• Apple, vedova canadese vince battaglia per avere password marito

    New York, 20 gen. (askanews) - Una vedova canadese ha vinto la sua battaglia contro Apple, dopo che il colosso tecnologico di Cupertino le aveva detto di rivolgersi a un tribunale per ottenere la password dell'utenza Apple del marito, deceduto ad agosto per un cancro ai polmoni. La Cbs ha raccontato che Peggy Bush, 72 anni, non riusciva a trovare la password per poter giocare sull'iPad. "Da Apple non ho potuto avere questa sciocca password, è assurdo" ha raccontato alla tv. Sua figlia Donna ha contattato Apple per chiedere di avere la password o di resettare l'account. Dopo due mesi e molte telefonate, Donna ha fornito a Apple il numero di serie dell'iPad e del computer Apple dei genitori, il testamento del padre, che ha lasciato tutto alla moglie, e un certificato di morte. Nonostante tutti questi documenti, Apple le ha risposto che avrebbe avuto bisogno di un'ingiunzione emessa da un tribunale.
    Dopo che Cbc ha contattato Apple, la società ha telefonato alla famiglia Bush per scusarsi, per quella che è stata definita "un'incomprensione". Apple è ora al lavoro con i Bush per risolvere il problema, senza l'intervento di un tribunale. La gestione degli asset digitali delle persone morte è un problema sempre più grande, ha ricordato Gerry Beyer, professore della Texas Tech University School of Law, interpellato da Fox News.

    https://it.finance.yahoo.com/notizie...131214442.html