• Che periodaccio

    Gentilissima Ofelia,
    Tu, che hai l'alma gentil come il core, sembri aver vissuto un'elisione di tempo, come un battito di palpebre che ha separato due istanti della tua vita inframezzati da un ventennio di bagatelle.

    Hai smesso di avere un cuore vivo quando hai lasciato l'uomo che amavi ed ha ricominciato a battere quando l'hai ritrovato.
    Solo che lui non č mai stato tuo.
    Nč prima nč ora...

    Lui ti sa prendere bene, o perlomeno lo fa come č opportuno.
    Raggiunge lo scopo.
    Tu credi di guadagnare ogni volta che ti impoverisci.
    Ti impoverisci per lui.
    Per lui sottrai te stessa a chi si fida di te.
    Dāi una madre meno onesta a tuo figlio.
    Dāi una moglie bugiarda a chi voleva essere felice con te.

    Infondo, se lo ami, non fai nulla di cui ti devi pentire.
    Nč tu hai manifestato questa intenzione.
    Nessun problema.
    Niente dentro di te.

    Se non il vuoto.
    Il vuoto per quello che ti hanno dato e non senti tuo.
    Il vuoto per quello che non hai mai avuto e non puoi avere.

    Lasciarlo o tenerlo non farebbe differenza.
    Non per lui.
    Non per te.

    Ciao!
    Questo articolo era stato originariamente pubblicato nella discussione del forum: Che periodaccio iniziato da ofelia Visualizza Messaggio Originale