a volte ritornano :-)

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
S

serenity

Guest
buon pomeriggio a tutti. Ho bisogno nuovamente del vostro aiuto... Mi sembra quasi di vivere una telenovelas stile dynasty o giu' di lì... Vi spiego: ricordate tutta la situazione che vi raccontai che vivevo con il 50enne che mi mandava in crisi esistenziale... beh... il destino è stato galantuomo: oggi ho ricevuto una sua email sconcertante e al limite del patetico: mi dice nella mail che ha litigato con la sua donna da piu di una settimana, cosa che pare accada sempre piu spesso, ma che stavolta pare che sia diverso. Lui è all estero per lavoro e in questo tempo non si sono mai sentiti al telefono, solo qualche contatto con degli sms in cui lei pare sia stata fredda e lontana. Lui continua a dire che la moglie è sempre piu innamorata di lui, nonostante sappia che lui non l ama, che lei vorrebbe piu attenzioni ma che lui non riesce a dargliele perche non è un ipocrita ( MAH). Mi ha parlato della casa, dei figli, e di tutti gli annessi e connessi... A scaturire tutto questo popo di catastrofe familiare pare siano stati degli sms che lei ha letto in cui lui era molto affettuoso con una delle sue amiche... e pare che lei abbia finalmente capito che lui non li mandava a lei non perche era timido o non ci riuscisse( era cio che lui le propinava)ma solo perche non ne aveva voglia
. Ora io mi sento per l ennesima volta usata, ma anche combattuta tra il volerlo aiutare a venir fuori da questa storia ( che pero secondo me è solo l ennesimo fuoco di paglia) e il gridargli "è quello che ti meriti!!!" anzi ad essere sincera vorrei tanto che lui capisse che se non l ama e se a lei quello che lui puo darle non basta, beh.. forse dovrebbe smetterla di fare l egoista e comportarsi da uomo maturo. e magari lasciarla libera di trovare la felicita', quella vera, il rispetto e la complicita che solo un amore autenitco puo darti.
cosa ne pensate? come devo comportarmi?
grazie di nuovo
 
F

Fedifrago

Guest
trasecolo!

Scusa la domanda brutale, serenity ma.... ci fai o ci sei?

Nell'altro post eri arrivata alla conclusione che è una mezza calzetta di un broccolatore, che ti aveva blandita quando ti eri presentata sotto mentite spoglie nel forum che frequentavate nè più nè meno come aveva fatto con te all'inizio del vostro rapporto, anche qui affermi che il motivo della crisi con sua moglie son teneri sms che si scambiava con ... UN'ALTRA! e ti preoccupi se è il caso di dargli una mano etc ect ect ?!? E ti preoccupi che lui lasci libera la moglie di trovar la sua felicità etc ect??

Ma scusa, chettefrega!?!?!

Vuoi continuare a farti prendere in giro ed usare? beh, direi che sei sulla buona strada!

A meno che, nel profondo del tuo animo, tu non desideri alimentare la speranza di un qualche risvolto a te favorevole della storia, tipo lascia la moglie e si mette sul serio con te.
Serenity, la natura di certi personaggi non cambia, fidati. Dal giorno dopo che dovesse accadere quel che ho detto sopra, inizierebbe a corteggiare qualche altro "trombino".





ps. Scusa se son stato un pò duro, ma veramente davanti a certe cose resto di sasso!!
 
S

serenity

Guest
Hai pensato esattamente quello che ho pensato io: mandava sms ad un'altra, mentre diceva che ci fossi solo io eheheheeh
Sai qual è la verità? Io non vorrei mai accanto uno come lui, mi fa pena il suo modo infantile di gestire le situazioni e mi fa andare su tutte le furie che abbia raccontato a me tutta questa storia. credo di essere la persona meno adatta ad aiutarlo e credimi non gli tendero' la mano: stavolta deve assumersi le sue responsabilità. Ma ripeto... in fondo non credo che cambiera' molto...a lei sbollira' la rabbia, lui sarà un po piu presente per un po e forse piu attento a dove lascia il telefono, e poi una volta calmate le acque tutto tornera come prima... lui ai suoi "trombini" e lei a lasciarsi macerare dai dubbi... Perche in fin dei conti quella che ci sta rimettendo è solo lei, ma come diresti tu fedigrafo " ma che te fregaaaaaaaaa" eheehehhe
ad onor di cronaca ho terminato il discorso con lui con una mail in cui ho scritto quello che generalmente dicono in queste situazioni le persone a cui il discorso non interessa: "vedrai è solo un periodo... passerà"...
ma la cosa che mi sconcerta di piu sono io... sto diventando cattiva... o forse sono solo stufa di accollarmi problemi che non mi riguardano. non so... so solo che sto cambiando ...e non so se sia un bene o un male
 
O

Old légère

Guest
Valutazione

Cara Serenity,
ho letto la tua storia. E quello che ti ha detto Fedifrago è giusto.
Forse non stai neppure cambiando, come dici te. Cosa c'entra stai diventando cattiva? Forse è una situazione diversa. Forse stai passando un periodo non troppo felice...

Analizza il rapporto con questo 52enne. Ok, non c'e nessun rapporto adesso, e hai deciso di non aiutarlo. Ma cosa ti ha spinto ad avvicinarti a lui in passato? Perchè, e come hai fatto a pensare che ci poteva essere una bella micizia tra voi? Da come lo hai presentato non mi sembra che sia uno 'stinco di santo'! E' un bastardo con la moglie, e cerca continuamente contatti con altre donne... Beh, non è il massimo dell'affidabilità.

Analizza, poi, il rapporto che hai con tuo marito. Forse c'è lì qualcosa che non và (anche tu lo hai fatto presente). Forse è lì che nasce questo tuo disagio e confusione. Forse è proprio da lì che dovresti iniziare.
Senza preoccuparti troppo di quello che ti sta intorno, per il momento, pensa a quello che hai in casa.

Cari saluti
Légère
 
S

serenity

Guest
a volte credo di essere matta o masochista. Ho la capacità di disperdere energie in battaglie senza senso e questa che vi ho raccontato credo che sia un esempio piu che palese. Non vi ho mai parlato della mia situazione coniugale, del mio quotidiano, ma mi sono soffermata solo a voler cercare di capire (o meglio di giustificare) un uomo che di uomo ha ben poco. Il punto è che non so chi sono, e a volte mi ritrovo a fare cose che avevo giurato a me stessa di non fare mai, cose che sono state sempre lontanissime dal mio modo di vedere la vita. Ed ho paura di diventare come quell'uomo, eterno insoddisfatto. Non mi manca nulla, ho un marito che per quanto possa essere petulante e forse a volte immaturo, mi è stato sempre accanto e un bambino stupendo che adoro. Credetemi ho paura di mandare tutto a rotoli, perche questa situazione con il broccolatore da chat mi ha allontanato dalla quotidianita', e dalla serenità che cercavo di costruiire. Ma se gli ho permesso di farlo è stato probabilemnte per una mia insoddisfazione personale, che mi ha portato a riversare su di lui aspettative e sogni. E ora non so come si faccia a dimenticare, a cercare di andare avanti senza pensare a lui... Qualcuno sa come si fa?
 
O

Old auberose

Guest
serenity ha detto:
... Qualcuno sa come si fa?
Non credo ci sia un 'come si fa' in assoluto, certamente c'è una cosa che
è comune a tutte le questioni, ed è il tempo.
E' risaputo che il tempo cura ogni male, e penso che se riuscirai a
distaccarti da questo mondo per un pò di tempo, vivendo il tuo quotidiano,
vedrai il tutto con occhi diversi....

Auberose
 
S

serenity

Guest
roba da matti...

ieri mi è arrivata l ennnesima email del broccolatore: stavolta pero' la sua teoria sul suo matrimonio che è andato alla deriva è totalmente contrastante con quella della mail precedente: pare che ora la matta sia lei, e che lui dopo averla tradita per 30 anni ha preso atto di aver sbagliato e "non sentendosela piu di abusare del suo amore la lascera' volare via sperando che ritorni a vivere presto"... Lei a suo dire è malata d amore, lui si pente e si duole dei suoi peccati e della mancanza di rispetto verso quella donna stupenda e meravigliosa che ha rinunciato alla sua vita per il bene della famiglia. Io sono esterefatta... allibita e anche sconcertata... ogni volta che si riferiva a lei utilizzava la lettera maiuscola: "Lei, darLe, etc etc" ... Ma questi sono affari loro e non mi riguardano: il punto è: nonostante io mi limiti a frasi di circostanza del tipo " mi spiace" "ti sono vicina" and so on lui non comprende e continua a massacrarmi il cervello con queste email al limite del patetico. Cosa vuole? rivalutarsi quantomeno ai miei occhi? o semplicemente non ha nessuno con cui parlarne e si sfoga con me? Ma non pensa che potrebbe mettermi a disagio raccontandomi queste cose poiche fino alla settimana scorsa (e secondo me a suo avviso anche tuttora) avevamo a suo avviso "una storia" ed eravamo "innamorati"?
cosa spera che io mi faccia da parte di mia spontanea volonta? che faccia un gesto eroico e gli dica: vai e cerca di recuperare con Lei? Ma non capisce che io ne sono gia' fuori??? che comunque vada io non c 'entro piu' nulla? Mah..,chi lo capisce è bravo...veramente...
 
F

fedifrago

Guest
o forse...

...spera nella tua "vicinanza" ancor di più.
Vicinanza intesa come "vieqquà bello, che ti consolo io!"

Sente benissimo che tu ti stai allontanando e gioca pertanto la carta della compassione, cercando di passare per quello solo ed abbandonato da tutti/e.

Io gli scriverei semplicemente che sei contenta che lui abbia capito che donna meravigliosa è sua moglie (senza ironia, eh!) e che in fondo è lo stesso tipo di rivalutazione che tu stai facendo di tuo marito (vero o falso che sia) e che ritieni giusto che ognuno vada per la sua strada.

In altre parole serenity, questo significa chiudere.

Sei pronta a farlo?!?!
 
N

Non registrato

Guest
fedigrafo ormai credo che in un modo o nell altro abbiamo già chiuso: ho provato a ragionare al contrario, ovvero: come mi comporterei io nei suoi panni? Partendo dal presupposto che non credo affatto che sia una sua decisione quella di farla "volar via", ma che sia stata lei a non dargli piu possibilità ( per mancanza di fiducia dopo l ennesima scappatella scoperta), e del resto lo aveva scritto due giorni fa che non avrebbe potuto mai lasciarla, come non credo che se lui potesse non proverebbe a giurarle fedelta eterna, piu attenzioni etc etc.. Credo che ormai lei sia stufa e abbia trovato il coraggio di liberarsi di quest uomo che l ha oppressa e costretta a fare la madre-moglie(del fine settimana) mentre lui intratteneva relazioni affettuose con le sue "amiche"... dimostrando alla poverina che non era poi cosi incapace di mostrare i suoi sentimenti, ma che semplicemente non voleva farlo con lei. Quindi tutte le giustificazioni che lei aveva dato ai suoi comportamenti, alla sua freddezza e alla sua anaffettività andavano a farsi benedire... In piu' ha avuto la certezza che lui continuava a fare quello che ha sempre fatto nonostante le mille promesse di fedelta'... Quindi non mi dicesse str@@@@ : è l ennesimo tentativo di nascondersi dietro ad un dito, cercando di recuperare il recuperabile perlomeno con la sottoscritta, che però , come chiunque credo lo conosca un pochino, ha perso ogni fiducia in lui e nelle sue parole.
Fedigrafo... di certo io non cercherò alcun contatto con lui, in primo luogo perche non saprei cosa dirgli, ma non nego che una parte di me( quella deficiente :-D) vorrebbe tendergli nuovamente la mano. Magari comprerò un paio di manette e mi incatenero ad una sedia, o forse provero' a prendere coscienza dei fatti e a farmene una ragione.
O magari continuero' ad angosciarvi con i miei racconti infiniti....
 
S

serenity

Guest
fedigrafo ormai credo che in un modo o nell altro abbiamo già chiuso: ho provato a ragionare al contrario, ovvero: come mi comporterei io nei suoi panni? Partendo dal presupposto che non credo affatto che sia una sua decisione quella di farla "volar via", ma che sia stata lei a non dargli piu possibilità ( per mancanza di fiducia dopo l ennesima scappatella scoperta), e del resto lo aveva scritto due giorni fa che non avrebbe potuto mai lasciarla, come non credo che se lui potesse non proverebbe a giurarle fedelta eterna, piu attenzioni etc etc.. Credo che ormai lei sia stufa e abbia trovato il coraggio di liberarsi di quest uomo che l ha oppressa e costretta a fare la madre-moglie(del fine settimana) mentre lui intratteneva relazioni affettuose con le sue "amiche"... dimostrando alla poverina che non era poi cosi incapace di mostrare i suoi sentimenti, ma che semplicemente non voleva farlo con lei. Quindi tutte le giustificazioni che lei aveva dato ai suoi comportamenti, alla sua freddezza e alla sua anaffettività andavano a farsi benedire... In piu' ha avuto la certezza che lui continuava a fare quello che ha sempre fatto nonostante le mille promesse di fedelta'... Quindi non mi dicesse str@@@@ : è l ennesimo tentativo di nascondersi dietro ad un dito, cercando di recuperare il recuperabile perlomeno con la sottoscritta, che però , come chiunque credo lo conosca un pochino, ha perso ogni fiducia in lui e nelle sue parole.
Fedigrafo... di certo io non cercherò alcun contatto con lui, in primo luogo perche non saprei cosa dirgli, ma non nego che una parte di me( quella deficiente :-D) vorrebbe tendergli nuovamente la mano. Magari comprerò un paio di manette e mi incatenero ad una sedia, o forse provero' a prendere coscienza dei fatti e a farmene una ragione.
O magari continuero' ad angosciarvi con i miei racconti infiniti....

Che imbranata!!! scusatemi
 

Bruja

Utente di lunga data
serenity

Adesso che lui è alla frutta perchè anche il "focolare" gli ha dato il due di picche, ci mancherebbe solo che tu ti mettessi a fare la samaritana............
Questo tizio non ha bisogno di consolazione, cerca solo persone a cui attaccarsi in moto parassitario. Evita di sprecare ancora il tuo tempo con lui, ricorda che il tuo tempo esistenziale è la cosa più preziosa che hai, e buttarlo per un simile ometto, sarebbe davvero una scelta fallimentare.
Guarda avanti...............
Bruja
 
S

serenity

Guest
v come vendetta :)

concordo perfettamente con te Brujia. Negli ultimi giorni si è rivelato per quello che è: un demente che elabora teorie e pensieri a seconda della convenienza del momento: doveva far volar via la moglie e cercare di recuperare la sua dignita e invece cosa ha fatto? é tornato a casa, le ha raccontato l ennesima balla e tutto è tornato come prima. Ed ha il coraggio di parlare di dignita' e di dire che non è un ipocrita. Ormai tutti i tasselli sono al loro posto: nonostante continui a fare il mieloso con me mi fa solo pena. Io ho inventato l esistenza di un uomo che mi corteggia per cercare di allontanarlo. Lui fa il geloso (ovviamente) e mi ha chiesto di vederlo per l ennesima volta. Cerca di farmi credere che sono l unica che gli interessa, continua a ripetermi che è innamorato e a descrivere situazioni al limite del paradosso ( io e lui che sorseggiamo un te' nella veranda della nostra casa sull oceano), ma intanto continua a broccolare in chat e a mandare sms alle sue "amiche" ..."sms assolutamente innocenti, e se lo faccio è solo perche non me la sento di far soffrire chi mi ha dato qualcosa"... MA CI RENDIAMO CONTO???? Io mi diverto a sentire le giustificazioni che da' ai suoi comportamenti e te ne faccio un esempio: la mia domanda era: come mai quando ci vediamo tieni spento il telefono che usi per broccolare (lui ha due sim, una per la famiglia e una per le amiche)? perche forse ti imbarazzerebbe ricevere sms o telefonate mentre sei con me? la sua risposta: ma daiii! come sei maligna... (io?????)... è solo perche su quella scheda ci sono dei numeri di amiche e leggerli magari di darebbe fastidio...
ora io mi chiedo: che differenza fa leggerli quando sai gia'certo che esistono?????? ma mi a preso per una scema????insulta la mia intelligenza con queste risposte senza senso!!!
comunque sia sto pensando a cosa fare: da un lato vorrei incontrarlo e contemporaneamente con la complicita di qualche amica/o far sapere alla moglie il marito cosa sta facendo... ma dall altro penso che non ne valga la pena e che comportandomi in questo modo diventerei molto simile a lui...
ma giuro che ho una gran voglia di dargli una lezione... cosa mi suggerite?
 
O

Old auberose

Guest
non tanto per vendetta

La cosa che più mi fa imbestialire di questi elementi è che hanno
veramente una bassa considerazione delle donne tutte!!
Io non sono una femminista, ma con questo genere di uomo-parassita
non vale la pena di sprecare neppure un secondo del mio tempo che
a questo punto diventa PREZIOSISSIMO!!!!!!

Auberose
 
S

serenity

Guest
Auberose la questione è che quell uomo deve smetterla!!! quello che sta facendo con me l ha fatto al suo tempo con un'"amica" in comune che mi raccontava per filo e per segno ogni particolare delle loro conversazioni: la tattica è smepre la stessa: tante parole, farti sentire unica, raccontare bugie per tenerti legata etc etc. Proprio poco tempo fa ho riletto una email della signora in questione nella quale mi diceva che lui le aveva giurato che era l unica donna e che non sentiva nessuno piu', e per rendere piu credibile la cosa le aveva detto che aveva un'altra prima di conoscerla e che dal momento in cui lei era entrata nella sua vita, non la sentiva piu. Beh io ho la certezza assoluta che questa donna la sente ancora ( ha mandato un sms per lei a me poco fa per sbaglio).... Il punto è proprio questo: se io non faccio qualcosa lui continuerà a far star male le persone e la fara' sempre franca!!!! Ora voi mi direte che non sono cose che mi riguardano, e che dovrei pensare a me stessa, e che i supereroi esistono solo nei fumetti... ma io sento il bisogno di far qualcosa. Sono stufa di vedere e sentire racconti di persone che stanno male per colpa di questi elementi....
 
O

Old auberose

Guest
serenity

Il fatto è che questo uomo è di quel genere che non la smetteranno mai!
Pensi davvero che non abbia capito il tipo? Sai quanti ce ne sono di questo
genere in giro? Purtroppo tanti!!!
Sinceramente a me dispiace che ci siano donne che cadono nella trappola
di certi elementi e che questi elementi (perchè è difficile trovare un appellativo
senza offenderli) la facciano sempre franca, ma sono sicura che non basta
alcuna lezione per farli rinsavire. Questi ''esseri'' sono così! Punto!
Mi spiace Serenity, ma credo che qualsiasi vendetta tu applichi non potrai
assaporarne il gusto.....

Auberose
 
F

fedifrago

Guest
il tempo...

Il tuo tempo è prezioso, per te, per tuo figlio per chi ami veramente.

Ma lo puoi considerare tale, nel momento in cui reputerai preziosa te stessa, in cui nn ti sentirai più bisognosa di surrogati di "amore", in cui potrai serenamente girare la testa da un'altra parte.

Con quanto potresti anche riuscire a farlo scoprire, cogliere in fallo, non ti resterà nulla che possa arricchirti, anzi...E lui dopo poco, riprenderebbe come se niente fosse, magari abbandonato dalla moglie, ma con la necessità compulsiva di continuare a "sfogliare la sua agendina"! E' fatto così, nn sarai tu a cambiarlo.

Prendi da questa storia quello che ti ha fatto sentire un pò felice, il sentirti ancora desiderata, amata, capace di riprovare forti emozioni. Ma dopo aver ben rilegato questo, QUEL libro mettilo su uno scaffale in alto della libreria, difficilmente raggiungibile.

Ti abbraccio
 

Bruja

Utente di lunga data
purtroppo......

Concordo con quello che ti hanno detto gli amici; che potresti fare di fronte ad un bugiardo intemerato ed a una moglie che si beve tutto. forse per comodo??!!
Lascialo alla sua ventura, tanto per quanto male faccia, vedi bene che la sua faccia da Dorian Grey si evidenzia sempre.
E' un poveretto che crede di fare oboli di bontà a "chi gli fa del bene"..........è miserabile anche nel male!!!
Infischiatene e se proprio vuoi fare l'unica cosa decente verso di lui, comunicagli una volta per tutte che hai dato una sterzata QUALITATIVA alla tua vita e che di spazzatura umana hai deciso di non averne necessità............. faccia e vada dove crede, tanto alla fine i liquami hanno sempre una destinazione obbligata !!!!!
Resisti alla tentazione di vederlo o parlargli oltre; sparisci, niente sms, niente cellulare, niente di niente..... questi tipi non sopportano di "non esistere", e questa forse è l'unica vendetta, fra virgolette, che puoi mettere in atto. Ripeto, sovrana indifferenza, devi convincerti che lui non esiste, e se casualmente lo dovessi vedere, prosegui come se fosse invisibile, in fondo non dovrebbe essere una gran fatica non vedere una tale nullità!!


Care cose
Bruja
 
S

serenity

Guest
a lavar la testa all asino.....

"ognuno ha quel si merita". Cosi mi dicevano sempre. Le nostre vite sono la conseguenza delle nostre azioni e delle nostre scelte. E coerentemente con la mia scelta di non far piu parte di questi inciuci squallidi, lascerò che lui continui a scrivere le pagine della sua balorda esistenza, con la complicita' di una donna che per pochi minuti ho ritenuto intelligente. Io costruiro' la mia ricominciando da dove mi ero fermata per dar retta ad un "uomo" che di tale ha solo la denominazione sulla carta d identità. Lui non ha nulla da perdere, io si: la MIA dignita'. Non sprechero nemmeno il mio tempo a dirgli cosa penso di lui, poiche troverebbe immediatamente una giustificazione per se' stesso e le mie parole sarebbero sprecate.
 

Bruja

Utente di lunga data
serenity

Ben detto e........meglio fatto

Bruja
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top