Visualizza Feed RSS

L'angolo delle cattive ragazze, dei cattivi consigli e del broccolo

Postate i commenti qui...per favore (me ne ero dimenticata)

Valuta Questa Inserzione
Facciamo così.
Chi ha la voglia di leggere tutta la "prefazione del libro" poi scrive qui, anzi..tolgo l'opzione commenti nelle pagine invisibili così non mi perdo nessun vostro consiglio e siamo tutti su unica pagina.

Aggiornato il 26/06/2012 alle 20:47 da Tebe

Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
Non Categorizzato

Commenti

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
  1. L'avatar di Minerva
    è uguale al blog



  2. L'avatar di Tebe
    Citazione Originariamente Scritto da Minerva
    è uguale al blog



    .....
    Ma è un complimento!!!!!!









    Lo è vero?
  3. L'avatar di Eliade
    Citazione Originariamente Scritto da Tebe
    Ho fatto il preambolo su chiesa eccetera perchè lui è un medico ginecologo e volevo che subito si capisse chi era, cosa faceva e come la pensava senza doverne fare una descrizione poco per volta durante il libro.
    E' stata una scelta.
    Il punto è la differenza tra Gaia non giada e Matteo.
    Gaia esce dopo, perchè matteo E' il protagonista.

    Forse tu sei abituata a leggere libri in terza persona e questo è in prima.
    Solo dai dialoghi capisci cosa pensan gli altri.
    Infatti qui è il punto di vista di Matteo ma continuando a leggere (è un libro!) ripeto poi si capisce anche cosa pensano e provano gli altri e chi sono.
    Certo che ha troppo spazio!!!
    Racconta lui!

    Perchè la prima non doveva essere hot.
    Semplicemente.
    Lei ti sembra una da performace hot?
    Lui si e infatti ti aspettavi quella...e invece...
    No, da lui non mi aspettavo una performance hot, me ne aspettavo una svogliata e anche leggermente sbrigativa, come mi aspetterei da uno che vede le donne mononeuroniche e come mezzo di trastullo per al max 6 ore.
    Mentre lei si, mi sembra da performance hot (cazzo...una che segue il ginecologo...è da performance hot...).

    Sono abituata a leggere anche romanzi dove il punto di vista cambia continuamente (uno dove addirittura era il lettore uno dei personaggi, l'assassino), ma questo non vuol dire che non ci siano descrizioni dei luoghi o che oltre al protagonista, gli altri personaggi non pensino. O_O

    Non mi ha convinto nemmeno il tuo: Tu. Mi. Devi. Guardare (in stile blog). Se è in prima persona mi sarei aspettata, almeno un "Guardami." Oppure un "voglio che mi guardi mentre....".

    Posta qualche altro capitolo che voglio vederci chiaro. Sempre se vuoi...
  4. L'avatar di Eliade
    Citazione Originariamente Scritto da Minerva
    è uguale al blog



    Si, troppo per un romanzo d'amore.
  5. L'avatar di Tebe
    Citazione Originariamente Scritto da Eliade
    Si, troppo per un romanzo d'amore.
    Ma non è un classico romanzo d'amore.
    Non potrebbe.
    Hai mail letto la Collins?
  6. L'avatar di Eliade
    Citazione Originariamente Scritto da Tebe
    Ma non è un classico romanzo d'amore.
    Non potrebbe.
    Hai mail letto la Collins?
    mmmm no, ma ho letto la higgins clark, e. woodiwiss...poi vado su altri generi.
  7. L'avatar di Tebe
    Citazione Originariamente Scritto da Eliade
    mmmm no, ma ho letto la higgins clark, e. woodiwiss...poi vado su altri generi.
    ok...la Collins è tutt'altro genere ma ho capito allora dalle tue osservazioni.

    Altri capitoli?
    No dai...che poi Maurizio di là si incazza perchè non può leggerli
  8. L'avatar di Eliade
    Citazione Originariamente Scritto da Tebe
    ok...la Collins è tutt'altro genere ma ho capito allora dalle tue osservazioni.

    Altri capitoli?
    No dai...che poi Maurizio di là si incazza perchè non può leggerli
    Che hai capito?

    La colllins...sarà mica come la Steel?? +Ho letto pure lei, ma preferisco altri generi sempre...
  9. L'avatar di Eliade
    Citazione Originariamente Scritto da Tebe
    ok...la Collins è tutt'altro genere ma ho capito allora dalle tue osservazioni.

    Altri capitoli?
    No dai...che poi Maurizio di là si incazza perchè non può leggerli
    Eh si, ho bisogno di altri capitoli.

    Ma per favoreeeee......ma chi se ne frega di maurizio!!! >.<
    O vorresti dire che maurizio è più importante di me?????
  10. L'avatar di Tebe
    Citazione Originariamente Scritto da Eliade
    Eh si, ho bisogno di altri capitoli.

    Ma per favoreeeee......ma chi se ne frega di maurizio!!! >.<
    O vorresti dire che maurizio è più importante di me?????
    Maurizio non è nessuno!!!!
    Mi vergogno un pò a mettere altri capitoli...cioè...allora tanto vale postarlo in segreto tutto e via.

    Ma mi sembra...bah...se vuoi ti mando il file...
    Non lo so...mi è venuta la timidite....
  11. L'avatar di Minerva
    ma maurizio è ballerino?
    ops , scusate
  12. L'avatar di Tebe
    Citazione Originariamente Scritto da Minerva
    ma maurizio è ballerino?
    ops , scusate
    ma sai che ho avuto il dubbio?
  13. L'avatar di Nausicaa
    Ho letto tutto e verso la fine sorridevo e mi piaceva

    Ma il mio commento segue un pò quello che ho scritto nella prima parte.

    Gaia sei tu al tuo meglio.
    Bellissimo vederla sul divano, laptop e biro fra i denti. Una delle descrizioni più belle.

    Il problema è che pure Matteo sei tu, peggiorando il tuo peggio, immaginando come dovrebbe essere quel peggio peggiorato al maschile.

    Ma uno pazzo della figa, sì, ha miriadi di donne, ma se le gusta piano. E non ha bisogno di trattare male le fighe che si prende. Ha una leggerezza che sì, può ferire le donne, ma proprio perchè è pazzo di figa in genere cerca di evitare.
    Un misogino che le considera utili animali, non descrive una donna con profumo di aria fresca, erba, sole.
    Un sensuale, che descrive le sensazioni che gli vengono da una donna come sole aria foglie etc, notando il ginocchio leggermente ossuto etc, non ha bisogno di schiacciare le donne che si fa sotto una tonnellata di maschilismo di bassa lega.

    Senza contare la stranezza di questi sentimenti misti, uniti al lavoro che si è scelto.

    Ok, lui mega buon partito attorniato da donnette in cerca di sistemazione, ok.
    Ma che Gaia sia la prima donna tosta che incontra nella sua vita, bè. Uhm. Tirato.

    Concludo: storia interessante, scritta come sai scrivere tu, bene, e il tuo stile dialogoso e con frasi scattanti mi piace davvero molto, ma con il grosso neo che -al momento- scusa, non mi sembri ancora in grado di parlare dal punto di vista di un uomo come Matteo.
    Non sembri comprenderlo tu stessa, scrittrice.
    Puoi riuscirci, studiando meglio cosa pensa, cosa vuole, cosa desidera, Matteo.

    Lo so che tu pensi di comprendere benissimo l'animo maschile. Ma non sempre ho avuto la stessa tua impressione
  14. L'avatar di Eliade
    Citazione Originariamente Scritto da Tebe
    Maurizio non è nessuno!!!!
    Mi vergogno un pò a mettere altri capitoli...cioè...allora tanto vale postarlo in segreto tutto e via.

    Ma mi sembra...bah...se vuoi ti mando il file...
    Non lo so...mi è venuta la timidite....
    ok, mandami il file. Ti scrivo via pm il mio indirizzo di posta personale.
    Dai su, ma che timida...se mi mandi tutto, magari ti mando un mio scritto.
  15. L'avatar di Rabarbaro
    Ciao Tebe,
    visto che mi hai invitato ad unirmi ai tuoi amici del circolo dei poeti estinti, mi lancio in un paio di impressioni a caldo sui tre capitoli che ho letto.

    Nella segreteria telefonica l'unico messaggio veramente importante sembra quello di Corrado, dal tono è sicuramente l'amante gay di Matteo, praticamente hai già svelato il finale... cerca di mascherare un po' la faccenda...

    Hai fatto una sfagiolata di nomi che neanche l'elenco del telefono di Bergamo bassa... se non li associ a qualcosa, il lettore si perde e se non servono, tu perdi il lettore...

    Lo stile è troppo americaneggiante e con tutti quei nomi italiani fa un effetto più straniante di certi quadri di de chirico e sembra di assistere a Natale a New York... unghie sulla lavagna...

    I dialoghi sono tutti troppo brillanti, se non ci infili il minchione di turno il lettore medio non riesce ad identificarsi e ti droppa...

    Il ginecologo è affetto evidentemente da priapismo e non se ne accorge, quindi deve avere anche lui una laurea di origine albanese, eppure pratica la professione senza uccidere o mutilare gravemente nessuno... difficile da credere...

    E' bello, ricco, intelligente, medico ed eterosessuale (checchè ne dica Corrado) eppure non muore entro la fine della prefazione, tieni presente che sarà un problema portarti avanti per pagine e pagine un mostro del genere...

    Le donne gliela danno subito e lui la accetta e le sfrutta, se si innamora di una e questa poi viene rapita dal Joker e lui accorre a salvarla sulla bat mobile, metti in preventivo di aver noie giudiziarie con la DC comics...

    Cerca di usare un layout meno cuneiforme, rivedi un po' di spazi dopo gli apostrofi ed altre amenità che un editor di testi evoluto ti farà notare con simpatici bisciolini rossi posti sotto alle magagnette...

    Per il resto, se fossi una donna, lo leggerei...

    Brava!
  16. L'avatar di Eliade
    Citazione Originariamente Scritto da Rabarbaro
    Ciao Tebe,
    visto che mi hai invitato ad unirmi ai tuoi amici del circolo dei poeti estinti, mi lancio in un paio di impressioni a caldo sui tre capitoli che ho letto.

    Nella segreteria telefonica l'unico messaggio veramente importante sembra quello di Corrado, dal tono è sicuramente l'amante gay di Matteo, praticamente hai già svelato il finale... cerca di mascherare un po' la faccenda...

    Hai fatto una sfagiolata di nomi che neanche l'elenco del telefono di Bergamo bassa... se non li associ a qualcosa, il lettore si perde e se non servono, tu perdi il lettore...

    Lo stile è troppo americaneggiante e con tutti quei nomi italiani fa un effetto più straniante di certi quadri di de chirico e sembra di assistere a Natale a New York... unghie sulla lavagna...

    I dialoghi sono tutti troppo brillanti, se non ci infili il minchione di turno il lettore medio non riesce ad identificarsi e ti droppa...

    Il ginecologo è affetto evidentemente da priapismo e non se ne accorge, quindi deve avere anche lui una laurea di origine albanese, eppure pratica la professione senza uccidere o mutilare gravemente nessuno... difficile da credere...

    E' bello, ricco, intelligente, medico ed eterosessuale (checchè ne dica Corrado) eppure non muore entro la fine della prefazione, tieni presente che sarà un problema portarti avanti per pagine e pagine un mostro del genere...

    Le donne gliela danno subito e lui la accetta e le sfrutta, se si innamora di una e questa poi viene rapita dal Joker e lui accorre a salvarla sulla bat mobile, metti in preventivo di aver noie giudiziarie con la DC comics...

    Cerca di usare un layout meno cuneiforme, rivedi un po' di spazi dopo gli apostrofi ed altre amenità che un editor di testi evoluto ti farà notare con simpatici bisciolini rossi posti sotto alle magagnette...

    Per il resto, se fossi una donna, lo leggerei...

    Brava!

    Quoto sui nomi, l'avevo detto anche io!
  17. L'avatar di geko
    Premetto che non sono grande fan dei "romanzi", non quelli classici perlomeno.
    E che non capisco nulla di letteratura erotica. Sul piano dell'erotismo, se funziona o non funziona, se la descrizione appaga o meno, dovresti seguire più le opinioni femminili.



    Tuttavia, dirò anch'io la mia. E saranno solo critiche, che tanto i complimenti servono a un cazzo. Questo è l'approccio che uso nel mio lavoro (anche verso me stesso) ed è l'unica cosa che porta risultati... Fidati. Starò attento, però, a non demolirti troppo.


    Ho letto solo il primo capitolo, un po' perché non ho molto tempo a disposizione in questo momento, ma anche perché, onestamente, da uomo, l'ho trovato noioso. E visto che queste idee ce le ho fresche volevo comunicartele subito, poi leggerò il resto...

    L'incipit tanto per cominciare non mi piace molto.
    Carina l'idea di tutti i messaggi in segreteria (più da film), ma è trita e ritrita. (Un po' mi ha ricordato la mia di segreteria, non tanto per i contenuti ma per la quantità di gente che dice "Cazzo, ma non rispondi mai??" ). Comunque...

    Comincia, magari, ad attirare l'attenzione del lettore con la descrizione di un'azione o del personaggio, qualcosa che dia subito l'idea dell'argomento del libro.
    L'incipit è la cosa più importante, è come il primo sguardo, per capirci. Deve affascinare e far venir voglia di guardare ancora... capisci che intendo?

    Inoltre ho avuto un po' l'impressione che tu ti identificassi troppo. Forse anche per questo più che la linea di un romanzo sembra un contenitore di pensieri sparsi... Un blog, ecco.

    Il personaggio del dottore è ambiguo. Insomma, cerebralmente è uno stronzo e si comporta da stronzo ma poi ha tutta quella sensibilità descrittiva? Uhm, Non lo so, lui non mi convince. E' un po' finto, è un po' troppo Tebe.
    Sei sicura di voler continuare a parlare in prima persona? Potresti incarnare qualcun'altra, non necessariamente il protagonista, oppure potresti essere un narratore e basta. Così, da osservatore esterno, potresti permetterti di inserire il tuo punto di vista sulle cose, che non necessariamente dev'essere quello del dottore. Avresti molta più libertà di espressione, perché saresti super partes.

    Altre cose che mi vengono in mente:

    Troppi nomi concentrati in poco spazio, troppa gente, troppo poco romanzo e troppo copione di un film, i cazzo di apostrofi te li dimentichi sempre, i punti per "scandire" le parole non vanno bene. Le pause, nella scrittura 'ben fatta', vengono trasmesse diversamente al lettore. Non puoi dire: Io. Devo. Scopare.
    Rende bene l'idea nel web, rende bene l'idea al lettore che ti conosce, che immagina il tutto come un dialogo, uno scambio di battute. Una cosa più da film, ripeto. Ma è sintatticamente sbagliato.


    Per il momento basta così... Appena troverò il tempo leggerò anche il resto. Promesso! Tranne se mi dici che mi vuoi subito fuori dalle palle!!!
    Aggiornato il 26/06/2012 alle 23:00 da geko
  18. L'avatar di Salomè
    Secondo me ci sonno troppi personaggi con caratteri non ben delineati e non si capisce dove si vuole andare a parare.
    Il protagonista mi sta un po' sulle palle, ma forse è proprio per questo che sono invogliata a leggerlo. Poi ancora dialoghi troppo lunghi.e.pieni.di.punti.(anch'io ho questo difetto )
    Per il resto...ormai potrei riconoscere un tuo scritto tra centinaia. Lo stile è ben riconoscibile e puoi sempre migliorarlo in alcuni punti
  19. L'avatar di Tebe
    vi leggo ma non intervengo e prendo appunti poi facciamo il punto della situazione!
    nel frattempo grazie per il tempo che ci dedicate.

  20. L'avatar di gas
    Non posso dire altro che il tuo stile ormai si riconosce.
    Storia accattivante anche se il protanista è troppo antipatico e quest'antipatia forse stanca il lettore.
    Forse e dico forse, ci sono troppi dialoghi, non ti soffermi su descrizioni, sulle persone.....
    Per il modo di scrivere ti ritengo molto brava, ma su questo non c'erano dubbi.
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima