• Sempre e solo tradita

    L'artigianato congolese è ricco non soltanto di straordinari manufatti lignei, che certamente avrete visto su qualche bancarella dei mercatini, ma anche di bellissimi gioielli e monili ricavati dalla lavorazione di una pietra verde: la malachite.
    Essa è un carbonato di rame piuttosto raro che si presenta in una sola forma allotropica, avente massa molare di circa 221 gr/mol.
    E il 221 fu anche l'anno in cui furono consoli Grato e Vitellio, sotto l'imperatore Eliogabalo.
    Fu proprio questo imperatore a sostituire il culto del Sol Invictus a quello del padre degli dei, cioè Giove, che è anche il nome del più grande pianeta del nostro sistema solare.
    La sua brillantezza è però solo la quarta del cielo, dietro anche a Venere.
    Che pur essendo un pianeta tuttosommato pianeggiante, ha dato il nome al celebre monte di Venere, che non è nient'altro che un ammasso adiposo situato sopra l'osso pubico femminile il quale si ricopre di peli durante la pubertà.
    Ed è proprio in questo stadio della crescita che si sviluppano le caratteristiche sessuali secondarie, la più curiosa delle quali è sicuramente la muta vocale.
    Ed è proprio in conseguenza di questo cambiamento della voce, che nei maschi scende di circa un'ottava, che il coro delle cosiddette voci bianche può essere composto solo da preadolescenti, o da castrati.
    Il più celebre castrato, o sopranista, fu un certo Carlo Maria Broschi, detto Farinelli, il cantante prediletto di Filippo V di Spagna.
    E la superficie della Spagna, attualmente, è di circa 500000 Chilometriquadrati, cioè ben 200000 in più dell'Italia che ne conta invece poco più di 300000!
    Il quale non è però un numero da poco, infatti la velocità della luce è proprio di 300000 Km/s!
    E la sua velocità nel vuoto non cambia sia che la si consideri di natura ondulatoria, sia che la si consideri di natura corpuscolare, cioè non rallenta nè se la si pensa come un fenomeno elettromagnetico nè se la vede come un insieme di fotoni.
    Ed i fotoni seguono la distribuzione di Bose-Einstein, quindi ne possiamo mettere ovunque quanti ne vogliamo, al contrario se fossero stati come gli elettroni, obbedendo a Fermi-Dirac, più di un paio per orbitale, e pure con spin opposto, non ci sarebbero stati!
    Per questo i bosoni sono più libertini dei fermioni.

    E mentre tuo marito si sente un bosone tu lo preferiresti un fermione!
    Ma non pensare di castrarlo!
    Fagli scalare frequentemente il tuo monte di venere piuttosto!
    E, se ti capita, compra l'artigianato congolese: faresti del bene!

    Ciao!
    Questo articolo era stato originariamente pubblicato nella discussione del forum: SEMPRE E SOLO TRADITA iniziato da Non Registrato Visualizza Messaggio Originale