• Guide all'uso ... occhio al telefonino

    Come ogni estate, sbocciano nuovi amori, ma altri finiscono. Complice anche il telefonino, fedele compagno di tutti i giorni, ma con una forte predisposizione all'infedeltà. Senza le dovute accortezze, può farvi precipitare in situazioni alquanto spiacevoli, che vi sarete cercati, naturalmente, perché lui, da solo, di certo non fa niente. Occhio, allora, agli SMS che inviate e ricevete o alle chiamate che fate di nascosto. E attenzione, soprattutto, a non abbandonarlo mai. Se dovesse finire nelle mani sbagliate, saranno guai!


    Ecco le principali fonti di guai:

    1. SMS
    Se ricevete o - peggio ancora - spedite messaggini compromettenti, ricordate di cancellarli immediatamente, una volta letti. Non c'è nulla di più sciocco che lasciare traccia di un - presunto - tradimento con tanto di prova scritta. Davanti a un messaggio inequivocabile, non potete assolutamente difendervi.

    2. Telefonate
    Se ricevete una telefonata troppo affettuosa e vi trovate in presenza del vostro partner, fate finta che abbiano sbagliato numero. D'estate accade spesso, con la gente che si scambia numeri di cellulari in discoteca dopo un Mojito o due e con il frastuono della musica può capitare che venga interpretato un numero per un altro. Poi, eventualmente, la richiamerete. Ma attenzione a cancellare l'ultimo numero - o gli ultimi, se siete dei farfalloni incalliti - dalla memoria del telefono (menu, contatori, cancella tutto). Basta che chiunque prema il tasto verde per sapere se avete fatto una telefonata sospetta.

    3. Cellulare abbandonato
    Che non vi venga mai in mente di lasciare il telefonino incustodito. Oltre al pericolo dei furti, il danno maggiore sarebbe che la persona con cui state trascorrendo una romantica vacanza rispondesse a una chiamata in vostra assenza. Oltre a leggere gli SMS spediti e ricevuti e a consultare le chiamate fatte e ricevute (vedi punti 1 e 2).

    4. Videochiamate
    Se avete uno di quei nuovi cellulari che consentono le videochiamate, non avete scampo. Se vi telefona il partner o una nuova fiamma conosciuta la sera prima in gelateria che ha lo stesso cellulare e che vuole vedervi in volto, non potete nascondervi. Né potete non rispondere, altrimenti dovrete rispondere a mille altre domande sul perché e per come non avete voluto attivare la funzione video. In effetti, sui videofonini si può anche solo rispondere senza vedere nessuno, ma poi dovete spiegare il perché.

    5. Gadget da spia
    Naturalmente si arriva a una situazione estrema se già si hanno dei dubbi sul partner. Quindi, se avete la coda di paglia, fate attenzione a qualunque cosa vi circondi. Esistono, infatti, alcuni gadget venduti nei negozi specializzati - tipo quelli che usava 007 - che consentono di spiare una persona sempre e ovunque. Microspie nel telefonino, microcamere nell'auto, antenne a lungo raggio che captano i suoni, microfoni vari e oggetti impensabili. Se siete recidivi, insomma, prima o poi verrete beccati.