• Separazione dei coniugi - FedeltÓ

    Codice civile (1942) art. 151

    Il fatto in sŔ che l'adulterio di uno dei coniugi sia stato consumato dopo che, a seguito della crisi interpersonale della coppia, era venuta meno l'"affectio" coniugale, non comporta l'irrilevanza, ex art. 151 c.c., dell'infedeltÓ, potendo proprio questa avere determinato lo stato di intollerabilitÓ della convivenza cui la legge subordina la separazione personale dei coniugi giÓ in rotta.

    Cassazione civile, sez. I, 26 giugno 1996, n. 5916
    Fall. soc. Gommasoffice c. Soc. Ponte Lungo officine
    Dir. famiglia 1997, 548