Visualizza Feed RSS

Diario di un Sex Addicted

buoni consigli

Valuta Questa Inserzione
Ieri sera mi sono visto con Anna, la ragazza della Maxwell & Co che aveva il bed & breakfast da ristrutturare.
E' stata una conversazione piacevole. Se non altro non abbiamo parlato di lavoro.
Mi ha fatto vedere l'appartamento, 45 metri quadri in un quartiere del centro storico vicino alla metropolitana.
Perfetto per un luogo di incontri clandestini, fu questa la mia prima impressione.
Anna, che era una donna più seria di me, stava pensando di utilizzarlo come risorsa per avere una entrata in più.
Niente di complicato, come lei in fondo.
E così tra un bicchiere di prosecco e qualche consiglio su come pubblicizzare al meglio la nuova attività, ci siamo ritrovati a parlare del nostro passato.
Una delle cose che più odio è parlare del mio passato.
Chi sei? Come sei arrivato fin qui? Che conoscenze hai?
Preferisco il sesso. E' molto più pratico e ti lascia ricordi legati all'attimo.
Se ti piace si ripete altrimenti, senza rancore.
La verità è che non ho ancora capito se alle persone interessa davvero chi sei o quali opportunità puoi dargli....
Alla fine mi sono chiuso la porta alle spalle, lasciando Anna da sola, dentro quella stanza ancora da arredare.
"Ci vediamo ancora?" mi chiede...io mi giro, mi avvicino e le do un bacio sulle labbra.
"Domani sera, qui da te, porto una falanghina e festeggiamo, va bene?"
"Benissimo!!" mi risponde tutta sorridente.

Chissà che penserebbe se le rivelassi le mie vere intenzioni sull'utilizzo del suo appartamento...

Aggiornato il 13/04/2012 alle 10:47 da scrittore

Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
frammenti

Commenti

  1. L'avatar di Simy
    se non è completamente scema dovrebbe averlo capito....altrimenti stai flirtando con la bella addormtata :mrgreen:
  2. L'avatar di scrittore
    tesoro mio...giocando con i bambini ho capito che esiste una differenza fondamentale tra il giocattolo che gli regali e quello che effettivamente vedono loro...
  3. L'avatar di Simy
    [QUOTE=scrittore;bt1031][SIZE=3][B]tesoro mio[/B][/SIZE]...giocando con i bambini ho capito che esiste una differenza fondamentale tra il giocattolo che gli regali e quello che effettivamente vedono loro...[/QUOTE]

    :eek::eek:
  4. L'avatar di Tebe
    Citazione Originariamente Scritto da Simy
    ma Simy scusa!!! Ti sciocchi per il tesoro mio? Si vede che scrittore uomo di mondo è.
    Tesoro, cara, dolcezza....fanno parte del repertorio.
    Un pò come i miei fottiti.
    Ognuno ha il suo stile, tesoro mio
  5. L'avatar di Simy
    [QUOTE=Tebe;bt1035]ma Simy scusa!!! Ti sciocchi per il tesoro mio? Si vede che scrittore uomo di mondo è.
    Tesoro, cara, dolcezza....fanno parte del repertorio.
    Un pò come i miei fottiti.
    Ognuno ha il suo stile, [I]tesoro mio [/I]:rotfl:[/QUOTE]

    Io non sono scioccata....[I]tesoro mio
    [/I]:diavoletto:
  6. L'avatar di scrittore
    uhm...e voi avete una idea ben chiara del giocattolo che state vedendo? :-)
  7. L'avatar di Tebe
    Citazione Originariamente Scritto da scrittore
    uhm...e voi avete una idea ben chiara del giocattolo che state vedendo? :-)
    Giocattolo? Sei un toy boy?
  8. L'avatar di scrittore
    tesoro mio... se togliamo le etichette come "fidanzato", "amante" o "seriamente impegnato" posso essere tutto quello che vuoi...è la donna a scegliere la relazione...
    n'est pas?
  9. L'avatar di Tebe
    Citazione Originariamente Scritto da scrittore
    tesoro mio... se togliamo le etichette come "fidanzato", "amante" o "seriamente impegnato" posso essere tutto quello che vuoi...è la donna a scegliere la relazione...
    n'est pas?
    Tu dici che sia la donna a scegliere la relazione? Non so...la vedo più come un gioco di ruolo. Un pò Toy, un pò amante, un pò slave...
  10. L'avatar di scrittore
    Citazione Originariamente Scritto da Tebe
    Tu dici che sia la donna a scegliere la relazione? Non so...la vedo più come un gioco di ruolo. Un pò Toy, un pò amante, un pò slave...
    quello viene dopo...la tipologia di rapporto (toy amante o slave che sia) si definisce col tempo..io parlo di ciò che avviene prima.

    Il mondo così come la letteratura è pieno di donne che hanno scelto la loro relazione...e ne hanno pagato dignitosamente le conseguenze ( quando ci sono state)

    anche in questo forum, leggendo attentamente si scopre che voi donne scegliete.
    E siete coraggiose. Perchè non è facile scegliere.
    Scegliere di iniziare
    Scegliere di far finire
    Scegliere di cambiare...

    Io la vedo così, o se vogliamo dirlo in modo diverso, mi piace vederla così...
    e che non si pensi che sia una visione triste della faccenda...
    volete mettere il gusto di essere "scelti" tra i tanti che catturano la vostra attenzione?

    Un sorriso :-)