Visualizza Feed RSS

L'angolo delle cattive ragazze, dei cattivi consigli e del broccolo

Abbastanza seriamente

Valuta Questa Inserzione
Ci sono stati alcuni discorsi con manager l'altra settimana che mi hanno creato una specie di corto circuito.

Si stava parlando di tradimento e gli ho fatto leggere una mia cosa.
Lo sapete. Sono stata una traditrice seriale. Ora settoriale. E il tradire o l'essere traditi per me ha una valenza per la coppia piuttosto leggera. Quando nulla. Anzi. Direi nulla nel caso di trombate e basta.

Manager invece un fedele duro e puro. Di quelli che nonostante stia tradendo, asserisce con forza che mai e poi mai perdonerebbe un tradimento di sua moglie.

Fra me e lui ovviamente zero comunicazione su questo punto. Non ne vuole nemmeno sentire parlare della mia infedeltà nel dna.
Come se ne avesse paura. Come se il fatto di essere stata una traditrice felice di esserlo potesse in qualche modo sminuire qualcosa di me.
Cioè mi crede troia?
Embè?
Ci viene lui con me, mica l'Ad no?
e quindi magari...pensa di averlo d'oro e...con una ex traditrice insomma...non è serio.

Comunque...
Gli mando da leggere sta cosa che avevo scritto sul tradimento dalla parte di un diversamente fedele.

La sua risposta è stata più o meno.

Rimango sempre a bocca aperta per la tua capacità di scrivere e descrivere.
Forse non ti conosco ancora bene o forse dimentico chi sei a volte.

Per quanto riguarda il tradimento, anche se tu fai le distinzioni del caso e sono pensieri condivisibili, è comunque uno. E non lo tollero. Non è perdonabile. Mai.


Sapevo bene la sua posizione in merito al tradimento( e ve la dico tutta. Si meriterebbe di essere tradito), fa parte del suo moralismo ipocrita di sta cippa, ma la parte che mi ha dato fastidio, che mi ha urtata un pò il pelo è stata quella in neretto.

Manager ha un immagine di me assolutamente bucolica, nonostante tutto.
Certo...con lui non faccio la splatter e il mio interloquire non ha troppe parolacce, ma per il resto sono kreti, vado in mina tranquillamente, faccio super flap flap, battute erotiche...Insomma...non ho decisamente mai fatto la santa maria goretti.
Ma. Nonostante tutto. Mi vede quasi santa.

Sto pensando che lo faccia perchè Manager si è assolutamente uniformato alla morale comune. E' come se volesse modellarmi nel reale come mi vede lui.
E lui mi vede principessa. Mi vede fedele. Mi vede anche un pò cretina temo. No, non cretina. Sul lavoro non ha dubbi sulle mie competenze ma nel privato...la tebe in tuta e pinza sulla testa...una un pò...come dire...
Priva davvero di emotività totale non perchè fredda, ma perchè proprio ha tabula rasa?

Anche la cosa che mi dica che sono splendida e già solo per questo non potrebbe rifiutarmi...ma che cazzo è?
Non so perchè, ma mi sono sentita davvero offesa.
No. Non va così.
Nella sua testa io sono la splendida easy?


Non sono in paranoia emotiva spero sia chiaro ma sono perplessa.

E nel perplessamento non faccio assolutamente nulla.

Cioè. Venire con me al Motel è uno sforzo?
Mi sento un pò così. Davvero come se l'avessi stuprato e costretto.

Fatemi rinsavire.
Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
diSgressioni ,‎ (Manager)Nella mente di un traditore

Commenti

  1. L'avatar di Carola
    Per me tebina, senza offesa, ci pensi troppo
    Davvero
    X come al vivi tu dovresti fregartene
    Motel e tanti saluti
    Non ti va, pace, punto a capo
    Invece vedo che ti arrovelli e no buono
    Forse sei + coinvolta di quel che dici e non è mica un male x carità
    Solo che ti arrotoli il cervello su sta cosa invece ho impressione che lui al viva proprio come un gioco e come tale quando gli va
    e senza pensieri , quando non ha altro x la testa
    è uomo
    è manager
    è +egocentrico di te mi sa
    io sparirei x un po mi avrebbe già s tufato
    ma se a te diverte…capisco tu voglia continuare, ti intriga..temo..ma lui ha capito che non sei così amante solo sesso e basta eh..credo ma posso sbagliarmi
  2. L'avatar di Minerva
    poi leggo tutto, ma.
    infedele seriale, settoriale , fedele puro (che però viene a letto con te)...ma cos'è un mondo a fumetti?
    non so, trovo che se tutto è a uso e consumo del blog è divertentissimo ma la vita è un'altra cosa.
  3. L'avatar di Tebe
    Citazione Originariamente Scritto da rosa3
    Per me tebina, senza offesa, ci pensi troppo
    Davvero
    X come al vivi tu dovresti fregartene
    Motel e tanti saluti
    Non ti va, pace, punto a capo
    Invece vedo che ti arrovelli e no buono
    Forse sei + coinvolta di quel che dici e non è mica un male x carità
    Solo che ti arrotoli il cervello su sta cosa invece ho impressione che lui al viva proprio come un gioco e come tale quando gli va
    e senza pensieri , quando non ha altro x la testa
    è uomo
    è manager
    è +egocentrico di te mi sa
    io sparirei x un po mi avrebbe già s tufato
    ma se a te diverte…capisco tu voglia continuare, ti intriga..temo..ma lui ha capito che non sei così amante solo sesso e basta eh..credo ma posso sbagliarmi
    Rosa ne parlo qui perchè è l'unico posto dove posso farlo, senza paranoie e avere uno straccio di confronto.

    Sbagli però perchè è lui che si sente sempre in dovere di darmi delle spiegazioni. Quindi è lui che si giustifica come un adolescente...Alla fine ho smesso di "chiedere" quando ci vediamo, ormai da un bel pò. Ci sentiamo anche molto meno e non mi manca. Tieni presente che lavoriamo insieme quindi c'è anche ovviamente un altra partecipazione che ripeto non è sentimentale.
  4. L'avatar di Tebe
    Citazione Originariamente Scritto da Minerva
    poi leggo tutto, ma.
    infedele seriale, settoriale , fedele puro (che però viene a letto con te)...ma cos'è un mondo a fumetti?
    non so, trovo che se tutto è a uso e consumo del blog è divertentissimo ma la vita è un'altra cosa.
    nessun uso e consumo. E' il mio modo di parlare.
    Ma comunque è lui il fumetto, non i modi.
    E' lui che si spaccia per fedele e che non accetta nemmeno l'idea del tradimento in quanto lo trova il massimo della distruzione nucleare.
    Hai ragione.
    Però il fedele con me in motel è venuto.
    Eppure...

    Lo sai che faccio distinzione tra i tradimenti e tra i traditori.
    Mica siamo tutti uguali.
    Se la fedeltà è una senza ombre, il tradimento per me ha taaaaaaante sfumature. E anche qualche colore.
  5. L'avatar di Sbriciolata
    Partendo dall'assunto che secondo me è uno stronzo:
    lui non perdonerebbe il tradimento perchè sua moglie è COSA SUA,da come lo descrivi sembra uscito da una macchina del tempo, o forse no, ce ne sono in giro anche adesso, comunque ha un senso del possesso paragonabile a quello di un alfa... in un branco di gorilla. E si comporta così anche con te. Lui decide, lui ti chiama, lui ti fa andare nel suo ufficio, lui non deve usare il preservativo, tu sei la sua principessa, la guest star è diventata lei(:unhappy:). Manager vive in un mondo dove le persone e gli accadimenti devono rispecchiare i suoi schemi, quindi ha creato uno schema anche per te.
    E nel suo schema non esiste l'avere un rapporto paritario, e non sto parlando di un Dom, anche perchè tra l'altro non sarebbe quello che regge il gioco ma la figura subalterna, ma proprio di rapporto paritario con un'altra persona.
    E questo si evince da come cerca di spiegartele certe cose... come se ce ne fosse bisogno, no?
    Questo intendevo quando ti dicevo che si crede un fenomeno, che lui è al centro del suo universo.
    Quindi, fino a che rientri nei suoi schemi, tutto bene... ma prova ad uscirne... e ti trovi davanti una jena. Perchè le persone che non sono elastiche mentalmente, fuori dagli schemi sono spiazzate ed hanno paura, e di solito diventano aggressive.
    E questo non è da maschio alfa... il maschio alfa, quando non conosce lo schema, coglie la nuova sfida, si incuriosisce.
    Sia inteso... questo è quello che colgo io da quanto hai raccontato.
  6. L'avatar di Tebe
    Citazione Originariamente Scritto da Sbriciolata
    Partendo dall'assunto che secondo me è uno stronzo:
    lui non perdonerebbe il tradimento perchè sua moglie è COSA SUA,da come lo descrivi sembra uscito da una macchina del tempo, o forse no, ce ne sono in giro anche adesso, comunque ha un senso del possesso paragonabile a quello di un alfa... in un branco di gorilla. E si comporta così anche con te. Lui decide, lui ti chiama, lui ti fa andare nel suo ufficio, lui non deve usare il preservativo, tu sei la sua principessa, la guest star è diventata lei(). Manager vive in un mondo dove le persone e gli accadimenti devono rispecchiare i suoi schemi, quindi ha creato uno schema anche per te.
    E nel suo schema non esiste l'avere un rapporto paritario, e non sto parlando di un Dom, anche perchè tra l'altro non sarebbe quello che regge il gioco ma la figura subalterna, ma proprio di rapporto paritario con un'altra persona.
    E questo si evince da come cerca di spiegartele certe cose... come se ce ne fosse bisogno, no?
    Questo intendevo quando ti dicevo che si crede un fenomeno, che lui è al centro del suo universo.
    Quindi, fino a che rientri nei suoi schemi, tutto bene... ma prova ad uscirne... e ti trovi davanti una jena. Perchè le persone che non sono elastiche mentalmente, fuori dagli schemi sono spiazzate ed hanno paura, e di solito diventano aggressive.
    E questo non è da maschio alfa... il maschio alfa, quando non conosce lo schema, coglie la nuova sfida, si incuriosisce.
    Sia inteso... questo è quello che colgo io da quanto hai raccontato.
    Infatti ho rotto gli schemi. qualche settimana fa.

    Hai ragione. Il mondo deve rispecchiare i suoi schemi ma io li faccio saltare tutti. E li ho fatti saltare tutti questo è indubbio.

    Si incazza perchè non sono ammaestrata come si deve???

  7. L'avatar di Sbriciolata
    secondo me lui ha visto che non rientravi in nessuno degli schemi che aveva e ne ha disegnato un altro... ha customizzato uno di quelli che conosceva diciamo, perchè non esiste nel suo immaginario qualcosa che esca dagli schemi. Peccato che... certe persone sono Jolly... e non ci sono schemi che tengano, neanche quelli che loro stessi cercano di creare. Lo so bene.:o Ancora non ha capito neanche cosa lui è per te, secondo me.
    La sua realtà è codificata da quello che lui può giudicare accettabile per sè... e per il suo status, ovviamente.