18/09/2006

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
G

Gastone

Guest
Altra giornata alla sua conclusione.
Che dire:ho letto le vostre considerazioni.
Premetto che non ho mai avuto l'intento di utilizzare questo forum per supplicare l'aiuto di persone che ovviamente possono solo trarre un limitatatissimo e circoscritto scenario della vita di uno sconosciuto utente telematico disperso nel web.
Non desidero impietosire,tantomeno essere al centro dell'attenzione.
Autolesionismo?forse si.Piuttosto lo definirei rassegnazione.
La mia vita è segnata dalla solitudine.Quando avevo 10 anni pensavo a quando ne avrei avuto 20 e che sarebbe stata una vita migliore.
A 20 poi rivolgevo il mio pensiore alla soglia attuale dei 30 anni.Ma ormai il carattere è consolidato,il comportamento non si cambia più.
Uomo di altri tempi mi hanno sempre definito
eccato,nell'800 forse avrei potuto essere un soggetto socialmente interessante.
Nel 2006 posso solo essere un emarginato,ammetto privilegiato:c'è hi sta peggio di me,questo è indubbio.C'è chi è malato fisicamente,c'è chi soffre la fame,c'è chi è disoccupato,c'è chi è ignorante.
Io non faccio parte di nessuna di queste categorie,eppure forse ne vorrei fare parte per avere qualcosa che distolga la mente da quello che è il mio unico problema:questa insostenibile pesantezza dell'essere uomo.
 
O

Old kay

Guest
qualche idea

A volte è vero il lunedì è un anelito di normalità di ritornare nel mondo. La solitudine non è sempre il risultato di un carattere schivo, a volte è una mancanza di compromessi e la fatalità di non aver trovato l'anima gemella, non ancora. Io l'aspetto sempre.

Altre volte la mia solitudine mi piace, le mie abitudini solo mie!!!

Gli amici invidiano la mia libertà e come te mi accorgo che mi piacerebbe anche altro che non ho, spesso mi manca quell'altro, ma non mi sono chiusa in me ho solo desiderio di un amore vero e quello ahimè non è arrivato negli ultimi 12 anni. A volte qualche lacrima scappa a bagnare il viso, ma poi passa, perchè in fondo mi piaccio così come sono.

I consigli degli altri sono corretti, pensa a cosa ti piace fare e comincia ad elencare i tuoi hobby e magari qualche consiglio viene dagli altri. Ad esempio qualche corso, avere interessi in comune è già un inizio...

E poi in fondo ha ragione Fa spesso ciò che vedi di quelle famiglie perfette, di perfetto ha ben poco!!! Guarda bene e scoprirai che molti invidiano la tua singletudine.

Nottenotte
 
O

Old Fa.

Guest
Io avrei scelto di evitare tutta la tua prefazione. Cancella quella parte, nessuno pensa quello che pensi tu, ? io stesso ho difficoltà a sapere cosa penso adesso, alcune volte in miei pensieri mi arrivano in diferita.

Comunque Gastone, ? la vita non è altro che un cumulo di problemi ? ce li hai dal primo giorno che arrivi su questa terra, ? il resto è peggio e può essere ancora peggio a seconda di dove sei atterrato su questo pianeta. Non passa un solo minuto che non si hanno casini e problemi, ? infatti, i secondi di gioia li senti proprio per questo.

Però ho scoperto una cosa: è troppo ?bellissimo? cercare di risolverli, ? provi soddisfazione a levarti i granchi dalle palle. Finisce anche che te li crei da solo i problemi, per poter gioire nel levarteli dai marroni.

Cambia angolazione Gastone, ? punto di vista, ? e puoi davvero provare piacere anche in mezzo ai problemi. La vita è solo un?idea, ? ed il trucco e credere di controllarla.
 
G

Giuseppe

Guest
D'accordissimo con Fa: è questione di punto di vista. Il tuo motto potrebbe proprio essere "cambia l'angolo", anzi "gira l'angolo", anzi la smetto ...ciao
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top