• Figli

    Pubblicato il 27/04/2012 23:43  Numero di Visualizzazioni: 3950 
    1. Categorie:
    2. Traditi,
    3. Figli,
    4. Tribunale,
    5. Celebrità

    L'ha riconosciuta alla nascita pur sapendo che non era sua figlia, le ha dato il suo cognome ma soprattutto tanto amore: per Giulio Maira, Francesca è stata la "sua bambina" tutta la vita. Poi una mattina, quando la figlia aveva compiuto 38 anni, riavvolgendo la sua esistenza come una pellicola in celluloide di un vecchio filmino, ha chiamato un avvocato: "Non è mia figlia, ha un padre biologico. Non la voglio più". Di lì a qualche ora era legalmente avviato il disconoscimento di paternità. Il protagonista di questa paradossale vicenda è il direttore della Neurochirurgia del Policlinico Agostino Gemelli, Giulio Maira, 68 anni: dirigente medico responsabile della Struttura Complessa Neurochirurgica (Uoc), docente e neurochirurgo di fama internazionale, a disposizione del Vaticano e del Santo Padre. Ha avviato il disconoscimento della figlia, Francesca Federica Maira, nata l'11 settembre 1967, dopo averla allevata come sua.
    ...
    Pubblicato il 07/10/2011 15:00  Numero di Visualizzazioni: 8647 
    1. Categorie:
    2. Figli

    La famiglia è una scelta di vita non un'imposizione e per questo dovrebbe essere vissuta con gioia e proposizione, non come castrazione della propria vita individuale. Nel moderno mondo occidentale c'è ogni possibilità di scelta prima di costruirla.

    Si dovrebbe provare soddisfazione nel condividere la propria vita con la persona che si ha scelto di avere al proprio fianco.

    Vivere i figli in modo positivo e allegro, loro sono una gioia ed hanno bisogno di un clima sereno.

    Ma quando tutto questo non è così insorge la crisi di coppia.
    ...
    Di Pubblicato il 29/09/2011 08:00  Numero di Visualizzazioni: 14993 
    1. Categorie:
    2. Figli,
    3. Cassazione,
    4. Sentenze

    Commette reato la mamma affidataria che mette il figlio contro il padre, negandogli di vederlo e inducendolo a rifiutare ogni tipo di rapporto o incontro. Lo ha sancito la Corte di cassazione che, con la sentenza numero 35513 del 29 settembre 2011, ha confermato la condanna penale, per aver eluso i provvedimenti del giudice, nei confronti di una mamma che aveva messo la figlia piccola contro il padre negandogli la possibilità di vederla e provocando nella bambina un sentimento di rifiuto verso l'altro genitore. Per questo il marito l'aveva denunciata più volte.
    ...
    Pubblicato il 21/08/2011 12:37  Numero di Visualizzazioni: 2617 
    1. Categorie:
    2. Figli
    Anteprima Articolo

    L'accertamento della paternità si basa sul confronto tra genitore e figlio di alcuni marcatori trasmessi geneticamente. Dalla fine degli anni novanta, il materiale utilizzato è il DNA, ma la storia di questi test ha visto protagonisti di volta in volta diversi marcatori ereditari. Il test del DNA consiste nell'esame della struttura di particolari regioni dei cromosomi dotate di una variabilità individuale tanto alta da acquisire in ognuno un assetto del tutto tipico che, per analogia con le impronte digitali, è stato chiamato DNA fingerprint.
    ...
    Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima