• Medioevo

    Pubblicato il 22/08/2011 09:22  Numero di Visualizzazioni: 6013 
    1. Categorie:
    2. Medioevo
    Anteprima Articolo

    Nell’Alto Medioevo si constata anzitutto un divario tra strati sociali inferiori, poveri e senza la preoccupazione del lignaggio, e dinastie feudali. Così, è negli strati più elevati che si praticava più spesso il ‘ripudio’ - per sterilità della sposa, per stringere nuove alleanze - e, quindi, la Chiesa incontrava maggiori ostacoli al raggiungimento dell’indissolubilità che era il suo obiettivo. In questo contesto non fu l’adulterio, bensì l’incesto, il motivo addotto più di frequente per sciogliere un matrimonio. L’incesto fra parenti era considerato normale, mentre l’adulterio, come prevedeva la legge burgunda, generava una riprovazione tale che portava al ripudio immediato della donna maritata, che veniva poi strangolata e gettata in una palude fangosa.
    ...