• Aiuto ...

    Ciao Azzurro!

    Te sei incappata nel tipo d'uomo che difetta del secondo, e importantissimo, tipo di intelligenza che rende l'uomo appagato anche felice e tranquillo.
    Questo tipo di intelligenza consiste nel non farsi prendere in castagna dopo aver colto il dolce e succoso frutto proibito.
    Ovviamente il primo tipo di intelligenza è quello che suggerisce di non cogliere affatto il frutto proibito...

    Chi ha questo tipo di intelligenza di solito si riconosce dal colorito pergamenaceo, dalle espressioni facciali inesistenti e dal certo qual compiacimento che prova compilando la denuncia dei redditi...
    Pare che costoro si riproducano per gemmazione spontanea dagli abbondanti peli nasali.

    Chi viene governato dal secondo tipo di intelligenza invece, ha come tratti caratteristici il sorriso tatuato, i molteplici interessi esibiti e la maniacale cura con cui tiene le incompatibili soddisfazioni della sua fregola totalmente separate.
    Egli non abbisogna di avere dodici cellulari diversi o venti identità virtuali fasulle perchè sa che potrebbero lasciare tracce, sia pur sottili, a lui riconducibili.
    Per questo comunica perlopiù col linguaggio dei segni, talora con feromoni che non lasciano aloni e, il più delle volte, i suoi fluidi biologici sono addestrati per autodistruggersi dopo essere stati secreti.
    Di lui non esistono ovviamente fotografie.

    E' utile notare che però il tuo aitante galoppino è dotato invece del terzo tipo di intelligenza, quello che salva in corner i gaudenti sbadati come il freno di emergenza sulle littorine del piacere.

    La potentissina intelligenza della negazione ad oltranza.

    L'ultimo baluardo di un catenaccio messo in campo da una squadra con nove difensori e un libero!
    Il mantra che, ripetuto sino allo sfinimento, riesce a diventare realtà nella sua mente e dubbio nella tua!

    L'evidenza non riconosciuta e non circoscritta non è affatto evidenza!
    Il rapportarti con un uomo che si comporta come se nulla fosse ti fa credere che forse non c'è nulla veramente...
    E quando tu hai il dubbio lui raddoppia la certezza...
    Ma poichè un'ulteriore certezza a lui non occorre, la regala volentieri a te che vacilli...
    E tu l'accetti di buon grado...

    E nulla e accaduto!

    Del resto, se non negasse più, non ti meriterebbe.
    E dovresti lasciarlo per forza.

    Ciao!
    Questo articolo era stato originariamente pubblicato nella discussione del forum: Aiuto ... iniziato da Azzurro Visualizza Messaggio Originale