amore a distanza

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old anonimo.italiano

Guest
Ciao a tutti vorrei un parere spassionato sulla mia vicenda, so gia' per certo che essere obbiettivi sulla base del racconto che vi faro' e' difficile. Per fortuna sono una persona equilibrata e so vedere la negativita' e la positivita' di un fatto, di una situazione fatta questa premessa passo alla mia situazione.
Sono fidanzato da due anni a distanza con una ragazza, ci amiamo molto, ci sentiamo tante volte al telefono al giorno e ogni venti gg lei viene da me due settimane, a volte anche di piu'. Sono stato varie volte da lei ho conosciuto i suoi genitori, e in un'occasione ufficiale ricordo che mi presentava come "il suo fidanzato" ai suoi conoscenti.Ultimamente per problemi economici miei ho perso il lavoro e lei mi ha dato mille euro. Ogni volta che riparte si fa un pianto a dirotto. Lei era fidanzata vari anni e qualche mese prima di rompere ha conosciuto me, ci siamo visti un paio di volte quando ho saputo che ha avuto un avventura prima di conoscere me, e' andata in una cittadina vicino a lei ha preso una stanza d'albergo per tre notti, quando me lo disse disse che il tizio per cui era andata avevano fatto sesso subito appena saliti in camera e non si erano rivisti. Pian piano aprofittando della sua distrazione e della mia ottima memoria e' saltato fuori un primo momento che erano stati assieme e poi si era fatto vivo per riaccompagnarla al terzo gg, poi ultima versione era che avevano fatto sesso la prima, poi una seconda volta e lui praticamente faceva la spola tra l'albergo e casa sua. Un giorno eravamo su msn e in chat, quando lei dice che stacca e va a riposare io non mi fido e la trovo su msn (dove aveva un sacco di contatti caso strano tutti maschi). Una volta ero con lei al suo paese e la avvicina un tizio dicendogli che la stava cercando uno, io le chiedo spiegazioni e mi dice che gli ha fatto una cortesia e si sono visti una volta per lavoro.Da poco al telefono mi dice che e' andata al lavoro le chiedo se in auto o a piedi mi dice in auto e le chiedo ma da sola? e lei no mi hanno dato un passaggio, io chiedo ma chi? e lei UNO senza dirmi chi. secondo voi mi tradisce? io ho il sospetto di si ma non me la vivo male perche' quando vivremo assieme certi giochetti nn puo' permetterseli credo che magari se c'e' qualcosa sotto e' dovuto alla mia assenza, visto che e' molto passionale. Voi cosa ne pensate? nei prossimi post aggiungero' particolari questo e' molto lungo non me la sento di appesantirlo oltre.
 
O

Old Airforever

Guest
Ciao a tutti vorrei un parere spassionato sulla mia vicenda, so gia' per certo che essere obbiettivi sulla base del racconto che vi faro' e' difficile. Per fortuna sono una persona equilibrata e so vedere la negativita' e la positivita' di un fatto, di una situazione fatta questa premessa passo alla mia situazione.
Sono fidanzato da due anni a distanza con una ragazza, ci amiamo molto, ci sentiamo tante volte al telefono al giorno e ogni venti gg lei viene da me due settimane, a volte anche di piu'. Sono stato varie volte da lei ho conosciuto i suoi genitori, e in un'occasione ufficiale ricordo che mi presentava come "il suo fidanzato" ai suoi conoscenti.Ultimamente per problemi economici miei ho perso il lavoro e lei mi ha dato mille euro. Ogni volta che riparte si fa un pianto a dirotto. Lei era fidanzata vari anni e qualche mese prima di rompere ha conosciuto me, ci siamo visti un paio di volte quando ho saputo che ha avuto un avventura prima di conoscere me, e' andata in una cittadina vicino a lei ha preso una stanza d'albergo per tre notti, quando me lo disse disse che il tizio per cui era andata avevano fatto sesso subito appena saliti in camera e non si erano rivisti. Pian piano aprofittando della sua distrazione e della mia ottima memoria e' saltato fuori un primo momento che erano stati assieme e poi si era fatto vivo per riaccompagnarla al terzo gg, poi ultima versione era che avevano fatto sesso la prima, poi una seconda volta e lui praticamente faceva la spola tra l'albergo e casa sua. Un giorno eravamo su msn e in chat, quando lei dice che stacca e va a riposare io non mi fido e la trovo su msn (dove aveva un sacco di contatti caso strano tutti maschi). Una volta ero con lei al suo paese e la avvicina un tizio dicendogli che la stava cercando uno, io le chiedo spiegazioni e mi dice che gli ha fatto una cortesia e si sono visti una volta per lavoro.Da poco al telefono mi dice che e' andata al lavoro le chiedo se in auto o a piedi mi dice in auto e le chiedo ma da sola? e lei no mi hanno dato un passaggio, io chiedo ma chi? e lei UNO senza dirmi chi. secondo voi mi tradisce? io ho il sospetto di si ma non me la vivo male perche' quando vivremo assieme certi giochetti nn puo' permetterseli credo che magari se c'e' qualcosa sotto e' dovuto alla mia assenza, visto che e' molto passionale. Voi cosa ne pensate? nei prossimi post aggiungero' particolari questo e' molto lungo non me la sento di appesantirlo oltre.
Dopo una cosa simile ci vuole del fegato nell'essere ancora convinto d'andare con lei a convivere e che, una volta sotto lo stesso tetto avrai la situazione sotto controllo.
Per il resto, la risposta alla tua domanda mi sembra palese.
Air
 
O

Old Compos mentis

Guest
Ciao a tutti vorrei un parere spassionato sulla mia vicenda, so gia' per certo che essere obbiettivi sulla base del racconto che vi faro' e' difficile. Per fortuna sono una persona equilibrata e so vedere la negativita' e la positivita' di un fatto, di una situazione fatta questa premessa passo alla mia situazione.
Sono fidanzato da due anni a distanza con una ragazza, ci amiamo molto, ci sentiamo tante volte al telefono al giorno e ogni venti gg lei viene da me due settimane, a volte anche di piu'. Sono stato varie volte da lei ho conosciuto i suoi genitori, e in un'occasione ufficiale ricordo che mi presentava come "il suo fidanzato" ai suoi conoscenti.Ultimamente per problemi economici miei ho perso il lavoro e lei mi ha dato mille euro. Ogni volta che riparte si fa un pianto a dirotto. Lei era fidanzata vari anni e qualche mese prima di rompere ha conosciuto me, ci siamo visti un paio di volte quando ho saputo che ha avuto un avventura prima di conoscere me, e' andata in una cittadina vicino a lei ha preso una stanza d'albergo per tre notti, quando me lo disse disse che il tizio per cui era andata avevano fatto sesso subito appena saliti in camera e non si erano rivisti. Pian piano aprofittando della sua distrazione e della mia ottima memoria e' saltato fuori un primo momento che erano stati assieme e poi si era fatto vivo per riaccompagnarla al terzo gg, poi ultima versione era che avevano fatto sesso la prima, poi una seconda volta e lui praticamente faceva la spola tra l'albergo e casa sua. Un giorno eravamo su msn e in chat, quando lei dice che stacca e va a riposare io non mi fido e la trovo su msn (dove aveva un sacco di contatti caso strano tutti maschi). Una volta ero con lei al suo paese e la avvicina un tizio dicendogli che la stava cercando uno, io le chiedo spiegazioni e mi dice che gli ha fatto una cortesia e si sono visti una volta per lavoro.Da poco al telefono mi dice che e' andata al lavoro le chiedo se in auto o a piedi mi dice in auto e le chiedo ma da sola? e lei no mi hanno dato un passaggio, io chiedo ma chi? e lei UNO senza dirmi chi. secondo voi mi tradisce? io ho il sospetto di si ma non me la vivo male perche' quando vivremo assieme certi giochetti nn puo' permetterseli credo che magari se c'e' qualcosa sotto e' dovuto alla mia assenza, visto che e' molto passionale. Voi cosa ne pensate? nei prossimi post aggiungero' particolari questo e' molto lungo non me la sento di appesantirlo oltre.
E meno male che sei una persona equilibrata...
E meno male che lei se la spassa...
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Palese?

Dopo una cosa simile ci vuole del fegato nell'essere ancora convinto d'andare con lei a convivere e che, una volta sotto lo stesso tetto avrai la situazione sotto controllo.
Per il resto, la risposta alla tua domanda mi sembra palese.
Air
Ma de che?
Vabbè che a pensar male non si fa peccato...ma voi ragà la prendete proprio alla lettera eh! Due righe e zacc...la sentenza l'è belle che pronta!


Per la storia PRIMA che si mettesse con te... è caduta in contraddizioni...ok...e da questo tu cosa deduci? Che abbia fatto sesso tre giorni e tre notti, che l'abbia fatto un giorno si e l'altro no e l'altro ancora si, che l'abbia accompagnata o lasciata a piedi...cambia la sostanza?

Riguardo al fatto di chi l'abbia accompagnata al lavoro: se non ti ha detto chi era perchè magari non lo conosci e ha ritenuto non importante star a spiegarti che magari è il fratello del cognato della zia della sua amica... ti tange così tanto?

Grave è se pensi che, vista la passionalità
, se qualcuno le da un passaggio lei apra subito le gambe!

Quando siete insieme riceve strane telefonate piuttosto? E' imbarazzata a girar per strada con te al suo paese?

Nei suoi confronti tu ti dimostri molto possessivo/geloso in genere?
 
O

Old Airforever

Guest
Fedifrago

Io sarò pessimista e vedrò nero ovunque. Tu, però, sei ottimista e vedi ovunque colori pastello.
Air
 

Fedifrago

Utente di lunga data

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
?

Veramente anch'io non vedo ragioni per preoccuparsi

Se le ragioni di preoccupazione sono solo queste descritte
 
O

Old Airforever

Guest
Veramente anch'io non vedo ragioni per preoccuparsi

Se le ragioni di preoccupazione sono solo queste descritte
'sti cazzi! Non vedi ragioni e parli di "solo" queste...
Scusate ma forse sono io che nel'astuccio ho avanzato solo i pastelli dal grigio in su fino ad arrivare al nero...forse i più tenui li ho consumati tutti.
Air
 

Miciolidia

Utente di lunga data
mah...io non vedrei ragione di preoccuparsi, ma nel contempo è un poco sospetto quantomeno, che risponda facendo "la vaga"....dice che si allontana da messanger, e poi lui la ritrova.

il sospetto non nasce dal fatto che abbia deciso di fare sesso per 3 , 4, giorni consecutivi, ma dal fatto che le versioni siano sempre diverse. una persona sicura di se non ha bisogno di annebbiare, rendere meno trasparenti i racconti.

Se il nostro amico fosse stato una donna , è certo che avreste tutti, o quasi, puntato con certezza il dito sul sospetto.

in questo caso ci si lascia fuorviare dalle lacrime? o dai mille euro?


Sono sicuramente gesti di generosità l'uno e di chiamiamola sensibilità, l'altro...anche se non è la parola giusta...ma pero'...pero'...non me la sento di considerarle fantasie prive di fondamento quelle delle del nostro amico.


la lontananza sai è come il vento...che vordi'..boh
 

Fedifrago

Utente di lunga data
naaa...

Il sono per il garantismo sempre e comunque...


=Miciolidia
Se il nostro amico fosse stato una donna , è certo che avreste tutti, o quasi, puntato con certezza il dito sul sospetto
 
O

Old anonimo.italiano

Guest
Ma de che?
Vabbè che a pensar male non si fa peccato...ma voi ragà la prendete proprio alla lettera eh! Due righe e zacc...la sentenza l'è belle che pronta!


Per la storia PRIMA che si mettesse con te... è caduta in contraddizioni...ok...e da questo tu cosa deduci? Che abbia fatto sesso tre giorni e tre notti, che l'abbia fatto un giorno si e l'altro no e l'altro ancora si, che l'abbia accompagnata o lasciata a piedi...cambia la sostanza?

Riguardo al fatto di chi l'abbia accompagnata al lavoro: se non ti ha detto chi era perchè magari non lo conosci e ha ritenuto non importante star a spiegarti che magari è il fratello del cognato della zia della sua amica... ti tange così tanto?

Grave è se pensi che, vista la passionalità
, se qualcuno le da un passaggio lei apra subito le gambe!

Quando siete insieme riceve strane telefonate piuttosto? E' imbarazzata a girar per strada con te al suo paese?

Nei suoi confronti tu ti dimostri molto possessivo/geloso in genere?
Sono geloso quando non mi tornano i conti, io penso se uno/a non ha nulla da temere ti dice tutto ecco perche' mi insospettisco. Ho chiesto il parere di estranei in un forum perche' io da innamorato posso essere annebbiato. Lei al suo paese non si e' dimostrata per nulla timorosa, passeggiavamo abbracciati nelle vie principali, poi mi ha prestato una sua sim per diversi mesi che mi serviva per lavoro, non credo che se avesse da temere me l'avrebbe prestata. Pero' quando avevo la sua sim ho ricevuto un sms di un tizio che la salutava senza fare riferimenti precisi, le mandava i saluti dicendo che era da tanto tempo che non la sentiva, io ho chiamato lui e senza aggredirlo gli ho chiesto come mai si conoscevano e mi ha riferito che era una vecchia conoscenza di anni e che voleva salutarla. Come vedi ci sono elementi a favore e contro. Cerco di viverla con distacco non vorrei essermi messo con una specie di dr jeckill e mr hyde.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Beh

Sono geloso quando non mi tornano i conti, io penso se uno/a non ha nulla da temere ti dice tutto ecco perche' mi insospettisco. Ho chiesto il parere di estranei in un forum perche' io da innamorato posso essere annebbiato. Lei al suo paese non si e' dimostrata per nulla timorosa, passeggiavamo abbracciati nelle vie principali, poi mi ha prestato una sua sim per diversi mesi che mi serviva per lavoro, non credo che se avesse da temere me l'avrebbe prestata. Pero' quando avevo la sua sim ho ricevuto un sms di un tizio che la salutava senza fare riferimenti precisi, le mandava i saluti dicendo che era da tanto tempo che non la sentiva, io ho chiamato lui e senza aggredirlo gli ho chiesto come mai si conoscevano e mi ha riferito che era una vecchia conoscenza di anni e che voleva salutarla. Come vedi ci sono elementi a favore e contro. Cerco di viverla con distacco non vorrei essermi messo con una specie di dr jeckill e mr hyde.
Un po' geloso sei anche senza elementi...
Se una ti lascia una sim è chiaro che non ha nulla da nascondere...
Ma se si ha a che fare con una persona che tende a cercare di sapere tutto, per bisogno di controllo si può essere evasivi per non perdere tempo nello spiegare cose che non sono da spiegare.
A me capita con mia sorella ...figurati cosa ho da nasconderle ...nulla...
 
O

Old anonimo.italiano

Guest
mah...io non vedrei ragione di preoccuparsi, ma nel contempo è un poco sospetto quantomeno, che risponda facendo "la vaga"....dice che si allontana da messanger, e poi lui la ritrova.

il sospetto non nasce dal fatto che abbia deciso di fare sesso per 3 , 4, giorni consecutivi, ma dal fatto che le versioni siano sempre diverse. una persona sicura di se non ha bisogno di annebbiare, rendere meno trasparenti i racconti.

Se il nostro amico fosse stato una donna , è certo che avreste tutti, o quasi, puntato con certezza il dito sul sospetto.

in questo caso ci si lascia fuorviare dalle lacrime? o dai mille euro?


Sono sicuramente gesti di generosità l'uno e di chiamiamola sensibilità, l'altro...anche se non è la parola giusta...ma pero'...pero'...non me la sento di considerarle fantasie prive di fondamento quelle delle del nostro amico.


la lontananza sai è come il vento...che vordi'..boh
Miciolidia hai CENTRATO perfettamente il mio stato d'animo sai? io infatti non punto il dito e neanche la assalgo continuamente con dubbi, paure, cazziatoni o via dicendo, ma talvolta sono assalito da dubbi che non derivano dalla lontananza in se e per se, che gia' di suo e' motivo di incertezza, ma dal suo fare ondivago che magari compie dei gesti banali ma come me li espone da adito a sospetto che mi sono sforzato di tenere dentro pero' talvolta ho. Io quando esco le dico dove vado, con chi vado e cosa faccio, sa i nomi delle mie ex ragazze, o dei miei amici io ogni tanto vedo spuntare una cosa nuova e ripeto magari non c'e' nulla dietro ma siccome oramai e' da molto che stiamo assieme parliamo tantissimo mi viene da dire..........ma cazzo prima non potevi dirmelo? poi come ho gia' scritto non ha mai ricevuto nessuna telefonata strana in mia presenza e qs estate e' stata da me un mese e mezzo poi io (non si dovrebbe dire ma lo dico) ho dato una sbirciata ai suoi sms e alla rubrica non ho trovato nulla di compromettente, poi gli sbirciavo la casella di mail e ugualmente non ho trovato nulla, ma restano sempre all'inizio che la conoscevo aveva troppi (per i miei gusti) amici maschietti, scartiamone uno che e' bravo, l'altro onesto, e gli altri? per sintetizzare la situazione mia con la mia lei, ho pensieri che vanno in un senso e pensare che lei se capita si fa una avventura, e pensieri che mi dicono che lei e' maldestra e fa sembrare qualcosa di normale .... strano.
 
O

Old anonimo.italiano

Guest
Un po' geloso sei anche senza elementi...
Se una ti lascia una sim è chiaro che non ha nulla da nascondere...
Ma se si ha a che fare con una persona che tende a cercare di sapere tutto, per bisogno di controllo si può essere evasivi per non perdere tempo nello spiegare cose che non sono da spiegare.
A me capita con mia sorella ...figurati cosa ho da nasconderle ...nulla...
E' vero ammetto di essere geloso ma se mi sarebbero tornati i conti di tutto non sarei stato noioso mi ci ha portato lei.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
tranquillo

E' vero ammetto di essere geloso ma se mi sarebbero tornati i conti di tutto non sarei stato noioso mi ci ha portato lei.
Ma se hai controllato tutto! Di cosa ti preoccupi?
Se tu credi che lei non percepisca questa tua insicurezza? Ti sbagli, la sente ed è questo che spiega alcune sue omissioni.
Se chiedi di ogni uomo che la saluta chi è e come l'ha conosciuto e percepisce ansia in te è normale che cerchi di minimizzare.
Mi sembra che abbia un atteggiamento e comportamenti trasparente.
Non fissarti su piccolezze altrimenti la costrigerai a mentire per autodifesa.
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Si, credo anche io che questo "controllo" sia avvertito da lei e non c'è peggior segnale che possa intiepidire una storia che la mancanza di fiducia, specie in una relazione a distanza!

Attenzione a non compromettere la serenità della vostra storia per tue insicurezze e cerca di capire queste sicurezze da cosa derivano (ma in te, non in lei!).

Hai accennato anche ad altre cose che avevi omesso: erano quelle che hai controllato sms mail e tutt'e'cose e non hai trovato nulla>?

Riguardo alla telefonata del vecchio amico quando avevi la sua sim: è una conferma della sua trasparenza, non un atto di accusa!

Non puoi pretendere di controllare ogni secondo e ogni rapporto che lei ha con altri non deve per forza essere a tua conoscenza!

Ripeto, guarda dentro te perchè hai bisogno di tutte queste rassicurazioni!




Ps. OT x Marco: se vuoi ti presto il martello...
 
O

Old Airforever

Guest
Attenzione

Bisogna guardare i fatti con la giusta e doverosa cronologia.
Anch'io in passato ho fatto dei controlli perchè sfiduciato e mi sono sentito dire che il rapporto stava scemando a causa di questa mia pocaq fiducia. ALT! I controlli sono avvenuti DOPO che un qualcosa non andava, non prima. Perciò, nel mio caso il mio comportamento, seppur sbagliato, è stata una reazione, ovvero un qualcosa subentrato DOPO che la mia lei mi avesse dato modo di non avere più fiducia nei suoi riguardi.
Air
 
O

Old anonimo.italiano

Guest
Bisogna guardare i fatti con la giusta e doverosa cronologia.
Anch'io in passato ho fatto dei controlli perchè sfiduciato e mi sono sentito dire che il rapporto stava scemando a causa di questa mia pocaq fiducia. ALT! I controlli sono avvenuti DOPO che un qualcosa non andava, non prima. Perciò, nel mio caso il mio comportamento, seppur sbagliato, è stata una reazione, ovvero un qualcosa subentrato DOPO che la mia lei mi avesse dato modo di non avere più fiducia nei suoi riguardi.
Air
Mi scuso del ritardo con cui rispondo a qs post ma sono stato male principio d'influenza sara' la chicungunya? boh cmq sono stato con la febbre 4 giorni.
Allora dicevo che anche io non avrei avuto un comportamento di controllo se non avessi avuto segnali negativi, segnali che di per se non significano nulla ma sono da leggere. TI faccio un esempio, io conosco le sue password su internet e a scazzo sono andato su hotmail e ho digitato un suo nick e password e ho trovato un account e lei non me l'ha mai detto. All'inizio che la conobbi una volta parlava con un tizio ed e' caduta dalla chat e questo qua convinto che noi non stessimo insieme mi ha detto che avrebbe dovuto incontrare la mia ragazza io ho aspettato che rientrasse e non mi ha detto nulla allora l'ho avvisata io di avvisare il suo amico che non dicesse cose cosi in chat perche' l'avrebbero presa per puttana. Poi ogni tanto fa delle comissioni cn gente che non gli ho mai sentito dire tipo una volta ha detto che sarebbe andata da una sua amica ma io in due anni non l'ho mai sentita nominare ed allora mi vengono in mente le cazzate che raccontava al suo uomo quando all'inizio si vedeva con me e penso:
e se le cose che mi sta dicendo sono delle emerite cazzate come faceva col suo ex quando si vedeva con me?
Un ultima cosa quando la conobbi su internet mi disse che era fidanzata ma che aveva tradito il suo uomo perche' era un legame finito e disse "ogni tanto capitano delle avventure nn sono una santa" praticamente si stava giustificando, ora parlando delle altre donne e' del parere diametralmente opposto.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top