Canzoni sul tradimento

Vera

Moderator
Staff Forum
E continuiamo con una meno nota
Avevo pensato anch'io a questa.
Ma nello stesso album c'è anche quest'altra, che ho sempre personalmente interpretato come ugualmente centrata sul tradimento:
Io li amo da sempre. Mi avete reso felice.
@Irrisoluto, "Ballata per la mia piccola iena" parla di tradimento. Se vogliamo, quello più infimo e doloroso. Le piccole iene sono coloro che ti tradiscono, nella.quotidianità, solo se ne traggono vantaggi. Coloro che studiano i tuoi passi per colpire, quando conviene.
Ti deludono in piccoli gesti, per loro di poco conto, con leggerezza, ridendo quando raggiungono l'intento.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Quasi tutta la discografia dei Pooh 😂
 

danny

Utente di lunga data
Avevo pensato anch'io a questa.
Ma nello stesso album c'è anche quest'altra, che ho sempre personalmente interpretato come ugualmente centrata sul tradimento:
Sì, tra l'altro album bellissimo. Mi hai fatto venire voglia di riascoltarlo, l'ho appena selezionato in auto.
Canzone che mi piacerebbe cantare se solo fosse disponibile la base... O un gruppo.
Gli Afterhours insieme a tanti altri gruppi emergenti ebbi occasione di vederli ai tempi di Strategie.
Grandi.
 

Vera

Moderator
Staff Forum
 

Irrisoluto

Utente di lunga data
Io li amo da sempre. Mi avete reso felice.
@Irrisoluto, "Ballata per la mia piccola iena" parla di tradimento. Se vogliamo, quello più infimo e doloroso. Le piccole iene sono coloro che ti tradiscono, nella.quotidianità, solo se ne traggono vantaggi. Coloro che studiano i tuoi passi per colpire, quando conviene.
Ti deludono in piccoli gesti, per loro di poco conto, con leggerezza, ridendo quando raggiungono l'intento.
All'epoca qualcuno ipotizzava che potesse essere letta anche come la storia di un aborto. Ogni frase in realtà si presta a una doppia interpretazione: "ti si aprono le gambe oppure le hai aperte tu", "uccidi ma non vuoi morire", per fare degli esempi, possono evocare sia l'interruzione di gravidanza che le corna :D
Comunque nei primi album degli After la metafora principale era l'eroina, anche quando sembrano parlare d'ammmore :D
Sì, tra l'altro album bellissimo. Mi hai fatto venire voglia di riascoltarlo, l'ho appena selezionato in auto.
Canzone che mi piacerebbe cantare se solo fosse disponibile la base... O un gruppo.
Gli Afterhours insieme a tanti altri gruppi emergenti ebbi occasione di vederli ai tempi di Strategie.
Grandi.
Nella scena italiana della seconda metà degli anni '90 preferivo di gran lunga Marlene Kuntz e CSI. Poi col tempo ho imparato ad apprezzare gli Afterhours, mentre i Marlene non riesco quasi più ad ascoltarli.
La più bella canzone sulla fine di un amore scritta in italiano rimane questa:
 
Top