AIUTATEMI: non lo sento sincero..

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old Samanta74

Guest
Ciao a tutti e complimenti per il forum! Vi leggo da un po' e adesso anch'io vorrei chiedervi un vostro parere su una cosa che mi preoccupa.. spero che mi aiuterete..
Allora, sono fidanzata da un anno e molto innamorata e sembra anche lui.
Ma, nonostante apparentemente fra noi le cose vadano a gonfie vele, c'è qualcosa che non mi torna.
Il mio fidanzato è sempre stato molto restio a parlare di sè. Non in generale, anzi, di certe cose (tipo i suoi amici, i suoi interessi, ecc) ne parla a raffica, ma quando si tratta di parlare delle sue precedenti esperienze "amorose" si blocca completamente.
A me dispiace un po', perchè io gli ho raccontato tutto di me e sarei molto curiosa di sapere di lui, di come viveva le sue storie prima di me, com'era, cosa provava, eccetera.. per avere più complicità insomma..
Ma lui niente. Non che mi dica esplicitamente "non ne voglio parlare", che in quel caso, seppur a malincuore, cercherei di rispettare il suo riserbo, ma le sue sono sempre risposte evasive del tipo: non mi ricordo, non sò, boh, e via discorrendo..
E così io m'innervosisco, perchè quando fà così ho sempre l'impressione che abbia qualcosa da nascondere.
Ad esempio, lui mi dice che non ha mai avuto una storia seria prima di me, che non è mai stato innamorato prima, ma siamo sicuri che sia vero?
Voglio dire, non ci sarebbe niente di male se prima di conoscermi avesse avuto qualcos'altro d'importante, ma lui nega e poi non mi racconta niente e io non lo sento sincero.
Il vero problema è che questo "riserbo" non ce l'ha solo sul passato, ma anche sul presente..
Poi magari io scopro piccole cose, nulla di grave di per sè, ma solo piccole cose che però aumentano i miei dubbi sulla sua sincerità..
Faccio qualche esempio: una volta, per caso, ho trovato in una sua vecchia agenda un foglietto su cui si era annotato tutti gli sms che gli aveva scritto una tipa con cui ha avuto una storia prima d'incontrarmi.. Di questa ragazza lui mi aveva sempre detto che non era stato niente d'importante, che non si ricordava niente di lei nè di loro due.. Io gli ho fatto notare che un gesto così "romantico" come annotarsi e conservare tutti i suoi sms strideva un pò con queste affermazioni, ma lui ha glissato..
Un altro esempio, questa volta riguardo al presente: una sera che io lavoravo è uscito con degli amici e c'era anche una ragazza. Facendo un po' la gelosa, gli ho chiesto qualcosa di lei, che tipa era, se avevano parlato, cose così.. Ma lui niente: mi ha detto di non ricordarsi nemmeno il suo nome, nè che faccia avesse. Era solo l'amica di un amico, mi ha detto, e non si erano praticamente parlati.
Poi un bel giorno lei gli manda un sms. Niente di compromettente, riguardava il lavoro, ma il tono era comunque piuttosto confidenziale. Il mio fidanzato lavora per un giornale, lei gli chiedeva se avessero bisogno di una collaboratrice, poi concludeva con un "baci". Gli ho detto che mi sembrava strano, da parte di una con cui, a detta sua, non aveva scambiato che due parole, e poi come aveva il suo numero? Mi ha risposto che non ne aveva la minima idea, che lui non glielo aveva dato, che probabilmente l'aveva chiesto all'amico comune. Peccato che questo sia all'estero da due mesi..
Insomma, tutto per dire che magari non fà niente di male, non dico che mi tradisca, ma ha questi modi che non me lo fanno sentire sincero e i dubbi nascono come finghi anche quando forse non ce ne sarebbe bisogno...... O si?
Scusate se mi sono dilungata, spero che mi leggerete e che mi direte la vostra!
Grazie di cuore in anticipo.....
Samanta
 
O

Old sfigatta

Guest
ciao Sam, da quello che racconti non sembra molto sincero neppure a me...
però io sono diffidente di natura!!!
io non so come fai a mantenere il sangue freddo quando lui glissa o quando mente di fronte ad un sms evidente...evidente nel senso che io se con uno ci ho scambiato due parole mica concludo un messaggio scrivendo baci

tu lo faresti?
mah...
boh...

stà di fatto che a me il suo comportamento mi avrebbe fatto girare vorticosamente le balle......
 
O

Old Addos

Guest
Diamo tempo al tempo

Un anno è un tempo brevissimo nella vita di due persone che pensino a costruire qualcosa assieme ;

voglio dire che il legame non può essere così forte da subire traumi irreparabili , se si decide di interromperlo ;

il sospetto non è il migliore viatico per un rapporto duraturo ; cerca scoprire se lui in effetti ha altre donne , dopodichè ( se è vero ) decidi di conseguenza , cioè mollalo.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Samanta...

Hai considerato la possibilità che lui ...non abbia nulla da raccontare?
Potrebbe non avere avuto storie e vergognarsene con te che magari ne hai invece avute parecchie (il tuo nick fa pensare
) in ogni caso più di lui. Oppure potrebbe nutrire ancora un sentimento di rimpianto per una ragazza e non ne vuole parlare per non farlo diventare un fantasma tra di voi...
Concentrati su quello che c'è ora tra voi e su quello che volete costruire ...il passato è solo suo.
 

Old Giusy

Utente di lunga data
Hai considerato la possibilità che lui ...non abbia nulla da raccontare?
Potrebbe non avere avuto storie e vergognarsene con te che magari ne hai invece avute parecchie (il tuo nick fa pensare
) in ogni caso più di lui. Oppure potrebbe nutrire ancora un sentimento di rimpianto per una ragazza e non ne vuole parlare per non farlo diventare un fantasma tra di voi...
Concentrati su quello che c'è ora tra voi e su quello che volete costruire ...il passato è solo suo.
Ho pensato le stesse ed identiche cose quando ho letto...
Certo, sii sempre vigile, occhi aperti, ma ho più la sensazione che davvero lui non abbia granchè da raccontare o che preferisca non metterti in testa idee che possano rovinare il vostro bel rapporto....
 

Old Actarus

Utente di lunga data
lui è così.
sta a te lasciarlo p portare pazienza.
consiglio che ti posso dare:
aspetta, stai con lui ma con gli occhi aperti. Non gli chiedere più nulla, scopri tu.Apri gli occhi, sii più sensibile a percepire segni piccoli piccoli.
 
O

Old Samanta74

Guest
Grazie!

Grazie a tutti per le risposte!
Aggiungo alcuni elementi per voi e per gli altri..
Il primo, il più importante, è che da qualche mese viviamo insieme.
Questo anche per rispondere a Addos, nel senso che è vero che la storia è ancora abbastanza "giovane" ma comunque abbiamo già fatto dei passi importanti.
Tuttavia, io per lavoro sono spesso fuori, quindi se lui volesse avrebbe tutto il tempo di tradirmi.
Ma non è questo il punto. In realtà io non penso che mi tradisca, magari non ci metterei la mano sul fuoco (anch'io sono abbastanza sospettosa di indole!) ma se dovessi opterei per il no. Sono ragionevolmente certa che mi ami e che non abbia altre donne.
Eppure rimane il sospetto che non sia sincero fino in fondo, o almeno non così limpido e cristallino come vorrebbe farsi credere, e questo innesca altri dubbi che magari, se ci fosse veramente più trasparenza di fondo, non avrei.
Per Persa/Ritrovata e Giusy: a quanto dice, lui di storie non ne ha avute tante, ma non è che se ne vergogni, anzi, nell'ottica di questa sua immagine addirittura "puritana" che ci tiene a dare di sè, ne va piuttosto fiero, e ne approfitta per criticare me che in effetti ne ho avuta qualcuna di più (ho anche qualche anno in più di lui..). Fatto sta che di storie ne ha avute come tutti, e ci mancherebbe... Dite che magari non vuole parlare di una importante per non farmi nascere dubbi? Ma è proprio così che a me vengono! Con queste continue reticenze, con affermazioni che poi vengono contrastate da quelle piccole cose... Se mi dicesse "non ne voglio parlare" sarebbe più corretto e io dovrei sforzarmi di rispettarlo, ma se mi dice che niente è stato importante, che quella non se la ricorda nemmeno, e poi magari scopro una cosa come quella che vi ho detto... Qui non si tratta di non parlarne, ma di dire il falso anche se magari è a fin di bene..
Dite che dovrei pensare al presente ed avete stra-ragione, ma perlappunto che mi dite del presente?
Anch'io come Sfigatta non avrei mai scritto baci a uno con cui ho parlato a malapena, soprattutto se lo contatto per lavoro.......
Allora, io non dico che abbia avuto una storia con questa ragazza, sarebbe eccessivo, ma non credo nemmeno che sia andata proprio come dice lui, voi non credete?
Lui è uno che si professa il massimo della sincerità, ma molte cose continuano a stonarmi.......
 
O

Old Vulvia

Guest
Benvenuta,
ti scrivo la mia.

A me non piace raccontare al partner delle mie storie passate e non apprezzo neanche che l’altro mi racconti le sue entrando nei particolari di sentimenti, emozioni ecc.
Secondo me son cose “proprie” che poco o nulla danno all’intimità della coppia che si costruisce su altre basi.

Una mia amica, agli inizi della sua storia con un ragazzo che poi è diventato suo marito, si sentiva così inadeguata ed insicura che l’ha molestato per anni (!) con continue domande sulle sue fidanzate precedenti e con una gelosia retrospettiva preoccupante ed impermeabile ad ogni tentativo di farla ragionare. Così facendo, credo si illudesse di poter controllare, verificare, sapere con certezza di essere lei l’Amore per lui. Per fortuna lui l’amava sinceramente e non l’ha mandata a quel paese.

Non dico che questo sia il tuo caso o che quelle che esponi siano soltanto idee tue: c’è probabilmente qualcosa che non va, se non altro uno sbilanciamento nel vostro rapporto. La cosa mi fa pensare per associazione a me stessa quando da giovinastra non raccontavo le cose (che poi non erano niente di che) alla mamma per farla stare “buona”.

L’impressione, da quel che leggo (quindi potrei anche sbagliarmi) è che forse per la convivenza dovevate aspettare un po’ e conoscervi meglio caratterialmente.
 

Rebecca

Utente di lunga data
Ciao a tutti e complimenti per il forum! Vi leggo da un po' e adesso anch'io vorrei chiedervi un vostro parere su una cosa che mi preoccupa.. spero che mi aiuterete..
Allora, sono fidanzata da un anno e molto innamorata e sembra anche lui.
Ma, nonostante apparentemente fra noi le cose vadano a gonfie vele, c'è qualcosa che non mi torna.
Il mio fidanzato è sempre stato molto restio a parlare di sè. Non in generale, anzi, di certe cose (tipo i suoi amici, i suoi interessi, ecc) ne parla a raffica, ma quando si tratta di parlare delle sue precedenti esperienze "amorose" si blocca completamente.
A me dispiace un po', perchè io gli ho raccontato tutto di me e sarei molto curiosa di sapere di lui, di come viveva le sue storie prima di me, com'era, cosa provava, eccetera.. per avere più complicità insomma..
Ma lui niente. Non che mi dica esplicitamente "non ne voglio parlare", che in quel caso, seppur a malincuore, cercherei di rispettare il suo riserbo, ma le sue sono sempre risposte evasive del tipo: non mi ricordo, non sò, boh, e via discorrendo..
E così io m'innervosisco, perchè quando fà così ho sempre l'impressione che abbia qualcosa da nascondere.
Ad esempio, lui mi dice che non ha mai avuto una storia seria prima di me, che non è mai stato innamorato prima, ma siamo sicuri che sia vero?
Voglio dire, non ci sarebbe niente di male se prima di conoscermi avesse avuto qualcos'altro d'importante, ma lui nega e poi non mi racconta niente e io non lo sento sincero.
Il vero problema è che questo "riserbo" non ce l'ha solo sul passato, ma anche sul presente..
Poi magari io scopro piccole cose, nulla di grave di per sè, ma solo piccole cose che però aumentano i miei dubbi sulla sua sincerità..
Faccio qualche esempio: una volta, per caso, ho trovato in una sua vecchia agenda un foglietto su cui si era annotato tutti gli sms che gli aveva scritto una tipa con cui ha avuto una storia prima d'incontrarmi.. Di questa ragazza lui mi aveva sempre detto che non era stato niente d'importante, che non si ricordava niente di lei nè di loro due.. Io gli ho fatto notare che un gesto così "romantico" come annotarsi e conservare tutti i suoi sms strideva un pò con queste affermazioni, ma lui ha glissato..
Un altro esempio, questa volta riguardo al presente: una sera che io lavoravo è uscito con degli amici e c'era anche una ragazza. Facendo un po' la gelosa, gli ho chiesto qualcosa di lei, che tipa era, se avevano parlato, cose così.. Ma lui niente: mi ha detto di non ricordarsi nemmeno il suo nome, nè che faccia avesse. Era solo l'amica di un amico, mi ha detto, e non si erano praticamente parlati.
Poi un bel giorno lei gli manda un sms. Niente di compromettente, riguardava il lavoro, ma il tono era comunque piuttosto confidenziale. Il mio fidanzato lavora per un giornale, lei gli chiedeva se avessero bisogno di una collaboratrice, poi concludeva con un "baci". Gli ho detto che mi sembrava strano, da parte di una con cui, a detta sua, non aveva scambiato che due parole, e poi come aveva il suo numero? Mi ha risposto che non ne aveva la minima idea, che lui non glielo aveva dato, che probabilmente l'aveva chiesto all'amico comune. Peccato che questo sia all'estero da due mesi..
Insomma, tutto per dire che magari non fà niente di male, non dico che mi tradisca, ma ha questi modi che non me lo fanno sentire sincero e i dubbi nascono come finghi anche quando forse non ce ne sarebbe bisogno...... O si?
Scusate se mi sono dilungata, spero che mi leggerete e che mi direte la vostra!
Grazie di cuore in anticipo.....
Samanta
Non ti so spiegare il motivo, ma personalmente non mi piacerebbe per nulla raccontare a una persona che frequento, fosse un flirt o fosse un fidanzato, raccontare il mio passato sentimentale. Non perchè abbia da nascondere, ma perchè mi sembrerebba una cosa sgradevole, poco riguradoso nei suoi riguardi. E ancora meno mi piacerebbe che insistesse per chiedermi.
E credo che se poi solo perchè è uscito in gruppo alla presenza di una ragazza, tu lo interroghi "facendo la gelosa", come hai scritto, sia il modo migliore per far sì che ti racconti piccole palle per non avere seccature, anche su cose poco importanti.
Insomma io penso che lui ti percepisca "gelosa" e agisca di conseguenza. Già per il fatto che tu scriva su un forum come questo descrivendo una situazione in cui non mi sembra lui abbia fatto davvero alcunchè di male, depone verso questa interpretazione.
Se posso dartu un consiglio, sii più serena.
Ciao
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Samanta

Sottoscrivo quanto detto da Rita io non entrerei nei particolari delle emozioni (e giammai delle "pratiche") delle storie passate.
Aggiungerei che non c'è motivo di non credere che ...non abbia da raccontare ...che si sia trattato di storie di poca importanza o che, al contrario, ci sia stata (come già dicevo) una storia molto importante e "interrotta" di cui non ritiene di parlarti per non lasciarti il dubbio di qualcosa che potrebbe essere riallacciato.
Rispetta la sua discrezione e vivi la vostra progettualità con entusiasmo!
 
O

Old Anna A

Guest
Sottoscrivo quanto detto da Rita io non entrerei nei particolari delle emozioni (e giammai delle "pratiche") delle storie passate.
Aggiungerei che non c'è motivo di non credere che ...non abbia da raccontare ...che si sia trattato di storie di poca importanza o che, al contrario, ci sia stata (come già dicevo) una storia molto importante e "interrotta" di cui non ritiene di parlarti per non lasciarti il dubbio di qualcosa che potrebbe essere riallacciato.
Rispetta la sua discrezione e vivi la vostra progettualità con entusiasmo!
il fatto è che di norma un uomo che si innamora diventa come un fiume in piena. diventa trasparente.
amare è aprire il cuore...
forse, il più grande dubbio della nostra nuova amica è: mi ama?
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
il fatto è che di norma un uomo che si innamora diventa come un fiume in piena. diventa trasparente.
amare è aprire il cuore...
forse, il più grande dubbio della nostra nuova amica è: mi ama?

Lei potrebbe volere un'intensità di amore che lui non è in grado di provare (e lei cerca di scavare per vedere se l'ha provato in passato), ma potrebbe non avere quell'intensità neppure quello di lei e lo vorrebbe almeno in lui ...
 

Rebecca

Utente di lunga data
il fatto è che di norma un uomo che si innamora diventa come un fiume in piena. diventa trasparente.
amare è aprire il cuore...
forse, il più grande dubbio della nostra nuova amica è: mi ama?
Già. Però se ha l'impressione di essere sotto accusa...
A me ha molto colpito il fatto che ha scritto quando ha saputo che c'era una ragazza nella serata fuori ha "fatto la gelosa" per scoprire qualcosa.
 
O

Old Anna A

Guest

Lei potrebbe volere un'intensità di amore che lui non è in grado di provare (e lei cerca di scavare per vedere se l'ha provato in passato), ma potrebbe non avere quell'intensità neppure quello di lei e lo vorrebbe almeno in lui ...
e secondo me meglio che non scavi troppo... nel senso che non la vedo niente bene questa reticenza a parlare del suo passato...
 
O

Old Anna A

Guest
Già. Però se ha l'impressione di essere sotto accusa...
A me ha molto colpito il fatto che ha scritto quando ha saputo che c'era una ragazza nella serata fuori ha "fatto la gelosa" per scoprire qualcosa.
perché non si sente amata.
lei è partita dalla periferia del problema. noi le abbiamo fornito il centro.

PS: certo che abbiamo un bel modo di confortare la gente, in questo forum.
forniamo la soluzione senza passare dal pit stop
 

Old Giusy

Utente di lunga data
perché non si sente amata.
lei è partita dalla periferia del problema. noi le abbiamo fornito il centro.

PS: certo che abbiamo un bel modo di confortare la gente, in questo forum.
forniamo la soluzione senza passare dal pit stop
Fatemi capire... Voi pensate che lei non si senta abbastanza amata e quindi cerca il motivo di questa sensazione in eventuali segreti che lui si porta dietro?
Della serie: non mi sento amata + sua reticenza = c'è qualcosa che non quadra
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
perché non si sente amata.
lei è partita dalla periferia del problema. noi le abbiamo fornito il centro.

PS: certo che abbiamo un bel modo di confortare la gente, in questo forum.
forniamo la soluzione senza passare dal pit stop
E' questo lo scopo del forum: ricevere pareri non condizionati dall'affetto e dal desiderio consolatorio come possono invece fare le persone che ci vogliono bene...o che comunque desiderano compiacerci.
 

Bruja

Utente di lunga data
Già...

Fatemi capire... Voi pensate che lei non si senta abbastanza amata e quindi cerca il motivo di questa sensazione in eventuali segreti che lui si porta dietro?
Della serie: non mi sento amata + sua reticenza = c'è qualcosa che non quadra

Intanto bisogna sempre premettere l'indole nel comportamento di una persona e se lui non è un chiacchierone, non racconta per modo personale di essere.
La collega potrebbe davvero essere tale, in fondo il gerco di oggi ha licenze che hanno superato certe barriere.... e internet le ha proprio spazzate via.... oggi si dice "ciao amore fammi risparmiare sulle tasse" anche al proprio commercialista se lo si conosce abbastanza.
L'amore lei deve sentirlo per quello che lui dà e per quello di cui la circonda, non poer quello che non dice del suo passato... che ne sappiamo che abbia invece delusioni e ricordi poco piacevoli?
Insomma io starei in campana il giusto per valutare se lui è coerente e sincero in base a quello che vivono insieme e progettano per il futuro... tanto se davvero lui ha degli scheletri del passato nell'armadio salteranno fuori da soli e, o si dovranno affrontare, o si polverizzeranno alla luce della loro felicità reale attuale.
Bruja
 

MariLea

Utente di lunga data
Intanto bisogna sempre premettere l'indole nel comportamento di una persona e se lui non è un chiacchierone, non racconta per modo personale di essere.
La collega potrebbe davvero essere tale, in fondo il gergo di oggi ha licenze che hanno superato certe barriere.... e internet le ha proprio spazzate via.... oggi si dice "ciao amore fammi risparmiare sulle tasse" anche al proprio commercialista se lo si conosce abbastanza.
L'amore lei deve sentirlo per quello che lui dà e per quello di cui la circonda, non poer quello che non dice del suo passato... che ne sappiamo che abbia invece delusioni e ricordi poco piacevoli?
Insomma io starei in campana il giusto per valutare se lui è coerente e sincero in base a quello che vivono insieme e progettano per il futuro... tanto se davvero lui ha degli scheletri del passato nell'armadio salteranno fuori da soli e, o si dovranno affrontare, o si polverizzeranno alla luce della loro felicità reale attuale.
Bruja
quoto!
andiamoci piano a costruire castelli in aria...
 

Lettrice

Utente di lunga data
Intanto bisogna sempre premettere l'indole nel comportamento di una persona e se lui non è un chiacchierone, non racconta per modo personale di essere.
La collega potrebbe davvero essere tale, in fondo il gerco di oggi ha licenze che hanno superato certe barriere.... e internet le ha proprio spazzate via.... oggi si dice "ciao amore fammi risparmiare sulle tasse" anche al proprio commercialista se lo si conosce abbastanza.
L'amore lei deve sentirlo per quello che lui dà e per quello di cui la circonda, non poer quello che non dice del suo passato... che ne sappiamo che abbia invece delusioni e ricordi poco piacevoli?
Insomma io starei in campana il giusto per valutare se lui è coerente e sincero in base a quello che vivono insieme e progettano per il futuro... tanto se davvero lui ha degli scheletri del passato nell'armadio salteranno fuori da soli e, o si dovranno affrontare, o si polverizzeranno alla luce della loro felicità reale attuale.
Bruja
Ti quoto...
 
Ultima modifica:
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top