• Donne: il tradimento corre sul web

    Il tradimento on line? È una prerogativa femminile. Così stando a uno studio condotto dall'Associazione psicologi e psichiatri cattolici sul mondo delle chat-line. Dall'indagine è emerso che circa tre milioni di italiani fanno un costante uso delle chat per allacciare nuove relazioni. Ben il 70 per cento di questi utenti è costituito appunto da donne di età compresa fra i 20 e i 45 anni, con una buona posizione socio-economica e, nel 60 per cento dei casi, con una relazione stabile.


    Tra le ragioni alla base di questi tradimenti on line ci sarebbe un'insoddisfazione di fondo legata al proprio rapporto amoroso, spesso dovuta a un forte senso di solitudine nonostante la vita a due. Insoddisfazione, però, più psicologica che fisica. Il 70 per cento delle donne già impegnate che cercano relazioni on line rivela infatti di non voler incontrare realmente il loro compagno virtuale.

    Un approccio che ben si distingue da quello maschile: ben 7 uomini su 10, infatti, ammettono di frequentare le chat per andare alla esclusiva ricerca di relazioni sessuali.

    Fonte