Visualizza Feed RSS

Palazzo Pinceton!

Il progetto: differenza tra sogni e contratti.

Valuta Questa Inserzione
i sogni sono "sarebbe bello se" e i contratti sono "sarà bello quando".

le coppie si spezzano facilmente con contratti di questo genere: sarà bella quando avremo la casa più grande. saremo felici quando avremo figli. non avremo più problemi quando avremo 10 mila euro in banca. saremo ricchi quando ereditiamo.

ammetto che sono stato crudele nelle scelte.

quanto bello invece sarebbe se avessimo figli, quante belle cose potremmo fare con un castello.

ci servono tanti soldi? servono figli, servono case e ville? fanno la felicità? no. i sogni realizzati rendono felici. non solo i sogni, ma sono un ingrediente indispensabile per trovare e ritrovare quei momenti di totale distacco da qualunque contesto. tutto sta nella domanda, nel sogno.

io ho tanti piccoli sogni e ogni giorno si realizza uno. ho anche grandi e grandissimi sogni. visto che si realizzano i piccoli sogni, spero che succeda anche con i grandi, ma non ne faccio un calcolo o una condizione.

ed è [I]questa[/I] la differenza principale fra sogno e contratto. il sogno può o non può realizzarsi ed è comunque bello pensarci e viverci dentro, anche quando non c'è. nel contratto invece si entra solo per lamentarsi perché questo e quest'altro motivo non è ancora diventato realtà.

(quibbel)
Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
Non Categorizzato

Commenti