• Herpes, ustioni e miele

    Appena si avverte la comparsa dell'herpes labiale, per bloccarlo in maniera efficace e indurre la guarigione in tempi brevi, imbattile per la maggior parte delle persone è la cura "limone/miele". Personalmente riesco a togliermi il fastidio nel giro di pochi giorni, segni compresi. Se riesco ad intervenire nella prima ora poi, l'herpes praticamente non esce nemmeno.


    Bisogna mettere il succo di limone direttamente sulla parte che sta erpizzando. Io bagno un piccolo batuffolo di cotone e lo picchietto qualche minuto, altri preferiscono usare un cotton fioc, altri ancora alla barbara ci schiaffano una fettina sopra direttamente. Comunque sia.

    Bisogna "disinfettare" bene con il limone.

    A quel punto bisogna lasciare asciugare, poi si prende una goccia di miele e si spalma bene sulla parte dell' herpes.

    Il miele è basilare. La parte deve sempre essere mielata per svariati motivi.

    Intanto il miele è un potentissimo battericida naturale, ma potente potente, grazie all'alto livello di zuccheri toglie umidità ai batteri e quindi li indebolisce. Dentro troviamo anche perossido di idrogeno e ultimo ma non ultimo, il miele toglie di molto il dolore non solo dell'herpes, ma anche di ustioni e ferite.Una ricerca molto interessante per esempio, ha condotto uno studio che ha messo a confronto la sulfadiazina d'argento e il miele.

    Il principio attivo chimico è quello che più frequentemente troviamo nelle creme da banco contro le ustioni.

    Ora. Il miele si è dimostrato estremamente più efficace del chimico.

    Journal of Pakistan Association of Dermatologists 2006; 16 : 14-19.

    Address for correspondence
    Major Dr. Asher Ahmed Mashhood,
    Consultant Dermatologist,
    CMH, Multan.
    E mail: asherahmed67@yahoo.com
    Ph # 0615316154

    Asher Ahmed Mashhood*, Tahir Ahmed Khan**, Ahmed Nurus Sami
    * Department of Dermatology, Combined Military Hospital, Multan.
    ** Department of Surgery, Combined Military Hospital, Attock
    Department of Surgery, Islamic International Medical College, Islamabad.

    Objective To assess the efficacy of honey compared with 1% silver sulfadiazine cream as a burn dressing for the treatment of superficial and partial thickness burns covering less than 15% of the body surface.

    Patients and methods In a randomized comparative clinical trial, carried out at the Surgical Department, of Combined Military Hospital, Bahawalpur, from September, 2002 to August, 2003, 50 patients were selected for the study. They were randomly assigned to two groups. Each group contained 25 patients. Patients in group-I were treated with pure honey which was applied once daily after the wound was cleaned with normal saline. Patients in group-II were similarly dressed with a layer of 1% silver sulfadiazine cream once daily. The effectiveness of the two modalities of treatment was judged on the basis of time taken for the wounds to heal, to be relieved of pain and to get sterile.

    Results In group-I (treated with honey), 52% of the patients had all the burns healed after 2 weeks and 100% got cured after 4 weeks. In group II (treated with 1% silver sulfadiazine), 20% of the patients had their burns healed after 2 weeks, 60% after 4 weeks and 100% by the end of 6 weeks of the treatment. As regards pain relief, all the patients of group-I were relieved of pain after 3 weeks of the treatment. On the contrary it took 4 weeks for all the patients of group-II to be free of pain. Lastly, it took 3 weeks and 5 weeks for positive swab culture from the wound to get sterile with honey and 1% silver sulfadiazine cream, respectively.

    Conclusion With all the three criteria used to compare the effectiveness of the two modes of burn wound treatment, honey was found superior to silver sulfadiazine.

    Fonte
    Molti studi in rete confermano quanto sopra, soprattutto quelli in lingua inglese e io stessa sono sempre stata "curata" con miele sulle ferite o le piccole ustioni.

    Per tornare all'herpes, è intuibile come il miele sia "miracoloso" e riassumendo.

    Intervenire con il succo di limone appena si hanno le prime avvisaglie di herpes e poi, fino alla scomparsa di tutto, tenere sempre la parte con un velo di miele sopra. Notte e giorno.

    Io porto una scatolina piccola da lucidalabbra e ci metto dentro due gocce di miele (non è che dovete immielarvi modello glassa)e quando comincio a sentire "tirare", riapplico.

    Va bene qualsiasi miele, anche se in rete parlano tutti di millefiori o mieli specifici.

    Io sinceramente non ho notato differenze tra miele e miele, ma come ho detto l'ho notata decisamente paragonando cura limone/miele, cura classica con antivirali. Provare per credere

    PS: Se l'herpes è già esploso invece, mettere solo miele. Comunque toglie il dolore e accelera la guarigione.