Al mio più caro amico....

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Al mio più caro amico....

Mio caro amico,
non è facile scriverti ciò che vorrei esattamente dirti, è un sentimento così radicato nel mio animo che non riesco bene ad esprimerlo a parole.
Mi sono accorta troppo tardi del sentimento che provo per te, ed è una colpa che ancora mi dilania e vorrei cancellare.
Quel mio rifiuto è nato dalla paura: paura di te, del tuo essere così perfetto, così tremendamente sognato e desiderato da non sembrare vero, dall'incapacità, mia, di codificare dei segnali che venivano dal mio animo, dalla convinzione di non poterti dare ciò che volevi e desideravi da tempo.
Tu sai bene cosa significa svegliarsi ed addormentarsi ogni giorno pensando ad una persona, sperando di poterla rivedere e riabbracciare di nuovo, stringere a sè il cuscino sognando di addormentarsi ancora tra le sue braccia come quell'ultima ed unica volta....
E sai anche cosa vuol dire passare davanti alle vetrine e pensare a quanto sarebbe bello farti un regalo, come un diario dove scrivere la nostra storia, ancora una volta...
Guardarsi intorno e sentirsi stupida per aver detto determinate frasi, dettate solo dalla paura di amarti come tu volevi.
Io sono come te, vorrei darti tutto di me, e fare per te le stesse cose che tu hai fatto per me.
Vorrei che i tuoi sentimenti fossero ancora quelli di allora, che il tuo modo di pensare a me non fosse cambiato, vorrei sentire ancora la tua gelosia, avvertire la tua gioia, assaporare le tue labbra, le tue carezze, le tue attenzioni...
Sono pronta a fare tutti i sacrifici che saranno necessari, a sentire la tua mancanza ma sapendo che ci sei, che mi vuoi, che mi pensi, che mi ascolti....
Non riesco più a sorridere come tu mi facevi sorridere, perchè dentro di me sento di aver perso l'occasione di essere felice.
Rileggo le tue lettere, stringo la tua maglietta, ascolto le canzoni che ti piacciono sul cd che mi hai regalato, ed ogni giorno che passa è un giorno in più senza di te nella mia vita.
Vorrei non aver dato ascolto a paure stupide e superabili, vorrei essere il traguardo di quel percorso che hai intrapreso, vorrei darti quella felicità che ancora insegui, vorrei "aver cura di te"....
Non voglio una risposta, ma un'altra possibilità.... Altrimenti resto sempre e soltanto un'amica....


PS: chiedo scusa agli amici del forum per aver approfittato dello spazio! Grazie a tutti.
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Mio caro amico,
non è facile scriverti ciò che vorrei esattamente dirti, è un sentimento così radicato nel mio animo che non riesco bene ad esprimerlo a parole.
Mi sono accorta troppo tardi del sentimento che provo per te, ed è una colpa che ancora mi dilania e vorrei cancellare.
Quel mio rifiuto è nato dalla paura: paura di te, del tuo essere così perfetto, così tremendamente sognato e desiderato da non sembrare vero, dall'incapacità, mia, di codificare dei segnali che venivano dal mio animo, dalla convinzione di non poterti dare ciò che volevi e desideravi da tempo.
Tu sai bene cosa significa svegliarsi ed addormentarsi ogni giorno pensando ad una persona, sperando di poterla rivedere e riabbracciare di nuovo, stringere a sè il cuscino sognando di addormentarsi ancora tra le sue braccia come quell'ultima ed unica volta....
E sai anche cosa vuol dire passare davanti alle vetrine e pensare a quanto sarebbe bello farti un regalo, come un diario dove scrivere la nostra storia, ancora una volta...
Guardarsi intorno e sentirsi stupida per aver detto determinate frasi, dettate solo dalla paura di amarti come tu volevi.
Io sono come te, vorrei darti tutto di me, e fare per te le stesse cose che tu hai fatto per me.
Vorrei che i tuoi sentimenti fossero ancora quelli di allora, che il tuo modo di pensare a me non fosse cambiato, vorrei sentire ancora la tua gelosia, avvertire la tua gioia, assaporare le tue labbra, le tue carezze, le tue attenzioni...
Sono pronta a fare tutti i sacrifici che saranno necessari, a sentire la tua mancanza ma sapendo che ci sei, che mi vuoi, che mi pensi, che mi ascolti....
Non riesco più a sorridere come tu mi facevi sorridere, perchè dentro di me sento di aver perso l'occasione di essere felice.
Rileggo le tue lettere, stringo la tua maglietta, ascolto le canzoni che ti piacciono sul cd che mi hai regalato, ed ogni giorno che passa è un giorno in più senza di te nella mia vita.
Vorrei non aver dato ascolto a paure stupide e superabili, vorrei essere il traguardo di quel percorso che hai intrapreso, vorrei darti quella felicità che ancora insegui, vorrei "aver cura di te"....
Non voglio una risposta, ma un'altra possibilità.... Altrimenti resto sempre e soltanto un'amica....


PS: chiedo scusa agli amici del forum per aver approfittato dello spazio! Grazie a tutti.
Questo spazio è libero, di tutti, quindi anche tuo.


Grazie per aver sentito di poter esprimere così e qui questa tua emozione...spero giunga al destinario, e che lui si e ti dia quella possibilità!
 

Old Giusy

Utente di lunga data
Mi sono commossa... E' una dichiarazione d'amore molto sentita e delicata.... Spero anch'io che il destinatario si emozioni e ti dia una possibilità per esprimere il tuo amore.... Perchè di amore si tratta....
 
L

leone73

Guest
Mi sono commossa... E' una dichiarazione d'amore molto sentita e delicata.... Spero anch'io che il destinatario si emozioni e ti dia una possibilità per esprimere il tuo amore.... Perchè di amore si tratta....
come ti capisco, anche io per certi versi vorrei la stessa cosa, rivivere certe sensazioni stupende!!!!
 

Mari'

Utente di lunga data
come ti capisco, anche io per certi versi vorrei la stessa cosa, rivivere certe sensazioni stupende!!!!
Arriveranno, suppongo che 73 e' l'anno in cui sei nato ... hai tanto tempo davanti a te.
 
L

leone73

Guest
Arriveranno, suppongo che 73 e' l'anno in cui sei nato ... hai tanto tempo davanti a te.
si ma certe batoste alla mia età ( volevo costruirmi un futuro) è difficile prevederle ed accettarle, e sarà altrettando difficile ripartire da zero. per ora preferisco stare da solo
 

Mari'

Utente di lunga data
si ma certe batoste alla mia età ( volevo costruirmi un futuro) è difficile prevederle ed accettarle, e sarà altrettando difficile ripartire da zero. per ora preferisco stare da solo
Leone chi non risica, non rosica.

La vita va Vissuta e non vegetata ... il dolore e le delusioni fanno parte del nostro bagaglio di vita, non sono un peso da portarsi dietro, ma uno strumento in piu' per capirci/costruire/svilupparsi, e a capire gli altri.

Dalle belle esperienze si ricavono dei bei ricordi ... dalle brutte esperienze escono insegnamenti che ti serviranno di piu' nella vita.

Coraggio su
 
L

leone73

Guest
Leone chi non risica, non rosica.

La vita va Vissuta e non vegetata ... il dolore e le delusioni fanno parte del nostro bagaglio di vita, non sono un peso da portarsi dietro, ma uno strumento in piu' per capirci/costruire/svilupparsi, e a capire gli altri.

Dalle belle esperienze si ricavono dei bei ricordi ... dalle brutte esperienze escono insegnamenti che ti serviranno di piu' nella vita.

Coraggio su
so risorgere dalle mie ceneri, ma non sarò mai più quello di prima purtroppo, e per colpa mia e di altri, perchè se e prima di dare tutto ad una persona, starò mooooolto attento. nella mia vita mi sono divertito, ho fatto le mie esperienze (senza mai tradire) ho avuto periodi da single ecc, ma adesso che vado verso la maturità e l'aznianità, desidererei qualcosa di stabile, ma già la prima batosta è arrivata, adesso non so cosa mi aspetta
 

Mari'

Utente di lunga data
so risorgere dalle mie ceneri, ma non sarò mai più quello di prima purtroppo,
Perche' purtroppo ... se lavori bene su te stesso sarai migliore di prima ... sarai piu' prudente, questo si.


e per colpa mia e di altri, perchè se e prima di dare tutto ad una persona, starò mooooolto attento. nella mia vita mi sono divertito, ho fatto le mie esperienze (senza mai tradire)
Principalmente te stesso ed i valori in cui credi.


ho avuto periodi da single ecc, ma adesso che vado verso la maturità e l'aznianità, desidererei qualcosa di stabile, ma già la prima batosta è arrivata, adesso non so cosa mi aspetta
Non dire stronzate, essere adulti non vuol dire essere anziani ... io ho 61anni e cerco sempre di crescere ancora ... anziani si e' quando c'e' il rifiuto di aggiornarsi ... certamente alla mia eta' non correro' per le olinpiadi, ma camminero lungo la mia strada.

Cristosanto, ti aspetta la Vita ... e questa e' l'unica occasione che hai per viverla.
 

Old Giusy

Utente di lunga data
Il post della nostra amica Atena può insegnarci qualcosa. Lei parla di seconda possibilità, di paura... Non mi pare ci sia di mezzo un tradimento, laddove si può parlare di mancanza di rispetto. Ci insegna che gli errori si possono commettere, ci si può rendere conto di averli commessi e.... chiedere una seconda possibilità.
Nella vita nessuno mai sa a cosa va incontro, se ne può avere un'idea ma bisogna rischiare. Credo sia questo che, Leone, deve guidarci: non certo scaraventarsi tipo kamikaze verso la sofferenza, ma lasciarsi guidare sempre dal proprio cuore....
 
L

leone73

Guest
Perche' purtroppo ... se lavori bene su te stesso sarai migliore di prima ... sarai piu' prudente, questo si.




Principalmente te stesso ed i valori in cui credi.




Non dire stronzate, essere adulti non vuol dire essere anziani ... io ho 61anni e cerco sempre di crescere ancora ... anziani si e' quando c'e' il rifiuto di aggiornarsi ... certamente alla mia eta' non correro' per le olinpiadi, ma camminero lungo la mia strada.

Cristosanto, ti aspetta la Vita ... e questa e' l'unica occasione che hai per viverla.
hai l'età di mia mamma!!! volevo dire che comunque credevo che questa ragazza (anche da come si comportava) fosse la donna della mia vita, ed invece mi sbagliavo!!
 
L

leone73

Guest
Il post della nostra amica Atena può insegnarci qualcosa. Lei parla di seconda possibilità, di paura... Non mi pare ci sia di mezzo un tradimento, laddove si può parlare di mancanza di rispetto. Ci insegna che gli errori si possono commettere, ci si può rendere conto di averli commessi e.... chiedere una seconda possibilità.
Nella vita nessuno mai sa a cosa va incontro, se ne può avere un'idea ma bisogna rischiare. Credo sia questo che, Leone, deve guidarci: non certo scaraventarsi tipo kamikaze verso la sofferenza, ma lasciarsi guidare sempre dal proprio cuore....
certo ma questo lo deciderà solo il tempo che è il vero padrone di tutti noi
 

Mari'

Utente di lunga data
hai l'età di mia mamma!!! volevo dire che comunque credevo che questa ragazza (anche da come si comportava) fosse la donna della mia vita, ed invece mi sbagliavo!!
... meglio ora che stavate all'inizio, che dopo con un matrimonio e figli ... ti e' andata bene, poteva andare peggio.
 

Old Giusy

Utente di lunga data
Volevo dire....sempre ben predisposti....pardon!
 

Fedifrago

Utente di lunga data
leone73 per favore...

Le tue problematiche le hai ormai sparse in ogni dove nel forum....

Potresti evitare di inserirle anche in quelli che non c'entrano per nulla col TUO problema???

Anche per rispetto agli altri magari...


Grazie!
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top