• Sono una traditrice ...

    Ciao Elisa!
    Se ogni scelta che facciamo non fosse gravida di conseguenze per il futuro nostro e di chi è, in qualsiasi modo, legato a noi, tutto sarebbe più facile.
    Quando ami e hai il cuore pieno di tanto sentimento che sei certa che ti basterà per vivere insieme al tuo uomo fino a quando sarete vecchi e uno dei due terrà la mano dell'altro sul letto di morte, è sincera la tua promessa di restargli fedele.
    Ma l'immaginazione è troppo sterile e il cuore troppo poroso per prefigurarsi tutte le fatiche e trattenere tutto l'amore di un'intera vita!
    Qualcuno accantona l'amore e sopravvive di affetto, come per i cani, qualcun altro lo trasforma in abitudine e vive in coppia con la stessa verve con cui si passa tra i molari il filo interdentale alla sera, altri si trascinano nel domani resistendo e sopportando, come chi è affetto da cronici mal di testa sperando che, col passare del tempo, facciano un po' meno male...
    Questo vale per te, per tuo marito, per l'uomo che frequenti e per sua moglie.
    Stava per uscire tutto, l'hai detto, sapevate in quattro e in quattro avete taciuto, guardato dall'altra parte e continuato a camminare per la vostra strada, la stessa strada che avete scelto quando credevate che non sarebbe stata impossibile da percorrere...
    Ti auguro solo che, col passare del tempo, faccia tutto un po' meno male!
    (Spero che, con l'utilizzo delle virgole, non ci sia bisogno di leggermi due volte...)
    Ciao!
    Questo articolo era stato originariamente pubblicato nella discussione del forum: Sono una traditrice ... iniziato da Elisa Visualizza Messaggio Originale