alle amanti o ex

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Miciolidia

Utente di lunga data
Per quella brevissima esperienza che ho vissuto, illo, l'amante mi ricopriva di doni splendidi, che mi mettevano sempre in profondo imbarazzo, una volta mi regalo' una stilografica Montblanc nera coi profili in oro ...sapeva di colpire diretto dove sapeva, non l'accettai, come altre cose...lo racconto perchè ho voglia di ricordalo cosi, perdonerete questa personale parentesi.

Mi sentivo in imbarazzo, sapevo di non poter onorare quella sua generosità meravigliosa. l'onoravo perchè davvero gli volevo un bene infinito , ma sapevo che futuro non ci sarebbe stato, io ero sposata, lui no, nulla gli avevo promesso e accettando quei doni mi sarebbe sembrato di accettare una cosa che non potevo meritare.

insomma, quello che vi chiedo, avete mai avvertito lo stesso "disagio" affettuoso?

Non è elegante secondo voi non accettare un dono in simile circostanza?

E' possibile che l'altro si possa offendere vedendoselo rifiutare?
 
O

Old Fa.

Guest
Il disagio è nel vedere gli occhi dell'altra persona convinta di farcela nel cambiarti, ... e sapere da parte mia che per lei sarebbe stato impossibile.

Il dono, era la sua fiducia, ... troppo ingenua e fiduciosa. Oggi sarebbe meno imbarazzante, ... sto modificando tutto.

PS: rifiutare la fiducia la trovo una cosa impossibile, l'offesa è enorme e la luce negli occhi di chi ti fa un dono simile t'impedisce di essere sincero.
 

MariLea

Utente di lunga data
Per quella brevissima esperienza che ho vissuto, illo, l'amante mi ricopriva di doni splendidi, che mi mettevano sempre in profondo imbarazzo, una volta mi regalo' una stilografica Montblanc nera coi profili in oro ...sapeva di colpire diretto dove sapeva, non l'accettai, come altre cose...lo racconto perchè ho voglia di ricordalo cosi, perdonerete questa personale parentesi.

Mi sentivo in imbarazzo, sapevo di non poter onorare quella sua generosità meravigliosa. l'onoravo perchè davvero gli volevo un bene infinito , ma sapevo che futuro non ci sarebbe stato, io ero sposata, lui no, nulla gli avevo promesso e accettando quei doni mi sarebbe sembrato di accettare una cosa che non potevo meritare.

insomma, quello che vi chiedo, avete mai avvertito lo stesso "disagio" affettuoso?

Non è elegante secondo voi non accettare un dono in simile circostanza?

E' possibile che l'altro si possa offendere vedendoselo rifiutare?
Fare dei regali è un piacere,
magari non si sarà offeso, ma ci si resta male.
Il piacere di fare un regalo comincia col pensare a cosa può far piacere all'altro... continua con la ricerca di quella cosa e... dulcis in fundo: gli occhi e l'emozione di chi lo scarta ed è contento di riceverlo....
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Il dono, era la sua fiducia, ... troppo ingenua e fiduciosa. Oggi sarebbe meno imbarazzante, ... sto modificando tutto.
Certo che il dono era la sua fiducia, ed io stavo di male che peggio non potevo stare... per quello mi sarebbe parso di rubare quell'oggetto, non lo meritavo.

PS: rifiutare la fiducia la trovo una cosa impossibile, l'offesa è enorme e la luce negli occhi di chi ti fa un dono simile t'impedisce di essere sincero.
[/QUOTE]


con questa ultima frase mi sa che stai dicendo qualcosa diverso...vabbè...ho afferrato.


credo.
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Fare dei regali è un piacere,
magari non si sarà offeso, ma ci si resta male.
Il piacere di fare un regalo comincia col pensare a cosa può far piacere all'altro... continua con la ricerca di quella cosa e... dulcis in fundo: gli occhi e l'emozione di chi lo scarta ed è contento di riceverlo....
Insomma, ho esagerato?
 

MariLea

Utente di lunga data
non saprei micia,
io amo fare regali, eppure mi imbarazzo a riceverli, ma non li rifiuto proprio perchè so che sarebbe una gran delusione...
Solo una volta ho rifiutato, ma non fa testo, era una specie di "proposta indecente" da un tizio con cui non c'era nulla... mi è sembrato una specie di "do ut des"
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Fa.

Il disagio è nel vedere gli occhi dell'altra persona convinta di farcela nel cambiarti, ... e sapere da parte mia che per lei sarebbe stato impossibile.

Il dono, era la sua fiducia, ... troppo ingenua e fiduciosa. Oggi sarebbe meno imbarazzante, ... sto modificando tutto.

PS: rifiutare la fiducia la trovo una cosa impossibile, l'offesa è enorme e la luce negli occhi di chi ti fa un dono simile t'impedisce di essere sincero.

Ci ho riflettuto Fa .

E' impossibile rifiutare la fiducia,è il soggetto che da fiducia non chi la riceve.

L'offesa è enorme, se l'oggetto depositario di quella fiducia se la vede sottrarre per qualche motivo, e okkei, hai ragione....

Ma la sincerità dovrebbe essere presupposto necessario di un rapporto amicale o di stampo amoroso, e non puo' essere contrabbandata con l'insincerità.

Mi spiego meglio : offendo perchè sottraggo fiducia a chi l'ha ricevuta e sinceramente spiego le mie ragioni che possono essere reali o frutto di immaginazione personale di chi ha offeso.

A questo punto :
con la stessa sincerità , l'offeso, mi spiegherà le sue.


Se entrasse in gioco la bugia a questo punto il rapporto va a scatafascio. Di qualunque natura sia...

Ti torna?
 

Miciolidia

Utente di lunga data
non saprei micia,
io amo fare regali, eppure mi imbarazzo a riceverli, ma non li rifiuto proprio perchè so che sarebbe una gran delusione...
Solo una volta ho rifiutato, ma non fa testo, era una specie di "proposta indecente" da un tizio con cui non c'era nulla... mi è sembrato una specie di "do ut des"


Già..il do ut des...comprendo bene mailea...
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Scusa micia...

...ma tu a lui le ragioni del rifiuto le hai spiegate?

E lui, in ogni caso le ha capite?
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Mailea, il do ut des...è veramente squallido!


Non credo possa annoverarsi fra lo scambio di doni.....
 

Fedifrago

Utente di lunga data

Fedifrago

Utente di lunga data
infatti!
ho scritto che accetto sempre i doni, che mi piace farli (anche esagerati)
l'unica volta che non ho accettato era xkè si trattava di proposta indecente....
Ok Ok, capito, tieni d'occhio il furgone della DHL nei prossimi giorni!!
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Mailea, il do ut des...è veramente squallido!


Non credo possa annoverarsi fra lo scambio di doni.....


Trottolino, è vero è assai squallido, ma tu conosci i polli che appartengono alla specie umana, e puo' capitare che alcuni siano di una certa razza....

Non nel caso personaleche citavo.


E non dirmi che non ne conosci
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Trottolino, è vero è assai squallido, ma tu conosci i polli che appartengono alla specie umana, e puo' capitare che alcuni siano di una certa razza....

Non nel caso personaleche citavo.


E non dirmi che non ne conosci
Quelli che conosco di quella specie, non si impegnano se non a creare occasioni da materasso...e per quelle ci vuol ben poco impegno
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top