Visualizza Feed RSS

L'angolo delle cattive ragazze, dei cattivi consigli e del broccolo

Sempre pensierini della sera

Valuta Questa Inserzione
Ho piantato le viole mammole stasera. Non nasceranno mai. Ci provo tutti gli anni ma niente. Manco una.
la maledizione della fottuta rosa mammola.
Non mi arrendo.
Poi ho piantato in due fioriere lunghe la campanula carpatica blu. Mai seminata. Vediamo cosa esce.
E anche i tulipani Mistress

Oggi sono stata con Pupillo per alcune cose e ha telefonato Manager. Una roba da film.
Stavamo nell'ufficio del mostro (slurp), seduti al tavolo degli ospiti che ci scambiavamo carte e chiavette usb, quando Gelmy lo ha avvertito che Manager lo cercava e avrebbe passato la telefonata direttamente lì.
La cosa da film è stata che innocentemente Pupi ha messo in viva voce ed è stato un immediato ruggito che mi ha elettrizzato i capelli e fatto pure fare un semi salto sulla sedia.
E che che cazzo è?
Pupillo che mi guardava stranito.
Io che tentavo di codificare i ruggiti per capire quale fosse il problema visto che tra gli improperi sentivo riferimenti al progetto in comune, con Pupi che tentava di inserirsi nel discorso senza riuscirci ,perchè l'altro vomitava bile come ai vecchi tempi...

devo ammettere di avere avuto un attimo di...incertezza. Nel senso. E' molto che non sento manager sbraitare come un indemoniato. Io almeno. Mi ha fatto un pò impressione. Più di quando urla dal vivo nei suoi concerti.
-PORCO QUI, PORCO Là, MA SIETE UNA MASSA DI DECEREBRATI, COME AVETE FATTO A NON CAPIRE CHE...-
-Ciao Manager...-
-...A NON CAPIRE CHE...Tebe?-
No, la fata Turchina- Si, ciao. Sono qui con il mio preferito per alcune cose del progetto. Come stanno andando le tue ferie? Sei in ferie vero?-
-...Siamo in viva voce?-
-Si, Pupillo ha tentato di dirtelo ma tu ecco. Tu insomma non eri molto propenso all'ascolto.-
Pupillo terrorizzato. Io, boh, ero un pò nella bolla. Non me l'aspettavo di sentirlo. Lui al mare. Famiglia. Figli.
Il cambio della voce quando gli ho parlato.
Era una situazione atipica, e poi ripeto. Tre settimane che non lo sento e mi stava facendo piacere comunque, anche se...

Insomma eravamo li tutti e tre in silenzio, sembrava un pò paradossale.
Anche perchè dietro la schiena avevo LA scrivania sua.
Quella dove mi aveva sdraiata.
La sedia dove io lo avevo sdraiato. Avevo le caldane come in menopausa.
E mattia ha ripreso lo sciopero del pipino. saranno dieci giorni che non me lo da.
Dice che ha le allergie. Ed è sempre in botta per il flap (io no certo. Io vivo serena e spensierata!) quindi.
Sciopero del pannocchione. (lo dice lui pannocchione)
E' sempre così.
Quando io sono sommersa dalle preoccupazioni, quando sono stressata, quando sono incarognita o sotto pressione (e sono tutte queste cose) mi schizzano gli ormoni.
Il sesso come terapia antistress.
per mattia invece. Lo zero assoluto.
Comunque con man alla fine nulla.
Non abbiamo nemmeno scherzato.
Ho lasciato solo Pupi e me ne sono uscita a prendere un caffè con Avvoltoio (e mentre non vedeva gli ho sputato dentro ovviamente)


Stasera poi, Mattia mi ha raccontato che la facocera è andata da lui, in ufficio a fare...salotto.
-Scusa Mattia, cosa vuol dire che è venuta a fare salotto?- e intanto seminavo i tulipa mistress rosa confetto.
-Che è arrivata, si è seduta e mi ha detto che mi vede con la faccia incarognita e se ne volevo parlare.-
Ho sentito irritazione, ma sono riuscita a ritirare le zanne, asciugarmi la bava verde che mi colava dal mento e ho sfoderato un flap flap strepitoso, con tanto di sorriso -Oh...certo. E tu?- ri flap flap
-Ma tebe, voleva solo parlare dei cazzi suoi. Non gli interessa niente se sono triste o allegro, voleva solo dirmi che era felice con quello che si scopa adesso...-
Ho appoggiato i vaso. Tolta i guanti in lattice. Alzata da terra. E fissato -Io dopo tanti anni mi chiedo se ci sei o ci fai.-
-Non dirmi che sei gelosa, lo sai che fa così. Mi da fastidio solo incrociarla, figurati quando si piazza nel mio ufficio. Non posso mica scalciarla via.-
-Si piazza nel tuo ufficio?-
-No, non è che si piazza ma da quando ha sta storia sente il bisogno di comunicarlo al mondo.-
-Dal tuo ufficio. Cosa sei, Radio zoccola?-


Ho smesso. Non avevo voglia di stare a spiegare a mattia che la facocera probabilmente, ma pensiero mio da tradita, lo mette al corrente di quanto scopa bene con l'altro, che è proprio innamorata, e che bla bla forse forse lo fa per fargli smuovere un pò di gelosia.
Ma forse eh?
E' veramente stupida questa. Ma tanto.

Comunque. Alla fine chi se ne fotte.
Sta a lui. E a nessun altro.
Dico sempre che chi si assomiglia si piglia e vale per tutti.



L'unica bella notizia della giornata è che Nik amore segreto mi ha mandato una mail che avrebbe voluto essere erotica.
L'ho rimandato a settembre. Voto finale un bel 5 -.




Però visto che è convinto che il blog sia porno, che io scriva porno e tutto il repertorio sempre porno...ciò mi fa pensare che mi veda come una tigre da letto.
Di quelle belle pese che ti smontano come una marionetta e che se le proponi la posizione alla missionaria ti schiaffeggia con le tette. (non legge il blog posso millantare quello che voglio)






ma finalmente qualcuno si è accorto della mia esondante carica erotica!


Aggiornato il 08/09/2012 alle 02:06 da Tebe

Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
diSgressioni

Commenti

  1. L'avatar di Eliade
    esondante carica erotica!

    Si, come un cactus in mezzo al deserto.