Visualizza Feed RSS

Ultimo

Sprazzi di vita e la sua importanza

Valuta Questa Inserzione
Da giovane spesso mi davo delle giustificazioni, giustificazioni che ancora adesso non capisco se valide oppure no, ( forse capisco, forse adesso c'è altro, magari un padre) troppe follie, troppo di troppo cercato avuto e amato. Nel pensarle e nel raccontarle ai miei figli sorrido, sorrido vedendo i loro visi guardarmi tra lo stupore di un padre folle impossibile da pensare attraverso i ricordi folli di svaghi e pazzie non ammissibili perchè troppo "vivaci, "il padre che ha fatto quelle cose"? ".Però quanti bei ricordi folli......... e li facevo pensando " ma ai miei figli cosa potrò raccontare quando sarò grande".

Porca paletta con la mente del poi e nella pazzia del passato raccontata nel presente è tutto incredibile.

La gioventù messa a confronto col presente e con gli svaghi e le follie di chi è anziano? di chi si sente giovane? forse di un padre.
Ma è troppo bello guardarsi dall'alto e vedersi adesso vivere di gesti che vengono accompagnati dal proprio figlio, dai propri figli. Figli? amici? compagni? non lo so, di sicuro un padre che li ama.

Ieri tre ore di pesca nelle vicinanze di casa, e bhe non posso allontanarmi se qualcuno bussa.. toc toc.. mondo hey mondo voglio nascere.... io ci sono mi vedi? prendimi che voglio nascere. Quindi si sta vicini.

Pà..! la canna...! figlio ehh? ah si si muove! pà si è calata tutta non l'hai vista? Sii la vedo adesso si muove.. porc.....
Canna in mano e mulinello che gira ritirando la lenza. Aò porca paletta è pesante..! non tira ma è troppo pensante..... porc non la sento più...! L'HO PERSO..! no c'è, c'èè..! we stammi accanto è pesante e il braccio non regge...! Ok...!! si vede lo shock leader ormai è vicino compàààà!!

Che bestia..! sta la nella battigia e la canna posata nel piedistallo, io a guardare e mio figlio che si avvicina alla bestia, figlio fermatii...!!! non la toccare..! non la toccare..! ( il figlio ha fatto un salto spaventato arrivandomi accanto. pà e checcazzo e calmati :smile: )

Una murena di tre chili e ottocento grammi...!

Ricordi che ho e che mi porteranno nuovamente vivo nei ricordi che avrà il mio adorato figlio.
Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
Non Categorizzato