canzoni 5 da amante

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
BASTA COSI'
Cogliati-Guidetti-Ivanne
Gianni Morandi
ho capito che stavolta
sarà l'ultima per noi
troppi sensi tuoi di colpa
lasciarlo come puoi
non si può scalare il cielo
sulle sofferenze altrui
quel che dici è tutto vero
mi rendo conto anche io per cui
basta così come vuoi tu
basta così non vediamoci più
mai niente più sarà lo stesso d'ora in poi
e dopo tutto quello che c'è stato fra noi
non aggiungere parola
e rivestiti anche tu
io ti amo molto ancora
ma non ti cercherò mai più
basta così come vuoi tu
basta così non vediamoci più
mai niente più sarà lo stesso d'ora in poi
e dopo tutto quello che c'è stato fra noi
finisce qui e così sia
finisce qui puoi andartene via
ma non voltarti sai perché se lo tu lo fai
in fondo a questa storia
non ci arriveremo mai
raccogliamo in fretta
tutti i pezzi sparsi
di un bel sogno intorno a noi e poi
basta così come vuoi tu
basta così non vediamoci più
mai niente più sarà lo stesso d'ora in poi
e dopo tutto quello che c'è stato fra noi
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Raf

Raf > Svegliarsi Un Anno Fa (1988) > Inevitabile Follia

È inevitabile oramai
come uno sbaglio di corsia
questo groviglio fra di noi
questa tua bocca sulla mia
e le tue mani su di me
sulle mie mani su di te
molto probabile che sia
inevitabile follia.
Fammi entrare nel tuo labirinto
voglio perdermi dentro di te
siamo due calamite viventi
tutto il resto del mondo non c’è.
E questo amore ci darà
un’incredibile energia
un varco dove la realtà
sconfina nella fantasia.
E quante notti dormirei
sulla tua dolce prateria
perché ti voglio e tu mi vuoi
inevitabile follia.
Esisto solo io
esisti solo tu
e questo nostro amore
il resto non c’è più.
So che resteremo chiusi qua
perché l’amore è prigionia
ma inevitabile verrà
anche la voglia di andar via.
Quando a letto saremo distanti
come amanti di mille anni fa
raccogliendo rimorsi e indumenti
e frammenti di felicità.
Ma invece dell’eternità
di questa splendida follia
l’amore si consumerà
in una lenta eutanasia.
Esisto solo io
esisti solo tu
ma quanto soffriremo
per non amarci più.
Ma è inevitabile oramai
questo groviglio fra di noi
questa tua bocca sulla mia...
è inevitabile follia


 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Mariangela

Mariangela > Altre Canzoni > M'ama O M'amerà

Oh Oh mille rose e poi
Tu non mi chiami mai
Ti cerco e non ci sei
Mi dici cosa vuoi
Stanotte lei non c'è
E il gioco è tra me e te
Cos'ho da perdere.

E il sesso batte una partita
Accetta la mia sfida giocami e conquistami
Lascerò a te la prima mossa
Scegli la via giusta e nel peccato impazzirò.

Prima m'ama poi non m'ama
Non è chiaro ma
Splende il sole dopo piove m'ama o m'amerà
Prima m'ama poi non m'ama è cosi che va
Prima o poi un altro sole mi riscalderà.

Oh Oh adesso cosa fai?
Perduto senza noi
Ti guardi indietro e sai
Che non mi rivedrai
Regina batte Re
Sei tu il più debole
E adesso sai che c'è?

Scivoli via tra le mie dita sento che è finita
Quello che io voglio sai
E'molto più di un' avventura
Scappa se hai paura
Io non aspetterò.

Prima m'ama poi non m'ama
Non è chiaro ma
Splende il sole dopo piove m'ama o m'amerà
Prima m'ama poi non m'ama è cosi che va
Prima o poi un altro sole mi riscalderà.

Ci sono cose che una donna
Non vorrebbe mai
Che si sapessero di lei..
Ci sono cose che una donna non vorrebbe mai
Che si dicessero di lei...

Prima m'ama poi non m'ama
Non è chiaro ma
Splende il sole dopo piove m'ama o m'amerà
Prima m'ama poi non m'ama
Non è chiaro ma
Splende il sole dopo piove m'ama o m'amerà.



 

Bruja

Utente di lunga data
viaggio nel tempo....

Vi lascio le parole di un testo che pongo come indovinello.................. vediamo chi ci viene a capo:

L'amo come il fulgor del creato
come l'aura che avviva il respiro
come il sogno celeste e beato
da cui venne il mio primo sospiro

Io l'amo siccome il leone,
ama il sangue ed il turbine il vol,
e la folgor le vette, e l'alcione
le voragini e l'aquila il sol!

E' di vecchia prosa poetica, un po' fané e da feuilletton ottocentesto, il taglio è da opera lirica................ma ha un pregio, se non piace lo si sà in due quartine..........

Intendiamoci con una rimaneggiatina quà e là potrebbe pure essere utilizzabile oggi, in fondo ormai molti testi di canzoni sono cronaca in prosa cantabile, e zse non avessero la musica come supporto spesso alla fine verrebbe spontaneo chiedersi, ..... e allora?
Bruja


x Persa
Niente di personale circa le canzoni che hai riportato, è solo che nel panorama musicale attuale trovo pochino per entusiasmarmi, almeno come testi, ma forse sono solo una bieca borbottona che non si adegua ai tempi.
 
O

Old calipso

Guest
pensami per te....

pensami per te
A.Oxa


Sei tu che di sera rubi l'anima
sei tu che nel buio
prendi quanto vuoi
le tue mani che vanno proprio dove io vorrei
sono fonte dei brividi miei...
Sei tu
che mi guidi col tuo battito
sei tu
che mi induci a un dolce attimo
fra di noi c'e' uno strano feeling
che ci lega ormai
fra di noi c'e' magia e lo sai...
Se tu vuoi puoi inventarmi
come meglio credi tu
se tu vuoi puoi avere di piu'
pensami per te
come fossi il frutto di un'idea
che dal niente si crea cosi'...
Se tu vuoi puoi sognarmi
nelle notti che sei solo
gia' lo sai il mio ruolo qual'e'
pensami per te
gioca un po' con me
ormai ci sei
vola via mentre volo con te,
solo con te...
In fondo le cose che si pensano
non sempre son quelle che si dicono
meno ancora son quelle
che si fanno sai perche'
esser veri poi facile non e'...
Ehi! Non lasciare
che il respiro cada giu'
se tu vuoi posso darti di piu'
pensami per te
nei momenti che non sai perche'
hai bisogno di stare un po' con me...
Se tu vuoi puoi sognarmi
anche quando sei con lei
gia' lo sai il segreto qual'e'
pensami per te
gioca un po' con me ormai ci sei
vola via mentre volo con te
vola piu' in alto che c'e'...
pensami per te
gioca un po' con me ormai ci sei
vola via mentre volo con te
vola piu' in alto che c'e'
Sei tu che stasera rubi l'anima
sei tu che stasera prendi quanto vuoi
le tue mani
che vanno proprio dove io vorrei
vola via mentre volo con te
vola piu' in alto che c'e'.
pensami per te...
 
O

Old calipso

Guest
Anna

Anna
L.Battisti

Hai ragione anche tu
cosa voglio di più
un lavoro io l'ho
una casa io l'ho
una casa io l'ho
la mattina c'è chi
mi prepara il caffè
questo io lo so
e la sera c'è chi
non sa dir di no
cosa voglio di più
hai ragione tu
cosa voglio di più
cosa voglio
Anna
voglio Anna.
Non hai mai visto un uomo piangere
apri bene gli occhi sai perchè tu ora lo vedrai
apri bene gli occhi sai perchè tu ora lo vedrai
se tu...
non hai mai visto un uomo piangere
guardami...
guardami...
Anna...
voglio Anna.
Ho dormito lì
fra i capelli suoi
io insieme a lei
ero un uomo.
Quanti e quanti sì
ha gridato lei
quanti non lo sai
ero un uomo.
Cosa sono ora io?
Cosa sono mio Dio?
Resta poco di me
io che parlo con te
io che parlo con te
di...
Anna
Anna
voglio Anna
voglio Anna…
 
O

Old calipso

Guest
questa è completa di tutto.....

marito infedele, amante innamorata, moglie tradita....mi sembra che gli ingredienti ci siano tutti!!!! chissa che non stesse già pensando alla tatangelo!


insieme a lei
G.D'alessio

Vorrei darti la mia vita e tu lo sai
è iniziato come un gioco tra di noi
sapevamo che finiva tutto lì
due giorni al massimo

Il tuo sguardo è un po' imbronciato
come mai
compromessi con il cuore non ne fai
tu mi vuoi sempre vicino
come il sole del mattino
non riesci a immaginarti senza me

Io promesse giuro non ne ho fatte mai
sono stato sempre chiaro tu lo sai
ma il silenzio del tuo cuore
non fa' rima con l'amore
hai bisogno di restare qui con me

Insieme a lei
quello che ho fatto lo sa Dio
ma come faccio a regalarti il posto suo
sarebbe come il paradiso senza gli angeli
e poi in amore non si può giocare in tre

Insieme a lei
ne ho fatte di fotografie
ci sono scritte date e versi di poesie
m'ha regalato senza mai stancarsi, l'anima
ed io non posso farla piangere per te
tu sei la neve e lei rimane sempre il sole
ragazza mia

E non dirmi che ti lascio qui nei guai
che il dolore non potrà passarti mai
se si muore per amore
io non posso immaginare
che sia lei a dover morire senza me

Ma io promesse giuro non ne ho fatte mai
sono stato sempre chiaro tu lo sai
si dividono le strade
tanti auguri buona vita
non odiarmi quando poi mi penserai

Vorrei darti la mia vita e tu lo sai
è iniziato come un gioco tra di noi
sapevamo che finiva tutto lì
due giorni al massimo

Il tuo sguardo è un po' imbronciato
come mai
compromessi con il cuore non ne fai
tu mi vuoi sempre vicino
come il sole del mattino
non riesci a immaginarti senza me

Io promesse giuro non ne ho fatte mai
sono stato sempre chiaro tu lo sai
ma il silenzio del tuo cuore
non fa' rima con l'amore
hai bisogno di restare qui con me

Insieme a lei
quello che ho fatto lo sa Dio
ma come faccio a regalarti il posto suo
sarebbe come il paradiso senza gli angeli
e poi in amore non si può giocare in tre

Insieme a lei
ne ho fatte di fotografie
ci sono scritte date e versi di poesie
m'ha regalato senza mai stancarsi, l'anima
ed io non posso farla piangere per te
tu sei la neve e lei rimane sempre il sole
ragazza mia

E non dirmi che ti lascio qui nei guai
che il dolore non potrà passarti mai
se si muore per amore
io non posso immaginare
che sia lei a dover morire senza me

Ma io promesse giuro non ne ho fatte mai
sono stato sempre chiaro tu lo sai
si dividono le strade
tanti auguri buona vita
non odiarmi quando poi mi penserai


Vorrei darti la mia vita e tu lo sai
è iniziato come un gioco tra di noi
sapevamo che finiva tutto lì
due giorni al massimo

Il tuo sguardo è un po' imbronciato
come mai
compromessi con il cuore non ne fai
tu mi vuoi sempre vicino
come il sole del mattino
non riesci a immaginarti senza me

Io promesse giuro non ne ho fatte mai
sono stato sempre chiaro tu lo sai
ma il silenzio del tuo cuore
non fa' rima con l'amore
hai bisogno di restare qui con me

Insieme a lei
quello che ho fatto lo sa Dio
ma come faccio a regalarti il posto suo
sarebbe come il paradiso senza gli angeli
e poi in amore non si può giocare in tre

Insieme a lei
ne ho fatte di fotografie
ci sono scritte date e versi di poesie
m'ha regalato senza mai stancarsi, l'anima
ed io non posso farla piangere per te
tu sei la neve e lei rimane sempre il sole
ragazza mia

E non dirmi che ti lascio qui nei guai
che il dolore non potrà passarti mai
se si muore per amore
io non posso immaginare
che sia lei a dover morire senza me

Ma io promesse giuro non ne ho fatte mai
sono stato sempre chiaro tu lo sai
si dividono le strade
tanti auguri buona vita
non odiarmi quando poi mi penserai
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
il mio intento

x Persa
Niente di personale circa le canzoni che hai riportato, è solo che nel panorama musicale attuale trovo pochino per entusiasmarmi, almeno come testi, ma forse sono solo una bieca borbottona che non si adegua ai tempi.
Il mio intento non era artistico/letterario ma di fare una ricognizione di come nelle canzoni viene trasmessa l'idea dell'amore e dell'amore stabile e del tradimento...
Vipera o Balocchi e profumi ..ci dicono molto della mentalità di un'epoca..
Nelle canzoni "da marito" c'è molta sensualità, molta di più di quanti si crede pregiudizialmente ci sia nel matrimonio
Nelle canzoni da amante è forte un senso di ineluttabilità..di abbandono della razionalità e della responsabilità (soprattutto in quelle degli uomini) e mi fa immaginare che il tradimento sia vissuto spesso dagli uomini come una fuga più che dal matrimonio dalla vita di impegni lavorativi che si sono costruita..
Credo che non "Sono solo canzonette"


 

Miciolidia

Utente di lunga data
Badessa...

Vi lascio le parole di un testo che pongo come indovinello.................. vediamo chi ci viene a capo:

L'amo come il fulgor del creato
come l'aura che avviva il respiro
come il sogno celeste e beato
da cui venne il mio primo sospiro

Io l'amo siccome il leone,
ama il sangue ed il turbine il vol,
e la folgor le vette, e l'alcione
le voragini e l'aquila il sol!

E' di vecchia prosa poetica, un po' fané e da feuilletton ottocentesto, il taglio è da opera lirica................ma ha un pregio, se non piace lo si sà in due quartine..........

Intendiamoci con una rimaneggiatina quà e là potrebbe pure essere utilizzabile oggi, in fondo ormai molti testi di canzoni sono cronaca in prosa cantabile, e zse non avessero la musica come supporto spesso alla fine verrebbe spontaneo chiedersi, ..... e allora?
Bruja
...E allora col cavolo !!!
che mi metto pure a duettare con l'antagonista per morirci pure...non ho mica scritto in fronte Gioconda
 

Bruja

Utente di lunga data
ahahahahahahah

...E allora col cavolo !!!
che mi metto pure a duettare con l'antagonista per morirci pure...non ho mica scritto in fronte Gioconda

Vedi non hai un'anima "alata!! Porprio terra terra............quanto al nome credo che un Giocondo nella vita lo hai pure incontrato, ma non come nome, come aggettivo!!!

Bruja
 
O

Old Soltanto

Guest
Quanto fa male ritornare al male
che compare a causa dei miei vuoti d'anima
sento l'inutilità obbligata delle scuse solite
il mio costume la tua rabbia su di me

....come stavamo ieri, sarà così domani
diiiimmi di siiii
....come stavamo ieri sarà così domani
diiiimmi di sii

Quanto fa male ritornare al gelo
dei sorrisi uccisi, dalle nostre lacrime
quanto fa male devastare gli argini del nostro scorrere
la terra è fradicia anche al sole oramai

.....come stavamo ieri sarà così domani
diiimmi di sii
......come stavamo ieri sarà cosi domani
diiimmi di siii

MARLENE KUNTZ..............è breve ma molto intensa, con la base musicale diventa magica
 

Fedifrago

Utente di lunga data

Bruja

Utente di lunga data
Miciapigliatutto..........

non lo dire a quella adorata pennuta...



ma quel libretto è na roba tremenda...
t'ammazza.
Come t'ammazza.............. trattasi di onesti e volontari suicidi, oddio qualcuna l'hanno suicidata ma non formalizziamoci. Sempre a criticare, c'è Shakespeare che non ha fatto una cosa senza una decina di morti ammazzati, di suicidi e di delazioni e tuttio inginocchiati davanti a tanto genio.............. diciamoci la verità, se non ci scappa il morto un libretto manco lo badiamo!!!
Va beh, basta ragionamenti alti che sempre gallina sono e al massimo sono abituata ai pioli della scala del pollaio..........................

Filosofia del pollaio------------- la vita è come la scala di un pollaio: corta e piena di merda.......
Vado a leggermi un altro libretto, chissà che non mi vengano delle ispirazioni.......... mi piacerebbe trovare nel forum un compare turiddu, una traviata, una sonnambula, un trovatore etc................ (sai che causa persa.... hihihihi)
Bruja
 

Miciolidia

Utente di lunga data
pennuta sul piolo

Senti..ora lo dico e non me frega...
sere fa ho visto e ascoltato compare turiddu.. e mi sono commossa a tal punto..che vabbè...

è di una bellezza quasi insostenibile....riesco a farmi capire?

ps. dvd, sul grande schermo.
 

Bruja

Utente di lunga data
Miciottina

Senti..ora lo dico e non me frega...
sere fa ho visto e ascoltato compare turiddu.. e mi sono commossa a tal punto..che vabbè...

è di una bellezza quasi insostenibile....riesco a farmi capire?

ps. dvd, sul grande schermo.

Hai voglia a fare i furbi noi................quando una musica è speciale e quando l'interprete con la voce trasmerre la passione........... inutile nascondercelo, ci emozioniamo. Poi ci sono orecchie e orecchie, ma l'arte vera è come l'amore, puoi anche fingere di fregartene, ma quella ti prende alle spalle e ti inonda col suo calore e la sua bellezza r se ne resta soggiogati.

Bruja


p.s. Dai confessalo alla Badessa, hai pianto sull'aria "mamma...quel vino è generoso???"
Piangono tutti in teatro, anche quelli che fanno finta di avere un bruscolino nell'occhio .....
 

MariLea

Utente di lunga data
Quand'ero bambina, il maggiore dei miei fratelli era un ragazzo già appassionato di lirica ed io mi mettevo buonina ad ascoltare assieme a lui che con pazienza mi spiegava la storia ed i vari passaggi.... quante lacrime quando ascoltavo l'addio alla mamma ( mi viene ancora la pelle d'oca ) era il mio preferito.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top