Visualizza Feed RSS

Sognando Chagall

grazie , che la terra le sia lieve

Valuta Questa Inserzione
Ho perso un po' la vista, molto l'udito. Alle conferenze non vedo le proiezioni e non sento bene. Ma penso più adesso di quando avevo vent'anni. Il corpo faccia quello che vuole. Io non sono il corpo: io sono la mente.
Il futuro del pianeta dipende dalla possibilità di dare a tutte le donne l'accesso all'istruzione e alla leadership. È alle donne, infatti, che spetta il compito più arduo, ma più costruttivo, di inventare e gestire
Nome: montalcini_archivio.jpg
Visite: 35
Dimensione: 2.6 KB

Aggiornato il 30/12/2012 alle 21:07 da Minerva

Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
Non Categorizzato

Commenti

  1. L'avatar di Monsieur Madeleine
    Mi unisco
  2. L'avatar di Gian
    mi dispiace tanto per la scomparsa di Rita Levi Montalcini una donna dalla intelligenza
    fuori dal comune.
    Mi convince abbastanza la sua affermazione che è stata riportata; ho sufficientemente
    fiducia nelle donne - nonostante tutto - anche se spero che non commettano i troppi errori che spesso gli uomini hanno fatto.
    Le "donne con le palle" ad esempio non esistono, ci sono nella realtà Donne vere, esemplari, fortissime e con tante risorse; dire donne con le palle significa equipararle per supervalutarle ad un uomo, il che non ha senso a mio avviso.
    Poi ci sono donne normali meschine e che non valgono nulla, donne false, spregevoli e rufiane. Queste donne che non sono poche, devono stare lontane dai destini del mondo.
  3. L'avatar di Minerva
    grande vita invidiabile,
    e per quello che ha dato agli altri, e per come è riuscita a vivere i suoi preziosi 103 anni.
  4. L'avatar di babsi
    la prima frase sarebbe da incorniciare e farla sempre nostra.
    diceva che dormiva solo 3-4 ore a notte, che di più non poteva, un po' perchè l'età non lo richiedeva più, un po' perchè aveva troppo da fare, da scoprire, e per lei era una perdita di tempo.
    a chi ancora crede nella donna imbrigliata nel ruolo di madre-schiava-rilegata a casa-donna delle pulizie-focolare della famiglia- e basta, senza riconoscerle un ruolo di donna indipendente di mente e di corpo, lavoratrice e padrona delle proprie scelte, dovremmo far leggere le parole di questa grande signora che è stata Rita.