Visualizza Feed RSS

Esperimento :)

Le 5 di mattina sono un'ora che non mi piace

Valuta Questa Inserzione
Succede, ogni tanto.

Sei lì che dormi, qualcosa (=Fra) ti sveglia, e poi non riesci più a dormire.
Una cosa che una volta non mi succedeva...

E' che il pensiero comincia a vagare, e c'è poco da fare, vaga dove il dente duole. Parte dalle minuzie pratiche da affrontare il giorno dopo, alla spesa, a una frase, alle memorie degli avvocati.

E si finisce per fare un riassunto in cinevisione della mia vita con F. E degli ultimi tre anni.

Un groppo in gola. Una pressione nel petto.
Basta basta cerchiamo di pensare ad altro... il pensiero gira gira, e casca sui miei genitori, sul prezzo che sto pagando per avere il loro aiuto...

Un groppo in gola, il respiro che si spezza.
Basta, basta, cambiamo cambiamo....

E di nuovo non riesco a controllare il pensiero, di nuovo va dove non deve, di nuovo mi ricorda un mio fallimento, un'altra grossa delusione, un altro episodio in cui sono stata cretina.

Un groppo in gola... come un boccone troppo grosso da inghiottire... non ce la faccio, mi alzo e vado a piangere comodamente in cucina, cicca al davanzale, ad ascoltare gli uccelli che sono svegli già da un pò.

Odio perdere ore preziose di sonno.

Odio non riuscire a riconciliarmi con la mia vita... odio non riuscire a perdonarmi, odio la mia dipendenza, odio la fragilità dei miei, odio infinitamente mio padre e tutto quello che mi fa passare, un odio che è una sensazione di disgusto fisico, che mi provoca crampi allo stomaco ogni volta che sono in sua presenza, quella presenza pervasiva ed invasiva, oleosa, soffocante, malsana, putrida. Arrogante, presuntuosa, violenta, rabbiosa, urlante.

Odio me per dover prendere tutto questo, per il mio bisogno, per la mia necessità.

Non riesco a perdonarmi. E non so neppure se perdonandomi starei meglio... se scomparirebbe o diventerebbe più leggero questo fardello, questo senso di ingiustizia e di impotenza.

Vado a leggere il Signore degli Anelli in inglese... già comincia ad irritarmi la versione italiana.. ma come fai a tradurre con "caserma" un aggettivo che sì, può anche significare caserma, ma applicato a una residenza di una famiglia numerosa di Hobbit, che nulla hanno a che vedere con una vita irreggimentata militare, e considerando che ne "Lo Hobbit" Bilbo (e la razza hobbit stessa) viene paragonato per ben 5 volte a un coniglio, sarebbe stato molto meglio tradotto con "conigliera"?
La casa tal dei tali sembrava una conigliera.
Cazzo, vivono in case scavate sottoterra. No. La casa tal dei tali sembrava una caserma.

Perchè lo traduci con caserma? C'è pure conigliera nelle possibili traduzioni, diamine.

Vabbè.
Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
Non Categorizzato

Commenti

  1. L'avatar di Sbriciolata
    perchè a quell'ora ti metti a rimuginare.
    Ed è l'ora in cui un altro giorno, nuovo di zecca, comincia.
    Poco importa dei giorni passati, il sole sorge come se fosse la prima volta.
    E tu vorresti fosse così anche per te.
    Tieni da parte qualcosa di buono da mangiare per queste occasioni.
    Sono proprio i momenti nei quali è utile gratificarsi, poi i pensieri virano al bello.
    Forza.
  2. L'avatar di Nausicaa
    Citazione Originariamente Scritto da Sbriciolata
    perchè a quell'ora ti metti a rimuginare.
    Ed è l'ora in cui un altro giorno, nuovo di zecca, comincia.
    Poco importa dei giorni passati, il sole sorge come se fosse la prima volta.
    E tu vorresti fosse così anche per te.
    Tieni da parte qualcosa di buono da mangiare per queste occasioni.
    Sono proprio i momenti nei quali è utile gratificarsi, poi i pensieri virano al bello.
    Forza.
    Taci che ho ricominciato con il latte e nesquik... pensavo di essere riuscita a smettere, e invece...