Visualizza Feed RSS

L'angolo delle cattive ragazze, dei cattivi consigli e del broccolo

Buon Natale

Valuta Questa Inserzione
Avevo circa quattro anni quando beccai la famiglia a mettere regali sotto l'albero.
C'erano tutti.
Modello Dallas.
Nonna Victoria che dirigeva i lavori con grazia, suo marito insieme a mio padre che bevevano e fumavano infilando pacchetti di qui e di là. L'altra nonna. La genitrice. La zia di. C'erano anche persone che nulla avevano a che fare con la famiglia, ma. Eravamo aperti al mondo.
Entrai nel salone e li guardai ad uno ad uno davvero arrabbiata.
Si cristallizzarono dov'erano.
Fu nonna Victoria ad avvicinarsi, inginocchiarsi davanti a me e dirmi.
-La cosa positiva è che ora sai con chi prendertela se qualche regalo non ti piace.-


Ci pensai un attimo e decisi che aveva ragione.
Fottiti babbo natale.




L'anno dopo ricevetti come regalo la casa della barbie.
Una roba che non avevo mai chiesto, voluto o solo pensato di avere.
Ci rimasi così male per quel regalo che mi chiusi in un mutismo cosmico nero e incazzoso, reso ancora più grande dal fatto che nessuno si decideva a dirmi chi cazzo avesse comprato quella ciofeca.

Decisi di fare qualcosa che se avessi creduto ancora a Babbo Natale non avrei fatto.
Per rispetto.




Presi la casa della barbie, andai all'ultimo piano della casa, la mansarda, aprì la porta finestra e la buttai di sotto.

Mezz'ora dopo ero a letto, senza cena e in castigo a tempo indeterminato.



Buon natale

Aggiornato il 24/12/2012 alle 13:24 da Tebe

Tag: Nessuno Aggiungi/Modifica Tag
Categorie
diSgressioni

Commenti

  1. L'avatar di Leda
    La Barbie e annessi e connessi fanno cacare.

    Solidarietà a tempo indeterminato alla baby-Tebina.
  2. L'avatar di Circe
    Adesso capisco tutto .........;-) auguri!
  3. L'avatar di oceansize
    Ahahahah fantastica!
  4. L'avatar di babsi
    ma che diamine...ma tutti a 4 anni avete smesso di crederci?
    che genitori scarsi che avevate...
    i miei se ne inventavano una più del diavolo, effetti speciali e apparizioni di regali improvvise proprio, e io credo di essermi illusa (o meglio, diciamo di essermi voluta illudere) almeno fino ai 6.. poi vabè si sa la razionalità ha avuto la meglio

    però a volte quanto la rivorrei quella bimbetta ingenua
    vi ci fa anche a voi che guardate le foto di quando siete bimbi e quasi vi commuovete pensando "quanto le voglio bene a sta marmocchia qua, io..."
  5. L'avatar di MillePensieri
  6. L'avatar di Quibbelqurz
    non hai avuto il fratellino che ti avrebbe preparato la casetta per le bambole per settimane in segreto tanto che alla fine qualcuno si tradì per pura distrazione.

    mia sorella invece fu felicissima, perché era fatta come se la sognava lei ... infatti l'ha suggerita passo per passo, mentre il sottoscritto ha fatto finta di volerla rivenderla al mercatino