Avevo L'AMORE al mio fianco e non me n'ero accorta ...

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old illusa72

Guest
Ciao a tutte/i !!
Sono una 36enne sposata da 11 anni, infedele ormai da 4...mio marito ormai da tempo non mi concede più le attenzioni di una volta, così sono andata a cercarle altrove.
4 anni fa, per l'appunto, ho conosciuto un uomo in una chat che ho cominciato a frequentare e del quale - dopo un po' - credevo di essermene innamorata. Tra alti e bassi, tra litigate furibonde e momenti di passione, ho trascorso questi ultimi 4 anni convinta che fossi innamorata di lui...e lui di me.
Si riempiva la bocca di belle parole (a volte anche supportate dai fatti, ma non sempre), mi faceva regali, e io ogni volta che stavo con lui credevo di essere in paradiso.
Però c'è sempre stato qualcosa che non tornava nella nostra storia...durante questi 4 anni ci sono sempre stati periodi in cui o io, o lui, mettevamo tutto in discussione (per un paio di volte ci siamo anche lasciati)...ma poi, alla fine, tornavamo insieme.
E così la storia va avanti, sempre tra alti e bassi, sempre tra periodi di buio e periodi felici...fino a quando circa 6 mesi fa conosco un altro uomo (è un mio cliente), bello come il sole, che, incredibile ma vero, si accorge di me e comincia a contattarmi e dopo circa 3 settimane, decidiamo di uscire. Comincia un'altra storia...bella, forte, passionale...lui è bellissimo, dolce, gentile...e anche lui mi procura fortissime emozioni, tanto da arrivare a fare l'inevitabilmente paragone con il primo. Passo un periodo di confusione...cerco di allontanarlo (il secondo) perchè ho paura di perdere il primo del quale ritenevo di essere innamorata...poi lo cerco di nuovo...alla fine, decido di lasciarlo definitivamente perchè convinta che il mio amore per il primo andasse oltre ogni cosa.
No...mi sono sbagliata...e neanche di poco !
Dopo un po' mi sono resa conto che in realtà era il secondo a darmi le emozioni più vere, più forti; mi sono resa conto che era il secondo a farmi sentire veramente speciale...per lui ero diventata il suo primo pensiero, metteva tutto in secondo piano per me...cosa che il primo non faceva (o almeno, non lo faceva sempre, per diverse motivazioni che ora non sto a spiegarvi). Mi sono resa conto che mi mancavano le sue attenzioni, i suoi occhi bellissimi, il suo corpo...e così, alla fine, ho deciso di fare marcia indietro...ma ormai era troppo tardi !!!
Mi ha rifiutata, mi ha detto "ero pronto a dare la vita per te, ma tu non l'hai voluta...adesso il mio sguardo è rivolto altrove". E non posso biasimarlo, considerando come l'ho trattato e tutte le bugie che gli ho raccontato.
Ora sono una donna infelice...frequento ancora il primo uomo (più che altro perchè mio marito è praticamente non pervenuto)...ma penso continuamente al secondo (che incontro spesso per lavoro). Pago a caro prezzo la superficialità di giudizio, pago a caro prezzo la paura che ho avuto di perdere il primo, nella convinzione che i miei sentimenti per lui fossero forti...solo adesso capisco che quei dubbi che avevo, quelle incertezze, erano dovute al fatto che in realtà mi mancava qualcosa che invece il secondo riusciva a darmi.
Non ho avuto il coraggio di prendere una decisione che andava presa...ho avuto paura di perdere tutto...era troppo forte il ricordo degli ultimi 4 anni se paragonato a 5 mesi di incontri occasionali.
Sono stata una stupida...se vi troverete mai in una situazione simile, abbiate il coraggio delle vostre azioni...non abbiate paura...non vivete coi ricordi, ma ascoltate le emozioni del presente.

Ora fucilatemi vi prego...
Illusa72
 
Ultima modifica:
O

Old lux

Guest
Non c'è due senza tre.
Trovatene un terzo e così risolvi tutto!

A parte gli scherzi, ma tuo marito è al corrente di queste tue frequentazioni o ne è all'oscuro?
 
O

Old illusa72

Guest
Non c'è due senza tre.
Trovatene un terzo e così risolvi tutto!

A parte gli scherzi, ma tuo marito è al corrente di queste tue frequentazioni o ne è all'oscuro?
Noooo...mio marito è praticamente assente !!!
Pranzo, cena e un po' di sesso ogni tanto !!!

Il fatto è che potrei trovarne un terzo, un quarto o un quinto...ma purtroppo non posso più riavere l'uomo che voglio !!!
 
O

Old cinzia65

Guest
Noooo...mio marito è praticamente assente !!!
Pranzo, cena e un po' di sesso ogni tanto !!!

Il fatto è che potrei trovarne un terzo, un quarto o un quinto...ma purtroppo non posso più riavere l'uomo che voglio !!!

ecco, fossi in te rifletterei su questo appena scritto
 
O

Old Jeanclaude

Guest
Ciao a tutte/i !!
Sono una 36enne sposata da 11 anni, infedele ormai da 4...mio marito ormai da tempo non mi concede più le attenzioni di una volta, così sono andata a cercarle altrove.
4 anni fa, per l'appunto, ho conosciuto un uomo in una chat che ho cominciato a frequentare e della quale - dopo un po' - credevo di essermene innamorata. Tra alti e bassi, tra litigate furibonde e momenti di passione, ho trascorso questi ultimi 4 anni convinta che fossi innamorata di lui...e lui di me.
Si riempiva la bocca di belle parole (a volte anche supportate dai fatti, ma non sempre), mi faceva regali, e io ogni volta che stavo con lui credevo di essere in paradiso.
Però c'è sempre stato qualcosa che non tornava nella nostra storia...durante questi 4 anni ci sono sempre stati periodi in cui o io, o lui, mettevamo tutto in discussione (per un paio di volte ci siamo anche lasciati)...ma poi, alla fine, tornavamo insieme.
E così la storia va avanti, sempre tra alti e bassi, sempre tra periodi di buio e periodi felici...fino a quando circa 6 mesi fa conosco un altro uomo (è un mio cliente), bello come il sole, che, incredibile ma vero, si accorge di me e comincia a contattarmi e dopo circa 3 settimane, decidiamo di uscire. Comincia un'altra storia...bella, forte, passionale...lui è bellissimo, dolce, gentile...e anche lui mi procura fortissime emozioni, tanto da arrivare a fare l'inevitabilmente paragone con il primo. Passo un periodo di confusione...cerco di allontanarlo (il secondo) perchè ho paura di perdere il primo del quale ritenevo di essere innamorata...poi lo cerco di nuovo...alla fine, decido di lasciarlo definitivamente perchè convinta che il mio amore per il primo andasse oltre ogni cosa.
No...mi sono sbagliata...e neanche di poco !
Dopo un po' mi sono resa conto che in realtà era il secondo a darmi le emozioni più vere, più forti; mi sono resa conto che era il secondo a farmi sentire veramente speciale...per lui ero diventata il suo primo pensiero, metteva tutto in secondo piano per me...cosa che il primo non faceva (o almeno, non lo faceva sempre, per diverse motivazioni che ora non sto a spiegarvi). Mi sono resa conto che mi mancavano le sue attenzioni, i suoi occhi bellissimi, il suo corpo...e così, alla fine, ho deciso di fare marcia indietro...ma ormai era troppo tardi !!!
Mi ha rifiutata, mi ha detto "ero pronto a dare la vita per te, ma tu non l'hai voluta...adesso il mio sguardo è rivolto altrove". E non posso biasimarlo, considerando come l'ho trattato e tutte le bugie che gli ho raccontato.
Ora sono una donna infelice...frequento ancora il primo uomo (più che altro perchè mio marito è praticamente non pervenuto)...ma penso continuamente al secondo (che incontro spesso per lavoro). Pago a caro prezzo la superficialità di giudizio, pago a caro prezzo la paura che ho avuto di perdere il primo, nella convinzione che i miei sentimenti per lui fossero forti...solo adesso capisco che quei dubbi che avevo, quelle incertezze, erano dovute al fatto che in realtà mi mancava qualcosa che invece il secondo riusciva a darmi.
Non ho avuto il coraggio di prendere una decisione che andava presa...ho avuto paura di perdere tutto...era troppo forte il ricordo degli ultimi 4 anni se paragonato a 5 mesi di incontri occasionali.
Sono stata una stupida...se vi troverete mai in una situazione simile, abbiate il coraggio delle vostre azioni...non abbiate paura...non vivete coi ricordi, ma alle emozioni del presente.

Ora fucilatemi vi prego...
Illusa72
Cara Illusa72,
posso darti un consiglio, come uomo romantico?
Come diceva in una canzone Vasco Rossi: "Fregatene dell'orgoglio, ne ha rovinati più lui del petrolio. Ci fosse anche una possibiltà, giocala !!"
Riprendi i contatti, senza ossessionarlo, stagli vicino, fagli sentire la tua voce.
Come ho detto in un altro tread, un rapporto fisico avuto con affetto, lascia un solco indelebile.
E ricordati cosa disse Dante "Amor che a null'amato, amar perdona".
Se ti ha voluto bene, prima o poi tornerà da te.
Credimi, te lo dico da uomo, nessuno sa resistere a un pentimento sincero di una donna, noi maschi siamo più cedevoli di quanto pensi.
Coraggio e vedrai che ho ragione.
 

Mari'

Utente di lunga data
Illusa

Hai figli con tuo marito?
 
O

Old illusa72

Guest
Cara Illusa72,
posso darti un consiglio, come uomo romantico?
Come diceva in una canzone Vasco Rossi: "Fregatene dell'orgoglio, ne ha rovinati più lui del petrolio. Ci fosse anche una possibiltà, giocala !!"
Riprendi i contatti, senza ossessionarlo, stagli vicino, fagli sentire la tua voce.
Come ho detto in un altro tread, un rapporto fisico avuto con affetto, lascia un solco indelebile.
E ricordati cosa disse Dante "Amor che a null'amato, amar perdona".
Se ti ha voluto bene, prima o poi tornerà da te.
Credimi, te lo dico da uomo, nessuno sa resistere a un pentimento sincero di una donna, noi maschi siamo più cedevoli di quanto pensi.
Coraggio e vedrai che ho ragione.
Me lo auguro di cuore che tu abbia ragione.
Adesso voglio lasciarlo un po' in pace...a riflettere, poi, come dici tu, mi farò viva io, senza stressare.
 
O

Old flavy

Guest
non voglio infierire ma in tutto questo che ruolo ha tuo marito? ok dici che è assente ....ma pensi abbia un altra ? pensi non ti ami piu?
hai provato a parlargli? gli hai detto che ti sentivi trascurata?

a me sembra ,ma posso anche sbagliarmi, che tu nn sappia davvero cosa vuoi
sei sicura che rimettendoti col secondo sarai davvero felice? e se dovesse arrivare un terzo? forse sei solo attratta dalla novita.dopo un po sai ci si stufa di avere sempre la stessa persona..e purtroppo è anche inevitabile che dopo un po di anni non ci siano le stesse atttenzioni che si avevano un tempo....
 
O

Old illusa72

Guest
non voglio infierire ma in tutto questo che ruolo ha tuo marito? ok dici che è assente ....ma pensi abbia un altra ? pensi non ti ami piu?
hai provato a parlargli? gli hai detto che ti sentivi trascurata?

a me sembra ,ma posso anche sbagliarmi, che tu nn sappia davvero cosa vuoi
sei sicura che rimettendoti col secondo sarai davvero felice? e se dovesse arrivare un terzo? forse sei solo attratta dalla novita.dopo un po sai ci si stufa di avere sempre la stessa persona..e purtroppo è anche inevitabile che dopo un po di anni non ci siano le stesse atttenzioni che si avevano un tempo....
Mio marito non so se ha un'altra...e alla fine nemmeno mi interessa.
Non sono più innamorata di lui, e sicuramente un po' di "colpe" sono anche sue!!

Cmq...il punto è proprio questo.
Tu mi dici "forse sei solo attratta dalla novità". Il fatto è che credevo fosse così per il secondo uomo...credevo che l'attrazione che provavo verso di lui fosse dettata dalla novità, dal fatto che è un bellissimo ragazzo, ma non mi accorgevo (o non volevo accorgermi) che le emozioni che riusciva a trasmettermi non le avevo mai provate prima, nè con il primo, nè tantomeno con mio marito.
Sentivo dei brividi quando ero con lui...brividi d'amore, e quello che è peggio, è che in fondo in fondo ne ero consapevole, ma la paura di stravolgere tutto mi ha paralizzata e mi ha portato a fare la cosa sbagliata !!!!!
 

Nobody

Utente di lunga data
Mio marito non so se ha un'altra...e alla fine nemmeno mi interessa.
Non sono più innamorata di lui, e sicuramente un po' di "colpe" sono anche sue!!

Cmq...il punto è proprio questo.
Tu mi dici "forse sei solo attratta dalla novità". Il fatto è che credevo fosse così per il secondo uomo...credevo che l'attrazione che provavo verso di lui fosse dettata dalla novità, dal fatto che è un bellissimo ragazzo, ma non mi accorgevo (o non volevo accorgermi) che le emozioni che riusciva a trasmettermi non le avevo mai provate prima, nè con il primo, nè tantomeno con mio marito.
Sentivo dei brividi quando ero con lui...brividi d'amore, e quello che è peggio, è che in fondo in fondo ne ero consapevole, ma la paura di stravolgere tutto mi ha paralizzata e mi ha portato a fare la cosa sbagliata !!!!!
Se ora sei convinta di aver sbagliato, sei comunque in tempo per provare a rimediare. Forse non sarà facile, ma l'importante nella vita è non lasciare nulla d'intentato se davvero siamo certi di voler raggiungere una determinata cosa. La Volontà ci fa arrivare a traguardi spesso impensabili.
 
O

Old chensamurai

Guest
Ciao a tutte/i !!
Sono una 36enne sposata da 11 anni, infedele ormai da 4...mio marito ormai da tempo non mi concede più le attenzioni di una volta, così sono andata a cercarle altrove.
4 anni fa, per l'appunto, ho conosciuto un uomo in una chat che ho cominciato a frequentare e della quale - dopo un po' - credevo di essermene innamorata. Tra alti e bassi, tra litigate furibonde e momenti di passione, ho trascorso questi ultimi 4 anni convinta che fossi innamorata di lui...e lui di me.
Si riempiva la bocca di belle parole (a volte anche supportate dai fatti, ma non sempre), mi faceva regali, e io ogni volta che stavo con lui credevo di essere in paradiso.
Però c'è sempre stato qualcosa che non tornava nella nostra storia...durante questi 4 anni ci sono sempre stati periodi in cui o io, o lui, mettevamo tutto in discussione (per un paio di volte ci siamo anche lasciati)...ma poi, alla fine, tornavamo insieme.
E così la storia va avanti, sempre tra alti e bassi, sempre tra periodi di buio e periodi felici...fino a quando circa 6 mesi fa conosco un altro uomo (è un mio cliente), bello come il sole, che, incredibile ma vero, si accorge di me e comincia a contattarmi e dopo circa 3 settimane, decidiamo di uscire. Comincia un'altra storia...bella, forte, passionale...lui è bellissimo, dolce, gentile...e anche lui mi procura fortissime emozioni, tanto da arrivare a fare l'inevitabilmente paragone con il primo. Passo un periodo di confusione...cerco di allontanarlo (il secondo) perchè ho paura di perdere il primo del quale ritenevo di essere innamorata...poi lo cerco di nuovo...alla fine, decido di lasciarlo definitivamente perchè convinta che il mio amore per il primo andasse oltre ogni cosa.
No...mi sono sbagliata...e neanche di poco !
Dopo un po' mi sono resa conto che in realtà era il secondo a darmi le emozioni più vere, più forti; mi sono resa conto che era il secondo a farmi sentire veramente speciale...per lui ero diventata il suo primo pensiero, metteva tutto in secondo piano per me...cosa che il primo non faceva (o almeno, non lo faceva sempre, per diverse motivazioni che ora non sto a spiegarvi). Mi sono resa conto che mi mancavano le sue attenzioni, i suoi occhi bellissimi, il suo corpo...e così, alla fine, ho deciso di fare marcia indietro...ma ormai era troppo tardi !!!
Mi ha rifiutata, mi ha detto "ero pronto a dare la vita per te, ma tu non l'hai voluta...adesso il mio sguardo è rivolto altrove". E non posso biasimarlo, considerando come l'ho trattato e tutte le bugie che gli ho raccontato.
Ora sono una donna infelice...frequento ancora il primo uomo (più che altro perchè mio marito è praticamente non pervenuto)...ma penso continuamente al secondo (che incontro spesso per lavoro). Pago a caro prezzo la superficialità di giudizio, pago a caro prezzo la paura che ho avuto di perdere il primo, nella convinzione che i miei sentimenti per lui fossero forti...solo adesso capisco che quei dubbi che avevo, quelle incertezze, erano dovute al fatto che in realtà mi mancava qualcosa che invece il secondo riusciva a darmi.
Non ho avuto il coraggio di prendere una decisione che andava presa...ho avuto paura di perdere tutto...era troppo forte il ricordo degli ultimi 4 anni se paragonato a 5 mesi di incontri occasionali.
Sono stata una stupida...se vi troverete mai in una situazione simile, abbiate il coraggio delle vostre azioni...non abbiate paura...non vivete coi ricordi, ma alle emozioni del presente.

Ora fucilatemi vi prego...
Illusa72
... Prova a curare il tuo insano narcisismo... Tutto qui...
 

Insonne di Seattle

Utente di lunga data
ammazza che situazione!

tesoro, secondo me tu l'amore (che hai usato per titolare il topic) non sai neppure chedè!

poi dici che uno si butta sulle straniere.
una a 36 anni dovrebbe essere brava madre e brava moglie.
tu, guardandoti allo specchio, credi di esserlo?

se tuo marito è un protozoo, parlaci e cerca di vedere se ha senso continuare a stare insieme. altrimenti, lasciatevi.

io non capisco una cosa. alla venerabile età di 36 anni, può una donna ancora non sapere cosa prova per una persona? un discorso tipo: "lo amavo, poi mi sono accorta di no, poi di sì, poi è passato quello che era più bello, poi sono ritornata dal primo, poi dal secondo" mi sembra un discorso da 12 enne che legge "cioè" (non so se lo pubblicano ancora in edicola).
 
O

Old Volo&cado

Guest
sai una cosa....da quello che mi racconti credo che anche tuo marito abbia un'altra..probabilmente non t'importerà, o ti sembrerà una cosa stupida ma..potresti provare a parlargli. magari l'amore tra di voi è finito, ma parlandogli potresti essere veramente libera e forse a cuore libero ti potrebbe venire in mente con più facilità una soluzione per non gettare via l'uomo che ti ha fatto battere il cuore...tanto ormai non serve lavare la coscienza, perchè credo che entrambi l'abbiate sporca, però...metti in piazza tutte le tue carte e stai a vedere cosa succede. tanto se stai male ora,perchè hai perso l'amore, peggio non potrà andarti credo.
 
O

Old chensamurai

Guest
ammazza che situazione!

tesoro, secondo me tu l'amore (che hai usato per titolare il topic) non sai neppure chedè!

poi dici che uno si butta sulle straniere.
una a 36 anni dovrebbe essere brava madre e brava moglie.
tu, guardandoti allo specchio, credi di esserlo?

se tuo marito è un protozoo, parlaci e cerca di vedere se ha senso continuare a stare insieme. altrimenti, lasciatevi.

io non capisco una cosa. alla venerabile età di 36 anni, può una donna ancora non sapere cosa prova per una persona? un discorso tipo: "lo amavo, poi mi sono accorta di no, poi di sì, poi è passato quello che era più bello, poi sono ritornata dal primo, poi dal secondo" mi sembra un discorso da 12 enne che legge "cioè" (non so se lo pubblicano ancora in edicola).
... PortaLe rispetto, cafone!... Non vedi quanto è "sola"?... Esiste solo lei a questo mondo... Poverina... Hi, hi, hi...
 
O

Old chensamurai

Guest
sai una cosa....da quello che mi racconti credo che anche tuo marito abbia un'altra..probabilmente non t'importerà, o ti sembrerà una cosa stupida ma..potresti provare a parlargli. magari l'amore tra di voi è finito, ma parlandogli potresti essere veramente libera e forse a cuore libero ti potrebbe venire in mente con più facilità una soluzione per non gettare via l'uomo che ti ha fatto battere il cuore...tanto ormai non serve lavare la coscienza, perchè credo che entrambi l'abbiate sporca, però...metti in piazza tutte le tue carte e stai a vedere cosa succede. tanto se stai male ora,perchè hai perso l'amore, peggio non potrà andarti credo.
... Qui non "voli"... Qui, "cadi"... E di brutto!... Hai letto quello che ha scritto? Secondo te, è in grado di "comunicare" con qualcuno che non sia se stessa... Buona notte.
 
O

Old TurnBackTime

Guest
ahuuahauauhauhahuaauha

Non c'è due senza tre.
Trovatene un terzo e così risolvi tutto!

A parte gli scherzi, ma tuo marito è al corrente di queste tue frequentazioni o ne è all'oscuro?
Lux e secondo te...lei si ricorda di averlo il marito?Non hai prestato attenzione a cio' che ha scritto....l'unico momento in cui lo menziona e per definirlo privo di attenzioni verso di lei...sia chiaro...potrebbe anche essere che quello abbia a sua volta amanti a destra e sinistra...anche se questa storia mi pare la solita cosa...lei che si sente indesiderata....e arriva il primo galletto vallespluga...poi pure il secondo...qui il guaio non e' l'occasione che lei ha perso....il vero guaio e' che c'e' un altro matrimonio che dovrebbe cessare di esistere...la decisione che lei dovrebbe prendere e' di lasciare anzitutto il marito....sarei curioso di sapere perche' non lo fa....forse per sicurezza economica...di solito e' questo...altrimenti non lo so...in ogni caso...se questa cosa che le e' successa per lei e' cosi rilevante...cosi di vitale importanza...le auguro di non trovarsi mai di fronte a qualcosa DI DAVVERO di vitale importanza...da come si descrive...non mi pare una persona capace di affrontate le vere PROVE della vita...
 
O

Old illusa72

Guest
Lux e secondo te...lei si ricorda di averlo il marito?Non hai prestato attenzione a cio' che ha scritto....l'unico momento in cui lo menziona e per definirlo privo di attenzioni verso di lei...sia chiaro...potrebbe anche essere che quello abbia a sua volta amanti a destra e sinistra...anche se questa storia mi pare la solita cosa...lei che si sente indesiderata....e arriva il primo galletto vallespluga...poi pure il secondo...qui il guaio non e' l'occasione che lei ha perso....il vero guaio e' che c'e' un altro matrimonio che dovrebbe cessare di esistere...la decisione che lei dovrebbe prendere e' di lasciare anzitutto il marito....sarei curioso di sapere perche' non lo fa....forse per sicurezza economica...di solito e' questo...altrimenti non lo so...in ogni caso...se questa cosa che le e' successa per lei e' cosi rilevante...cosi di vitale importanza...le auguro di non trovarsi mai di fronte a qualcosa DI DAVVERO di vitale importanza...da come si descrive...non mi pare una persona capace di affrontate le vere PROVE della vita...
Cerco di rispondere a tutti qui....

(MOLTIMODI) Non ti preoccupare...farò di tutto per cercare di recuperare. Ora devo dimostrargli di essermi sbagliata.

(CHENSAMURAI) non merita risposta.

(INSONNE DI SEATTLE) Ammetto di avere le idee confuse...sarei sciocca ad affermare il contrario, ma ora le idee sono molto più chiare rispetto a qualche mese fa! Sul fatto che io sia una brava madre non ho dubbi, mio figlio viene prima di tutto e prima di tutti. Sul fatto che sia una brava moglie...questo no, so di non esserlo, non più almeno. Lo sono stata, ho provato (e ancora provo ogni tanto) a ricostruire qualcosa con mio marito, ma ogni tentativo è vano.

(VOLO&CADO) Ho provato per anni a parlargli, ho provato per anni a recuperare, ho provato per anni a farmi desiderare...niente !!!

(TurnBackTime) Non lascio mio marito per il bene di mio figlio.
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Illusa...

Se l'altro è libero, il far chiaro nella tua vita matrimoniale potrebbe essere una dimostrazione reale di ciò che sei disposta a fare per lui.

E se anche lui non tornasse, almeno avrai fatto un passo notevole nel ritrovare te stessa!
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top