Visualizza Feed RSS

L'angolo delle cattive ragazze, dei cattivi consigli e del broccolo

1-Il risveglio dei mannari (biondi)

Valutazione: 2 voti, 1.00 media.
E' tutto il giorno che sento pizzicarmi la pelle.
Questo ritorno di Man in maniera così dirompente mi ha...mamma mia.
E' da ieri che vedo sesso ovunque. E quando dico ovunque vuol dire ovunque.
Pure il cozzaro dell'esselunga mi faceva sesso. Sognavo di tuffarmi nella vasca delle aragoste facendo finta di affogare e lui mi salvava porgendomi un pipino duro e svettante come salvagente ad asta.
Ero alla frutta si.

Man non è mai stato così. Oggi è stato sfacciato. Sessualmente intendo. Sempre con una scelta di parole lontane dalla volgarità ma comunque...
Ieri avevamo finito le nostre conversazioni con un sms suo, prima di entrare in riunione.
Non ti ho mai dimenticata, riferendosi al gioco delle foto delle foto che stavamo facendo, e nell'ultima mail prima di uscire aveva scritto.
A domani.
Domani. Cioè oggi.
Mi sono già svegliata erotizzata. Ho fatto le mie cose, scaricato posta e altre cose. Non perchè dovevamo vederci, ma perchè quel a domani mi faceva sperare in qualcosa di succoso. Qualcosa che Man sa fare benissimo. Scoparmi testa e sinapsi.
Gli ho mandato una mail.
Volevo sapere come era andata la riunione e gli ho allegato due foto di alcune orchidee che ho in fiore.
Mi risponde tardissimo. Quando so che può stare davvero solo.

Sono bellissime e invidioso, ma speravo in altro genere di foto, devo dirla tutta.

Ho sorriso, pensandolo un po' stravaccato sulla mega sedia di pelle umana comoda. Rilassato. Senza giacca. I polsini slacciati. Con dei gemelli fatti apposta per rimanere slacciati.
La sigaretta elettronica in mano.
Imbarazzato sicuramente ma con ancora la voglia di vedermi. Di fare questo gioco che mesi fa quando ho provato a calcare la mano, mi bocciò, nonostante sia stata proprio una foto mia a farlo capitolare dopo un lungo. Lunghissimo assedio alla sua virtù.
E leggere quella richiesta posta in maniera "timida" mi ha trasformata immediatamente nella copia microtettuta di una coniglietta di play boy.

Cosa vuoi vedere?

Ero pure leggermente imbarazzata. Lo sentivo serio il gioco, e sentivo che mi aveva completamente demandato la decisione di continuare o stoppare.
Le altre volte stoppava sempre. Ma già alla prima foto.
E certamente non è mai stato parte attiva.

Tutto

mamma mia. Me lo sentivo addosso come una seconda pelle.
Ho fatto ancora una domanda. Non ci credevo ancora che lui...

Bianco. Nero o nature?

Ho detto tutto. Tutto quello che non snatura quello che sei.

Continuo domani
Ciao notte
Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
(Manager)Nella mente di un traditore

Commenti