Abbiamo qualche chitarrista sul forum?

giorgiocan

Utente prolisso
Parlo di chitarristi elettrici. Ho una domanda per qualcuno che ne capisca di preamplificazione.

Sempre robe complicate, insomma...;)
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Parlo di chitarristi elettrici. Ho una domanda per qualcuno che ne capisca di preamplificazione.

Sempre robe complicate, insomma...;)
Sul forum no ma ho un amico che è abbastanza sul pezzo

Se vuoi mandarmi un privato glielo giro
 

giorgiocan

Utente prolisso
Sul forum no ma ho un amico che è abbastanza sul pezzo

Se vuoi mandarmi un privato glielo giro
Ti ringrazio per la gentilezza, ma la cosa è complessa. Devo fare un acquisto (che ovviamente attenderà tempi migliori) e sono indeciso tra due prodotti quasi equivalenti, ma si tratta praticamente di circuiteria, e pur con le migliori intenzioni temo che la cosa non si esaurirebbe in una risposta e fine.

Ad ogni modo, l'argomento è quello dei multieffetti analogici, almeno per quanto riguarda il modulo di preamp. Se ti dice che ne capisce, ti enumero tutti i miei dubbi!
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
ma lei li conosce però, a Giorgio serve un parere
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Ti ringrazio per la gentilezza, ma la cosa è complessa. Devo fare un acquisto (che ovviamente attenderà tempi migliori) e sono indeciso tra due prodotti quasi equivalenti, ma si tratta praticamente di circuiteria, e pur con le migliori intenzioni temo che la cosa non si esaurirebbe in una risposta e fine.

Ad ogni modo, l'argomento è quello dei multieffetti analogici, almeno per quanto riguarda il modulo di preamp. Se ti dice che ne capisce, ti enumero tutti i miei dubbi!
Mi ha detto che ne capisce e se vuoi prova a darti una mano
 

danny

Utente di lunga data
Io al limite capisco di chitarre di legno, mi dispiace.
Le mie conoscenze elettroniche in materia sono ferme ai moduli anni 90, i tempi in cui i tastieristi suonavano il Korg M1 o lo O1/w. Tu che genere suoni?
 

giorgiocan

Utente prolisso
Fino a pochi mesi fa ero un nerd acustico anche io, studiavo Tommy Emmanuel e Tony McManus per i fatti miei. Poi degli umani mi hanno precettato per un progetto elettrico, e sto cercando un suono particolare.

C'è da dire che sono vecchio. E se nei '90 tutti si usava un treno di effetti digitali, ora di modulazioni mi frega zero. Compressore, delay, riverbero; pulito, sporco (molto).
 

Darietto

Utente di lunga data
Parlo di chitarristi elettrici. Ho una domanda per qualcuno che ne capisca di preamplificazione.

Sempre robe complicate, insomma...;)

Ho voluto evitare per non lasciare troppi indizi, però se posso darti una mano chiedi pure.
Non sono un musicista, solo appassionato di musica e mi occupo della parte tecnica. In casa ho uno studio e sala prove.
 

giorgiocan

Utente prolisso
Allora ne approfitto eccome.

Vorrei capire la differenza tra dispositivi che, almeno in parte, utilizzano un circuito analogico, come Tech21 Fly Rig e Mooer Black Truck, e i semplici multieffetti contemporanei - come Mooer GE200 - nel setup senza amplificatore, quindi portando il segnale direttamente a mixer, PA, PC.

A parte il semplice fatto che nel primo caso la qualità del suono mi sembra superiore, non capisco se l'amp emulation digitale (del GE200 come di altri dispositivo analoghi) ha qualcosa a che vedere con la preamplificazione analogica degli altri due.

L'idea è proprio quella di lasciare nell'angolo l'amplificatore, anche per la sicurezza di uscire con il medesimo suono a casa, in sala prove e in registrazione.
 

Darietto

Utente di lunga data
Non so se ho capito bene cosa stai effettivamente chiedendo.
Intendi la differenza come suono oppure parli anche della componentistica interna? Comunque al volo posso dirti che al di là di tutto dipende sempre da cosa devi fare e a che livello.
 

giorgiocan

Utente prolisso
Vorrei capire come davvero funziona il circuito di preamp di questi dispositivi (Tech21 e il primo dei due Mooer), visto che le valvole non ci sono, il path è dichiarato analogico e dalle videorecensioni la qualità del suono erogato direttamente (il primo ha uscita bilanciata XLR) pare alta anche entrando in PA.

Probabilmente la risposta corretta è: ma a te, che ti frega se tanto suonano bene? Però io sono cervellotico! 🤓
 
Ultima modifica:

Darietto

Utente di lunga data
Vorrei capire come davvero funziona il circuito di preamp di questi dispositivi (Tech21 e il primo dei due Mooer), visto che le valvole non ci sono, il path è dichiarato analogico e dalle videorecensioni la qualità del suono erogato direttamente (il primo ha uscita bilanciata XLR) pare alta anche entrando in PA.

Probabilmente la risposta corretta è: ma a te, che ti frega se tanto suonano bene? Però io sono cervellotico! 🤓
Non sono valvolari ma simulazioni. Probabilmente basta inserire anche una valvola finta per poter aggiungere la dicitura "valvolare" ad effetti che invece non lo sono. Per il discorso del circuito non so risponderti perché non li ho mai provati. Ma immagino siano equivalenti delle classiche pedaliere multieffetto, quindi parliamo di livello basso. Se vuoi qualcosa di più senza spendere troppo, ti consiglio la classica catena di pedalini singoli, usati. In questo modo puoi costurirti un buon suono e mantenerlo in qualsiasi contesto.
 

giorgiocan

Utente prolisso
A dire la verità ci sto ancora pensando (tanto c'è tempo). Il problema coi pedalini (che potrei chiedere in prestito al bassista, che li colleziona) è che avrei comunque bisogno di un amp per suonare in cuffia, o di un preamp per entrare nell'impianto (giusto?). Il compromesso migliore mi sembra ancora il Tech21 Sans Amp (che non il classico multieffetto, la qualità è molto alta), che fa tutto quanto sopra tramite circuito analogico (anche se i mod sono una simulazione digitale). Semmai il problema è che quest'ultimo non so come lavora coi pedalini, a voler allungare la catena. Mi sa che chiedo del prodotto specifico all'assistenza di qualche negozio.
 

Brunetta

Utente di lunga data
A dire la verità ci sto ancora pensando (tanto c'è tempo). Il problema coi pedalini (che potrei chiedere in prestito al bassista, che li colleziona) è che avrei comunque bisogno di un amp per suonare in cuffia, o di un preamp per entrare nell'impianto (giusto?). Il compromesso migliore mi sembra ancora il Tech21 Sans Amp (che non il classico multieffetto, la qualità è molto alta), che fa tutto quanto sopra tramite circuito analogico (anche se mod sono una simulazione digitale). Semmai il problema è che quest'ultimo non so come lavora coi pedalini, a voler allungare la catena. Mi sa che chiedo del prodotto specifico all'assistenza di qualche negozio.
1B561EA0-E892-4DB6-A5E8-1A8BBB91C767.jpeg
 
Top