• Alzate le porte!

    Sono lontanissimi i tempi in cui la coppia, più o meno sinceramente, stava insieme per amore. La fedeltà al partner? Oggi sembra non andare più di moda: maschi e femmine si danno alla pazza gioia e nel Belpaese le corna spuntano come funghi; purtroppo sono sempre più numerose le persone che se le ritrovano sulla testa.



    Stando alle ultime statistiche due maschietti su tre (il 70% degli italiani, dati Asper), vorrebbero tradire la propria donna (moglie, fidanzata o convivente che sia) o lo hanno già fatto. In particolare le signore che volessero evitare corna in quantità industriale non sposino agenti di commercio, medici o attori: mestieri che consentono facili evasioni e l’occasione, si sa, fa l’uomo cornificatore. Se poi il marito è un pezzo grossissimo di una multinazionale, si rassegnino, secondo la statistica per i grandi manager la fedeltà coniugale è un optional.

    Le signore donne dal canto loro hanno da tempo smesso gli abiti delle mogliettine tutte casa e marmocchi. La stessa fonte dice che il 64% di loro si fa un baffo del dovere coniugale. Il tradimento al femminile ha un andamento a parabola con il punto più basso nell’età verde - solo l’11% delle diciottenni ammette tradimenti – e raggiunge l’apice alle porte della terza età – il 58% delle cinquantenni rivela scappatelle. Le madri sono più mandrille delle figlie o hanno solamente avuto trent’anni in più a disposizione per commettere l’adulterio? Come dire: prima o poi l’occasione arriva...

    Infatti l’87% delle mogli sogna di tradire il marito, già ma con chi? Ma con l’uomo forte, muscoloso, insomma con un tipo maschio. Ma quali smancerie e romanticismo! Le donne del 2000 tradiscono solo per sesso. Il marito pensa alla partita, fa gli occhi dolci alla segretaria o péncola di fronte alle sbarbine? E io lo cornifico, almeno nei sogni, con Gino il muratore (22%), oppure con Fernando l’idraulico (20%) o Battista il giardiniere (16%).

    È chiaro signori uomini? Le donne cercano la sostanza. Altre statistiche lo confermano: più bello il maschio si fa, più viene tradito. Il 45% delle donne che hanno un marito lampadato lo tradiscono, così come quelle che ne hanno uno troppo bello divagano dal matrimonio con tipi “normali” (27%).

    Tante corna perciò, da sentire un certo peso non solo... sul capo, ma anche sulla coscienza. Quasi tutti gli adulteri ritornano pentiti a casa dal partner, giurando a sé stessi «non lo faccio più».

    Insomma, italiani e italiane: occhio alla testa! Se i cervelloni dicono il vero, alzare le porte di casa per far passare il corredo da cervo sistemato sopra la testa, dovrà diventare un impegno concreto.

    Fonte