Visualizza Feed RSS

L'angolo delle cattive ragazze, dei cattivi consigli e del broccolo

Se il buon giorno si vede dal mattino,

Valuta Questa Inserzione
avrei dovuto avere una serata che...
Annuncio pubblicamente che sto proverbio è una cazzata. Come quell'altra roba là, la fedeltà che esiste. Secondo alcuni.
Stamattina mi sono svegliata con un mal di testa mondiale e il letto vuoto. Vuoto per modo di dire, perchè sopra c'erano 25 gatti, due draghi di comodo, quattro locuste ma. Non Mattia.
Subito ho tentato di allargarmi a ragno nel lettone ma le lenzuola erano gelide e gli animalastri erano a piombo sul mio corpiciattolo e poi...

Tutte le mattine, o quasi, apro gli occhi perchè lui, la prima cosa che fa quando apre i suoi, mi abbraccia da dietro.
E stiamo così. Minuti interi. In un lentissimo risveglio puccioso finchè non suona la sveglia.
Stamattina niente. E mi sono irritata. Mi è mancato. Come ha osato farmi dormire da sola?

L'ho visto stropicciato sul divano. Sommerso da altri gatti. In tuta. Lui. Non i gattacci.
Ho preparato un caffè bomba, zuccherato e sciolto dentro un cucchiaino di crema alla nocciola. Ho preso una briochina poi dato una carezza a Mattia.
Ha aperto un occhio. Un grugnito e il suo naso ha avvertito il profumo del caffè.
-Ciao Tebina...-
-Ciao Mattia, come mai hai dormito qui?-
-Mi sono addormentato come una merda. Colpa tua che non mi hai svegliato quando sei andata a dormire, mi hai mollato qui come un barbone cencioso.-
-Vuoi una tazzina di caffè sui denti?-
-Ti sono mancato?- mi ha tirata giù soffocandomi di bacini volutamente bavosi.
-Mattia che schifo basta! Mollami! E lasciami..ma no, dai la bava no! Ma tu non hai avuto un infanzia normale che cazzo! Dai su che devo andare!.....a meno che...tu...flapflap...-
Mi ha mollata subito -Grazie per il caffè.- e trotterellando si è trasferito in camera. A dormire.

Mi sono restaurata, uscita. Banca. posta. Commercialista. Il vortice merdoso.
Mi chiama Raggio di sole. Mi chiede dove sono. Mezz'ora dopo siamo in torrefazione a bere due caffè, seduti ad un tavolino.

Ammetto di non essere troppo a mio agio in luoghi pubblici fuori dal mio giro, quando sono in compagnia di Raggio, perchè lui non fa mistero del broccolo selvaggio apportato alla mia persona e ho la sgradevole sensazione che qualcuno pensi Ma guarda sta cazzo di pseudo pedofila.
Che non è nemmeno così, soprattutto perchè Raggio dimostra qualche anno in più dei suoi, ormai, quasi 23 anni, e non ha per un cazzo l'aria del ragazzino.

Raggio ha l'hobby della fotografia. Nudi. Ma fa foto davvero belle. Piuttosto esplicite. Anzi. Molto esplicite. Porno direi. Ma un porno patinato. Mai volgare. Anche nei primi piani.
Per intenderci. Porno vogue.
Le sue foto mi piacciono molto.
-Ho delle foto nuove, le vuoi vedere?-
-Certo.-
Mi passa il tablet, le foto cominciano a scorrere.
Esposizione a contrasto molto luminoso con toni chiaro scuro molto accentuati. Bianco e nero.
La prima sembra un autoscatto su un membro duro. Svettante proprio. Le vene che lo solcano sono pozze scure allungate e il viso della donna dietro è fuori fuoco. Si nota solo la lingua che si appresta a leccare cominciando proprio dalla vena.

Terza foto. Sempre il cazzo svettante. Questa volta impugnato da una mano. A metà. Le nocche sono bianche. Sta stringendo. Molto. La mano è piccola e quel cazzo. E'.
Davvero.
Duro.

Settima foto. Sempre in bianco e nero leggermente opacizzato. In primo piano Big dick che sta entrando con dolcezza in una guest star, a mio giudizio, troppo magra.
Si vede solo quello.
Big è dentro di poco. Qualche centimetro.
Foto ipnotizzante.
-Porca miseria Raggio. Belle davvero. Ma come hai fatto a farle? A chi hai chiesto di fare da...- poi vedo il suo sorrisetto. Riguardo la foto. faccio scorrere le altre velocemente. Mmmhhhh. -Raggio. Questo sei tu?-
ormai il suo sorriso è incontenibile.
-Tu che ne dici?-
-Hai bisogno di conferme?- ho chiesto tentando di darmi un tono. Tono perchè stavo sbavando come un erotomane fottuta e sopprimendo la voglia di riguardarmi di nuovo tutte le foto. Cioè. Davvero erotiche. E mi stavano esplodendo gli ormoni.
-Veramente volevo solo farti vedere cosa ti stai perdendo. Allora?-
-Siamo passati dalle orchidee alle foto porno?-
-ma le mie foto le hai sempre viste!-
-Si, ma i cazzi erano di sconosciuti. fa un pò effetto sapere che è il tuo.-
-Effetto in positivo spero. Quindi cosa mi dici?-
-Non te la do.-
-Riguarda le foto. Non dirmi che Mattia, alla sua età, c'è l'ha duro così.-
Non avevo bisogno di riguardare le foto. Duro? Minchia.
Addirittura lucido e liscio da tanto era duro.
Non che mattia non lo sia, anzi. ma non è certo il marmo che vedevo in foto. marmorei proprio. 23 anni son 23 anni. Poche minchiate.
Ho sospirato, ridandogli il tablet -Raggio. La risposta è sempre no.-






Questo è stato il mio buongiorno e se il ciofecoso proverbio avesse avuto ragione, tornando a casa stasera, avrei come minimo dovuto trovare Mattia nudo in cucina con il pipino già ddro, che senza nemmeno spogliarmi mi avrebbe spiaccicata a 90 sul tavolo della cucina, castigandomi come si deve, invece.

Mi ha parlato un ora del filo dell'antenna che era riuscito a portare in camera quindi avremmo avuto la tv, e non avremmo più dovuto usare internet come surrogato.
Informandomi che da domani in poi, nel letto ci vuole anche mangiare e che non lo scrosterò più di li.


I miei ormoni si sono suicidati. Non tutti, alcuni hanno deciso di mettersi in dormienza.
la cosa strana e che...mi sento temporaneamente rassegnata.


E da oggi smetto di depilarmi
Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
diSgressioni

Commenti

  1. L'avatar di Monsieur Madeleine
    O sono sue le foto, o è suo l'uccello, penso.
    Credo sia piuttosto difficile fare degli autoscatti decenti di certi particolari.
    Riguardo la durezza non credo proprio che c'entri l'età, e spero per te che Mattia non sia della categoria "barzotto".
    Personalmente ricordo che quando ero ancora in attività avrei normalmente potuto usarlo per rompere le noci.

    Trombati il ragazzino e falla finita. Cura solo di farlo in ambiente insonorizzato: se l'uccello è così duro, picchiando sulle tue ossicine farebbe un casino infernale! :rotfl: