Visualizza Feed RSS

L' angolo dell'ormone dormiente, del non broccolo ma sempre dei cattivi consigli

Biciclettando

Valuta Questa Inserzione
Ero in garage a guardare la mia forse bicicletta (come il forse compagno di Mille).
Inutile. Non la riconosco. Non c'è nulla che me la faccia sentire mia.
E Mattia - ma tebina amore, non ti ricordi che c'era il sellino nero e io te l'ho cambiato con questo?-
-No.-
-Non ti ricordi quando hai spaccato il fanalino? Vedi che non c'è?-
-No.-
-E guarda qui, manca il cestello. E' rotto. Ti ricordi quando l'avevi scoperto?-
-Si, me lo ricordo. ma quella era la mia bici. Questa non è la mia bici.-
-Aveva le marce, e questa ce l'ha.-
-Si, ma non è la mia bici.-
-Maddai Tebina...guarda la catena.-
-La sto guardando. E' una catena.-
-No no...ti ricordi che scappava sempre quando cambiavi le marce e io te l'ho cambiata?-
-No.-
-Ma come non ti ricordi che te l'ho cambiata! Ci ho messo tre giorni!-
Un guizzo di memoria e poi -Si, ora me lo ricordo ma...-
-Vedi? E' la tua bicicletta!-
-No, questa non ...-
-Guarda qui Tebe, questa ammaccatura. E' quando sei caduta.-
-cado sempre dalla bicicletta, non è una prova.-

Dovevo andare al flap, a farci un giro e ho deciso di prendere la mia forse bicicletta.


Mmmmhhhh....Mattia ha fatto un ottimo lavoro ma continuo a non riconoscerla.
Comunque mi ha detto che mi regala un cestino nuovo e così magari la riconosco.


mah...
Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
Non Categorizzato

Commenti

  1. L'avatar di Nausicaa
    Stai vivendo un episodio di scissione dalla realtà per mascherare il fatto che non hai voglia di pedalare?

    I bacelli alieni hanno rapito la tua bici e solo tu sei in grado di capirlo?

    Sei vittima di un elaborato scherzo da parte di quel machiavellico di Mattia?