Visualizza Feed RSS

L'angolo delle cattive ragazze, dei cattivi consigli e del broccolo

E poi...

Valuta Questa Inserzione
...succede che è notte fonda.
Dormo. Finalmente come le persone normali. Mi sento meglio. Molto meglio. mangio. Acquisto peso ancora niente febbre improvvisa.

Dormivo. Dormivamo.
Sono andata a letto da sola ieri sera, Mattia era con i suoi amici. Non l'ho sentito rientrare.
Ma. Un suono strano. Poi ancora un altro suono.
Ho aperto gli occhi. Rincoglionita. Non capivo. Ho guardato Mattia. Seduto sul letto. Occhi fuori dalla testa.
A fatica ho tentato di collegare le sinapsi.- Mattia...tutto bene? Che c'è?-
Respirava affannoso. Ho pensato. Una botta di allergia. Un incubo..
-Tu stai bene?- mi ha chiesto cercando l'acqua.
-Si certo. Io si. Ma che è successo?-
-Ho avuto un incubo...-
-Minchia brutto davvero...-
-Si...vuoi saperlo?-
-Dimmi...-
-Ho sognato che morivi perchè il pap test di lunedi era andato male.-










Comunico ufficialmente che mi ha fatto venire una leggera ansia.
Che spero passi magicamente lunedi alle 11 quando ritirerò il tutto. E nel frattempo.Con mattia. Mi sto incazzando più di quanto probabilmente dovrei.

Perchè è fatto così. E non cambierà. Quindi. Da lunedi in poi. Qualsiasi cosa io debba fare per la salute.
Lui è fuori.
In compenso. Se gli esami vanno male. Ho deciso di seguire il consiglio di Min e anche di Leda ai tempi.

Chiamo mio padre.
Almeno pensa lui a tutto.
Mattia compreso ( e papà...non è Tebe. No no. Cazzi suoi)



E vaffanculo.
Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
diSgressioni

Commenti

  1. L'avatar di Eliade
    Che ansia....
  2. L'avatar di Tebe
    Citazione Originariamente Scritto da Eliade
    Che ansia....
    Non dirlo a me...e ciligena sulla torta stamattina è andato a trovare in ospedale un suo collega che ha la sorella ricoverata li. Mi ha appena chiamata dicendo che praticamente lo hanno sbattuto fuori perchè, COME AL SOLITO, è riuscito a fare andare in paranoia TUTTI i ricoverati della stanza.


    Insopportabile. E oggi è solo sabato. E la sua ansia aumenterà. E mi aspetta un week end di litigate perchè da adesso in poi vale tutto. E tutto gli farà partire l'embolo facendolo diventare "cattivo"

    Credo che farò un week end a cannarmi come una bestia
  3. L'avatar di Flavia
  4. L'avatar di Eliade
    Citazione Originariamente Scritto da Tebe
    Non dirlo a me...e ciligena sulla torta stamattina è andato a trovare in ospedale un suo collega che ha la sorella ricoverata li. Mi ha appena chiamata dicendo che praticamente lo hanno sbattuto fuori perchè, COME AL SOLITO, è riuscito a fare andare in paranoia TUTTI i ricoverati della stanza.


    Insopportabile. E oggi è solo sabato. E la sua ansia aumenterà. E mi aspetta un week end di litigate perchè da adesso in poi vale tutto. E tutto gli farà partire l'embolo facendolo diventare "cattivo"

    Credo che farò un week end a cannarmi come una bestia

    Che tipo Mattia!!
    Che coppia che siete!
  5. L'avatar di erab
    E' utile come un congelatore in antartide.

    Non puoi piazzarlo in un ricovero per animali finché non hai finito gli esami? ce
    ne sono di molto carini
  6. L'avatar di Tebe
    Citazione Originariamente Scritto da erab
    E' utile come un congelatore in antartide.

    Non puoi piazzarlo in un ricovero per animali finché non hai finito gli esami? ce
    ne sono di molto carini
    non solo. Ma è pure dannoso come il buco nell'ozono in antartide. Perchè farmi venire l'ansia non è cosa facile. E pensa che è migliorato. Perchè prima sosteneva pure che il suo comportamento, aiutasse in quanto mostrava empatia.

    Niente ricovero per animali, ho un idea migliore. Adesso lo trascino in un incubo. Appena arriva a casa comincerò a parlare di testamento biologico, gli ricorderò che sono iscritta ai donatori di organi, che voglio un funerale laico, che dovrà avvertire quelli del forno crematorio, che dobbiamo anche occuparci di trovare l'albergo in svizzera nel caso fossi ormai inoperabile e voglo morire quando lo decido io, mica quando lo decide il cancro.
    Umorismo tebano nerissimo in sostanza. Come il principio della medicina omeopatica.
    Faccio uguale.
    Scommettiamo che non regge e si auto reclude a casa dai suoi lasciandomi qui tra i miei fiori, i miei gatti e a cannarmi come se fossi in giamaica per tutto l week?
  7. L'avatar di Minerva
    ci sono bambini che si autocensurano per non fare preoccupare mamma o papà: bambini.
    l'egoismo di questo finto buono è mostuoso e inaccettabile.
    per fortuna gli esami andranno bene
  8. L'avatar di Tebe
    Citazione Originariamente Scritto da Minerva
    ci sono bambini che si autocensurano per non fare preoccupare mamma o papà: bambini.
    l'egoismo di questo finto buono è mostuoso e inaccettabile.
    per fortuna gli esami andranno bene

    ......hem........io....si si. Gli esami andranno benissimo, anche perchè se no, dopo avere ucciso mattia, mi dovete succhiare voi sul forum...cazzi vostri.

    vabbè. vado, ti passo a prendere per un caffè?
    Sono con la moto

  9. L'avatar di gas
    poteva evitarsela
  10. L'avatar di Simy
    Mattia ma vai a cagare!
  11. L'avatar di Disaule
    Dalle mie parti dicono che sognando la morte di qualcuno gli allunghi la vita


    pertanto


    GRAZIE MATTIA!!!!
  12. L'avatar di Nausicaa
    Citazione Originariamente Scritto da Tebe
    non solo. Ma è pure dannoso come il buco nell'ozono in antartide. Perchè farmi venire l'ansia non è cosa facile. E pensa che è migliorato. Perchè prima sosteneva pure che il suo comportamento, aiutasse in quanto mostrava empatia.

    Niente ricovero per animali, ho un idea migliore. Adesso lo trascino in un incubo. Appena arriva a casa comincerò a parlare di testamento biologico, gli ricorderò che sono iscritta ai donatori di organi, che voglio un funerale laico, che dovrà avvertire quelli del forno crematorio, che dobbiamo anche occuparci di trovare l'albergo in svizzera nel caso fossi ormai inoperabile e voglo morire quando lo decido io, mica quando lo decide il cancro.
    Umorismo tebano nerissimo in sostanza. Come il principio della medicina omeopatica.
    Faccio uguale.
    Scommettiamo che non regge e si auto reclude a casa dai suoi lasciandomi qui tra i miei fiori, i miei gatti e a cannarmi come se fossi in giamaica per tutto l week?
    Se tu lo facessi con mio padre.. si metterebbe a convincerti della necessità del funerale cristiano, ma per il resto ti starebbe addosso come un avvoltoio.
    Lui adora i malati. Assume un'aria da funerale come se tu fossi già trapassata, ti palpa anche svegliandoti se dormi, ti rimbocca le coperte anche in agosto.
    Se tu gli parlassi di queste cose, sotto sotto gongolerebbe.
    Quando mia madre si è operata -una cavolata da day hospital, ho capito molto dopo- mi ha tenuta a pregare rosari fino a notte fonda, io ragazzina terrorizzata perchè ormai ero convinta che mia madre stesse morendo.
    Mio padre è pazzo.
    Ah, sì, si incazza se non vai dai dottori che dice lui, e si mette a parlare sottovoce coi suddetti dottori come se tu non ci fossi.
    Quando un nostro familiare era molto malato, voleva fare riunioni di famiglia per "decidere cosa fare se fosse morto".
    Mio padre ha GROSSI problemi.

    Ma cmq porta all'estremo un modo di esternare la vicinanza in caso di malattia che non so se sia tipica del sud, ma che ho visto spesso nella sua famiglia.
    Tutta la famiglia si riunisce, la malattia è condivisa, vissuta assieme, esternata, gridata, toccata.

    Penso dal profondo del cuore, con tutte le mie forze, che chi è "sotto" abbia il dannatissimo diritto di decidere come preferisce che si affronti la cosa, quindi Mattia in questo caso ha il mio pollice verso.
    Ma capisco che se lui è così, vada fuori di testa a sentire da una parte il suo sangue e stomaco voler fare "famiglia nella malattia" tutto da solo, e dall'altra parte cervello e cuore che cercano di seguire te.

    E poi, ha paura, una paura fottuta. Tu sei l'alfa, e lui uggiola spaurito.
    Ripeto, NON lo giustifico.

    Mi chiedo se però non sia gestibile, oltre che con l'umorismo nero tebano (ti racconterò quello della mia famiglia) con "contentini" che tenendolo occupato lo rassicurino. Non per rassicurare lui in sè e per sè, ma per dare tranquillità a te.
  13. L'avatar di Tebe
    Citazione Originariamente Scritto da Nausicaa
    Se tu lo facessi con mio padre.. si metterebbe a convincerti della necessità del funerale cristiano, ma per il resto ti starebbe addosso come un avvoltoio.
    Lui adora i malati. Assume un'aria da funerale come se tu fossi già trapassata, ti palpa anche svegliandoti se dormi, ti rimbocca le coperte anche in agosto.
    Se tu gli parlassi di queste cose, sotto sotto gongolerebbe.
    Quando mia madre si è operata -una cavolata da day hospital, ho capito molto dopo- mi ha tenuta a pregare rosari fino a notte fonda, io ragazzina terrorizzata perchè ormai ero convinta che mia madre stesse morendo.
    Mio padre è pazzo.
    Ah, sì, si incazza se non vai dai dottori che dice lui, e si mette a parlare sottovoce coi suddetti dottori come se tu non ci fossi.
    Quando un nostro familiare era molto malato, voleva fare riunioni di famiglia per "decidere cosa fare se fosse morto".
    Mio padre ha GROSSI problemi.

    Ma cmq porta all'estremo un modo di esternare la vicinanza in caso di malattia che non so se sia tipica del sud, ma che ho visto spesso nella sua famiglia.
    Tutta la famiglia si riunisce, la malattia è condivisa, vissuta assieme, esternata, gridata, toccata.

    Penso dal profondo del cuore, con tutte le mie forze, che chi è "sotto" abbia il dannatissimo diritto di decidere come preferisce che si affronti la cosa, quindi Mattia in questo caso ha il mio pollice verso.
    Ma capisco che se lui è così, vada fuori di testa a sentire da una parte il suo sangue e stomaco voler fare "famiglia nella malattia" tutto da solo, e dall'altra parte cervello e cuore che cercano di seguire te.

    E poi, ha paura, una paura fottuta. Tu sei l'alfa, e lui uggiola spaurito.
    Ripeto, NON lo giustifico.

    Mi chiedo se però non sia gestibile, oltre che con l'umorismo nero tebano (ti racconterò quello della mia famiglia) con "contentini" che tenendolo occupato lo rassicurino. Non per rassicurare lui in sè e per sè, ma per dare tranquillità a te.
    non so se ridere o piangere (in senso lato) perchè...hai descritto anche la famiglia di mattia. E i miei suoceri con tutta la loro famiglia nelle malattie.


    Brivido e raccapriccio....
  14. L'avatar di Nausicaa
    Citazione Originariamente Scritto da Tebe
    non so se ridere o piangere (in senso lato) perchè...hai descritto anche la famiglia di mattia. E i miei suoceri con tutta la loro famiglia nelle malattie.


    Brivido e raccapriccio....
    Cmq ti capisco.
    Quando ho perso il mio piccolo, a mio padre non l'ho detto, non lo volevo tutto compunto e sofferente al capezzale -se uno è malato e mio padre è lì vicino, può stare anche seduto, ma ti senti subito a un capezzale-

    Ma con un compagno è difficile escluderlo e basta...