• Prima del tradimento

    Un aforisma di Oscar Wilde dice: L'unico modo per liberarsi di una tentazione è cedervi...

    Tradire è anche non dire: sentire qualcuno al telefono, via e-mail o vedere qualcuno senza averlo detto al partner. Il tradimento non è necessariamente un atto fisico e intimo, ma può anche essere solo un fatto mentale.

    Uscire da soli con amici, omettendo al partner la presenza di altre persone di sesso opposto, qualora fosse deciso, voluto, a scadenze quasi fisse, potrebbe forse considerarsi una forma di tradimento?

    Anche se innocente e senza secondi fini, è comunque un punto oscuro, un qualcosa che si sta tenendo nascosto alla persona al proprio fianco. La chiave di lettura sarebbe comunque la non verità. Si potrebbe vedere in questo un gesto come voler lasciare una porta aperta.

    Sentire qualcuno di nascosto nei momenti in cui si è soli è comunque tradire la fiducia. Spesso quando questo accade è perché si parla di qualcosa che con il proprio partner non si condivide.

    Il pretesto di solito adottato è: «se glielo dico potrebbe non capire».

    Avere amicizie è assolutamente normale, ma spesso accade, anche senza secondi fini, di avere bisogno dei “propri spazi”; quando questo avviene si è certi di vivere il rapporto giusto?

    I “propri spazi” sono necessari per alcuni di noi, ma sono spazi e non segreti da tenere ben nascosti.

    Certo è che questo atteggiamento all'interno di una coppia prima o poi può portare ad una sorta di tradimento, può essere un velato desiderio celato da una battuta ironica a sfondo intimo ma sempre prima o poi può capitare di incontrare un'altra persona per la quale non c'è ironia, ma attrazione reale, mentale.

    La novità! Attrae, fa sentire vivi, porta con se un mondo nuovo da scoprire, i discorsi si incrociano a quelli degli amici, i punti in comune aumentano, si iniziano a cercare occasioni per stare qualche momento soli. Senza che vi sia contatto fisico vi è già un “tradimento mentale”. Poi ci si vorrebbe baciare e si innescano pensieri che precedono il gusto di farlo.

    Fino ad arrivare all'atto fisico che porta con se completamente l'atto mentale. E a questo punto abbiamo la messa in atto di ciò che la mente esprime attraverso le nostre azioni.

    Inizialmente sarà piacevole e porterà con sé una cascata di emozioni, ma poi? Prima o poi si verrà scoperti e forse si dovrà interrompere la vecchia relazione. In molti casi si abbandona la relazione stanca e noiosa in favore di quella nuova più emozionante. Tutto ciò è ben diverso dalla situazione di due single che si incontrano, si conosco ed iniziano ad amarsi nella totale libertà.

    La relazione nata dal tradimento ha avuto momenti clandestini, peripezie per incontrarsi, desiderio, attesa, rischio, ha fornito quindi una buona dose di adrenalina. Ma quando questa relazione diventa la realtà quotidiana? Quando è “ogni giorno”?

    E se poi la persona “nuova” conoscendola non è poi tutto quello che sembrava? E pensare che per lei si è buttata all'aria tutta la propria vita... Da qualche parte non troppo lontano si è lasciata una persona che soffre, che aveva fiducia nelle uscite con gli amici.

    Per tutto questo ci si trova con un illustre sconosciuto di fianco ed un'altra storia ormai stanca tra le mani. Se si pensa che questo genere di “novità” portino via i problemi forse si sbaglia; ogni storia dopo un certo periodo può assumere tendenze routinarie, ma sta a noi in prima fila ravvivare ogni giorno il rapporto che abbiamo. Posto che non ci siano altri reali problemi, che cambierebbero ancora il quadro qui discusso ... continuate a seguirci e a commentarci.
    Commenti 5 Commenti
    1. L'avatar di Non Registrato
      Non Registrato -
      quando si e sposati con 2 splendidi bambini e poi si scoppre che il marito ti tradisce con un altra che a sua volta e sposata che fare
    1. L'avatar di Non Registrato
      Non Registrato -
      Citazione Originariamente Scritto da Non Registrato Visualizza Messaggio
      quando si e sposati con 2 splendidi bambini e poi si scoppre che il marito ti tradisce con un altra che a sua volta e sposata che fare
      E' assurdo, ma anzichè procedere istintivamente - che è la cosa più facile - bisognerebbe razionalizzare.
      ll tradimento nasce da un problema è inutile dire di no, c'è un problema, una mancanza..
      quindi occorre chiedere all'altro cosa manca cosa c'è che non và.
      In base alla risposta cercare di capire se è possibile asserare tutto e proseguire nel percorso matrimoniale,
      o purtroppo chiudere in modo civile per il bene dei vostri figli. Perchè a prescidere dall'IO ci sono loro che inevitabilmente vi teranno legati.
      Spero trovi la giusta strada
      Buona fortuna
    1. L'avatar di Non Registrato
      Non Registrato -
      Citazione Originariamente Scritto da Non Registrato Visualizza Messaggio
      quando si e sposati con 2 splendidi bambini e poi si scoppre che il marito ti tradisce con un altra che a sua volta e sposata che fare
      sai a volt quando sei pulita come sei tu ..non si comprende bene il perche' di certe azioni..io pensavo che chi lo facesse e persisteva nella cosa era vile...senza pieta'...non rispettoso.a..non innamorato.a...una persona che lo aveva per vizio cercare la fuga da un rapporto divntato monotono...insomma criminallizzavo a morte chi lo faceva ...perche' amavo cosi' tanto il mio compagno che sapevo che in questa fase cosi' alta di innamoramento non mi potesse capitare...e pensavo che se a loro capitava era perche non amavano piu' allora mi dicevo ...perche' non lasciarlo...?? invce di continuare questi giochi sporchi...morale della favola..dopo 4 anni burrascosi con lui...perche' lo voglio dir non e' stato rosa e fiori...anche se ne ero innamoratissima...dopo lui e' dovuto andar a lavorar in un altro pase..il rapporto continua cosi' a distanza da altri 2 anni lo vedo una volta al mese e quando lo vdo ormai litighiamo solo...lui sembra non tollerare piu' ogni strato della mia persona dal caratter dai gsti e da tutto...niente abbracci affettuosi ninte sguardi innamorati...nessuna carezza...solo offese e umiliazioni gratuite anche davanti a tutti...da quanto sto con lui frequntiamo un gruppo fatto da diverse persone o sposate con e senza figli o fidanzate...tante discussioni nostre si sono aperte davanti a loro...dal tronde sono amici stretti ...ce uno di questi sposato con una mia buona amica che prende sempre le mie difensive...e provocava anche un po' lui...pero' ho notato con il tempo e con stupore che lui sembrava interessato a me...da poco sua moglie e' incinta... e' una donna molto bella forse piu' di me...le voglio anche molto bene..ma ogni volta che usciamo...lui mi e' sempre vicino...attento ad ogni mio movimento...mi tratta sempre come una regina..mi vuole bene...e io vedo lei e lui come i miei amici preferiti...pensavo che il suo interessamento fosse solo amichevole...anche se mi dicevo...ma ma sembra che gli piaccio...ma non mi sono posta piu' di tanto il problema...fino a quando lui un giorno giocando giocando...mi ha fatto intendere che gli piacevo mentalmente...io sempre incredula...vabbe' mi stima molto..due giorni dopo ci sono stati dei mess...e li mia confessato..che gli piaccio molto e da tempo pensa a me..lui e' molto affascinante e a dire il vero...non mi disgustava l'idea di piacergli...ho corrisposto ai mess di quel giorno fino a quando non ho capito bene la situazione...dopo gli ho detto che non poteva mai essere ...e che se anche sto un po in crisi con il mio lui...cio' non significa che non lo amo piu'...e poi pensando alla mia amica incinta ...mi sono detta...queste sono cose che anche solo a pensarle si pecca...e gli ho chiesto di allontanasi da me...tutti i fine settimana poi ci vediamo...gli sguardi di lui mi fanno stare male..non posso evitare di uscire con loro perche ci esco sempre..ora sembrerebbe strano...andiamo avanti cosi' per qualche mese...ma i mess ritornano e piu' insistenti e piu' desiderosi..non so spiegarti come e' ma uno non lo calcola ne lo vuole..ne vuole ferire o rovinare famiglie..ero una ragazza di sani principi e mai ero stata con un uomo sposato tanto meno amico mio e marito di un' amica a cui ripeto voglio bene...ma opporsi nella mia situazione e' stato impossibile sebbene abbia cercato di farlo in piu' modi...e penso che anche per lui non sia stato facile...non e' uno che lo fa pe vezzo e mai avrebbe voluto questo e in una circostanza del genere poi...ma alle volte nella vita una forza dentro di te ti spinge proprio verso una persona che giusta o sbagliata che sia la cosa e' inevitabile...diventa una tortura una sofferenza come una droga...che se non la prendi vai in astinenza...ce' il demonio in corpo in questi casi..non so cosa accade nelle menti contorte delle persone che come me hanno fatto queste azioni brutte a persone che amano..noi amiamo i nostri rispettivi parteners...forse vorremmo da loro quello che cerchiamo in altri e' una situazione iniziale siamo usciti insieme solo due volte...spero che questa nostra malattia finisca presto...perche' io voglio dinuovo la mia storia di sempre con il mio ragazzo anche se complicata...mi mancano da morire i nostri bei momenti insieme...e non voglio rovinare la vita della mia amica se mai lo venisse a sapere ne morirebbe...non so lui cosa pensa..ma piu' o meno credo che abbia gli stessi pensieri miei...vorrei che tornasse tutto come prima...ma se non termina quasta attrazione...sara' difficile..ma ce la faro' deve finire presto ache se mi fara' male non ricevere piu' le sue attenzioni...volevo raccontarti la mia storia per farti capire...che chi lo fa a te ..non sempre sta bene e sta giocando alle tue spalle con cattiveria...che tu ci possa credere o no...diventa come un bisogno di amore e attenzioni inevitabile..e che dopo cha hai fatto capire in tutti i modi al tuo patner che ti mancano...non sai piu' dove andarle a cercare...so che' e' tremendo quello che hai subito...se succedesse a me ne morirei anche io...ma non volevano fare male ne a te ne ai tuoi figli...cercavano solo di stare meglio...e invece saranno finiti di stare peggio ..talmente dai sensi di colpa che si saranno trascinati...tu sei pulita e meriti tanto nella vita vedrai che troverai una pesona migliore...e invece loro soffriranno a vita per averti fatto questo...e probabilmente non riusciranno nemmeno a guardarsi piu negl'okki loro stessi...quello che succedera' anche a me a breve...gente cosi' fa schifo lo so...ne faccio parte....buona fortuna...
    1. L'avatar di Non Registrato
      Non Registrato -
      wow...!
    1. L'avatar di Non Registrato
      Non Registrato -
      secondo voi perchè un uomo sposato e con figlia dovrebbe chiedere ad una ragazza che non conosce e di 10 anni più piccola di "andare a prendere il caffè" e mentirle sulla sua vita facendole credere di essere single? a me è successo questo e x fortuna ho scoperto casualmente la verità circa un mese e mezzo dopo!Gliene ho parlato cn tranquillità perchè mi sembrava inutile fare scenate ed effettivamente ho capito che con sua moglie è in crisi. Dopo quella sera non ci siamo visti più ma ci siamo continuati a sentire per una ventina di giorni, io avrei voluto vederlo di nuovo perchè tutto quel mistero e quella situazione assurda che stavo vivendo a soli 19 anni mi spingevano fortemente ad andare fino in fondo nella storia ma lui dopo un ultimo messaggio dolce è scomparso senza dare spiegazioni...ho provato a farmi spiegare questo comportamento ma non ho ricevuto risposta...scomparso. Io mi chiedo perchè in principio con tanta naturalezza mi abbia chiesto di uscire, perchè mi abbia mentito sulla sua famiglia, perchè sia scomparso da un giorno all'altro...con il mio comportamento tranquillo penso di avergli dimostrato che non sono una persona irascibile e che poteva parlarmi di tutto senza problemi, io avrei accettato la sua scelta di non sentirmi più anche con una punta di contentezza perchè non ero innamorata di lui quindi non mi sono sentita tradita, soprattutto perchè sono riuscita a scoprire tutto da sola e a fargli fare una grandissima figura di merda...qualcuno magari con una storia analoga riesce a darmi una spiegazione o almeno un'ipotesi!? grazie!