• Alla fine sono stato BECCATO

    Ciao Silvano!

    Te hai latrato con le cunegonde, straripandogli dentro e fremendogli l'ombelico, con la facilità con cui si raccolgono le deiezioni d'un altrui cane ai giardinetti e con lo stesso divertimento.
    Gli ammorbamenti non ti trassero dalla semina oltraggiosa per la loro insufflata corrugazione cardiaca e mitocondriale, ma ti parvero coperti da cenere avventizia e ben protetti contro le intemperie di padre Crono.
    Nonostante il pericolo del pappagallo storto sulla spalla lercia del mozzo guercio sulla nave marcia, hai affrontato l'ignoto maelstrom della dimenticanza appigliandoti alla sottile speranza che ciò che nel breve si tace, nel lungo non esiste.
    E sbagliasti a misurare gli orpelli che ciondolano più dai crani smunti che dai pacchi munti!

    Ora prepara sesterzi di sonante argento e groppa callosa per giureconsulti pigri e lavori improbi, giacchè tu fosti cagione dell'altrui male e contrattore di eburnee cambiali, che ora sono state dissotterrate con tumulto, e la cui data di scadenza sta per essere vergata dalle dita tremanti di tua moglie.
    E non credere che riuscire a farle postdatare ti liberi dagli interessi compositi passivi!

    Vae victis...

    Ciao!
    Questo articolo era stato originariamente pubblicato nella discussione del forum: Alla fine sono stato BECCATO iniziato da Silvano1 Visualizza Messaggio Originale