
Io vivo però uno stato di stress post traumatico, comincio a soffrire d'insonnia, perdo una decina di chili, ho attacchi di ansia.
Mi sfogo qui per abbassare la pressione interna.
Successivamente mia moglie sta male, l'ansia patologica di cui soffre arriva al culmine e per circa un anno ha evidenti problemi, finché non va in cura psichiatrica. Non si scopa.
Cerco di avere relazioni esterne senza successo. Le donne quaranta cinquantenni sono aliene, verdi e con la coda. Una specie totalmente nuova con cui fatico a comunicare. Frustrazione conseguente, e non si scopa manco lì.
Mia moglie si sta riprendendo quando un pesante lutto la butta giù. Problemi successivi etc etc.
E continuo a non scopare. Poi Covid, lockdown e ciao a tutti. Adesso di fare sesso mi importa meno, non ho alcuna intenzione di rivivere legami per poi stare male di nuovo.
Ho scoperto che mi piace farmi leccare i piedi dal cane e risolvo così.
A parte gli scherzi, quando uno sta male evidentemente sta male. Ma se la situazione peggiora non migliora.
madonna leggere te mi fa ricordare me
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
Prima si accetta di cercare un sostegno professionale, meglio è.
promemoria per il 2021. ricordare a Brunetta che ogni volta che consiglia a qualcuno il sostegno professionale, muore un bambino in Africa.

e che ogni volta che si lamenta del fatto che le contestiamo la fissa per la terapia, muore un cucciolo di cerbiatto da qualche parte
 

Brunetta

Utente di lunga data
promemoria per il 2021. ricordare a Brunetta che ogni volta che consiglia a qualcuno il sostegno professionale, muore un bambino in Africa.

e che ogni volta che si lamenta del fatto che le contestiamo la fissa per la terapia, muore un cucciolo di cerbiatto da qualche parte
Non è che tutti sono incrollabili come te.
 

danny

Utente di lunga data
L'unico vero problema della psicoterapia è che la devi pagare.
Dai 65 ai 90 euro.
Una botta.
Sul conto questo mese abbiamo 100 euro, alcune entrate sono saltate per ovvi motivi, mentre per altri i costi sono aumentati.
Il caro Ospedale Niguarda non dà la possibilità di curare l'anoressia nervosa a livello psichiatrico e psicologico, non per noi almeno che non siamo della zona, ma abitiamo nell'hinterland.
Quindi ci ha sbattuto sulle Uonpia, che già sono oberate di lavoro, ma che visto il carattere d'urgenza, ci hanno dato precedenza per la parte psichiatrica. La psicoterapia ovviamente è a carico nostro (in altri ospedali fa parte del trattamento), ma la maggior parte dei professionisti di zona sono occupati. Sembra che ci sia un'emergenza a carico degli adolescenti in corso, mi hanno spiegato anche all'altro Ospedale a cui ho telefonato ieri, dove la psicoterapia invece è prevista e a carico dell' SSN, ma ha tempi biblici per la prima visita.
Qualche nome alla fine lo abbiamo trovato, ma ovviamente tutto da valutare.
Diciamo che ci sono appena uscite anche 500 euro per un tumore della pelle di mia moglie, per le cui cure per non andare troppo in là (essendo pure sul volto, 8 punti preso all'inizio), ci siamo dovuti rivolgere a un privato.
Diciamo che gratuiti e celeri (si fa per dire) ormai ci sono solo i vaccini da noi.
Celeri...
 

danny

Utente di lunga data
Riguardo al finto Terrier, ieri in area cani dominava un Amstaff.
Soffriva di ansie già in canile, ma ovviamente questa cosa ci è stata taciuta.
In casa è bravo e tranquillo, finché siamo presenti. In assenza divora muri, porte etc.
Fuori casa tiene lontani circa il 70% dei cani di zona.
Sul restante 30% si avventa famelico per trombarsele.
L'area cani da noi sembra un privé.
No, non ho intenzione di castrarlo.
 

Lara3

Utente di lunga data
Riguardo al finto Terrier, ieri in area cani dominava un Amstaff.
Soffriva di ansie già in canile, ma ovviamente questa cosa ci è stata taciuta.
In casa è bravo e tranquillo, finché siamo presenti. In assenza divora muri, porte etc.
Fuori casa tiene lontani circa il 70% dei cani di zona.
Sul restante 30% si avventa famelico per trombarsele.
L'area cani da noi sembra un privé.
No, non ho intenzione di castrarlo.
Boh almeno lui 😉
 
Top