• Diego Parassole

    Il maschio non è infedele, ma pluralistico.