Visualizza Feed RSS

Sognando Chagall

i bambini ci guardano

Valuta Questa Inserzione
http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&...zuK-5Uzef9653w


Pricò, bambino di sette anni, vive attraverso i suoi occhi innocenti i fatti che portano alla dolorosa dissoluzione della sua famiglia: la passione per un altro uomo della madre e le sue ripetute fughe da casa portano sempre più alla disperazione il padre Andrea che, esasperato dal secondo e definitivo allontanamento della donna, decide per l'epilogo più drammatico: il suicidio. Un dramma familiare scandito dalla perfida ed inumana curiosità della gente comune che, immancabilmente e senza pudore, s'intromette in vicende tanto delicate con un mero cicaleccio malizioso.
Poco prima del tragico gesto, il padre porta il piccolo in un collegio; in seguito, appresa la notizia della scomparsa del padre, Pricò si trova faccia a faccia con la madre e l'anziana governante, Agnese e saluta con un abbraccio solo quest'ultima, senza rivolgere alcun gesto d'affetto verso l'altra donna
Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
Non Categorizzato

Commenti